Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Google ha annunciato una nuova abilità che permetterà ad Amazon Alexa di lavorare con le ultime telecamere e campanelli Nest.

Dopo il rilascio di Nest Cam (all'aperto o al chiuso, batteria), Nest Cam (al chiuso, cablato), Nest Cam con proiettore e Nest Doorbell (batteria) nel 2021, e con lo standard di connettività Matter all'orizzonte, la mossa abbatte una barriera chiave tra i due giganti della casa intelligente.

Andando avanti, quindi, gli utenti di Alexa saranno compatibili con questi nuovi dispositivi Nest di Google e visualizzare i livestream su Echo Show, Fire TV e Fire Tablets. Anche funzioni come la conversazione bidirezionale saranno abilitate, se si utilizzano comandi come "Alexa, parla con la porta d'ingresso".

Prossimamente, dice Google, Alexa sarà anche in grado di supportare gli annunci quando uno qualsiasi dei dispositivi compatibili rileva il movimento alla porta, per esempio.

Purtroppo, i cambiamenti non riguardano i dispositivi Nest legacy, come le vecchie telecamere, ma Google indica che le competenze esistenti continueranno a funzionare con i dispositivi Nest.

Ciò significa che è possibile continuare a utilizzare Alexa per regolare la temperatura su un termostato di apprendimento Nest, diciamo.

Quindi, come si va effettivamente su come impostare questa nuova abilità di Google Nest?

Una volta che i vostri dispositivi sono impostati nell'app Google Home, basta cercare l'abilità 'Google Nest' nell'app Alexa (su iOS o Android) e attivarla.

Da lì, è possibile armeggiare con le impostazioni nell'app Google Home su ogni dispositivo, abilitando cose come il rilevamento.

Dovrete poi anche attivare il rilevamento e le notifiche per 'Motion' nell'app Alexa, così come assicurarvi che gli annunci di movimento e campanello siano attivati nelle impostazioni (Dispositivi > Telecamere > [il vostro dispositivo Google Nest] > Impostazioni).

Con questo, dovresti essere pronto.

Quando vedremo Amazon ricambiare, tuttavia, rimane da vedere, con nessuna parola da parte della società appena ancora circa l'apertura della propria gamma di dispositivi (compresi quelli di artisti del calibro di Ring e Blink) per l'ecosistema Google Home. Restate sintonizzati per saperne di più nel corso dell'anno, come sospettiamo che l'arrivo di Matter dovrebbe aiutare a continuare un po' di questa liberazione dell'interoperabilità.

Scritto da Conor Allison.