Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Google Nest Wifi è un sistema di rete mesh . In sostanza, si collega al router esistente per darti una forte connessione Wi-Fi in tutta la casa. Se sposti le stanze, lidea è che ti sposti senza problemi al nodo di rete successivo, senza dover cambiare rete fisicamente.

Ma vale la pena acquistare un sistema di rete mesh solo se si dispone di una casa grande (una con diverse camere da letto). Potrebbe essere meglio procurarsi un router più potente .

Lattrezzatura di rete mesh è progettata per essere espandibile, quindi puoi usarne molti a casa tua. Può anche gestire più dispositivi, il che significa che puoi trasmettere in streaming in soggiorno e in cucina mentre qualcuno gioca nel seminterrato e non dovrebbe esserci congestione Wi-Fi o competizione per la larghezza di banda.

Come funziona la rete mesh Nest Wifi?

Fondamentalmente metti molti di questi "nodi" intorno alla tua casa che agiscono come ununica rete. Il nodo primario si connette direttamente al tuo modem, di solito il router fornito dal tuo ISP, ma disattivi la copertura wireless del router.

Quindi accendi gli altri nodi in posizioni ottimali intorno alla tua casa e lo configuri utilizzando lapp Google Home dedicata.

squirrel_widget_168554

Una volta fatto, riceverai il segnale Wi-Fi ovunque, dal tuo bagno al tuo seminterrato. Pensa a Google Nest Wifi come a un sistema espandibile per una migliore copertura. Invece di un router, più router lavorano insieme per fornire una rete veloce in tutta la casa.

Essenzialmente offre una copertura simile a una rete mesh, quindi evita punti neri nella connettività. E a causa del modo in cui funziona la rete mesh, sono i router che determinano a quale di essi deve essere connesso il tuo dispositivo per continuare quella connettività senza soluzione di continuità.

Quindi, se ti stai spostando al piano di sopra o sul retro della casa, non dovresti riscontrare un calo di copertura e non dovrai selezionare manualmente il nodo secondario nel menu delle impostazioni Wi-Fi del tuo telefono.

Di quanti nodi hai bisogno?

Se hai una casa più piccola (fino a 1.500 piedi quadrati), Google consiglia di iniziare con un singolo Google Nest Wifi. Ma diciamo che se ne utilizzerai solo uno, faresti meglio ad aggiornare il tuo router .

Una rete mesh è utile se hai bisogno di una copertura molto più ampia. Se hai più piani, vale la pena investire in almeno due di essi: uno per il piano terra e uno per il primo piano. Google offre un set da tre confezioni che copre fino a 4.500 piedi quadrati.

Cosaltro può fare Nest Wifi?

Assistente di rete

Google Nest Wifi ha una funzione chiamata Network Assist che gli consente di gestire e ottimizzare attivamente la tua rete dietro le quinte in modo da non dover regolare le impostazioni. Come altri dispositivi mesh, mantiene la potenza del segnale forte in ogni angolo della casa spostando il dispositivo sul nodo migliore per una minore congestione e una migliore velocità.

Attività preferite

Google Nest Wifi ha unimpostazione delle attività preferite che ti consente di personalizzare le attività sulla tua rete. Le opzioni di attività sono le videoconferenze che includono Zoom e Google Meet e i giochi, incluso Stadia.

Lattività selezionata sperimenterà prestazioni Wi-Fi migliorate rispetto ad altre attività.

Dispositivo prioritario

È possibile selezionare un dispositivo prioritario sulla rete Nest Wifi. Questo viene fatto tramite lapp Google Home nellicona Wifi e se tocchi "Imposta dispositivo prioritario" in queste impostazioni, vedrai un elenco di tutti i dispositivi sulla tua rete Nest Wifi, con lopzione di scegliere il dispositivo vogliono dare la priorità.

Il sistema di sicurezza domestica X-Sense è il regalo di Natale perfetto per la sicurezza della tua famiglia

Pausa programmata

Google Nest Wifi ha anche una funzione di pausa programmata tramite la configurazione Wi-Fi familiare, che ti consente di mettere in pausa Internet in casa. Puoi interrompere automaticamente il Wi-Fi per eventi quotidiani come andare a dormire o fare i compiti. Puoi anche mettere in pausa il Wi-Fi al momento tramite lapp Google Home o lAssistente Google.

Rete ospite

Google Nest Wifi ti consente di creare una rete ospite separata per i tuoi ospiti e condividere facilmente la password. Una volta eseguita la configurazione, che viene eseguita tramite lapp Google Home, gli ospiti della rete ospite avranno accesso solo ai dispositivi selezionati.

Scritto da Maggie Tillman e Dan Grabham. Modifica di Britta O'Boyle.