Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Philips ha introdotto un nuovo bridge per il sistema di illuminazione Hue che aggiunge allesperienza la funzionalità Apple HomeKit. La mossa significa che gli utenti Apple ora possono semplicemente dire alle luci di fare le cose senza toccare il telefono, aprire lapp o premere un pulsante.

Il nuovo bridge 2.0 (£ 49,95) sarà incluso come standard nello Starter Kit Hue, così come, da solo per gli utenti esistenti, con uno sconto del 33% fino alla fine di dicembre 2015.

Il nostro parere veloce

Ci piace molto il sistema di illuminazione Philips Hue e la varietà di opzioni di illuminazione che offre.

Siri ovviamente è lelemento divertente qui che ti farà sentire come se fossi sul ponte dellastronave Enterprise chiedendo al computer di fare le cose per te e quelle cose che accadono allistante.

Il quadro più ampio sarà loperatività di HomeKit con altri sistemi come sensori, riscaldamento o sicurezza, e anche se questo è ancora molto lontano per molti, data la mancanza di opzioni nel Regno Unito (ce ne sono alcune in più negli Stati Uniti) ci aspettiamo questo ecosistema di crescere solo con il tempo.

Se sei un utente attuale di Hue, £ 33 è un prezzo economico da pagare per ciò che dovrebbe offrire molto in futuro e il controllo vocale nel presente.

Siri, spegni le luci: Philips Hue con Hue Bridge 2.0 testato

Siri, spegni le luci: Philips Hue con Hue Bridge 2.0 testato

Pro
  • Puoi dare comandi vocali per spegnere le luci
  • Facile da configurare
  • Facile da usare
Contro
  • Devi essere un utente Apple per trarne vantaggio

Cosè Apple HomeKit?

Distribuito lentamente in un numero di dispositivi, Apple HomeKit è un modo per permetterti di controllare diversi dispositivi in casa tramite Siri sul tuo iPhone o iPad senza effettivamente aprire alcuna app.

Potrebbe significare che le luci si spengano o che il termostato aumenti la temperatura.

Si sta lentamente diffondendo negli Stati Uniti e nel Regno Unito con produttori come Elgato che guidano la carica. Con il lancio di iOS 9 Philips è entrata in gioco.

Puoi scoprire di più su Apple HomeKit tramite la nostra funzione HomeKit dettagliata che approfondisce molto di più cosa può fare il sistema e cosa farà in futuro.

Philips Hue Bridge 2.0: una nuova scatola, un nuovo inizio

Prima di iniziare a provare a parlare con le tue luci, devi installare il nuovo Philips Hue Bridge 2.0 nel tuo sistema. Se sei un utente attuale di Hue, la nuova casella sostituisce la vecchia versione.

Ora quadrata, anziché circolare, e con una finitura opaca anziché bianca lucida, lesperienza è la stessa. Lo colleghi al router, premi il pulsante e segui le istruzioni sullo schermo nellapp.

Il design effettivo non ha importanza in quanto non vedrai mai più il dispositivo, poiché sarà nascosto fuori dal sito.

Linstallazione è semplice e iniziare a funzionare non dovrebbe essere affatto un problema. Se stai solo acquistando un bridge sostitutivo, Philips dice che puoi sostituirlo senza perdere tutte le impostazioni. Lacquisto di uno starter kit e il retrofit dellhub nel sistema esistente, abbiamo scoperto, era un po più complicato.

Configurare Siri su Philips Hue

Una volta che il sistema è installato e funzionante (dovrai scaricare una nuova versione dellapp) e le tue luci funzionano come desideri, indipendentemente da Siri, devi dire allapp e a Siri quale luce vuoi controllo e quali scene vuoi essere in grado di impostare tramite la tua voce.

Ottieni il pieno controllo vocale su tutte le luci o le scene che hai impostato, anche se abbiamo scoperto che devono essere chiamate in qualcosa di molto diverso per evitare che Siri opti per quella sbagliata.

Chiamare un "rilassamento" e un altro "rilassante" non è una buona idea. Ma una volta che hai capito come chiamare le tue scene e le tue luci in modo che non si scontrino, non cè davvero nientaltro da fare oltre a dire a Siri cosa vuoi e guardare le luci della tua stanza cambiare al tuo comando.

Utilizzo di Siri con Philips Hue

Ci sono una serie di comandi vocali disponibili una volta che hai tutto impostato e funzionante.

Dì "Siri, abbassa la lampada da tavolo al 30 percento" e lo fa. Ci sono una serie di comandi da imparare come illuminare una stanza specifica dicendo "Siri, accendi la luce del bagno" o richiamare una scena preferita come "Tramonto" dicendo "Modalità tramonto".

In pratica e non solo è super facile, ma è davvero semplice. Ad esempio, amiamo la capacità di dire a Siri di attenuare una luce specifica.

Le luci sono solo linizio

Sebbene Philips non si concentri su nulla al di fuori di creare una fantastica esperienza di illuminazione per gli utenti di HomeKit, dove le cose iniziano a farsi interessanti è la capacità di portare Philips Hue in un sistema automatizzato più grande con HomeKit.

Philips afferma che potrebbe essere un comando che ti consente di sbloccare la porta dingresso, accendere le luci e il riscaldamento, ad esempio, o un comando della buonanotte che spegne tutto con un comando se hai più dispositivi che funzionano tutti insieme in casa .

Al momento queste opzioni devono ancora essere contate sulle dita, ma man mano che sempre più produttori come Philips vengono coinvolti con HomeKit: ogni dispositivo deve avere uno speciale chip HomeKit per funzionare, le opzioni diventeranno più interessanti.

Elgato Eve offre una serie di sensori che possono essere programmati per funzionare con Philips Hue per avvisarti se una finestra è stata lasciata aperta o se la temperatura esterna è cambiata.

Per ricapitolare

Ci piace molto il sistema di illuminazione Philips Hue e la varietà di opzioni di illuminazione che offre. La voce è solo un altro trucco nel suo playbook.

Scritto da Stuart Miles.