Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il mini altoparlante intelligente Apple HomePod è dotato di un sensore di temperatura e umidità allinterno del suo guscio, sebbene gli utenti non siano finora in grado di sperimentare i vantaggi del componente nascosto.

Questo è secondo un nuovo rapporto di Bloomberg , con la scoperta confermata in uno smontaggio di iFixit, che afferma che il sensore precedentemente segreto è posizionato lontano dagli altri componenti interni dellaltoparlante per misurare efficacemente la temperatura esterna.

Il sensore esatto è identificato come un sensore digitale di umidità e temperatura HDC2010 da 1,5 mm x 1,5 mm di Texas Instruments, secondo quanto riferito da Apple che ne discuterà luso internamente. Si pensa che alla fine possa essere utilizzato per fornire informazioni ad altri dispositivi della casa intelligente, come termostati o ventilatori.

In teoria, potrebbe essere in grado di fornire informazioni sulla temperatura ambiente a un altro dispositivo e lasciarlo regolare di conseguenza. Dato che HomePod mini è uno dei pochi dispositivi "hub" a supportare anche Thread , queste integrazioni con altri dispositivi domestici intelligenti nellecosistema HomeKit dovrebbero essere più sicure, veloci ed efficienti di alcune alternative.

Ovviamente, questa non è la prima volta che vediamo un sensore del genere in un dispositivo smart home. LEcho Plus di seconda generazione di Amazon ne presentava uno, così come il più recente Echo Dot di quarta generazione, con entrambi in grado di essere utilizzati per attivare le routine di Alexa. Il Google Nest Hub - annunciato la scorsa settimana - misurerà anche la temperatura della stanza mentre un utente dorme.

La domanda più pertinente, quindi, riguarderebbe proprio quando Apple sta pianificando di "accendere" il sensore di temperatura.

Tuttavia, con questo in mente, vale la pena sottolineare che non è del tutto raro vedere chip e altri bit hardware inclusi nei dispositivi e quindi mai utilizzati. Sonos, ad esempio, ha incluso due microfoni nel suo altoparlante Play Five del 2015 che non sono mai stati imbrigliati.

È sicuramente uno di cui tenere traccia, a prescindere, e qualcosa su cui Apple potrebbe espandere ad un certo punto nel 2021.

HomeKit e HomePod sono stati lelefante nella stanza durante i recenti keynote di Apple, ma, con l HomePod originale ora ufficialmente interrotto , il gigante di Cupertino potrebbe essere pronto a sfruttare il nuovo inizio.

Scritto da Conor Allison.