Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Oggi, la sicurezza domestica è abbastanza semplice. Se vivi in una casa che ha un "allarme", hai uno stuolo di sensori di movimento sparsi per tutta la casa, una tastiera centrale vicino alla porta di casa con una tastiera standard per disattivarla e una scatola sul davanti della tua casa che dice "guardami, sto proteggendo qualcosa di prezioso dentro".

Con la costante marcia di dispositivi connessi che invadono la casa e una serie di aziende che cercano di migliorare il modo in cui la proteggiamo, il futuro della sicurezza domestica cambierà drasticamente nei prossimi due anni, sia che si tratti di controllare a distanza la nostra illuminazione, vedere allinterno della nostra casa, o semplicemente avere sensori sulle nostre porte e finestre che rilevano il movimento.

"Niente ci preoccupa più della paura che qualcuno possa irrompere in casa nostra, ma pochissimi proprietari di case ascoltano gli avvertimenti finché non è troppo tardi", spiega Kris Hogg, presidente di CEDIA, la Custom Electronic Design and Installation Association. "Molte volte i sistemi di allarme monitorati possono essere integrati con i più recenti impianti di illuminazione e automazione hi-tech per fornire livelli di sicurezza ancora maggiori."

Questi sistemi includono lintegrazione del sistema di allarme con un sistema di illuminazione intelligente, come il sistema Lutron Homeworks, in modo che tutte le luci nella tua proprietà si accendano automaticamente o lampeggino incessantemente quando viene rilevato un intruso, o limpostazione delle luci per accendersi e spegnersi casualmente mentre sei in vacanza per ingannare gli aspiranti ladri.

Tuttavia, non si tratta solo di integrare i sistemi di sicurezza con lilluminazione, anche se questo è un inizio.

il futuro della sicurezza domestica preparatevi a sensori e sistemi pro attivi image 5

Piper è una telecamera che controlla la tua casa

La sicurezza domestica è solo una delle aree in cui è probabile che i dispositivi connessi in casa svolgano un ruolo importante, ma siamo solo allinizio del viaggio secondo Jeremy Peterson, GM della divisione EMEA Home Comfort & Energy Systems di Honeywell:

"Diventerà unesperienza molto più per i consumatori. Saranno possibili anche cose come riconoscerti per disarmare il sistema di sicurezza e se guardi a ciò che è disponibile ora come il monitoraggio video, avrà sicuramente un posto e continueremo a vedere quelli cose, ma allontanandosi dal modo tradizionale di guardare alla sicurezza."

Il monitoraggio video è sicuramente di gran moda in questo momento con dispositivi come HomeCam di BT e WeMo NetCam HD Wi-Fi Camera di Belkin che offrono ai proprietari di casa la possibilità di vedere cosa sta succedendo nella loro casa in qualsiasi momento, purché disponga di una connessione Internet.

Se non si tratta di offerte di fotocamere di base, dispositivi come Piper , la campagna di successo di Indigogo o Canary sono prodotti che una volta collegati, è possibile monitorare diversi punti di dati come movimento, temperatura o suono, nonché connettersi ad altri dispositivi per aiutare controlli la tua illuminazione attraverso un unico servizio.

Tuttavia, il punto in cui Peterson vede le cose andare avanti sono i sensori, che si tratti di telecamere, rilevatori di movimento o indicatori che tracciano i tuoi movimenti nella tua casa tramite Bluetooth, Wi-Fi o GPS. Significherà che il tuo sistema di sicurezza domestica sarà in grado di lavorare in modo proattivo per aiutarti piuttosto che dover ricordare una serie di codici.

"Le architetture di sistema diventeranno molto più proattive nel rendere più possibili le cose. Il portachiavi sulla parete ha un vasto pubblico, ma continuerai a vedere soluzioni di sicurezza molto più flessibili e a livello di dispositivo. Queste hanno sicuramente un molto spazio per crescere."

Honeywell, Tado e Googles Nest stanno tutti attivamente utilizzando il geofencing per aiutare a controllare meglio i sistemi di riscaldamento intelligenti e Honeywell vede questa come solo una delle chiavi del successo nel migliorare la sicurezza anche in casa.

In unintervista con Pocket-lint, Peterson delinea uno scenario futuro in casa in cui la tua casa saprà automaticamente che sei alla porta dingresso e aprirà la porta, o disabiliterà lallarme per te:

"Ciò a cui stiamo lavorando è un approccio proattivo, ma che consenta loro di creare il sistema che desiderano", ha affermato Paterson, prima di avvertire che sebbene lazienda offra già soluzioni simili ad alcuni dei suoi 1,5 milioni di clienti aziendali in tutto il mondo, non ci sono cè una grande differenza tra il fornire comfort piuttosto che la sicurezza.

il futuro della sicurezza domestica preparatevi a sensori e sistemi pro attivi image 4

i-Bell è un campanello intelligente abilitato Wi-Fi che chiamerà il tuo telefono quando qualcuno suona il campanello

"Quando si inizia a passare dal comfort alla sicurezza, cè meno disponibilità da parte di Honeywell e dei consumatori a scendere a compromessi. Con le serrature delle porte, ad esempio, deve funzionare sempre e istantaneamente, non cè spazio per gli errori".

Mentre molti si sono chiesti, compresi noi qui a Pocket-lint, perché non abbiamo ancora la chiusura centralizzata per la nostra casa ma facciamo la nostra macchina, è comprensibilmente, lidea che potremmo essere chiusi fuori dalle nostre case semplicemente perché il computer come riscontrato un errore sarebbe imperdonabile.

"Lo faremo quando saremo pronti piuttosto che cercare di essere i primi sul mercato", ha aggiunto Paterson.

Nel frattempo probabilmente dovremmo semplicemente abituarci ad avere invece campanelli intelligenti.

i-Bell è uno di questi prodotti che spera di farti vedere chi cè alla porta di casa collegandoti al tuo smartphone. Il campanello Wi-Fi Kickstarter supportato con successo ti avviserà quando qualcuno è alla porta e poi ti permetterà di parlare con loro tramite il tuo smartphone anche se non sei a casa. Chiunque bussi si fa scattare automaticamente una foto in modo da avere un registro di chi ha visitato la tua casa e puoi dire loro che sei dentro, fuori o semplicemente intrappolato sotto un grande armadio.

Allinterno della casa, i sensori e la tecnologia simile a iBeacon saranno in grado di aiutare a determinare dove siamo e cosa stiamo facendo.

il futuro della sicurezza domestica preparatevi a sensori e sistemi pro attivi image 2

Lightpad spera che gli interruttori della tua casa facciano di più che accendere una luce

Lightpad , è un interruttore della luce intelligente il cui lancio è previsto per il 2015 e sarà dotato di Bluetooth che può, se lo desideri, rintracciarti in casa.

Creato da una nuova società chiamata Plum, il LightPad è ricco di tecnologia e ha uninterfaccia multi-touch capacitiva controllata da una serie di gesti, insieme a un LED colorato che gli consente di avvisarti se hai un messaggio o se qualcosa è sbagliato.

Risparmia GRANDE sulle centrali elettriche portatili con la vendita di Natale di EcoFlow

Utz Baldwin, CEO di Plum, spiega che avere il Bluetooth nel Lightpad significherebbe che quando ti avvicini alla porta di casa, ad esempio, il Lightpad saprà che ti stai avvicinando e quindi accenderà automaticamente le luci mentre varchi la porta.

Altri stanno cercando di aumentare il numero di sensori anche nelle nostre case. Il rilevatore di fumo intelligente di Nest, Nest Protect, potrebbe aver ricevuto qualche lamentela per essere stato richiamato, ma utilizza anche una pletora di sensori per informare meglio il sistema più ampio. Se viene rilevato monossido di carbonio in casa, ad esempio, spegne la caldaia, a patto di avere anche il termostato dellazienda.

Fibaro , va ancora oltre offrendo un hub centrale a cui numerosi sensori possono connettersi in modalità wireless. Può tracciare qualsiasi cosa, dallacqua, al fumo, alla temperatura, alla luce e ai movimenti, purché tu abbia installato il sensore giusto.

Quindi dovremmo essere preparati a vivere in una casa piena di sensori che monitorano ogni nostra mossa? Abbiamo posto questa domanda a Paterson di Honeywell:

"I consumatori devono fare queste scelte. La consapevolezza che stanno rinunciando a qualcosa per trarne vantaggio sarà qualcosa su cui dovranno soppesare. Affinché i sistemi prendano decisioni proattive avrai bisogno di sensori, non cè davvero altro modo per aggirarlo. "

il futuro della sicurezza domestica preparatevi a sensori e sistemi pro attivi image 3

Fibaro vuole offrire decine di sensori per sapere cosa sta facendo la tua casa

È convinzione che Russell Ure, fondatore di Piper, abbia anche:

"Penso che i sensori in casa siano solo una questione di tempo", ha detto il fondatore canadese. "Per raggiungere il livello di automazione che desideriamo, sarà necessario disporre della tecnologia per realizzare tutto. Sarà necessario. Poiché tutta questa tecnologia diventerà sempre più capace, avremo bisogno di più sensori".

Paterson e Honeywell, non vedono questo come un grosso ostacolo nel credere che quando i consumatori si fidano del marchio, come dice che già fanno con la rapida adozione dei sistemi di riscaldamento intelligenti di Honeywell, saranno felici di accettarlo per ottenere il nuovo benefici apportati da questi sistemi, ci sarà un po di dare e avere.

Scritto da Stuart Miles.