Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il Gigabyte Aero 15 è un portatile da gioco estremamente potente che può anche soddisfare i tipi creativi che vogliono una workstation.

Questo non è un caso di Gigabyte che si accanisce su un'altra area solo perché è annoiata dal marketing per i giocatori. La potenza di una CPU e di una GPU di fascia alta può essere messa a frutto anche nell'editing di video o nel rendering di scene 3D.

Il risultato? Il Gigabyte Aero 15 si concentra maggiormente sulla qualità del display, non solo sulla velocità di visualizzazione, rispetto al tuo portatile da gioco medio. E la sua potenza grezza per grammo è eccellente.

Ci sono solo alcuni problemi da considerare. La cerniera del Gigabyte Aero 15 è sorprendentemente traballante considerando la sua rotazione limitata. E il minimo sforzo provoca un rumore di ventola abbastanza significativo, che potrebbe darvi sui nervi se una costruzione relativamente leggera non è qualcosa che vi interessa molto.

Gigabyte ci ha anche inviato la versione XL con patatine fritte, anelli di cipolla, formaggio extra e doppio gelato sundae del Gigabyte Aero 15, che costa diverse migliaia di dollari - e pochi considereranno l'acquisto. Ma la maggior parte delle nostre impressioni si applica a tutti i modelli disponibili.

Il nostro parere veloce

Il Gigabyte Aero 15 è un portatile dalle prestazioni serie che è al 50 per cento un gioco e al 50 per cento una workstation creativa. È tutto lavoro, tutto gioco.

La sua scheda grafica Nvidia RTX 3080 rende il gioco 4K, con alcuni titoli almeno, una realtà portatile. E la tastiera RGB può essere fatta sembrare selvaggia quanto si vuole.

Lo schermo OLED sembra più il sogno di un designer che la fantasia di uno streamer di Twitch, però, favorendo la profondità del colore e il contrasto rispetto alla velocità di aggiornamento. Ma Gigabyte ti dà la possibilità di scegliere, dato che c'è una versione LCD di questo portatile con un pannello a 144Hz.

Non sorprende che questo portatile spesso 20 mm non permetta di far funzionare la sua CPU Core i9 alla sua massima frequenza turbo boost. Ma le sue prestazioni sostenute sono solide. Il problema non è tanto l'efficacia del raffreddamento qui, ma la rapidità con cui entra in funzione al primo segno di pressione - il che significa frequenti rumori della ventola al minimo.

Ancora, se tutto quello che farete è scorrere Twitter e BBC News, non avete bisogno di un Aero 15. D'altra parte, se state cercando una macchina ultra-potente con pochi punti di compromesso, l'Aero 15 lo è. Se potete permettervelo, naturalmente.

Recensione Gigabyte Aero 15 OLED: Tutto lavoro, tutto gioco

Recensione Gigabyte Aero 15 OLED: Tutto lavoro, tutto gioco

4.0 stelle
Pro
  • Potenza estrema - specialmente considerando le sue dimensioni e il suo peso
  • Buona tastiera
  • Fab 4K OLED display
Contro
  • Le ventole girano quasi costantemente
  • Qualche oscillazione delle cerniere
  • Altoparlanti senza bassi
  • Frequenza di aggiornamento a 60Hz

squirrel_widget_3493684

Design

  • Dimensioni: 356 x 250 x 20mm
  • Pannelli del corpo in alluminio
  • Peso: 2,22 kg

Il Gigabyte Aero 15 ha una stupenda quantità di potenza alla spina. Questo modello ha una CPU Intel Core i9 di decima generazione pronta per l'overclock, una scheda grafica Nvidia RTX 3080 e una RAM da 64GB quasi ridicola.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 11

Pochi portatili meritano davvero di essere chiamati "bestia". Il Gigabyte Aero 15 è sicuramente uno di loro.

Tuttavia, le sue dimensioni, il peso e l'aspetto sono tutti sorprendentemente accomodanti dato quello che c'è dentro. L'Aero 15 pesa poco più di 2 kg, e dopo aver trascorso alcune ore di lavoro in giardino con il portatile sulle ginocchia ci è sembrato ancora perfettamente a suo agio in questo ruolo.

Gigabyte si è anche allontanata da alcune delle più comuni caratteristiche di design dei portatili da gioco. L'Aero 15 utilizza pannelli in alluminio, piuttosto che in plastica. Questo offre un'immediata sensazione di qualità costruttiva, anche se la plastica è probabilmente un materiale più pratico per un portatile ad alte prestazioni con un ottimo sistema di raffreddamento.

La plastica ha una conducibilità termica inferiore a quella dell'alluminio, quindi il calore dall'interno non si diffonde agli altri pannelli così rapidamente come qui, lasciando che le ventole facciano più del lavoro di dispersione del calore.

In cambio otteniamo un portatile che sembra più un tipico design di alta qualità non da gioco. Da dove ci si siede quando si usa il portatile, c'è molto poco sapore di gamer al di là del font della tastiera leggermente più audace della media.

Anche quando si dà un'occhiata al coperchio, che ha un logo Aero illuminato e una serie di linee lucide intarsiate nell'alluminio anodizzato, non c'è nulla che grida "vivo per il ray tracing". L'Aero 15 è piuttosto adulto, il che ci piace. Può scivolare in tutte le situazioni.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 13

La parte più da gamer di questo design è l'enorme, aggressiva disposizione del taglio termico sul fondo. Ma questo non sarà mai in mostra comunque.

Non definiremmo il Gigabyte Aero 15 un maestro di stile. Ma siamo giù per un portatile che assomiglia un po' di più a una workstation creativa.

La cerniera del display è l'unico potenziale punto debole. Si inclina solo all'indietro di circa 125-130 gradi, ma la tensione limitata della cerniera permette una certa oscillazione dello schermo quando non viene usato su una superficie ferma e piatta. La nostra ipotesi è che Gigabyte volesse usare una cerniera dello schermo che permettesse di sollevare lo schermo dalla sua posizione chiusa con un solo dito, senza che anche la base si sollevasse. Missione riuscita, ma una cerniera meno rimbalzante sarebbe stata gradita.

Schermo

  • Pannello AMOLED da 15,6 pollici
    • 100% di copertura colore DCI P3
    • Risoluzione 3840 x 2160
    • 407-nit di luminosità

A parte questo piccolo problema della cerniera, lo schermo è la parte più sorprendente del Gigabyte Aero 15. Questo è uno dei pochi schermi di computer portatili che abbiamo recensito negli ultimi 12 mesi che potrebbe farvi emettere un piccolo "wow" quando lo accendete per la prima volta.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 7

Si tratta di un pannello OLED 4K, la migliore tecnologia di visualizzazione che si possa trovare attualmente in un portatile. La sua combinazione di contrasto estremo e colore incredibilmente ricco ti colpisce immediatamente, e l'esperienza non è proprio la stessa di un LCD di fascia alta. Il pop dell'immagine, la profondità dell'illuminazione per-pixel e uno dei migliori risultati di copertura del colore che abbiamo visto da un portatile fino ad oggi dovrebbe impressionare quasi tutti al primo sguardo.

Gigabyte dice che questo è un display verificato Pantone, e c'è una speciale modalità Pantone che, da quello che abbiamo visto, sembra allineare il display con lo standard di colore DCI P3. Questo è stato ideato da un gruppo di studios di Hollywood, e il vostro portatile medio a quattro cifre può solo visualizzare, diciamo, circa il 70 per cento di esso. Il Gigabyte Aero 15 può mostrare tutto.

Tuttavia, questo è un display per professionisti creativi piuttosto che per giocatori. La sua frequenza di aggiornamento è di 60hz, non i 144Hz (o più) che si potrebbero ottenere in una macchina da gioco più convenzionale. Questo significa che potreste anche tenere i vostri giochi bloccati a 60fps, dato che l'immagine del display può cambiare solo 60 volte al secondo.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 1

Abbiamo mezzo sperato che il Gigabyte Aero 15 potesse anche spazzare via i laptop LCD più luminosi con il suo pannello OLED. Ma la luminosità corrisponde approssimativamente ai migliori display più convenzionali. Si può lavorare all'aperto abbastanza comodamente alla massima luminosità, ma i telefoni OLED sono ancora molto più luminosi in confronto. La durata della batteria dell'Aero 15 sarebbe probabilmente comicamente povera se il suo schermo bruciasse davvero a 1000 nits.

Anche questo è un display non-touch, il che esclude il supporto per lo stilo - qualcosa che è usato come un grande punto di vendita di alcuni produttori di laptop che cercano di vendere ai professionisti creativi.

Tastiera e touchpad

  • Gigabyte Fusion RGB backlight
  • Touchpad in vetro testurizzato
  • Pad NUM completo

Il Gigabyte Aero 15 ha una tastiera su cui siamo felici di lavorare tutto il giorno. Ha un pad NUM, che sposta un po' i tasti principali a sinistra del display, ma ci siamo abituati a questo spostamento in pochi giorni.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 10

La profondità dei tasti è superiore alla media per un portatile di 2 kg, i tasti hanno una bella azione elastica ma ben definita, e Gigabyte ha scelto di utilizzare un layout standard piuttosto che disseminare la tastiera di tasti macro in stile gamer. Preferiamo questa tastiera a quella del MacBook Pro 16.

È qui che si può esplorare più chiaramente la doppia personalità della Gigabyte Aero 15. La tastiera ha un'illuminazione RGB per tasto. È possibile rendere la retroilluminazione della tastiera bianca, qualsiasi colore dell'arcobaleno, o utilizzare i profili animati e multicolore visti in altri portatili da gioco di Gigabyte.

Il touchpad è di nuovo conforme agli standard dei portatili creativi piuttosto che a quelli di gioco, per il meglio. Si tratta di una piastra liscia come la seta di vetro testurizzato con un grande clicker senza galleggiamento. È una gioia da usare, anche se la zona morta nella parte superiore potrebbe far alzare il sopracciglio.

Gigabyte costruisce anche uno scanner di impronte digitali nel pad. Questa forse non è stata l'idea migliore. Se è fatto su misura per chi usa applicazioni come Adobe Premiere Pro e Photoshop, lo spazio del pad non dovrebbe essere riservato al suo lavoro primario? Ma probabilmente non è un grosso problema, dato che i professionisti creativi probabilmente useranno comunque una tavoletta grafica o un mouse collegati per la maggior parte del tempo.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 12

Il risultato principale: questo pad non sembra un ripensamento.

La webcam del Gigabyte Aero 15 è un chiaro compromesso. Non si trova nella cornice del display, ma sopra la tastiera. Questo si traduce in un angolo estremamente poco lusinghiero, che riprende le vostre dita che scrivono se prendete appunti durante una chiamata di lavoro. E la qualità dell'immagine dal sensore 720p è scarsa.

Prestazioni

  • 10a generazione Intel Core i9-10980HK CPU, 64GB DDR4 RAM
  • GPU Nvidia GeForce RTX 3080, 8GB GDDR6 RAM

Gigabyte voleva chiaramente mostrarci quante prestazioni può inserire in un guscio relativamente leggero e portatile. Il nostro Aero 15 ha una CPU Core i9, 64GB di RAM, due SSD da 1TB e una scheda grafica Nvidia RTX 3080.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 6

Questa è una quantità ridicola di hardware per un portatile di 2 kg, che è il motivo per cui questo particolare Aero 15 costa così tanto - nel Regno Unito è una configurazione da 4229 sterline. Quindi chiamate il vostro commercialista. O un avvocato divorzista.

È anche abbastanza potenza per giustificare lo schermo 4K. Potete, per esempio, giocare a The Witcher 3 con tutto al massimo e vedere frame rate negli anni 40. Disattivate la modellazione dei capelli fornita da Nvidia Hairworks e vedrete frame rate negli anni '50.

L'Aero 15 è anche un ottimo portatile per l'opera più recente di CD Projekt Red, Cyberpunk 2077. Non solo si ottiene abbastanza potenza per attivare il ray tracing, lo schermo OLED è uno dei pochi portatili che può effettivamente rendere giustizia ai contenuti ad alta gamma dinamica (HDR).

L'illuminazione per pixel e l'estrema profondità di colore dello schermo OLED si adattano molto meglio all'HDR rispetto a un LCD ad alta frequenza di aggiornamento. A differenza dei migliori TV LCD, i portatili non hanno retroilluminazione con local dimming, rendendo i tentativi di HDR un po' inutili.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 5

Si ottiene una potenza estrema, sia dai componenti di base che dallo schermo. Ma c'è un prezzo da pagare.

Le ventole del Gigabyte Aero 15 girano più o meno tutto il tempo. Lo abbiamo trovato piuttosto irritante quando si fa solo del lavoro di base, provenendo da un portatile sottile e leggero quasi silenzioso. E a volte basta avviare un download o aprire una scheda del browser mentre si fa qualcos'altro per far salire le ventole di una marcia, creando ancora più rumore.

Detto questo, la Gigabyte Aero 15 non è assordantemente rumorosa quando si gioca o si stressa la CPU. Il calore fiorisce notevolmente solo sul lato destro della tastiera, intorno ai tasti O/P/L e sopra, piuttosto che sui tasti W/S/A/D che è più probabile toccare quando si gioca. Ma raccomandiamo di usare un auricolare mentre si gioca, poiché il tono della ventola è meno facile da ignorare rispetto ad alcuni rivali.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Ci sono più ventole all'interno, e producono una frequenza relativamente alta e un suono a bassa frequenza. Alcuni portatili da gioco più grandi riescono a evitare molto di quel rumore più alto, che si fonde con lo sfondo molto meno.

Gigabyte fa un uso intelligente dello spazio disponibile, mente sembra tirare l'aria più fredda non solo dal fondo dell'Aero 15 ma anche tra i tasti della tastiera. Non una briciola va sprecata. Ma, sì, l'uso di questo portatile ci ricorda perché i portatili da gioco ad alte prestazioni sono di solito abbastanza spessi, grandi e pesanti.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 2

Il sistema di raffreddamento funziona abbastanza bene, però, permettendo all'Aero 15 di funzionare per lunghi periodi a una frequenza di boost di circa 4.15GHz, da un massimo teorico di 3.5GHz. E anche dopo aver fatto funzionare la CPU al 100 per cento per 30 minuti, gran parte del portatile si sente fresco.

C'è un'altra cosa da considerare se non siete sicuri se comprare un desktop o un laptop. La versione portatile della Nvidia RTX 3080 non è neanche lontanamente potente come il modello desktop. Ha circa il 60-65 per cento della potenza, con prestazioni più vicine alla RTX 3060 Ti per desktop di fascia bassa (anche se comunque ottima).

Non è colpa di Gigabyte, naturalmente. Un paio di anni fa le schede per laptop e desktop erano abbastanza comparabili, ma quelle per desktop hanno accelerato molto in avanti ancora una volta.

Sarebbe stato anche bello vedere una versione Ryzen del Gigabyte Aero 15. I processori della serie 4 di AMD sono brillanti, e il loro uso avrebbe probabilmente portato a un grande calo di prezzo. Gli Intel Core i9 non sono economici. Ma è probabile che vedremo molte più macchine da gioco Ryzen di fascia alta nella prossima generazione.

Durata della batteria

  • Batteria da 99.9Whr
  • Spina di ricarica cilindrica (non USB-C)
  • Adattatore da 230W

Gigabyte sostiene che l'Aero 15 offre una durata della batteria di tutto il giorno. Questo sembra improbabile, dato che ha una CPU Core i9 affamata di energia, non pesa molto e ha uno schermo OLED 4K.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 8

Ha più senso quando si guarda alla capacità della batteria. A 99Wh, la batteria è grande quanto i produttori di computer portatili possono fare, senza produrre qualcosa che legalmente non si può portare sui voli.

Il Gigabyte Aero 15 dura 5 ore e 25 minuti durante lo streaming di un video al 50% di luminosità. Questo scende di un'ora quando si massimizza la luminosità dello schermo e si fa poco più che scrivere documenti, con un po' di navigazione web - quest'ultima che costituisce gran parte del nostro carico di lavoro quotidiano.

Non lo consideriamo un uso per tutto il giorno. Ma è circa quello che ci aspetteremmo da un portatile con un display OLED di altissima qualità e un processore fatto per le prestazioni, non per risparmiare la batteria. Gigabyte ha fatto tutto il possibile qui, quindi potrebbe essere possibile ottenere oltre 6 ore di utilizzo con una bassa luminosità dello schermo - e questo ci sembra un compromesso abbastanza giusto.

Pocket-lintGigabyte Aero 15 OLED recensione foto 9

Il Gigabyte Aero 15 ha anche tutte le connessioni di cui avrai bisogno, incluso un connettore Thunderbolt 3.0, tre USB full-size, un HDMI, un lettore di schede SD, una porta Ethernet e una mini DisplayPort.

Questi sono tutti disposti lungo i lati, presumibilmente perché Gigabyte ha bisogno di tutto il retro per scacciare il calore dalla CPU e dalla GPU. Raccomandiamo di usare altoparlanti o cuffie, in quanto gli altoparlanti integrati sono deboli. Mentre il loro tono è abbastanza piacevole, ci sono zero bassi e il volume massimo non impressiona.

Per ricapitolare

Il portatile dalla doppia personalità che è in parte una potente workstation creativa e in parte un portatile da gioco. Molte persone saltano tra questi due mondi, quindi che l'Aero 15 non sia un disastro di portabilità è un po' magico. Le sue ventole sono un po' irregolari a bassa pressione e la cerniera del display potrebbe essere più rigida, ma è altrimenti molto impressionante nel fornire entrambi i mondi.

Scritto da Andrew Williams. Modifica di Stuart Miles.