Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - In un mondo pieno di connettività Wi-Fi e 5G, c'è una cosa in cima alla lista dei desideri di tutti, l'alimentazione wireless.

Mentre l'idea di far passare cavi ethernet ad ogni nostro dispositivo intelligente sembra completamente arcaica, siamo ancora bloccati con antiestetici cavi di alimentazione per quasi tutti i dispositivi nelle nostre case.

Una startup israeliana chiamata Wi-Charge vuole cambiare questa situazione trasmettendo l'energia via etere ai dispositivi nelle case, negli uffici e negli spazi commerciali.

Non è tutto concettuale, anche, TechCrunch riporta che Wi-Charge ha firmato un misterioso accordo con Belkin, e possiamo aspettarci che il suo primo dispositivo di alimentazione wireless sia disponibile più tardi quest'anno.

Ori Mor, Chief Business Officer e fondatore di Wi-Charge ha detto "Quando le persone parlano di ricarica wireless, parlano di ricarica di prossimità. Nel 2018, abbiamo ricevuto un premio CES Best of Innovation per la ricarica di un iPhone a pochi metri di distanza, ma quello era un trasmettitore ingombrante. Abbiamo continuato per altri anni a miniaturizzarlo. Ora stiamo finalmente distribuendo la nostra tecnologia".

"Non posso dirvi esattamente cosa sta lanciando Belkin, il che è un peccato, perché è un prodotto di consumo centrale. Belkin è super interessante per diverse cose: È un'azienda di consumo che è super aggressiva sulla linea temporale, e hanno scelto un'applicazione perfetta".

In un comunicato stampa rilasciato da Wi-Charge, Brian Van Harlingen, CTO, Belkin ha detto "Siamo entusiasti di scoprire il pieno potenziale dell'impareggiabile tecnologia di ricarica wireless over-the-air di Wi-Charge. Il futuro della ricarica sta passando da anni dal cablato al wireless e prevediamo che la ricarica wireless via etere accelererà questa evoluzione".

Ora, è importante notare che Wi-Charge trasmette fino a un watt di potenza al momento, che non sembra molto, ma è apparentemente 1.000 volte superiore a qualsiasi concorrente.

Non funziona nemmeno come il Wi-Fi, in quanto coprire la vostra casa con la potenza wireless avrebbe probabilmente alcuni effetti collaterali sgradevoli. Invece, Wi-Charge trasmette un raggio IR focalizzato a un'unità ricevente e sostiene che "il 100% della potenza che lascia il trasmettitore raggiunge il ricevitore".

Quindi, con telefoni come l'Honor Magic 4 che sfruttano la ricarica di prossimità a 100 watt, cosa si dovrebbe fare con un watt?

La risposta è probabilmente IoT e dispositivi domestici intelligenti che usano molta energia per brevi periodi, ma passano la maggior parte del loro tempo in modalità standby. Buoni esempi sono una serratura intelligente o uno spazzolino da denti elettrico.

Questi dispositivi potrebbero ospitare una piccola batteria che viene caricata lentamente via etere, assicurando che abbiano sempre abbastanza energia quando sono necessari, senza mai aver bisogno di essere collegati.

Belkin rimane a bocca aperta a questo punto, ma non vediamo l'ora di vedere cosa ha in serbo.

La nuova mini centrale elettrica portatile RIVER di EcoFlow è perfetta per i viaggi

Scritto da Luke Baker.