Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il termostato intelligente di apprendimento Google Nest 3.0 è stato installato nella nostra casa dal 2015, rilevando e imparando le nostre abitudini di riscaldamento.

Ora, sappiamo che un termostato probabilmente suona così noioso - anche uno intelligente come questo - ma uno che impara le tue abitudini di riscaldamento, che puoi programmare da un'applicazione facile da usare sul tuo telefono, e regolare tramite Wi-Fi da qualsiasi parte del mondo tu sia? Andiamo, è una figata. O più precisamente, caldo.

Con un sacco di concorrenza per i sistemi di riscaldamento intelligenti - da artisti del calibro di Hive, Tado e Honeywell Evohome - come fa Nest 3.0 ad impilarsi? Elimina tutti i momenti di freddezza del suo predecessore per regnare come re dei termostati intelligenti?

Il nostro parere veloce

Quando si tratta di soluzioni di riscaldamento intelligenti, il Nest Learning Thermostat 3.0 è il più bello del gruppo che abbiamo visto. Scusa Tado, Honeywell, Hive, et al - anche se tutti questi ti permettono di controllare il tuo riscaldamento da qualsiasi parte del mondo (con un segnale/Wi-Fi comunque) - il Nest 3.0 è elegante, facile da usare, e ci piace come la nuova sensibilità Farsight è reattiva nel rispondere al movimento.

Il modello di terza generazione elimina il precedente problema dell'acqua calda dal Nest 2.0 aggiungendo controlli per quelli con una vasca ad immersione, mentre gli account familiari e i dati GPS basati su smartphone hanno un impatto sull'automazione Home/Away per la migliore esperienza ancora.

È quest'ultima parte che aiuta il Nest 3.0 a smussare i problemi del suo predecessore e a integrarsi meglio con altri dispositivi Google Nest come la Nest Cam. Certo, non ci sono ancora controlli di zona (beh, sono limitati a un termostato per caldaia nel caso in cui se ne utilizzi più di uno; non ci sono opzioni di controllo del radiatore individuale come con Honeywell Evohome), ma questo è tutto ciò che ora manca.

Quando si tratta di controllo del riscaldamento centrale, e di mantenere un occhio sulla spesa economica, il Nest Learning Thermostat 3.0 è un piccolo pacchetto intelligente. Facile da installare e gestire, con il potenziale di risparmiare energia e quindi denaro, è un'opzione di scelta per un termostato moderno. È già migliorato attraverso gli aggiornamenti - e avendo visto tali miglioramenti, l'idea di ulteriori miglioramenti significa che diventerà solo più intelligente in futuro.

Nest 3.0 recensione: Il termostato più intelligente è diventato più intelligente

Nest 3.0 recensione: Il termostato più intelligente è diventato più intelligente

4.0 stelle
Pro
  • La migliore soluzione di termostato intelligente
  • Controllo dell'acqua calda per 3.0
  • Monitoraggio GPS dello smartphone
  • Family Accounts
  • Programmazione dettagliata è facile da usare
  • Impara le tue impostazioni preferite nel tempo
  • Compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa
Contro
  • Mancano i controlli di zona intorno alla casa
  • L'opzione "aumento del riscaldamento" sarebbe utile per cose come asciugare il bucato in inverno

squirrel_widget_130138

Installazione professionale

  • Installato a muro su un supporto Nest
  • Heat Link separato si collega alla caldaia
  • Circa un'ora per l'installazione professionale

Il Nest Learning Thermostat 3.0 richiede un'installazione professionale. Ciò significa che il tuo termostato esistente sarà sostituito e Nest sarà installato - sia a muro o attraverso una presa di corrente e montato sul Nest Stand (che è venduto separatamente per un extra di 35 £). Nota, Nest 3.0 ha bisogno di uno stand diverso da Nest 2.0 a causa delle differenze di dimensioni, se stai pensando di aggiornare.

Qualsiasi cosa tu scelga, comunque, avrai bisogno di un accesso aperto alla tua caldaia - quindi assicurati che sia ordinata e accessibile per il lavoro, poiché una scatola separata di timer montata a muro (chiamata Heat Link) deve essere installata.

Pocket-lintnest 3 0 recensione immagine 2

Anche se hai una caldaia relativamente vecchia - il nostro combi ha una ruota analogica a 24 ore con interruttori on/off, sembra molto retrò - non dovrebbe essere un problema. Se sei preoccupato per la compatibilità della tua caldaia, dai un'occhiata alla pagina di installazione di Nest che ti aiuterà con la compatibilità. La scatola Heat Link è cablata per bypassare i timer esistenti, come un intelligente parassita tecnologico, e accetta l'alimentazione di rete disponibile dalla caldaia senza la necessità di andare a scavare buchi o aggiungere nuovi cavi elettrici nei muri.

Per noi, l'installazione del Nest 3.0 è stata interessante perché la sostituzione del Nest 2.0 significava che la nuova scatola Heat Link poteva utilizzare le connessioni cablate esistenti alla caldaia. È stato, quindi, un aggiornamento super-veloce che ha richiesto solo circa 15 minuti per l'installazione. La nostra precedente installazione di Nest 2.0 da zero è stata un processo più lungo di circa un'ora, data la quantità più considerevole di lavoro che doveva essere fatto, quindi è necessario assegnare quella quantità di tempo per una nuova installazione.

Il nostro installatore conosceva bene il prodotto grazie a centinaia di installazioni precedenti. Certamente non consiglieremmo di comprare Nest e cercare di installarlo da soli, a meno che non siate dei professionisti. Potreste però considerare il Nest Learning Thermostat E, che può essere installato da soli, anche se manca di un paio di caratteristiche del Nest 3.0.

Insediamento

  • Controllo tramite Nest App o termostato stesso
  • Link calore ha override manuale
  • La funzione Farsight offre sensori migliori

Una volta fatta l'installazione, scaricate l'app Nest sul vostro smartphone - disponibile per iOS o Android - e il termostato di apprendimento è abbastanza intelligente da riconoscere un telefono sulla stessa rete Wi-Fi per la sincronizzazione. In caso contrario, una registrazione manuale è facile da capire, ma va da sé che il Wi-Fi è un elemento essenziale.

Se la rete va giù, allora anche la capacità di controllo remoto tramite l'app e, naturalmente, di trasmettere informazioni alla caldaia. Non c'è bisogno di farsi prendere dal panico, però: un pulsante fisico sulla scatola di Heat Link può essere premuto per escludere il riscaldamento e accenderlo per una spinta manuale di calore.

Pocket-lintnest 3 0 recensione immagine 8

L'app del telefono Nest è il nostro modo preferito di controllare il calore, ma è anche possibile utilizzare il controllo vocale con un dispositivo compatibile con Amazon Alexa o Google Assistant, e anche l'uso del termostato stesso non delude: la sua singola faccia circolare funge da pulsante, mentre l'esterno in metallo ruota all'infinito per scorrere le impostazioni e, soprattutto, la temperatura corrente desiderata.

Il display diventa arancione per farti sapere quando il riscaldamento è in corso, e fornisce anche una stima del tempo necessario per raggiungere la temperatura desiderata, che Nest chiama Time-to-Temp. Leggi i nostri consigli e suggerimenti sul termostato Nest per ottenere il massimo dal tuo Nest 3.0.

Il termostato include dei sensori per monitorare la temperatura e l'umidità dove è stato impostato - quindi è qualcosa da tenere a mente. Se, per esempio, è installato in una piccola stanza che trattiene il calore meglio di altre stanze più grandi della casa, allora assumerà che la sua lettura della temperatura rappresenti quella di tutta la casa.

Per il Nest 3.0 c'è una migliore portata del sensore, che Nest chiama "Farsight", per catturare il movimento a distanze maggiori e con maggiore precisione rispetto al Nest 2.0. È certamente molto meglio, catturando il movimento e visualizzando un bel quadrante analogico o digitale dell'orologio e la temperatura attuale come risultato.

Pocket-lintnest 3 0 recensione immagine 4

Poiché il termostato funziona come un sistema di feedback, non continuerà a riscaldare una volta che la temperatura desiderata è stata raggiunta per risparmiare energia. Questo è molto meglio che accendere il riscaldamento per due ore in qualsiasi momento. Se la temperatura scende di mezzo grado al di sotto dell'impostazione ottimale, Nest farà in modo che si riaccenda di nuovo.

La scelta di temperature più basse genererà un simbolo a forma di foglia per mostrare che state risparmiando energia, e l'idea è che anche i vostri costi complessivi per l'uomo del gas diminuiscano.

La suddivisione in zone

  • Nessun controllo di zona individuale
  • Supporto di più caldaie
  • Controllo dell'acqua calda disponibile

Sfortunatamente Nest non ha modo di controllare individualmente più zone o stanze nella vostra casa, perché non è posizionato in più punti del radiatore come, per esempio, Honeywell Evohome può essere. Tuttavia, Nest può essere collegato a più caldaie se ne hai più di una in casa (leggi mansione), e il sistema può gestire due case separate contemporaneamente. Quindi, se avete già un sistema di riscaldamento a zone, allora avrete bisogno di un termostato di apprendimento Nest per ciascuna di quelle zone, che possono essere tutte controllabili dall'interno dell'unica app.

Tuttavia, l'utilizzo di più termostati di apprendimento Nest solleva un punto interessante: è possibile monitorare gli altri con cui ci si è registrati. Se vuoi sapere, per esempio, che tua madre anziana ha un'ampia temperatura in casa, o la tua casa per le vacanze non occupata (sì, ci piacerebbe) non ha i tubi che si congelano durante l'inverno, non solo puoi monitorare la temperatura ambiente in tempo reale, ma anche fare regolazioni e programmi di riscaldamento come necessario. Tutte le letture di Nest confluiscono in un'unica interfaccia dell'applicazione e possono essere controllate a distanza.

Il sistema di sicurezza domestica X-Sense è il regalo di Natale perfetto per la sicurezza della tua famiglia

Pocket-lintnest 3 0 recensione immagine 13

Come avevamo accennato, Nest 3.0 può anche gestire l'acqua calda separatamente dal riscaldamento centrale, se si sta eseguendo comunque un funzionamento a serbatoio. Molte case più piccole, la nostra compresa, eseguono caldaie combinate in questi giorni, senza la necessità di tale separazione. Come tale, non siamo in grado di testare questa caratteristica direttamente per la recensione, ma solo di menzionare la sua presenza. È un positivo passo avanti, però, e una delle lamentele che avevamo con le capacità dell'installazione precedente. È anche una caratteristica che manca al più economico Nest Learning Thermostat E.

Casa e fuori casa

  • Dati GPS dello smartphone
  • Rilevamento del movimento Farsight
  • Conti della famiglia

Nest impara abbastanza rapidamente, rispondendo ai tuoi input e, come menzionato, registrando i tempi in cui sei a casa (o no) utilizzando il rilevamento del movimento Farsight e i dati di localizzazione GPS dal tuo smartphone.

Tutto questo si chiama ufficialmente Nest Sense e l'integrazione dello smartphone su Nest 3.0 lo rende molto più intelligente di prima. Troppe volte siamo stati seduti in ufficio a casa, solo perché il riscaldamento si spegneva perché pensava che non fossimo in casa. Questo non accade più perché, uno, i dati GPS permettono al sistema di sapere che siete a casa e anche se questi dati di posizione rimangono statici, il controllo del termostato stesso è ancora alla ricerca di dati di suono e di movimento e sta imparando la vostra routine quotidiana (se avete una tale cosa).

Così, anche nei momenti in cui il sistema ha pensato che siamo usciti a causa di inattività, si apre su Nest Cam - un prodotto separato che abbiamo come parte dell'ecosistema Nest - e il nostro movimento risponderà al sistema e confermerà che siamo dentro, evitando la funzione Auto-Away. Infine, un ciclo di feedback che è fissato.

Pocket-lintnest 3 0 recensione immagine 16

L'introduzione dell'input GPS dalle posizioni degli smartphone degli utenti registrati è una caratteristica che abbiamo richiesto a lungo - il fatto che ci sia voluto così tanto tempo è davvero un po' sconcertante. Ma ora può competere con prodotti del calibro di Tado (che traccia anche i vostri movimenti basati sul GPS del telefono e accenderà anche il riscaldamento per essere alla temperatura esatta per quando arrivate a casa dal lavoro) e Hive 2.0 di British Gas (che sa quando siete in viaggio verso casa e richiederà un avviso che potreste voler accendere il riscaldamento).

Sì, Nest sa dove sei - che è un po' inquietante, ma un po' fresco - e non abbiamo visto la nostra batteria del telefono prendere un colpo come risultato. È possibile collegare fino a 10 account separati alla sezione Family Accounts, ognuno dei quali ha input per l'apprendimento - ma non può regolare l'amministrazione di base, come la password Wi-Fi, l'indirizzo e così via.

Programmazione

  • Impara la tua routine
  • Nessuna opzione di aumento del calore
  • Nessuna programmazione Away

Generalmente lasciamo che Nest 3.0 faccia le sue cose, impari la nostra routine, tenga traccia di quando siamo dentro e fuori, e imposti i suoi programmi di conseguenza. Se non si desidera una temperatura di base costante di, diciamo, 18C in casa, allora è possibile apportare modifiche al programma settimanale con soglie di temperatura variabili (da 9-32C) in diversi momenti della giornata e il termostato si attiverà di conseguenza.

Le impostazioni di temperatura possono essere impostate a intervalli di 15 minuti - e per non meno di un'ora minimo, il che è un peccato, dato che non c'è la possibilità di un richiamo mattutino di 30 minuti - utilizzando una facile interfaccia di pressione e trascinamento tramite l'app. Oppure, se si preferisce, può essere controllato sul Nest stesso che funziona bene, ma è un po' più complicato da programmare data la singola pressione e i controlli a rotazione.

Se la vostra giornata dal lunedì al venerdì è la stessa, allora basta copiare e incollare le vostre preferenze di riscaldamento da un giorno della settimana all'altro con il minimo sforzo. È davvero facile fare programmi e altrettanto facile modificarli.

Pocket-lintnido 3 0 recensione immagine 9

Tuttavia, non è possibile istruire Nest che sarete "Via" all'interno di un programma - questo è possibile solo attraverso la levetta "Home / Away" all'interno dell'app. L'uso di questo aiuterà l'apprendimento di Nest, anche se sospettiamo in gran parte che i dati GPS dello smartphone saranno la cosa da prendere in consegna in base alle vostre azioni nel tempo.

L'unica cosa che pensiamo ancora che manchi è un pulsante di richiamo all'interno dell'app dove il riscaldamento entra in funzione per, diciamo, 30 minuti o un'ora in più - un'impostazione che Honeywell Evohome offre. Anche se potrebbe non essere la più economica delle idee, useremmo una tale opzione per asciugare i vestiti bagnati sul radiatore in inverno, ma non vorremmo che una regolazione così infrequente abbia un impatto sull'apprendimento di Nest, sia che siamo a casa o fuori. Il che, al momento, potrebbe causare difficoltà nella sua comprensione del perché si vuole improvvisamente una spinta di 25C in un momento già caldo della giornata.

Rapporti

  • Rapporti sull'utilizzo della suddivisione dell'energia

Una caratteristica piuttosto carina è che Nest ti manda dei rapporti via email per farti sapere come sta andando il tuo consumo - anche i membri dell'account familiare lo ricevono, se sono iscritti. Forse hai usato nove ore in più di riscaldamento questa settimana rispetto alla scorsa - te lo farà sapere.

All'interno dell'app ci sono anche delle ripartizioni giornaliere sotto la scheda Energy History. Questo dettaglia quando il riscaldamento centrale è stato attivo, per quanto tempo, l'impostazione della temperatura, e se questo è stato il risultato di una regolazione manuale o dell'intervento di Nest per mantenere la temperatura.

I simboli alla fine di ogni giorno - mostrati in un calendario del mese corrente - ti permettono di sapere se le tue regolazioni hanno causato un consumo di energia superiore alla tua media, o se Auto-Away ha contribuito a un consumo inferiore alla media. Se il consumo è basso, avrai il simbolo della foglia del giorno sul lato opposto - ottimo da tenere d'occhio per cercare di mantenere le tue bollette più basse. È quasi come un gioco.

Per ricapitolare

Quando si tratta di controllare il riscaldamento centrale e tenere d'occhio le spese economiche, il Nest Learning Thermostat 3.0 è un piccolo pacchetto intelligente. Facile da installare e gestire, con il potenziale di risparmiare energia e quindi denaro, è un'opzione di scelta per un termostato moderno. È già migliorato attraverso gli aggiornamenti - e avendo visto tali miglioramenti, l'idea di ulteriori miglioramenti significa che diventerà solo più intelligente in futuro.

Scritto da Mike Lowe e Britta O'Boyle. Modifica di Stuart Miles.