Recensione di Apple MacBook Pro da 14 pollici (M1 Pro, 2021): il ritorno del Mac

Ci sono molti cambiamenti questanno con uno schermo più grande, processori più potenti, opzioni di memoria più grandi, varie porte per il collegamento di cose e altro ancora. (credito immagine: Pocket-lint)
Le porte sono tornate permettendoti di abbandonare tutti quei dongle. Ora il MacBook Pro è dotato di uno slot per schede SDXC, presa HMDI e porta di ricarica MagSafe 3. Sì! (credito immagine: Pocket-lint)
Uno dei grandi cambiamenti è la rimozione della Touch Bar. Invece otterrai tasti fisici di dimensioni standard, oltre a tasti ESC e Touch ID più grandi. (credito immagine: Pocket-lint)
Apple ha scelto di restare con Touch ID per la privacy piuttosto che aggiungere ulteriori sensori Face ID come si trovano sulle gamme iPad Pro e iPhone. (credito immagine: Pocket-lint)
Il nuovo display da 14,2 pollici ha cornici più sottili tuttintorno, ma ciò significa lintroduzione di una tacca per la fotocamera 1080p nella parte superiore. Si trova nella barra dei menu. (credito immagine: Pocket-lint)
Ci sono nuovi processori; lM1 Pro e lM1 Max ed entrambi sono davvero veloci. Altri straordinari includono fino a 64 GB di memoria unificata e fino a 8 TB di spazio di archiviazione. Sorso. (credito immagine: Pocket-lint)
Tutta quella potenza deve essere raffreddata e questo significa nuove prese daria. Temiamo che polvere e sporco entrino nella macchina, quindi è qualcosa di cui essere consapevoli. (credito immagine: Pocket-lint)
Le dimensioni complessive del MacBook Pro non sono aumentate così tanto anche se lo schermo è molto più grande. Dovrebbe comunque adattarsi a una borsa da 13 pollici o a una custodia. (credito immagine: Pocket-lint)
Apple ha riacquistato il caricabatterie MagSafe e questo consente una ricarica rapida. I risultati sono veloci; Da 0 a 50% in 30 minuti. (credito immagine: Pocket-lint)
Il MacBook Pro 2021 è una delle macchine più potenti che Apple abbia mai creato e che molti professionisti si arrampicheranno per avere nel loro arsenale creativo. (credito immagine: Pocket-lint)

Leggi una versione più approfondita di questo articolo