Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Dopo il sogno di annunciare che trasferirà i futuri Mac ai propri processori personalizzati basati su Arm, Apple ha impiegato solo un mese per mostrarci che il prossimo futuro è molto basato su Intel.

LiMac ha 21 anni e ha già visto la transizione di un processore, quindi un altro in futuro è normale. Ma la giuria è molto indecisa se i processori di Apple corrisponderanno alla potenza del suo attuale raccolto di macchine.

Mentre un tempo liMac era una macchina entry-level, non è più così. Il modello da 27 pollici in esame qui viene fornito con 3,4 GB/s di memoria SSD in lettura e scrittura come impostazione predefinita, mentre ha almeno processori a 6 core.

Sebbene questo iMac non abbia la potenza di Mac Pro o iMac Pro, è ancora molto "pro" nella sua consegna.

Il nostro parere veloce

L'iMac 2020 è un vero e proprio aumento di prestazioni rispetto alla versione 2019 e ciò che impressiona è quanto sia aggiornato ogni singolo aspetto di questo hardware. È più "pro" che mai.

C'è molto valore anche nei modelli base da 27 pollici, ma come sempre con i Mac, le opzioni aggiuntive spingono il prezzo a livelli potenzialmente da capogiro.

Con il vetro nano-texture Apple ha portato una caratteristica che ci si aspetta di trovare nell'iMac Pro - e immaginiamo che lo sarà quando quel modello sarà adeguatamente rinfrescato. Contro le nostre aspettative, questo vetro antiriflesso è seriamente impressionante - ma come abbiamo detto sopra, se vale la spesa dipenderà dal lavoro che fate.

È un peccato che non ci sia un refresh del design - in particolare con le cornici più spesse rispetto alla tendenza attuale - ma questo debutterà sicuramente quando l'iMac passerà all'Apple Silicon. Ma è davvero molto facile guardare oltre, a causa dell'enorme quantità di potenza a portata di mano.

Recensione Apple iMac 27 pollici (2020): più professionale che mai

Recensione Apple iMac 27 pollici (2020): più professionale che mai

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Livelli incredibili di potenza
  • Abbastanza configurabile
  • Tutti gli SSD per le migliori velocità di lettura/scrittura
  • Il vetro nano-testurizzato antiriflesso piacerà ai professionisti
Contro
  • Una rinfrescata al design è ancora necessaria
  • Cornice dello schermo più grande di molti concorrenti
  • Il prezzo può salire vertiginosamente con le opzioni

squirrel_widget_326357

Design

  • Dimensioni (27 pollici): 516 mm x 650 mm (il supporto è alto 203 mm) / Peso (27 pollici): 8,92 kg
  • Disponibile nei modelli da 21 pollici e 27 pollici
  • Stesso design del predecessore

Laspetto delliMac stordisce ancora chi non è abituato, che si trovi dietro o davanti al display. Non che sia cambiato affatto rispetto al suo predecessore.

Sì, liMac non è cambiato esternamente. Le voci su un iMac con cornice più piccola sono abbondate nel 2020, ma lhardware non è emerso. Sarebbe sorprendente se questo stesso design durasse quando almeno alcune versioni di iMac hanno Apple Silicon nel 2021 o 2022.

Non che ci aspettiamo un cambiamento nei giorni di equilibrio angolare, ma riteniamo di vedere un design a lunetta sottile in seguito. Non è un grande salto, per essere onesti, ma è un passo avanti.

È quella cornice che data questo iMac, specialmente quello in alto, perché quando il display è su quelle barre nere sono più evidenti di quanto dovrebbe essere nel 2020. Stiamo vedendo sempre più monitor e all-in-one offrono sottili -display sulla cornice. Tuttavia, il design così comè non è un rompicapo e la forma sottile delliMac impressiona ancora.

Schermo

  • Display 5K: risoluzione 5120 x 2880, ampia gamma di colori (P3), luminosità 500 nit
  • Opzione vetro nano-texture per ambienti luminosi

Il nuovo iMac ha ancora lo stesso display 5K di prima, risplendente con 14,7 milioni di pixel e 500 nit di luminosità, quindi funziona bene in tutte le condizioni di illuminazione. Ciò è in parte dovuto al fatto che questa volta utilizza lacollaudata tecnologia True Tone di Apple progettata per adattarsi allambiente circostante e adattarsi alla luce ambientale.

Cè un piccolo miglioramento disponibile anche questa volta, a condizione che tu sia disposto a spendere $ 500 / £ 500 in più per il piacere: vetro nano-texture. Per questa spesa, il vetro viene inciso a livello nanometrico per diffondere la luce.

Visto anche nellincredibile Pro Display XDR di Apple, questa opzione in vetro strutturato è progettata per ambienti abbaglianti in cui è necessario ridurre al minimo i riflessi dello schermo. Il display è ancora lucido in una certa misura, anche se significativamente meno rispetto agli iMac senza di esso, ma avvicinati e vedrai una sottile finitura opaca progettata anche per evitare le impronte digitali.

Pocket-lintRecensione iniziale delliMac da 27 pollici (2020): più Pro che mai foto 8

Abbiamo questa funzione sul nostro modello di prova e labbiamo usata in diversi ambienti di illuminazione per provare a replicare come sarebbe in condizioni di luce intensa. Non siamo davvero riusciti a farlo brillare affatto. OK, quindi siamo a casa in questo momento (come praticamente tutti), ma anche sotto i riflettori luminosi e con lilluminazione a strisce non siamo riusciti a ottenere un contraccolpo dal display. Nel nostro ufficio cè una grande finestra con una luce solare intensa (non la posizione nella foto sopra) e la luce del sole non ha fatto molta impressione.

Abbiamo anche preso una torcia e labbiamo puntata direttamente sullo schermo. La luce sembra appena sbiadita, quindi è molto efficace ed è qualcosa che abbiamo imparato ad apprezzare davvero durante la nostra settimana con questo iMac. Se ciò equivale a $ 500 / £ $ 500 di efficacia sarà una questione di scelta professionale.

Cè uno svantaggio: il vetro con nano-texture potrebbe essere danneggiato usando qualsiasi cosa per pulire il display diverso da un panno morbido - che è incluso senza tante cerimonie insieme a tastiera e mouse - perché è davvero un vetro acidato non rivestito e, quindi, non Non voglio scherzare troppo.

Cè unaltra cosa da dire sul display delliMac in generale, ovvero che il Mac è ancora fortemente non-touch. È ancora bello in un ambiente favorevole. Ma non è più bello per un computer da 27 pollici con cui una famiglia interagisce a casa.

Prestazione

  • Opzioni del processore Intel Comet Lake Core i di decima generazione
  • Opzioni grafiche della serie AMD Radeon Pro 5000
  • Archiviazione fino a 8 TB; RAM a 128 GB

I processori Intel Core i di decima generazione (Comet Lake) sono qui sotto il cofano nelle varianti a 6 e 8 core del Core i5 e i7. È persino possibile eseguire laggiornamento a un epico Core i9-10900K a 10 core da 3,6 GHz che aumenterà il Turbo Boost a 5 GHz - questo è ciò che abbiamo nel nostro modello di test - e, come ci si aspetterebbe, questo vola assolutamente.

Confrontandolo utilizzando Geekbench 5 con la precedente CPU iMac di fascia alta - il Core i9-9900K a 8 core - cè un piccolo aumento delle prestazioni single-core, ma con il multi-core si ottiene circa il 25-30 percento di aumento delle prestazioni. È persino un punteggio migliore rispetto alliMac Pro di livello base basato su Intel Xeon del 2017.

Apple si è posta una sfida interessante annunciando limminente passaggio ad Apple Silicon, sia in termini di continuare a lanciare e vendere Mac Intel sia per se stessa. Se riuscirà a produrre processori con questo livello di prestazioni nei prossimi due anni, wow, sarà un lavoro impressionante dato il pedigree di Intel, anche se è chiaro che il passaggio di Intel ai chip a 7 nm non sta andando bene .

Ciò che è anche chiarissimo è che, se hai bisogno di un iMac, non dovresti perdere tempo ad aspettare che appaia una versione Apple Silicon perché potresti aspettare fino al 2022.

Pocket-lintRecensione iniziale delliMac da 27 pollici (2020): più Pro che mai foto 1

Le opzioni build-to-order sono numerose e puoi raggiungere un massimo di 8 TB di spazio di archiviazione e un enorme 128 GB di RAM (il doppio di quello che potevi ottenere prima). Come prima, la RAM è aggiornabile dallutente tramite un pannello sul retro se si desidera ottenerla in un secondo momento da altrove. In termini di grafica, la Radeon 5300 rimane lopzione standard della gamma.

Abbiamo leccellente AMD Radeon Pro 5700XT nel nostro modello di test, insieme a 32 GB di RAM e un SSD da 1 TB (più il vetro nano-texture) che aggiunge $ 1,700 / £ 1,700 al prezzo, dandoti un bel giro di $ 3,999/ £ 3.999. Massimizza la RAM e lSSD e ora è possibile spendere oltre $ 8.000 / £ 8.000 su un iMac. Oh.

Dal punto di vista delle prestazioni, la grafica 5700XT è chiaramente un miglioramento rispetto al modello dellanno scorso. Ci sono state alcune chiacchiere online sul fatto che lXT diventa un po caldo, ma abbiamo trovato solo larea intorno al supporto in cui la griglia della ventola si riscalda sotto carichi pesanti - ed è allora che la ventola delliMac entrerà in funzione. Questa ventola è non è così rumoroso come molti, ma è ancora evidente. Anche così, è più un elegante woosh che un decollo da un elicottero MacBook Pro della vecchia scuola.

Le velocità dellSSD sono estremamente elevate. Utilizzando Blackmagic Disk Speed Test abbiamo ottenuto velocità di scrittura di circa 2.400 MB/s e velocità di lettura fino a 2.600 MB/s. È piuttosto pazzesco, paragonabile alle cifre che abbiamo visto per il MacBook Pro da 16 pollici e oltre il doppio della velocità dellSSD allinterno del MacBook Air 2020.

Audio, webcam e altro

  • Porta LAN aggiornabile
  • Nuova webcam Full HD (1080p)
  • Altoparlanti migliorati e array di tre microfoni

La buona qualità audio è sempre stata un punto di forza di iMac. Apple ha migliorato il sistema audio di questo iMac e gli altoparlanti sono rumorosi e generalmente nitidi. I bassi sono particolarmente impressionanti, anche se abbiamo notato che oltre i tre quarti del volume le cose tendono a diventare un po distorte con una fonte media come la radio Internet in streaming.

Ma a quel volume, in realtà è troppo alto per sederti di fronte - devi allontanarti di più! Ovviamente ti consigliamo di accoppiare con altoparlanti o AirPlay/Bluetooth altrove se sei particolarmente preoccupato per la qualità del suono, ma il 90% delle volte non sarà davvero necessario.

Il triplo array di microfoni visto per la prima volta nel MacBook Pro da 16 pollici include uno sul retro dello chassis delliMac per leliminazione del rumore e abbiamo scoperto che funzionava in modo eccellente per le videochiamate. Ci è stato detto che ci siamo imbattuti in modo molto chiaro.

Una cosa che è decisamente cambiata rispetto ai modelli precedenti è la webcam, sì, davvero. Apple ha deciso di mettere in primo piano la qualità 1080p, anziché 720p. È un cambiamento positivo ed è qualcosa di cui cera bisogno da un po di tempo: è stato particolarmente irritante avere ancora una fotocamera da 720p sul MacBook Pro da 16 pollici . Ed è molto utile per le videochiamate, come puoi vedere sopra.

Ciò che la fotocamera non farà in questo iMac è consentirti di utilizzare Face ID . Anche se questo è chiaramente destinato a venire sul Mac ad un certo punto, pensiamo che sarà una funzionalità riservata a fare colpo per i Mac Apple Silicon.

La qualità dellimmagine della fotocamera è aiutata dallinclusione di Apple del suo chip T2 allinterno delliMac da 27 pollici, che aiuta lesposizione e la mappatura dei toni, nonché il rilevamento del volto per mantenere il tuo viso a fuoco e ben illuminato. Anche in una giornata noiosa non sembrava che fossimo seduti al buio. Abilita anche la funzione "Hey Siri" oltre a crittografare il contenuto dellSSD di iMac.

Per coincidenza, cè anche unopzione build-to-order un po costosa da $ 100/£ 100 per aggiornare la porta Ethernet a 10 GB Ethernet, anche se solo gli utenti esperti collegati a una LAN del posto di lavoro ne avranno bisogno. Ancora una volta cè unottima selezione di porte tra cui doppia USB-C/Thunderbolt 3, quattro USB-A, slot per schede SD e uscita audio. E sì, è ancora fastidioso dover allungare la mano sul retro per collegare e scollegare le cose.

Pocket-lintRecensione iniziale delliMac da 27 pollici (2020): più Pro che mai foto 5

Questo iMac è probabilmente lultimo Mac a essere distribuito con macOS 10.15 Catalina e in effetti macOS 10 (addio OS X, sono passati un paio di decenni) poiché macOS 11 Big Sur è dietro langolo e sarà un aggiornamento gratuito una volta rilasciato. Big Sur è un po più simile alliPad nel design, ma ha un bellaspetto e sembra ben posizionato per inaugurare la prossima generazione di Mac.

Per ricapitolare

Anche se questo modello 2020 non porta una riprogettazione, è un gradito aumento delle prestazioni rispetto alla versione 2019. È più "pro" che mai. Per ora il futuro prossimo di Apple è ancora molto basato su Intel - e non vediamo alcun motivo per aspettare Apple Silicon per il momento.

Scritto da Dan Grabham. Modifica di Stuart Miles.