Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Gliaspirapolvere robot si stanno rivelando un membro sempre più popolare della casa intelligente e Miele vuole partecipare all'azione.

L'ultimo aspirapolvere di punta dell'azienda, il Miele Scout RX3 Home Vision HD, presenta la novità di una trasmissione di immagini in diretta e la promessa di una pulizia potente e duratura.

Tuttavia, il prezzo richiesto è molto elevato.

Con il mercato attualmente dominato dalle opzioni efficienti e a buon prezzo di Roborock, iRobot e altre aziende dedicate, dove si colloca questa offerta di Miele?

Abbiamo fatto dei test per scoprirlo.

Il nostro parere veloce

Deluso da una mappatura inadeguata e da un'app tutt'altro che utile, il Miele Scout RX3 Home Vision HD fatica a offrire una navigazione competitiva all'interno della casa, ostacolando l'esperienza offerta.

In definitiva, se non è in grado di spostarsi all'interno della casa senza problemi e non è in grado di creare una mappa affidabile per completare l'attività di pulizia, allora non vale la pena avere un aspirapolvere robot.

La pulizia viene sempre completata con uno standard superiore, il che è una vittoria notevole. Tuttavia, dopo mesi di funzionamento del Miele Scout RX3 Home Vision, non siamo mai sicuri di dove finirà e di quanto lavoro riuscirà a portare a termine. A questo prezzo, è meglio prendere in considerazione altri modelli.

Recensione del Miele Scout RX3 Home Vision HD: Fare un Miele con le cose

Recensione del Miele Scout RX3 Home Vision HD: Fare un Miele con le cose

3.0 stelle
Pro
  • Ottime prestazioni di pulizia
  • Buona durata della batteria
Contro
  • Mappatura pessima
  • Aggancio scadente
  • Costoso
  • Pulizia dei punti o zone di esclusione difficili da usare
  • Home Vision sembra piuttosto inutile
  • App scadente

squirrel_widget_6644164

Il design

  • Sistema di pulizia a quattro fasi
  • Struttura interna di qualità
  • Doppie spazzole angolari
  • Molteplici zone di protezione

Il Miele Scout RX3 Home Vision è riconoscibile per i due occhi sulla parte anteriore. La coppia di telecamere si trova sul bordo anteriore del pulitore, incastonata nell'attraente cornice color rame della parte superiore del dispositivo.

Pocket-lintMiele Scout RX3 Home Vision HD foto 9

Per quanto riguarda i robot aspirapolvere, il Miele è attraente. Sembra un prodotto di alta qualità, e questo corrisponde al prezzo elevato richiesto da Miele - non che questi dispositivi siano davvero progettati per partecipare a un concorso di bellezza robotica, naturalmente.

Sulla parte superiore dell'RX3 è presente un display digitale e alcuni comandi a sfioramento, che consentono di dare un'occhiata per vedere lo stato, o di toccare per fare qualcosa di diverso, o semplicemente per avviare e interrompere la pulizia senza dover prendere il telecomando in dotazione o l'applicazione per smartphone.

Pocket-lintMiele Scout RX3 Home Vision HD foto 6

Le dimensioni sono più o meno standard per questo tipo di dispositivo, quindi può essere facilmente inserito sotto il divano per la pulizia, consentendogli di raggiungere punti che un aspirapolvere standard trova un po' più difficili.

Vale la pena di menzionare anche la qualità interna e la solidità con cui l'RX3 si assembla: ci sono persino diverse spazzole che si possono collegare per adattarsi al tipo di pavimento che si sta pulendo. In questo senso, la confezione offre molto di più di quanto si possa ottenere con alcuni concorrenti, e i cestini e i filtri interni sembrano meglio progettati e fissati.

Come per altri aspirapolvere robotizzati, sono presenti vari pannelli paracolpi che rilevano il contatto con gli oggetti e aiutano il dispositivo a spostarsi intorno agli ostacoli, entrando dolcemente in contatto con i mobili anziché sbatterci contro.

Si tratta quindi di un inizio positivo per Miele: da un punto di vista hardware, l'azienda ha progettato un pulitore dall'aspetto gradevole e dalla sensazione di solidità, con una qualità superiore per la configurazione interna.

Configurazione e controllo

  • App Miele
  • Telecomando

La configurazione dell'RX3 è un po' più complicata di altre e abbiamo scoperto che collegarlo all'app Miele Scout ha richiesto più tentativi di quanto avremmo voluto. Per ottenere il massimo da questo pulitore, è necessario che sia collegato alla rete e, con l'app, sarà possibile sfruttarne appieno le funzionalità.

Per il resto, si tratta di collegare le spazzole corrette per il tipo di superficie e di posizionare il caricabatterie. L'RX3 avrà bisogno di una buona carica prima di iniziare a pulire e al suo interno è presente una batteria piuttosto grande da 5200 mAh, che è in grado di garantire 120 minuti di pulizia con l'impostazione più potente, che secondo Miele equivale a 120 m2 di superficie.

Pocket-lintMiele Scout RX3 Home Vision HD foto 2

Naturalmente, il caricabatterie deve essere collegato a una presa di corrente e posizionato in modo permanente. Questo permette al Miele Scout RX3 di trovare la strada per tornare al punto di partenza una volta terminata la pulizia. Tuttavia, bisogna tenere presente che la mappatura di questo aspirapolvere robot è al di sotto degli standard ed è soggetta a confusione e a guasti, di cui parleremo qui di seguito.

L'applicazione, una volta collegata, consente di visualizzare le mappe che l'RX3 apprende durante la navigazione della casa, ma sembra che ciò avvenga grazie alla memoria di movimento, piuttosto che ai sistemi di mappatura più avanzati basati su laser che si trovano altrove.

Pocket-lintMiele Scout RX3 Home Vision HD foto 15

L'app consente inoltre di accedere alle opzioni di pulizia - alcune delle quali sono accessibili anche tramite i comandi a sfioramento sulla parte superiore del pulitore stesso - e di accedere a funzioni quali la pulizia a punti o le zone di esclusione, anche se è bene che queste funzioni siano utilizzate.

Mappatura

  • Navigazione intelligente 3D
  • Mappatura virtuale con zone di esclusione

Come avrete capito leggendo fin qui, c'è qualcosa che non va nella mappatura del Miele Scout RX3 Home Vision HD. In effetti, la mappatura è scarsa e ben lontana da quella del Roborock S6 di due anni fa che abbiamo testato insieme e che lo supera in termini di mappatura sotto ogni punto di vista.

Il problema principale è che il pulitore non sa dove si trova nella stanza, quindi la mappa diventa essenzialmente inutile. Se perde la traccia di come si è mosso all'interno dello spazio, non ha idea dell'aspetto della stanza e inizia ad aggiungere aree fantasma alla mappa. Come si può vedere dall'immagine qui sopra, l'RX3 crede di essere al di fuori dei confini della mappa.

Questo accade spesso, ad esempio, se l'RX3 viene spostato dalla sua posizione. Anche un piccolo movimento - magari raccogliendolo perché è rimasto incastrato in un cavo lasciato sul pavimento - lo farà partire in una direzione diversa, perdendosi nella sua stessa mappa. Di conseguenza, potrebbe non tornare mai all'attracco per ricaricarsi. Abbiamo anche visto che pensa che la mappa sia a 90 gradi rispetto al suo orientamento reale, quindi può pensare di essere seduto su una parete di una stanza mentre in realtà è agganciato sul lato adiacente.

Pocket-lintMiele Scout RX3 Home Vision HD foto 12

Inoltre, non sembra esserci alcuna logica nel suo schema di pulizia. Molti dispositivi di questo tipo coprono i bordi di un'area prima di pulirla secondo uno schema logico, avanti e indietro, come ci si aspetta che faccia un robot.

La nuova mini centrale elettrica portatile RIVER di EcoFlow è perfetta per i viaggi

Il Miele Scout RX3, invece, incespica come un ubriaco, barcollando da un'area all'altra in quello che sembra essere uno schema casuale. Questo rende difficile capire dove andrà a finire, il che è davvero irritante se, ad esempio, si sta cercando di cucinare e l'apparecchio si aggira per tutta la cucina facendo un po' di qua e un po' di là.

Nonostante la casualità del suo approccio, in genere pulisce tutte le aree, quindi non è un problema specifico. Se siete fuori casa quando pulisce, non fa differenza il percorso che fa. Tuttavia, anche in questo caso, si blocca facilmente, perde la cognizione di ciò che sta accadendo e si arrende, per cui è probabile che riceviate una notifica che segnala un problema e torniate a casa per trovare il Miele fermo al centro della stanza.

Pocket-lintMiele Scout RX3 Home Vision HD foto 14

Ancora una volta, è deluso dalla bassa qualità delle mappe prodotte e dalle interazioni dell'app con queste mappe. Cercare di contrassegnare un'area da escludere (nel nostro caso, le aree di alimentazione degli animali domestici) sembra essere diabolicamente difficile, così come dire all'RX3 di pulire un'area particolare, in quanto si ha il compito di far cadere un riquadro di dimensioni variabili su una mappa imprecisa.

La sensazione è che l'intero sistema di mappatura e di app debba essere ripensato. Così com'è, è una pessima esperienza.

Prestazioni di pulizia

  • Funziona su tutti i pavimenti
  • Sollevamento ruote da 17 mm
  • Tempo di pulizia di 120 minuti

Fortunatamente, il Miele Scout RX3 si salva con le sue prestazioni di pulizia, che sono eccellenti. Certo, il contrasto con le prestazioni della mappatura è notevole, ma si capisce che Miele ha una grande esperienza nel campo della pulizia.

Pocket-lintMiele Scout RX3 Home Vision HD foto 7

La potente aspirazione, la barra di battuta inferiore e le spazzole periferiche fanno un ottimo lavoro per pulire le superfici. La presenza di una spazzola rotante su entrambi gli angoli anteriori del dispositivo consente di raggiungere tutte le aree in modo mirato. In particolare, le spazzole sono in grado di arrivare sotto i bordi degli oggetti, come il fornello o il frigorifero, per eliminare lo sporco più di quanto non facciano gli altri.

Inoltre, gestisce piuttosto bene i cambiamenti di superficie, non inciampando quando entra in contatto con superfici di livello diverso o quando passa da un pavimento duro a uno in moquette, ad esempio. Anche le ruote di sollevamento aiutano a gestire i grandi cambiamenti di livello, e in modo competente.

Pocket-lintMiele Scout RX3 Home Vision HD foto 4

Se a ciò si aggiunge la qualità interna superiore di elementi come il cestino della polvere, svuotare il Miele è un piacere: in queste circostanze si sa per cosa si è speso il proprio denaro.

Visione domestica

  • Telecamere HD

Una delle caratteristiche aggiuntive del Miele Scout RX3 Home Vision è l'elemento Home Vision: le due telecamere sul davanti. Secondo i dettagli forniti da Miele su questo robot pulitore, queste vengono utilizzate per rilevare gli oggetti in 3D. Potrebbe essere così, ma è difficile capire se questo elemento offra qualche vantaggio.

Ciò che queste telecamere possono fare, tuttavia, è fornire una visione della casa. Tramite l'app, è possibile premere il pulsante Home Vision, ottenere una visione dal vivo attraverso le telecamere e utilizzare i comandi per guidare l'RX3 intorno alla casa.

Questa potrebbe essere una funzione di sicurezza, ma quando abbiamo provato a connetterci fuori casa, ci è stato presentato un messaggio che diceva che dovevamo essere sulla stessa rete Wi-Fi. Questo rende l'intera funzione inutile. Se si può usare solo a casa, i casi di utilizzo si restringono notevolmente.

La qualità video è sorprendentemente scarsa se paragonata alle immagini che si possono ottenere da una telecamera di sicurezza wireless, per cui sembra una novità che non riesce mai a dare risultati concreti.

squirrel_widget_6644164

Per ricapitolare

Il Miele Scout RX3 è un buon pulitore deluso da una mappatura terribile: non ha idea di dove si trovi, non riesce a gestire il minimo cambiamento di posizione ed è complicato attivare qualsiasi cosa che coinvolga la mappa. A questo prezzo, le prestazioni devono essere molto migliori.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Conor Allison.