Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sembra che Dyson stia preparando un nuovorobot aspirapolvere , forse per il rilascio negli Stati Uniti, come risulta evidente dai documenti della Federal Communications Commission di un robovac annunciato. I documenti includono anche foto che sembrano mostrare un aspirapolvere che è sia più largo che più piatto dei robot aspirapolvere esistenti di Dyson.

Tieni presente che lultimo robot aspirapolvere dellazienda, il 360 Heurist , non è mai stato lanciato negli Stati Uniti, sebbene sia arrivato nel Regno Unito. Nella recensione di Pocket-lint del pulitore automatizzato, abbiamo affermato che il robot aspirapolvere di seconda generazione di Dyson ha molti superpoteri - sia su moquette, legno o altro - che lo aiutano a distinguersi dalla massa. È un aspirapolvere robot alto, tuttavia, che rende più difficile entrare sotto i mobili e pulire i luoghi difficili da raggiungere.

Quindi, se il prossimo robot aspirapolvere di Dyson è davvero più corto del 360 Heurist, pensiamo che sarà più utile per i proprietari, anche per i potenziali acquirenti americani.

I documenti FCC di Dyson hanno anche dettagliato un design più quadrato sul retro del suo robot aspirapolvere non annunciato e una base di ricarica più robusta. Il dispositivo (etichettato RB03 nei documenti) arriverà anche nello stesso colore blu del 360 Heurist e avrà un cestino della polvere rimovibile, motori elettrici Hyperdymium senza spazzole e possibilmente la fotocamera a 360 gradi di Heurist e lanello di illuminazione a LED , che lo aiutano a vagare meglio al buio.

Risparmia GRANDE sulle centrali elettriche portatili con la vendita di Natale di EcoFlow

Il fatto è che un deposito FCC non equivale a un rilascio negli Stati Uniti. Ma, se verrà lanciato, forse accadrà presto, dato che ora appare nei documenti normativi.

Scritto da Maggie Tillman.