Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Resideo ha annunciato al CES 2019 i suoi più recenti dispositivi termostati domestici intelligenti. E, sì, supportano il controllo vocale di Alexa e Google Assistant.

Ad ogni modo, immagina il tipico termostato: legge la temperatura in una parte della casa. Diciamo che è al piano di sotto e legge bene la temperatura, ma poi hai una camera da letto fredda al piano di sopra. Sei limitato ad alzare il calore sul termostato in modo che lintera casa sia soffocante, o devi usare un altro tipo di dispositivo per riscaldare quella stanza. In ogni caso, la bolletta del riscaldamento probabilmente aumenterà.

I termostati intelligenti Honeywell Home T9 e T10 Pro sono la risposta di Resideo a questo problema. Sebbene non possano riscaldare direttamente diverse aree della tua casa, possono aiutarti in modo intelligente a gestire il riscaldamento in generale. Quando vengono inseriti in una stanza, i dispositivi ti permetteranno di dare la priorità al riscaldamento e al raffreddamento.

Non è solo la possibilità di impostare la tua camera da letto su una temperatura e il tuo soggiorno su unaltra, i termostati intelligenti T9 e T10 Pro ti consentono di impostare le preferenze per quando desideri che aree specifiche della tua casa siano al centro del tuo sistema di riscaldamento o raffreddamento . Se è inverno inoltrato, puoi impostarlo in modo che si concentri sulle camere da letto di casa tua fino al momento di alzarti la mattina, quando può riscaldare il bagno prima di andare a prepararti. E poi può anche rendere bella e tosta la cucina prima che tu scenda a fare una colazione veloce.

I termostati intelligenti T9 e T10 Pro hanno anche capacità di rilevamento del movimento che consentono loro di iniziare a regolare una stanza secondo le tue preferenze non appena qualcuno vi entra. Sono persino in grado di rilevare punti caldi e freddi in una stanza e lavorare per regolarli. È possibile collegare fino a 20 sensori al termostato, il che dovrebbe essere sufficiente per coprire la maggior parte delle abitazioni e consentire il controllo in ogni stanza. Presentano anche avvisi, ad esempio quando una stanza sta diventando così calda che potrebbe essere pericolosa o le temperature sono così basse che i tubi potrebbero scoppiare.

Infine, i termostati offrono non solo unistantanea accurata della temperatura attuale di una casa, ma anche del livello di umidità. Altre caratteristiche includono integrazioni con quasi tutti i più diffusi ecosistemi e assistenti domestici intelligenti disponibili, come Amazon Alexa, Google Assistant, IFTTT, SmartThings e altri. Ad esempio, puoi controllare tramite comandi vocali, come "Ehi Google, controlla la temperatura del seminterrato" o "Alexa, imposta il soggiorno su 72 fino alle 20:00".

I termostati intelligenti T9 e T10 Pro saranno disponibili a partire da questa primavera. Assicurati di ricontrollare per ulteriori informazioni sui prezzi.

La nuova mini centrale elettrica portatile RIVER di EcoFlow è perfetta per i viaggi

Scritto da Maggie Tillman.