Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Uno strumento che mira ad aiutare le persone affette da Parkinson a tenere traccia dei sintomi attraverso il proprio Apple Watch ha ricevuto l'autorizzazione dalla Food and Drug Administration statunitense.

In grado di tenere automaticamente traccia di fattori quali i tremori e di consentire ai pazienti di inserire i sintomi e l'uso dei farmaci, il software StrivePD della società di neurologia Rune Labs ha ora l'autorizzazione ufficiale a tenere traccia della malattia tramite lo smartwatch.

Questo, a sua volta, consentirà ai medici di controllare i progressi dei pazienti e di individuare le tendenze dei loro sintomi senza doversi affidare al ricordo del paziente stesso o a un esame fisico di persona.

Alcuni pazienti hanno già utilizzato il software per circa un anno e l'approvazione della FDA significa che i risultati possono essere utilizzati come parte dei dati di studi clinici per i trattamenti della malattia di Parkinson.

È interessante notare che anche Rune Labs sta sviluppando il software da diversi anni. Sfruttando l'API per i disturbi del movimento di Apple in ResearchKit, lanciata per la prima volta nel 2018, è ora diventata la prima azienda a utilizzare questo strumento come parte di un'applicazione commerciale.

Tuttavia, come ha osservato il fondatore di Rune Labs Brian Pepin in un post sul blog, anche l'API per i disturbi del movimento dell'Apple Watch non è ancora perfetta.

"Naturalmente il kit di Apple per i disturbi del movimento presenta delle limitazioni: il tremore e la discinesia sono solo due sintomi del morbo di Parkinson e i classificatori stessi non sono ancora perfetti", ha dichiarato.

Come abbiamo visto recentemente durante l'evento WWDC di Apple, tuttavia, le applicazioni dello smartwatch sono in continuo miglioramento. Ad esempio, AFib History, una funzione che fornisce a coloro a cui è stata diagnosticata la fibrillazione atriale una visione più approfondita dei loro ritmi cardiaci, verrà rilasciata nel corso dell'anno come parte di watchOS 9.

Ci aspettiamo quindi che questa non sia l'ultima volta che sentiamo parlare di Rune Labs o del monitoraggio del morbo di Parkinson attraverso l'Apple Watch.

Scritto da Conor Allison.