Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Ottenere un grande portatile da gioco che sia super-potente e che possa gestire i titoli AAA più esigenti ha spesso significato investire in una macchina grande e ingombrante. Anche se stanno diventando più sottili e leggeri, c'è ancora una tendenza verso macchine più grandi, con grandi display.

Ma cosa succede se non vuoi questo? È qui che entra in gioco l'Asus ROG Zephyrus G14. È una macchina compatta con uno schermo con refresh veloce che è ottimo per giocare, e non richiede l'acquisto di uno zaino più grande per trasportarlo. Inoltre, non è terribilmente costoso.

Il nostro parere veloce

Non avremmo problemi a consigliare l'Asus ROG Zephyrus G14 a quasi tutti: non è solo ottimo per i giochi, è ottimo anche per le attività quotidiane.

Quindi, se stai cercando un laptop da gioco relativamente compatto ma potente, il G14 è un'opzione molto ben bilanciata che supera il confine tra il campione di tutti i giorni e il gioco fantastico.

Recensione Asus ROG Zephyrus G14 (2022): Ottimo per il gioco, ottimo per tutto

Recensione Asus ROG Zephyrus G14 (2022): Ottimo per il gioco, ottimo per tutto

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Tastiera eccezionale
  • Display antiriflesso nitido con grafica eccezionale
  • Dimensioni e fattore di forma incantevoli
  • Elevata durata della batteria per un laptop da gioco
  • Tutte le porte
Contro
  • La piastra di metallo sul lato inferiore può surriscaldarsi
  • Nessun lettore di schede SD di dimensioni standard
  • La webcam è solo 720p

squirrel_widget_6714465

Design

  • Dimensioni: 312 x 227 x 19.5mm / Peso: 1.72kg
  • Illuminazione AniMe Matrix sul coperchio

Il design del ROG Zephyrus G14 è senza dubbio una delle cose che ci attrae di più in questo portatile. Rispetto alle macchine da 15-17 pollici del mondo, il G14 da 14 pollici è una macchina molto compatta. Entrerà nella vostra borsa senza molto sforzo, e si siede ordinatamente sulle vostre ginocchia senza comandare troppo spazio.

È quella dimensione Goldilocks "giusta", mai troppo ingombrante, mai uno sforzo eccessivo da usare. Con quasi 20 mm di spessore quando è chiuso, non è certo un Ultrabook, ma è ancora abbastanza sottile da non essere un peso.

Inoltre, la nostra unità in prova ha una bella finitura bianca opaca, che sembra semplicemente fantastica, specialmente quando è in contrasto con la sottile cornice nera che incornicia il display. Non è solo bello da vedere, ma anche da sentire. La finitura bianca è morbida, piuttosto che essere una sensazione fredda e metallica. Ma abbiamo il sospetto che per coloro che amano giocare usando la tastiera, potrebbe diventare un po' troppo caldo durante le sessioni più lunghe.

Ci sono un paio di altri punti salienti del design. Uno è la cerniera, che permette al display di ruotare all'indietro fino a quando non è disteso su qualsiasi superficie su cui è seduto. Grazie al modo in cui la cerniera e il coperchio sono stati progettati, solleva anche il portatile dalla superficie, permettendo all'aria di passare sotto per aiutare il raffreddamento.

Ciò che è interessante qui è che c'è una piastra metallica sul lato inferiore della macchina che è progettata per aiutare il raffreddamento. Funziona insieme alle ventole e alle camere di vapore per farla funzionare senza problemi. Diventa abbastanza caldo lì sotto quando è collegato durante il gioco, quindi probabilmente non è qualcosa che volete sulle vostre ginocchia per periodi prolungati, in particolare non nei giorni più caldi. Tuttavia, se lo state usando solo per lavoro, raramente diventa abbastanza caldo da causare alcun disagio.

Pocket-lintASUS ROG G14 foto 6

Un altro dettaglio accattivante è la serie di LED sul coperchio del portatile. Ce ne sono più di 1400, che si illuminano in modelli e animazioni. È probabilmente l'unico segno evidente che questo è davvero un portatile da gioco. Ma, se volete, potete semplicemente spegnerlo. Dal momento che non si può nemmeno vedere veramente, sembra sicuramente più qualcosa progettato per attirare l'attenzione, piuttosto che aggiungere qualcosa alla propria esperienza. Ma è divertente.

Tastiera e trackpad

  • Layout della tastiera 'Desktop Inspired' con illuminazione RGB
  • Tasti di scelta rapida/macro funzione gaming - N-key rollover
  • Grande touchpad

Non è esagerato dire che la tastiera del G14 è una delle più belle tastiere per laptop attualmente sul mercato. Ha il giusto equilibrio tra corsa dei tasti, feedback e reattività per renderla davvero facile e veloce da digitare. Non c'è nessuna curva di apprendimento per il touch-typing, indipendentemente da quello che si è abituati ad usare. Nonostante usi spesso una tastiera meccanica alla nostra scrivania e una Magic Keyboard per iPad quando siamo in movimento, il passaggio a questa tastiera chiclet è stato senza soluzione di continuità.

Pocket-lintASUS ROG G14 foto 4

È anche ben posizionato, ed è relativamente centrale in relazione al suo posizionamento accanto all'enorme trackpad sotto di esso. Questo significa che non ci siamo mai trovati a toccare o attivare accidentalmente il touchpad durante la digitazione. Inoltre, ha un sistema di retroilluminazione RGB monozona. In confronto ad alcuni dei sistemi di retroilluminazione della tastiera più fantasiosi e luminosi, è abbastanza debole e sottile, ma questo potrebbe essere una buona cosa per alcuni.

Anche il trackpad stesso è una gioia da usare. Grazie alle dimensioni e alla reattività, lo abbiamo trovato ottimo per quasi tutto. Questa combinazione di superficie e risposta rapida significa che è ideale per i gesti multi-touch, come il pizzico per zoomare e lo scorrimento a più cifre per muoversi rapidamente tra le viste del desktop e lo zoom in/out delle immagini.

Che porte ha?

  • 2x USB 3.2 Gen2 Type-C con DisplayPort (1x con Power Delivery), 2x USB 3.2 Type-A
  • Porta audio 3.5mm, porta HDMI 2.0b (full size), lettore di schede microSD (UHS II)

In termini di porte ce ne sono molte. Vuoi USB-C? Ne hai due. Entrambe USB 3.2, entrambe con DisplayPort per l'uscita su un monitor. Uno di loro supporta anche Power Delivery fino a 100W, in modo da poter caricare il computer portatile utilizzando un cavo USB-C, se si preferisce non portare il gigantesco mattone di alimentazione da 240W con voi nei vostri viaggi.

Pocket-lintASUS ROG G14 foto 10

L'unico problema con l'uso di questo per la ricarica è che non è particolarmente efficace nel caricare rapidamente. Almeno, non se state usando il portatile durante la ricarica. Eppure, c'è anche una porta di ricarica proprietaria, che utilizza il suddetto mattone di alimentazione per ricaricare rapidamente la batteria.

Ha anche due porte USB 3.2 Type-A, una porta di ingresso/uscita audio da 3.5 mm e un lettore di schede microSD (purtroppo non ci sono SD full size). Aggiungete a questo una porta HDMI 2.0b e avrete praticamente tutto ciò di cui avrete bisogno.

Display

  • Display IPS antiriflesso da 14 pollici
  • Risoluzione WQXGA (2560 x 1600)
  • AMD FreeSync (fino a 120Hz di aggiornamento)
  • Dolby Vision, 500 nits di luminosità massima
  • Quattro altoparlanti con supporto Dolby Atmos

Mentre il display è pronto per il gioco, proprio come molti altri elementi del G14, è anche ottimo per altri compiti. Essendo la risoluzione WQXGA, o 2560 x 1600 pixel, significa che anche se non è 4K, è certamente abbastanza nitido per quasi tutto. Essere "solo" 14 pollici in diagonale significa che i pixel sono impacchettati densamente, quindi danno l'aspetto di uno schermo che è davvero nitido.

Questo non è tutto ciò che lo rende un display impressionante. Con 500 nits di luminosità di picco e la certificazione Dolby Vision, è anche luminoso e vibrante, nonostante sia un pannello IPS LCD. Anche i livelli di contrasto sembrano piuttosto alti, con il nero e gli elementi scuri sullo schermo che sono impressionanti.

Pocket-lintASUS ROG G14 foto 1

Combina questo pannello impressionante con una superficie antiriflesso, e hai un display che è bello da guardare indipendentemente dai livelli di luce intorno a te. I colori sono vivi e vibranti, senza sembrare troppo saturi. Questo lo rende più che adatto alla visione di video e al consumo di media. Infatti, potete usarlo comodamente per l'editing di foto e video quando necessario. Anche se coloro che hanno bisogno di un bilanciamento dei colori completamente neutro potrebbero trovarlo un po' troppo vivace.

Aggiungete a quel display un array di sei altoparlanti e avrete un'esperienza multimediale piuttosto coinvolgente. Questi altoparlanti supportano Dolby Atmos, ma in una macchina così piccola, non stiamo parlando di quell'effetto surround che riempie la stanza. Ma si ottiene comunque una sensazione più coinvolgente di quella che si potrebbe avere da una coppia standard di altoparlanti stereo. Sono certamente abbastanza forti da tagliare anche il rumore delle ventole, il che è sempre utile.

Prestazioni e benchmark

  • 16GB o 32GB di RAM DDR5 (8+8 o 16+16)
  • Fino a 1TB di storage - SSD o NVMe PCIe 4.0
  • CPU AMD Ryzen 9 serie 6000
  • Grafica AMD Radeon RX 6700S/6800S/6900S
  • Batteria agli ioni di litio a 4 celle da 76WHr, adattatore di alimentazione da 240W

Ci sono varie configurazioni del ROG Zephyrus G14, ma tutte sono AMD-powered, con varie combinazioni di CPU Ryzen 9 e grafica Radeon RX. La nostra unità di recensione dispone del Ryzen 6900HS e di una scheda grafica Radeon RX 6800S. Questo lo colloca piuttosto in alto nella catena alimentare quando si tratta di potenza grezza e prestazioni.

Pocket-lintASUS ROG G14 foto 17

Per avere un'idea di quanta potenza c'è qui dentro, si ottiene un indizio quando si carica Forza Horizon 5 per la prima volta. Al primo avvio il gioco rileva le impostazioni di sistema e suggerisce un'impostazione delle prestazioni. Con questo portatile Asus ha scelto automaticamente 'Extreme'. Quindi ha dei muscoli sotto il cofano, questo è sicuro.

Forza Horizon 5 è apparso e ha risposto alla grande durante i nostri test sul G14. La grafica è rimasta nitida e brillante con la risoluzione massima abilitata. Con i fotogrammi al secondo su visualizzazione costante, raramente abbiamo visto scendere sotto i 55fps, e di solito era da qualche parte tra i 55-60fps. Si sono verificati solo rari cali di frame, in genere quando abbiamo accidentalmente lasciato un altro programma in esecuzione in background.

Abbiamo giocato anche a una serie di altri titoli, come Rise of the Tomb Raider, titoli indie come Firewatch e Brothers - A Tale of Two Sons, più un po' di tempo con un vecchio favorito: Portal 2.

Quando si tratta di benchmark, il G14 si comporta bene. Con il portatile collegato e impostato su 'Performance Mode', Cinebench R23 ha restituito risultati multi-core che erano più alti di un equivalente Intel Core i9. Ci ha consegnato un punteggio multi-core di oltre 11.600, con un punteggio single-core intorno ai 1400 punti.

Pocket-lintASUS ROG G14 foto 15

Nella modalità benchmark integrata in Forza Horizon 5, con la risoluzione impostata a 1080p, il G14 ha raggiunto circa 75 fps in modo coerente, e con la risoluzione impostata al massimo per il display era a circa 55 fps. Abbiamo ottenuto risultati simili con la modalità di benchmark integrata di Rise of the Tomb Raider, con una media di quasi 72 fps in tutte e tre le scene.

Cos'è Nvidia Advanced Optimus e come può salvare la batteria del tuo portatile?

Per la maggior parte, una volta che i giochi si sono messi in moto, le ventole del portatile sono entrate in funzione, ma raramente erano troppo rumorose. Si potevano sentire - certo che si può, è un portatile da gioco - ma non si è mai arrivati al punto di suonare come un elicottero che decolla.

Naturalmente, se lo mettete in modalità 'Turbo', può aumentare le prestazioni un po' di più e farvi guadagnare di più. Farà un benchmark più alto. Nel benchmark di Tomb Raider ha raggiunto 88fps in media, e ha ottenuto un punteggio più alto anche in Cinebench. Il compromesso? Molto più rumore di ventola.

Pocket-lintASUS ROG G14 foto 16

D'altra parte, c'è una modalità 'Silent' che si attiva quando si scollega il cavo di alimentazione. Abbassa un po' la potenza in uscita, riducendo la necessità di un raffreddamento attivo. Non vuoi giocare a giochi intensivi con questa impostazione (non puoi davvero), ma per quelle volte che vuoi usarlo per fare le normali attività quotidiane, è un'impostazione che vale la pena avere. Ti aiuta a svolgere il tuo lavoro in modo tranquillo, e assicura che la batteria non si scarichi troppo velocemente.

Infatti, usandolo per lavorare per un lungo periodo, non è stato troppo difficile farlo durare circa sette ore. A volte un po' di più. A differenza di alcune macchine più grandi e vecchie, non era qualcosa che preoccupava eccessivamente. Potremmo stare comodamente seduti per quattro ore alla volta sapendo che non dovremmo farci prendere dal panico per la durata della batteria, cercando di trovare una fonte di alimentazione - e questo è abbastanza raro per un potente portatile da gioco.

Connettività e comunicazione

  • Webcam 720p con IR per Windows Hello
  • WiFi 6E, Bluetooth 5.2 (dual band)

E gli altri aspetti pratici? Beh, c'è la webcam 720p nella lunetta superiore. Non è il massimo per le videochiamate, ma è dotata di IR, il che significa che puoi usarla per il riconoscimento facciale di Windows Hello. Rende l'accesso al portatile davvero facile e veloce.

Pocket-lintASUS ROG G14 foto 7

Dal punto di vista della connettività wireless c'è sia il supporto WiFi 6E che Bluetooth 5.2. È più che ben equipaggiato per andare con voi per i prossimi anni, e supporterà anche tutte le vostre ultime cuffie, altoparlanti e router Wi-Fi. Connettività solida nei nostri test - non abbiamo lottato con la disconnessione casuale come abbiamo fatto con altri portatili.

Per ricapitolare

Non avremmo problemi a consigliare questo laptop da gioco a quasi tutti. Quindi, se stai cercando un laptop da gioco relativamente compatto ma potente, il G14 è un'opzione molto ben bilanciata che supera il confine tra il campione di tutti i giorni e il gioco fantastico.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di Adrian Willings.