Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Se cè un marchio che è riuscito a diventare sinonimo dellintera cultura del live streaming, potrebbe essere proprio Nanoleaf: i suoi iconici pannelli di illuminazione hanno aggiunto un tocco di colore agli sfondi sfocati di innumerevoli creatori di contenuti negli ultimi anni.

Tuttavia, per quanto utili possano essere quei pannelli per aggiungere un po di stile a un video, possono essere un po "giocatori", osiamo dirlo, e Nanoleaf è chiaramente consapevole che potrebbe sopportare di creare pannelli che potrebbero adattarsi più facilmente in altre estetiche.

Da qui Elements, un look diverso per Nanoleaf e una nuova opzione per i suoi fan. Abbiamo testato questi pannelli luminosi e siamo pronti a rovesciare i fagioli sui nostri pensieri...

Il nostro parere veloce

Nanoleaf ha fatto un gioco intelligente rendendo Elements più facile da inserire nellarredamento della tua casa rispetto agli altri pannelli luminosi esistenti, ma il costo elevato e laspetto moderno non saranno per tutti.

I pannelli luminosi Elements sono super facili da installare, funzionano bene una volta posizionati e sembrano abbastanza legno se visti da lontano, rendendoli una soluzione migliore per molte potenziali estetiche.

Detto questo, sono ancora abbastanza fuori dal comune nel reparto aspetto - e da vicino sono chiaramente di plastica - quindi Elements sarà probabilmente più adatto ai gusti di alcune persone rispetto ad altri.

Recensione Nanoleaf Elements: un aspetto più naturale?

Recensione Nanoleaf Elements: un aspetto più naturale?

4.0 stelle
Pro
  • Bella illuminazione ambientale
  • Facile da installare
  • Lapp garantisce un sacco di controllo
Contro
  • Non ha ancora un bellaspetto quando è spento
  • Piuttosto costoso

squirrel_widget_5759088

Design e aspetto

  • Larghezza: 23 cm / Altezza: 20 cm / Bordi: 11,4 cm
  • Spessore: 0,6 cm / Spessore montato: 1 cm
  • Pannelli in laminato PVC stile legno
  • Lo starter kit contiene sette pannelli
  • 22 lumen in uscita per pannello
  • Temperatura colore: 1500-4000K

La prima opzione di Nanoleaf nella linea Elements (e potrebbero essercene altre lungo la linea) sono esagoni in legno con una finitura simile al legno chiaro. Da lontano sembrano in modo convincente in legno, ma da vicino e al tatto ti accorgerai che è tutto PVC laminato, noto anche come plastica.

Ogni pannello ha un disegno a grana su di esso, quindi puoi disporli in modo che questa grana segua il motivo che preferisci o lasciarlo al caso per un po più di contrasto.

Pocket-lintRecensione Nanoleaf Elements: un aspetto più naturale? foto 3

Come con qualsiasi kit Nanoleaf, metà della sfida è scegliere la propria forma e il proprio motivo, ma vengono forniti comodamente con una carta che mostra alcune disposizioni popolari, mentre lapp Nanoleaf rende anche davvero facile vedere come saranno le tue opzioni utilizzando la realtà aumentata (AR) tramite il telefono.

Ad ogni modo, Elements si attacca al muro utilizzando adesivi adesivi in stile Command Strip, che possono essere facilmente rimossi quando arriva il momento di cambiare le cose. Ogni pannello si collega al successivo utilizzando un piccolo connettore per collegare lalimentazione a margherita attraverso il modello, mentre un pannello deve essere collegato a una presa di rete effettiva utilizzando un cavo bianco intrecciato. Ciò significa che avrai un cavo che scende dal muro, ma è abbastanza facile da nascondere.

Infine, cè un hub di controllo che può anche essere collegato a qualsiasi bordo che ti piace, per consentirti di accendere e spegnere le luci, scorrere le varie scene di illuminazione o attivare la modalità musicale reattiva senza bisogno del telefono o di un assistente vocale.

Pocket-lintRecensione Nanoleaf Elements: un aspetto più naturale? foto 4

I controlli funzionano in modo fluido e rapido e sarai grato di averli quando non sei sicuro di dove sia il tuo telefono o non vuoi sfoggiare la tua configurazione di Alexa (o Google Assistant o Siri) mentre sei in compagnia.

La vera prova per Elements è nellilluminazione, però. Spenti, i pannelli possono sembrare un po fuori posto sulla parete, anche se non più dei pannelli più vecchi di Nanoleaf.

Gli elementi possono scorrere alcuni tipi di illuminazione, ma vanno dal bianco al bianco più caldo (più tonalità arancione) e non oltre. Puoi far illuminare gli esagoni con una luce più fredda o con i toni più caldi di un tramonto o di un fuoco tremolante, e abbiamo trovato le opzioni di illuminazione piuttosto piacevoli tutto sommato.

Pocket-lintRecensione Nanoleaf Elements: un aspetto più naturale? foto 2

Oltre alla temperatura del colore, puoi anche impostare i modelli, in modo che si sbiadiscano in entrata e in uscita o si muovano a onde attraverso il layout, dando un po di dinamismo. La luminosità complessiva è piuttosto bassa, tuttavia, in base al design, quindi queste non saranno unottima opzione come unica fonte di luce in una stanza. Per lilluminazione datmosfera, però, sono davvero piacevoli.

In effetti, se pensi che una versione meno appariscente dei pannelli di Nanoleaf potrebbe essere la tua strada, Elements è unottima scelta, ma sono un po più limitati a causa di quellestetica simile al legno; per alcune persone, ovviamente, non si adatteranno al loro arredamento.

Impostare

  • Hub di controllo e connettore di alimentazione richiesti
  • WiFi 2,4 GHz b/g/n - non compatibile con 5 GHz
  • Un connettore per pannello

Linstallazione dei pannelli è straordinariamente semplice. Per prima cosa colleghi il tuo primo pannello sia allalimentazione di rete che allhub di controllo usando i suoi piccoli connettori. Questo entrerà nella modalità di configurazione e potrai quindi passare al tuo telefono o tablet.

Pocket-lintRecensione Nanoleaf Elements: un aspetto più naturale? foto 8

Lesperienza è altrettanto fluida su Android o iOS e basta scansionare un codice QR nellapp Nanoleaf per avviare le cose, dopo aver ricontrollato che sei su una rete Wi-Fi a 2,4 GHz (lunico tipo Elements funzionerà con, non è compatibile con 5GHz, ma la maggior parte dei router moderni può passare automaticamente da uno allaltro).

Dopo aver aggiunto il primo pannello Elements alle reti domestiche e se ne aggiungi uno alla configurazione della tua casa intelligente in modo più ampio, puoi ottenere alcuni pannelli sui muri. Ogni pannello ha il suo adesivo da rimuovere prima di attaccarlo.

È semplice fare clic sui connettori per il pannello successivo, attaccarlo al muro con un po di gusto, quindi risciacquare e ripetere fino a quando il modello non è completo, con ogni pannello che si accende mentre lo fai clic in posizione in modo soddisfacente.

Pocket-lintRecensione Nanoleaf Elements: un aspetto più naturale? foto 9

Una volta che sono tutti sul muro, hai praticamente finito: i pannelli vengono automaticamente sincronizzati tra loro e sarai in grado di controllarli in alcuni modi, più facilmente tramite il nodo di controllo o tramite il tuo telefono.

App e controlli

  • Compatibilità: Apple HomeKit, Amazon Alexa, Assistente Google, IFTTT, SmartThings

Questo ci porta allaltro grande elemento della configurazione di Nanoleaf, che è lapp: ormai è un sistema collaudato, quindi se lhai mai usato su un diverso tipo di pannello sai cosa aspettarti .

Pocket-lintSoftware Nanoleaf Elements foto 1

Lapp ti consente innanzitutto di verificare come sarà il tuo arrangiamento, come accennato, a condizione che il tuo telefono sia in grado di gestire lesperienza AR e lo abbiamo trovato un modo utile per prepararti allatto di posizionare i pannelli Elements sul muro.

Una volta installato, avrai accesso a unampia gamma di controlli, tra cui scene preimpostate che ti consentono di scegliere tra vari ambienti e la possibilità di crearne uno tuo. Questo è davvero utile e ti consente di decidere se desideri un movimento dinamico o solo un aspetto statico per le tue luci.

Puoi anche scegliere unopzione circadiana che farà sì che le luci cambino intensità e colore durante il giorno per rispecchiare un po la luce del giorno reale (sebbene la loro emissione non possa reggere il confronto con qualcosa come una vera luce Philips Hue).

Pocket-lintSoftware Nanoleaf Elements foto 2

È tutto bello, reattivo e funziona bene, mentre aggiungere le luci a Google Home, Amazon Alexa o Apple HomeKit è altrettanto facile. Una volta attivato, puoi utilizzare i comandi vocali per accendere e spegnere le luci molto facilmente.

squirrel_widget_5759088

Per ricapitolare

Nanoleaf ha fatto un gioco intelligente rendendo Elements più facile da inserire nellarredamento della tua casa, ma il costo elevato e laspetto moderno non saranno per tutti. Tuttavia, questa è una bella nuova direzione per i suoi pannelli di illuminazione.

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di Mike Lowe.