Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Dopo quelli che sembrano anni di pianificazione, specialmente nel mondo in rapida evoluzione dei gadget, la soluzione di Apple per far dialogare i tuoi dispositivi smarthome è finalmente arrivata.

Lanciata con iOS 10, lapp Home dedicata di Apple, che è linterfaccia per HomeKit, ti consentirà per la prima volta di automatizzare la tua casa con oltre 100 diversi dispositivi compatibili, che vanno dalle prese intelligenti connesse alle tapparelle che possono essere chiuse da usando la tua voce.

Presentato per la prima volta nel 2014 con iOS 8, HomeKit ha promesso di fornire un protocollo comune insieme allaccoppiamento sicuro e alla capacità di controllare facilmente singoli o gruppi di dispositivi in tutta la casa, inclusa lintegrazione con Siri. Due anni dopo, Apple sta per rilasciare unapp dedicata insieme a una grande spinta da parte di produttori di terze parti per portare HomeKit davvero nelle case.

HomeKit nel 2016 è la soluzione smarthome per governare tutte le cose?

Il nostro parere veloce

Apple Home è il tentativo dellazienda di unificare la smarthome fornendo ununica app che funzioni in modo efficiente con i dispositivi abilitati per HomeKit, senza dover ricorrere a più app. Potrebbe essere, ad esempio, accendere automaticamente le luci della cucina al tramonto o avviare un ventilatore quando la temperatura nella tua città raggiunge un certo livello.

Si potrebbe obiettare che ci sono già una serie di soluzioni per questo problema. Molti dispositivi smarthome offrono la propria esperienza cloud remota, oppure cè il servizio IFTTT (If This Then That) che ti consente di attingere a una serie di dispositivi smarthome e fargli eseguire attività in base alle azioni di altri servizi.

Tuttavia, diverse API tramite IFTTT non offrono gli stessi protocolli di sicurezza di Apple. È questo il punto sulla sicurezza, motivo per cui dovrai possedere un Apple TV o un hub iPad a casa se desideri utilizzare lapp Home quando sei lontano da casa.

Ciò che Apple Home ha davvero ragione è lapproccio "unapp per dominarli tutti". E inizia davvero a brillare al di sopra e al di là delle app per dispositivi dedicate quando si accoppiano più dispositivi insieme. È in quel momento che tutto scatta al suo posto.

Se Apple avrà successo, non passerà molto tempo prima che la tua casa diventi davvero molto intelligente. Ora tutto ciò di cui abbiamo bisogno sono i dispositivi abilitati per HomeKit.

Anteprima Apple HomeKit: il sistema smarthome di Apple è pronto a brillare?

Anteprima Apple HomeKit: il sistema smarthome di Apple è pronto a brillare?

Pro
  • Collega tutti i punti in ununica app
  • Controllo Siri
  • Trigger automatici
Contro
  • È necessario disporre di Apple TV o "hub" per iPad a casa per controllare quando si è lontani da casa
  • I dispositivi devono essere abilitati per HomeKit

Recensione di Apple Home: unapp per domarli tutti

Lesperienza è incentrata sulla singola app Home. Sebbene i dispositivi compatibili con HomeKit siano disponibili in qualche modo da un po di tempo, questa è la prima volta che Apple offre il controllo di iPhone e iPad tramite la sua app dedicata all-in-one.

Pocket-lintimmagine di anteprima di apple homekit 3

Lidea alla base dellapp Home è che, anziché i dispositivi isolati allinterno delle proprie app dedicate, i dispositivi HomeKit sono in grado di comunicare tra loro su una piattaforma sicura unificata. Unapp per domarli tutti e tutto il resto.

Lapp in sé è semplice, ma potente. Suddiviso in tre aree principali - Stanze, Scene e Automazioni - puoi accedere rapidamente a tutti i dispositivi HomeKit della tua casa, visualizzarli stanza per stanza o creare automazioni basate su trigger specifici.

La schermata iniziale in Home è come Mission Control nel sistema operativo OS X basato su Mac di Apple. Vengono forniti i dettagli chiave, le scene preferite elencate e laccesso agli accessori preferiti. Indipendentemente dal fatto che tu abbia un dispositivo o 35, sono tutti qui per essere scelti con il semplice tocco di un pulsante.

Linterfaccia è facile da usare e una pressione più lunga (usando Force Touch su iPhone 6S) ti consente di accedere al dispositivo HokeKit selezionato per apportare modifiche, ad esempio luminosità se si tratta di una lampadina collegata o ulteriori informazioni se si tratta di un sensore di temperatura.

Recensione di Apple Home: stanze e scene

La schermata Home va bene per chi ha solo una manciata di dispositivi HomeKit, ma è probabile che presto si ingombra se ne hai di più. Rendendosi conto di ciò, Apple ha creato Rooms.

La nuova mini centrale elettrica portatile RIVER di EcoFlow è perfetta per i viaggi

Suddividere i dispositivi HomeKit per stanza ha molto senso, consentendoti di suddividere efficacemente i tuoi gadget in gruppi logici. Un rapido scorrimento verso destra nellapp Casa ti porta alla stanza successiva che hai configurato. Un bel tocco è che puoi sostituire limmagine di sfondo con una foto (diciamo di quella stanza specifica) e ovviamente cambiare il nome - non devi rimanere con "Camera da letto 3".

Allinterno di Stanze puoi anche creare qualcosa chiamato Scene. Questi ti consentono di controllare diversi gadget creati da diversi produttori contemporaneamente, ma limitati a una singola stanza della tua casa.

Le scene possono essere qualsiasi cosa, dal semplice dire "Serata al cinema" per permetterti di creare latmosfera perfetta per guardare un film nel tuo salotto, a qualcosa di più serio come laccensione automatica di tutte le luci di casa e lo sblocco della porta dingresso se un Il rilevatore di fumo compatibile con HomeKit si spegne.

Pocket-lintimmagine di anteprima di apple homekit 2

Lelemento vincente qui è quando hai più di un dispositivo intelligente di più di un produttore in una determinata stanza. È qui che il sistema brilla davvero.

Con una serie di diversi dispositivi disponibili, o in fase di sviluppo e presto in arrivo sul mercato, puoi presto permetterti di scappare con ciò che è e sarà possibile in futuro. Non è più roba da film di fantascienza. A settembre sarà realtà.

Le scene sono facili da creare e Apple ti offre quattro offerte predefinite per iniziare, tra cui "Buona notte" (che potrebbe essere impostato per spegnere tutto) o "Me ne vado" (che potrebbe anche essere impostato per fare lo stesso di esci dalla porta). Il vero potere, però, sta nel creare le tue scene personalizzate con la tua gamma di accessori.

Vuoi che sia così quando chiudi la porta della stanza dei bambini le luci si abbassano e la musica inizia a suonare? Questo è tutto possibile - e davvero senza che tu debba fare altro che impostare le regole affinché ciò accada. Vuoi fare in modo che non torni mai a casa in una casa buia o non hai bisogno delle chiavi se hai il telefono? Anche questo è possibile.

Sembra banale, ma le possibilità sono davvero infinite.

Recensione di Apple Home: Ehi Siri, è la serata dei film

Apple ha anche inserito Siri nel mix Home, permettendoti di comandare a voce gli ordini sul tuo iPhone, Apple Watch, iPad o persino su Apple TV per far ascoltare le tue istruzioni. Sebbene molti prodotti di terze parti siano compatibili con app separate al di fuori dellesperienza Apple, potrai utilizzare Home solo sui prodotti Apple.

Appleimmagine di anteprima homekit apple 6

È possibile fare riferimento a ciascun dispositivo HomeKit separatamente, come una stanza o una scena, con Siri che fa molto bene a capire molte delle richieste che è probabile che tu gli faccia. Dì "Buona notte" e quella scena partirà automaticamente, ad esempio, il che è lideale se sei già a letto. Dire "Buongiorno" potrebbe accendere le luci della cucina e avviare la macchina del caffè. Carino.

Usando Apple TV e puoi usare il suo telecomando, per salvare luscita delliPhone, ed è abbastanza intelligente da capire che dire "Serata al cinema", non farà apparire un film casuale, ma forse abbasserà le luci, chiudi le persiane, e magari alzare il riscaldamento in modo da potersi coccolare per la sera. Se solo ci fosse una macchina per popcorn HomeKit.

Recensione di Apple Home: Automazioni

Apple permette anche di impostare Automazioni in base a tempo, posizione, sensore (cioè quando rileva qualcosa) e accessorio (quando è controllato). Tuttavia, per funzionare, avrai bisogno dellaccesso remoto tramite Apple TV o un iPad domestico, cosa che tratteremo più dettagliatamente di seguito.

Philipsimmagine di anteprima di apple homekit 5

Limpostazione delle automazioni significa che puoi accendere le luci e chiudere le tende a unora prestabilita, o sbloccare la porta dingresso quando ti avvicini a casa tua.

Il punto in cui le automazioni potrebbero avere difficoltà è che non sono ancora in grado di offrire sfumature a richieste specifiche, come capire chi cè ancora in casa o se unautomazione prevale erroneamente su unaltra - come accendere tutte le luci quando torni a casa dopo una sessione in pub e tutti gli altri sono andati a letto.

A questo punto sembra che dovrai assicurarti che le tue scene siano impostate correttamente per evitare momenti imbarazzanti con altri membri della tua famiglia.

Recensione di Apple Home: connessione fuori casa con Apple TV e iPad

Apple si è concentrata sul rendere il sistema il più sicuro possibile, e questo ha i suoi effetti collaterali.

Questo rigoroso sistema di sicurezza significa che i dispositivi HomeKit dovranno essere sulla stessa rete wireless o allinterno della portata Bluetooth per utilizzare tutte le funzionalità HomeKit dedicate, come Siri o le automazioni. Questo è un potenziale problema se non sei a casa, anche se potresti scoprire che puoi invece utilizzare il servizio cloud di un prodotto (che in qualche modo vanifica il punto, ma è presente come backup).

Honeywellimmagine di anteprima di apple homekit 4

Se vuoi rimanere allinterno dellesperienza Apple Home, il modo più ovvio ed economico per farlo è installare una Apple TV con tvOS 10, in quanto può fungere da hub di connessione costante, indipendentemente da dove ti trovi tu e il tuo iPhone o iPad.

Puoi anche scegliere di utilizzare un iPad con iOS 10 (utile per i paesi in cui non puoi ottenere Apple TV), purché non lo porti fuori casa. Portarlo fuori casa o spegnerlo interromperà laccesso a HomeKit, ma offre un altro modo per ottenere laccesso remoto senza dover necessariamente acquistare immediatamente una Apple TV (se non ne hai una). Apple non è sicura se sarai in grado di fare il trucco simile con un iPhone di riserva o più vecchio, ma ciò potrebbe cambiare per il rilascio.

Recensione di Apple Home: avrai bisogno di dispositivi abilitati per HomeKit

Se hai già dei dispositivi smarthome in casa, non funzioneranno automaticamente. Alcuni, come Philips Hue, sono aggiornabili sostituendo Hue Bridge, ma altri come la videocamera di sicurezza Canary dovranno essere completamente sostituiti con Canary Plus abilitato per HomeKit quando alla fine uscirà.

Se i produttori offriranno un percorso di aggiornamento è ancora da vedere, ma punisce i primi utenti.

Poi ci sono altri dispositivi che non saranno affatto HomeKit. Nest, sostenuto da Google, non ha annunciato alcun piano per consentire agli utenti Apple di integrare il termostato intelligente nellecosistema HomeKit, ad esempio. Tuttavia, ciò potrebbe cambiare se il sistema decolla.

Per ricapitolare

Se Apple avrà successo, non passerà molto tempo prima che la tua casa diventi davvero molto intelligente.

Scritto da Stuart Miles.