Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il mondo dei laptop sta diventando un panorama più complesso da esplorare. Questo Samsung Galaxy Book S, ad esempio, è in realtà il secondo dispositivo del genere ad essere lanciato: solo questo è basato su un processore Intel i5, mentre il lancio originale era basato su un processore Qualcomm .

Niente di grave, vero? Sbagliato. Il dispositivo Qualcomm 8cx, nonostante offra una durata eccellente della batteria e LTE per la connettività mobile, non può eseguire tutte le app Windows che larchitettura Intel può eseguire, perché Intel ha Windows tutto avvolto con la piena compatibilità con le applicazioni X86 (che è più o meno tutto di quelli pieni di grassi in questo momento).

Ma con AMD che avanza come opzione e Apple che va per la sua strada con lM1 nei prodotti MacBook (nessuna preoccupazione per Windows, però), quanto durerà il regno di Intel è in discussione. Ma questa è una preoccupazione futura più ampia.

Nel qui e ora, tuttavia, se desideri un ultraportatile sottile e leggero, ma il Galaxy Book S basato su Qualcomm ti scoraggia, allora questa versione Intel colpisce più delle note giuste.

Il nostro parere veloce

Il Samsung Galaxy Book S è leggero, ha un aspetto fantastico, e anche se la durata della batteria della versione Intel è circa il 25 per cento in meno rispetto al modello Qualcomm, dura ancora per quasi 10 ore - che è abbastanza decente.

Quindi, se siete disposti a rinunciare alla connettività 4G/LTE del modello Qualcomm, e avete bisogno di accedere ad applicazioni complesse come Photoshop, allora è un ottimo driver quotidiano.

Recensione Samsung Galaxy Book S (Intel): Slimline supremo

Recensione Samsung Galaxy Book S (Intel): Slimline supremo

4.0 stelle
Pro
  • Accesso completo alle app (a differenza del modello Qualcomm)
  • Design ultraleggero e sottile
  • La sottile retroilluminazione della tastiera è fantastica
  • Prezzo richiesto equilibrato
Contro
  • La batteria non è come il modello Qualcomm
  • Neanche 4G/LTE
  • La qualità della copertura microSD è terribile
  • Porte limitate - nessuna USB-A full-size

squirrel_widget_3712099

Design

  • Dimensioni: 305,2 x 203,2 x 11,8 mm / Peso: 950 g
  • 2x USB-C, 1x jack da 3,5 mm, 1x slot per schede microSD
  • Finitura: oro terroso, argento mercurio
  • Videocamera 720p

Visivamente parlando, il Galaxy Book S sembra un sogno. Il modello Intel è identico a quello Qualcomm. Tuttavia, cè un colore diverso per separare luno dallaltro: questo modello di recensione è "Mercury Silver" (pensa grigio), a differenza della finitura rosa nuvolata di "Earthy Gold" che abbiamo visto prima sul modello Qualcomm.

Pocket-lintSamsung Galaxy Book S (Intel) recensione foto 3

Il leggero fattore di forma del laptop significa che non cè molto in termini di porte, ma è molto in sintonia con le tendenze attuali. Sono due porte USB-C - nessuna delle quali è abilitata per Thunderbolt - da utilizzare per le periferiche o possono essere utilizzate per ricaricare il laptop (e abbastanza rapidamente, grazie al dapter USB da 25 W nella confezione).

In qualcosa di così sottile non ci aspetteremmo necessariamente una porta USB a grandezza naturale, sebbene Microsoft la gestisca ancora nel Surface Laptop 3 , ma nel mondo incentrato sul cloud di oggi, supponiamo, è sempre meno un problema.

Cè anche un jack per le cuffie, quindi puoi collegare quelle lattine over-ear se non sei collegato tramite Bluetooth, mentre uno slot per schede microSD si nasconde nella base (ed è fatto di plastica così economica che labbiamo piegato la prima volta abbiamo estratto il vassoio scorrevole).

Pocket-lintFoto di recensione del Samsung Galaxy Book S (Intel) 11

Laccesso è semplicissimo grazie a un sensore di impronte digitali sul tasto di accensione. Funziona rapidamente, un po come l implementazione Touch ID su MacBook Pro , utilizzando Windows Hello, tuttavia, questa non è lautenticazione facciale di Windows Hello, poiché la fotocamera da 720p a bordo non è compatibile con il necessario riconoscimento facciale richiesto . Sì, lo sappiamo, è solo una fotocamera da 720p - meh.

Schermo

  • Display LCD touchscreen da 13,3 pollici Full HD (1920 x 1080)

Samsung si colloca bene tra le attuali aspettative per i display dei laptop, offrendo una cornice laterale rifinita e anche una cornice superiore abbastanza piccola, soprattutto considerando che è qui che risiede la fotocamera integrata. La cornice inferiore è comunque abbastanza grande, il che vede lo schermo sospeso un po più in alto rispetto alla base rispetto ad alcuni concorrenti moderni. Tutto ciò aiuta però lingombro di questa macchina a rimanere piccolo.

Pocket-lintSamsung Galaxy Book S (Intel) recensione foto 6

Il display stesso è TFT LCD, che potrebbe essere una leggera sorpresa data la spinta dei pannelli AMOLED di Samsung nei suoi telefoni, come lS20 Fan Edition . Questultima tecnologia significherebbe diodi organici a emissione di luce, ovvero illuminazione individuale dei pixel, il che sarebbe meglio per neri più profondi e potenziale di risparmio energetico. Ma non è così qui.

Tuttavia, per quanto riguarda i pannelli LCD, questo ha molto da dire: è luminoso e colorato, con angoli di visualizzazione decenti e una risoluzione che, in Full HD, è più che sufficiente per un dispositivo da 13 pollici.

Pocket-lintSamsung Galaxy Book S (Intel) recensione foto 2

Con il modello Qualcomm abbiamo criticato la qualità riflettente dello schermo, ma qui è stato molto meno evidente - sospettiamo il risultato dei test in condizioni invernali più grigie e buie, poiché lo schermo è lo stesso. O forse è perché abbiamo utilizzato di più il modello Intel al chiuso - blocco e tutto il resto - perché qui non cè nemmeno la connettività 4G/LTE per la navigazione in movimento, a differenza del modello Qualcomm.

Tastiera e trackpad

  • Sensore di impronte digitali (nel tasto di accensione)
  • Retroilluminazione a tre livelli

La tastiera del Galaxy Book S ci ricorda un po quella aggiuntiva che puoi ottenere per i prodotti Microsoft Surface. Dipende dallestetica: dal look and feel alla rigidità complessiva e allassenza di qualsiasi flex irritante, è una tavola ben implementata.

Pocket-lintSamsung Galaxy Book S (Intel) recensione foto 5

Ha anche una retroilluminazione, sebbene sia una delle implementazioni più sottili che abbiamo mai visto. Ci sono tre livelli di luminosità della retroilluminazione - controllati con i tasti Fn e F9 - che emettono un sottile bagliore quasi verdastro attraverso i simboli dei tasti, che sarai in grado di vedere solo quando è veramente buio. Alcuni laptop hanno una retroilluminazione troppo luminosa e che perde, quindi Samsung lha evitata con successo qui.

È importante sottolineare che è anche una "scheda" a grandezza naturale, quindi non ti sentirai eccessivamente angusto durante la digitazione. Tuttavia, non cè molto spazio tra i tasti, quindi se sei abituato ci vorrà un po di apprendimento. Oh, e anche i tasti freccia schiacciati in basso a destra non hanno molto spazio per respirare.

Nonostante la corsa dei tasti non sia estremamente significativa, abbiamo riscontrato che il feedback è abbastanza significativo da non causare problemi: questo è molto diverso dalle vecchie e problematiche tastiere Apple MacBook.

Pocket-lintSamsung Galaxy Book S (Intel) recensione foto 4

Il trackpad ha una superficie liscia, che le dita consentono di scorrere con facilità. È grande quanto potrebbe essere in questo formato - siamo abituati a quelli più grandi in questi giorni - e offre un rassicurante clic di feedback in uso. Tutto bene.

Software e batteria

  • Processore Intel Core i5 (L16G7 - fino a 3.0GHz)
  • Memoria da 512 GB (eUFS), espansione microSD
  • Wi-Fi 6 (Gig+): 802.11 ax 2x2
  • Batteria da 42 Wh

Finora, così grande. Ma la più grande differenza che troverai tra questo modello Intel e la versione Qualcomm è duplice: uno, sul lato positivo, ha Windows 10 Home completo (non la modalità S come Qualcomm), il che significa la piena compatibilità delle app; due, sul lato negativo, la durata della batteria non durerà abbastanza a lungo.

Pocket-lintSamsung Galaxy Book S (Intel) recensione foto 7

Come abbiamo riscontrato nella nostra recensione di Qualcomm: "Abbiamo trasmesso in streaming un video Full HD da YouTube con luminosità fino a tre quarti e audio fino alla metà, anche dopo cinque ore che si esauriva solo il 40% della batteria. Tutto sommato, puoi guardare circa 13 ore di video da questo laptop, nessun problema."

Quindi, come regge la versione Intel? Circa il 25 per cento peggio nelle stesse condizioni. Facendo gli stessi test abbiamo ottenuto circa nove ore e mezza. Ma questo è ancora piuttosto buono. Inoltre, hai un accesso molto più completo alle applicazioni che, per noi, è molto più importante nel complesso.

E questo è il punto: la versione Intel del Galaxy Book S potrebbe non offrire la durata della batteria più lunga o la possibilità di navigare in mobilità utilizzando LTE, ma se si desidera installare Photoshop completo o alcuni giochi (beh, senza difficoltà) da qualcosa come Steam allora, sì, puoi. Questo è ciò che rende questa macchina più versatile e completa.

Pocket-lintSamsung Galaxy Book S (Intel) recensione foto 9

Samsung non sta addebitando di più per luna o laltra macchina: potresti prendere la versione Qualcomm per meno di quattro cifre, o questo modello Intel (anche se con il doppio della capacità di archiviazione, a 512 GB) per lo stesso denaro. Quindi è davvero tutta una questione di scelta: vuoi funzionalità più semplici perché si adattano, insieme alluso mobile e una maggiore durata della batteria, o una maggiore capacità dellapp, più spazio di archiviazione e ridurre la durata della batteria?

Per ricapitolare

Un looker leggero che - nonostante la durata della batteria sia circa il 25 per cento in meno rispetto all'equivalente Qualcomm - è ancora un driver quotidiano decente, con accesso completo a Windows 10 Home e tutte le app di cui avrete bisogno.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.