Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Gli utenti di Amazon Alexa possono ora richiedere laiuto dellassistente vocale per scaricare i titoli Xbox Game Pass.

Il pacchetto di abbonamento, che consente agli utenti di scegliere tra unampia gamma di giochi on-demand a un canone mensile, in precedenza richiedeva agli utenti di iniziare questi download dalla propria Xbox o dallapp Xbox.

Con questa nuova integrazione, i possessori di un dispositivo Alexa, che si tratti di un altoparlante Echo o, ad esempio, dei nuovi Echo Buds , e di una Xbox possono semplificare il processo.

Dicendo "Alexa, scarica [titolo] da Xbox Game Pass", lassistente intelligente è in grado di eseguire lazione.

Naturalmente, il modo in cui funziona dipende leggermente dal fatto che la tua Xbox sia già collegata ad Alexa. Se i due sono già collegati, lassistente vocale troverà il titolo che hai richiesto e lo installerà automaticamente. Gli utenti possono anche chiedere cosa cè di nuovo, popolare o abbandonare presto il servizio.

Se non hai collegato i tuoi dispositivi, ti verrà chiesto di farlo quando chiedi ad Alexa di scaricare un titolo. Per fare ciò, dovrai accedere allapp Alexa e installare labilità Xbox.

La mossa, ovviamente, arriva solo poche settimane dopo che Microsoft e Alexa hanno unito le forze per lanciare unapp Alexa per Xbox , che consente agli utenti di visualizzare email e meteo sul proprio dispositivo, una specie di Echo Show sul dispositivo. .

Risparmia GRANDE sulle centrali elettriche portatili con la vendita di Natale di EcoFlow

Come ci si potrebbe aspettare, Microsoft è anche la prima a sfruttare questa nuova funzionalità di download, con Sony che deve ancora esplorare lo stesso livello di integrazione.

E, ancora meglio, la funzione è già disponibile per gli utenti negli Stati Uniti. Altri mercati riceveranno la funzione in futuro, ma, in questa fase, non cè un lasso di tempo per quellatterraggio.

Scritto da Conor Allison.