Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - È stata una corsa un po dura per Huawei nei mercati europei poiché i suoi telefoni, come Mate 30 Pro e P40 Pro , non sono stati in grado di essere rilasciati con i servizi Google. Tuttavia, ciò non ha alcun impatto diretto sulla sua attività di laptop Windows, sebbene Microsoft abbia rimosso le gamme di laptop Huawei dal suo Store nel 2019 , con il MateBook X Pro di terza generazione in arrivo con interni Intel Core i di decima generazione aggiornati.

Guardare il MateBook X Pro ha sicuramente alcuni spunti simili ad Apple - nessuna sorpresa dato il suo nome, il design e il chiaro targeting del MacBook Pro - ma per molti aspetti va meglio dellattuale sforzo Pro di Apple grazie alla cornice minima, al controllo touchscreen e grafica discreta Nvidia in un corpo di queste dimensioni (il MacBook Pro utilizza solo Intel Iris nella configurazione da 13 pollici - avresti bisogno del colosso da 16 pollici per inserire AMD Radeon).

Tutto ciò si aggiunge a un laptop Windows piuttosto raffinato, anche senza che il design si sia evoluto affatto sin dal suo inizio. Il fatto è che potresti avere difficoltà a trovarne uno da acquistare. Ma se riesci a sceglierne uno, ecco il buono, il brutto e linsolito che puoi aspettarti.

Il nostro parere veloce

Con uno schermo stupefacente, un sacco di potenza e porte, una finitura di grande aspetto e una durata della batteria decente considerando le specifiche, il MateBook X Pro è un successo a tutto tondo.

Per molti versi, è l'equivalente portatile Windows del MacBook Pro di Apple. E ammettiamolo: questo è esattamente ciò che questo portatile vuole essere. In alcune aree, grazie ai controlli touchscreen e a una tastiera migliore, è probabilmente migliore.

Recensione Huawei MateBook X Pro (2020): prestazioni elevate

Recensione Huawei MateBook X Pro (2020): prestazioni elevate

4.0 stelle
Pro
  • La sottile cornice dello schermo rende il display sorprendente
  • Buona durata della batteria per un portatile di queste specifiche
  • USB full-size e funzione USB-C
  • Grande esperienza di digitazione
Contro
  • Schermo un po' lucido e quindi riflettente
  • Il posizionamento della fotocamera sotto il tasto F7 non rende la visione piacevole
  • La batteria può accartocciarsi quando si chiede un po' di più

squirrel_widget_237878

Design

  • Misure: 14,6 mm al massimo; Pesa: 1,3 kg
  • Finitura: design unibody in metallo in Space Grey
  • 2x USB-C, 1x USB-A, 1x jack da 3,5 mm
  • Pulsante di accensione pronto per limpronta digitale

Se hai visto un MateBook X Pro, beh, li hai visti tutti. L originale è stato rilasciato nel 2018 e da allora il design non è cambiato di un po nelle due iterazioni. È così che fanno gli altri produttori (sì, Apple), quindi sembra che Huawei stia prendendo ispirazione dal più noto, eh?

Detto questo, MateBook X Pro è davvero ben progettato. Cè poco che cambieremmo, tranne che per la fotocamera pop-up integrata nel tasto F7. È così basso che prenderà la tua migliore prospettiva del doppio mento e lo enfatizzerà a livelli completamente nuovi. È unimplementazione ponderata - lidea di nascondere la fotocamera piuttosto che stiparla nello schermo per motivi di cornice aggiuntiva - ma semplicemente non funziona davvero.

Pocket-lintImmagine recensione Huawei MateBook X Pro 2020 1

Quello che funziona è tutto il resto. Alcune sottigliezze rendono lutilizzo del MateBook X molto migliore rispetto alla concorrenza, come il coperchio facile da aprire che non richiede una tensione eccessiva per aprirlo. Il modo in cui il pulsante di accensione è integrato nello scanner di impronte digitali. Come la cornice si avvicina alle proporzioni leader della categoria, rendendo questo un design dominante sullo schermo.

Con uno spessore di 14,6 mm nel punto più largo, MateBook X Pro ha le dimensioni giuste per spremere più porte, senza essere troppo grosso nel complesso. Ciò significa che cè uno slot USB di dimensioni standard, insieme ad altre due porte USB-C (una di queste è compatibile con la velocità Thunderbolt 3; entrambe possono essere utilizzate per caricare il laptop, anche se il nostro dispositivo è dotato solo di una presa UE, quindi abbiamo avuto pescarne un altro per farlo funzionare nel Regno Unito).

Tastiera e trackpad

  • Tastiera retroilluminata di dimensioni standard
  • Telecamera nascosta (tasto F7)
  • Design "a prova di fuoriuscita"
  • Trackpad gigante

La tastiera a grandezza naturale del MateBook X Pro è perfetta per le dita, con abbastanza clack sui tasti, senza la necessità che si spostino eccessivamente. Non cè niente di tutto questo "cerniera a farfalla" - qualcosa che Apple ha finalmente risolto nel suo MacBook 2020 - il che significa che i tasti si muovono effettivamente correttamente.

Pocket-lintImmagine recensione Huawei MateBook X Pro 2020 1

La retroilluminazione colorata sembra intelligente, senza perdere troppo, a differenza di alcuni concorrenti. Ma è la finitura a prova di fuoriuscita - che dovrebbe salvarti da eventuali disastri da rovesciamento di bevande - che aggiunge unaltra corda allarco di Huawei.

Il trackpad, come puoi vedere dalle nostre immagini, è di dimensioni enormi. È sormontato da una finitura liscia che vede le dita scivolare su di esso con facilità. La maggior parte del pad funge da clic sinistro; verso langolo in basso a destra, cè un equivalente del tasto destro del mouse, quanto basta per evitare pressioni accidentali. Si sente benissimo durante luso.

Schermo

  • Display "Notebook FullView" da 13,9 pollici, risoluzione 3K (3000 x 2000)
  • Angolo di visione di 178°, luminosità di 450 nit, rapporto di contrasto di 1500:1
  • rapporto schermo-impronta del 91%; cornice laterale di soli 4,4 mm
  • Controllo touchscreen a 10 punti

La cosa più impressionante di MateBook X Pro è il suo schermo. È un pannello con una cornice minima - ecco perché si chiama "FullView", che ti piaccia o meno il discorso di marketing - lasciando lo schermo stesso a dominare il 91% dellingombro totale.

Pocket-lintImmagine recensione Huawei MateBook X Pro 2020 1

In effetti, la cornice laterale è di soli 4,4 mm, che è ancora più piccola di quella che troverai sul Dell XPS 13 (che ha 4,6 mm nella sua veste 2020). Dimostra che Huawei era un paio danni avanti rispetto al gioco, se Dell sta cercando di recuperare.

Come abbiamo accennato, avere una cornice così rifinita - è più grande nella parte superiore e molto più significativa nella parte inferiore - ha significato che non cè spazio per nascondere una fotocamera. Capiamo perché è stato nascosto alla vista sotto il tasto F7, ma aspettiamo ancora il giorno in cui sarà possibile una soluzione dietro lo schermo, senza influire sul design della cornice.

Tecnicamente parlando, lo schermo del MateBook X Pro è luminoso e risoluto per affrontare il meglio di loro. Ci sono tanti pixel stipati qui quanti ne troverai in un Microsoft Surface Book 2 .

La luminosità dellHuawei, a 450 nits, non è neanche troppo lontana dal laptop Dolby Vision ThinkPad X1 di Lenovo . Ma la tipica regolazione automatica della luminosità dellX Pro è a dir poco troppo zelante, spesso vede lo schermo molto più scuro di quanto dovrebbe essere, lasciando i riflessi dalla superficie eccessivamente lucida fin troppo prominenti.

Pocket-lintImmagine recensione Huawei MateBook X Pro 2020 1

Avremmo sperato che il rivestimento della superficie fosse reso un po meno riflettente in questo modello di aggiornamento, ma non è così. Non è affatto insopportabile - molti laptop sono così - ma quando cerchi la perfezione, è una di quelle piccole modifiche che potrebbero essere apportate.

Sebbene abbiamo in gran parte evitato di utilizzare il touchscreen, per smettere di aggiungere macchie sullo schermo, cè ancora quellopzione. Questo è qualcosa che Apple continua a non offrire. E in una veste Windows la possibilità di toccare funziona piuttosto bene per determinate attività.

Prestazioni e durata della batteria

  • Processore Intel Core i7 fino alla decima generazione (10510U - quad core da 1,8 GHz, da Turbo a 4,9 GHz)
    • Disponibile anche lopzione i5-10210U (quad core da 1,6 GHz, da Turbo a 4,2 GHz)
  • Tutti i modelli sono dotati di grafica Nvidia GeForce MX250, 2 GB di RAM
  • Memoria SSD fino a 1 TBGB (NVMe PCIe)
  • batteria da 56 Wh; Ricarica rapida USB

Gli obiettivi di potenza di Huawei sono chiari: sotto il cofano cè un processore Intel Core i di decima generazione (sono disponibili opzioni i5 e i7) e 16 GB di RAM, oltre a una scheda grafica Nvidia GeForce MX250 (in tutti tranne la maggior parte della gamma). Abbiamo il modello Core i7 in prova qui.

Pocket-lintImmagine recensione Huawei MateBook X Pro 2020 1

Con quella potenza disponibile, MateBook X Pro gestisce le cose davvero molto bene. Con Photoshop installato siamo stati in grado di eseguire le modifiche senza alcun problema, più velocemente di quanto possiamo sul nostro MacBook Air di base.

Anche lX Pro è silenzioso, cosa che non sempre ci aspettiamo da una macchina i7. Non cè da preoccuparsi per il rumore eccessivo della ventola o il fischio qui. E non abbiamo nemmeno riscontrato casi di surriscaldamento.

Lunica area che temevamo che MateBook X Pro potesse cadere era nel reparto della durata della batteria. Ma questo non è stato un problema particolare, a seconda di cosa stai usando per fare la macchina.

Pocket-lintImmagine recensione Huawei MateBook X Pro 2020 1

Con la luminosità dello schermo impostata al 75%, il volume al 50% e le prestazioni impostate su "Migliore" (non "Migliore"), siamo stati in grado di riprodurre in streaming una clip YouTube a 1440p senza interruzioni per poco meno di 10 ore di fila ( le cose che facciamo per testare i laptop, eh?). Questo è in realtà un inning migliore rispetto allo stesso test sul modello di due anni del 2018.

Tuttavia, quel processore Intel Core i7 di decima generazione ha i suoi alti e bassi, ovvero è fantastico che tu possa usare la potenza, ma se lo fai e la durata della batteria può sgretolarsi. Ammettiamolo, è tipico, ma se vuoi svolgere attività più intense in movimento, un paio dore di prestazioni potrebbero non essere sufficienti.

Anche se al momento non stiamo andando da nessuna parte, per questa recensione abbiamo lavorato dal nostro ufficio a casa, con MateBook Pro X scollegato e il mix di Slack, Word, Excel, Mail, Photoshop/Bridge, ha visto noi atterrano oltre sette ore di utilizzo.

Pocket-lintImmagine recensione Huawei MateBook X Pro 2020 1

È disponibile anche la ricarica rapida USB per ricariche rapide... beh, in teoria, ma poiché il cavo fornito per la nostra unità di prova è una presa di corrente europea, abbiamo dovuto trovare un sostituto alternativo per il nostro revisione.

Per quanto riguarda la qualità del suono, ci sono altre cose intelligenti che accadono dietro le quinte: la configurazione dei quattro altoparlanti (due per gli alti, due per i bassi) è montata in un doppio sistema di sospensione per isolarli dalla scheda madre e dal telaio per un presumibilmente più pulito suono. La separazione sinistra-destra è buona, ma troviamo gli altoparlanti degli alti un po più "frizzanti" nella loro consegna, quindi il suono non è il massimo che ascolterai. Ma questo è un laptop sottile, quindi non siamo esattamente sorpresi.

Per ricapitolare

Con uno splendido schermo trim-bezel, un sacco di potenza, ampie porte (tra cui USB full-size) e una grande finitura in tutto, il MateBook X Pro è, in molti modi, l'equivalente portatile Windows del MacBook Pro di Apple.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.