Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - LApple MacBook Pro ha visto un aggiornamento dopo laltro negli ultimi anni, con gli interni che cambiano per riflettere i progressi nei processori e nello spazio di archiviazione. Tuttavia, mentre il MacBook Pro ha continuato a diventare sempre più potente, il design è cambiato a malapena da quando è stata introdotta la forma unibody nel 2008.

Con la concorrenza che continua a cercare il suo gioco, i problemi con la tastiera Apple che continuano a inseguire la gamma di laptop e il rilascio di un MacBook Air molto più potente, il MacBook Pro è ancora il laptop Apple da scegliere, o ha finalmente il modello Pro avuto il suo giorno?

Il nostro parere veloce

Il MacBook Pro offre un display più luminoso, una maggiore durata della batteria e migliori opzioni di processore rispetto al MacBook Pro dell'anno scorso e al più recentemente rinnovato MacBook Air.

Questo è il problema: per tutti i nostri cavilli sul fatto che la tastiera è rigida o che il design sembra un po' stanco, è ancora un incredibile cavallo da tiro che ti vedrà portare a termine il lavoro con facilità.

Il MacBook Pro è un portatile affermato e iconico per un motivo. Il modello 2019 non cambia quasi nulla rispetto al modello dell'anno scorso, ma è affidabile come sempre.

Recensione dellApple MacBook Pro da 13 pollici (2019): tutto come al solito

Recensione dellApple MacBook Pro da 13 pollici (2019): tutto come al solito

4.0 stelle
Pro
  • Costruzione solida
  • Grande schermo
  • Veloce e potente
  • Accesso con impronta digitale TouchID
  • Tastiera migliorata
  • Batteria di lunga durata
Contro
  • La tastiera non è ancora perfetta
  • Il design sembra stanco
  • La Touch Bar non è ancora un must-have

squirrel_widget_167656

Un design familiare

  • Display Retina da 13,3 pollici (risoluzione 2650 x 1600)
  • Aggiunge la tecnologia True Tone per un colore adattivo
  • Disponibile nelle finiture Space Grey e Silver
  • 2 porte USB-C/Thunderbolt 3
  • Jack per cuffie da 3,5 mm

Come abbiamo sottolineato sopra, il design non è cambiato affatto. Nel 2019 è ancora la stessa finitura Silver o Space Grey, ancora lo stesso elegante guscio in metallo, ancora lo stesso approccio sulle porte come si trova nei modelli 2018.

Con il modello entry-level ottieni due porte Thunderbolt 3 (USB-C) e un jack per cuffie da 3,5 mm. Optare per laltro modello da 13 pollici preconfigurato e che aumenta a quattro porte e un jack per cuffie.

Pocket-lintRecensione MacBook Pro 13 pollici 2019 Business as usual image 8

Quindi ci sono differenze effettive rispetto a ciò che Apple aveva a disposizione nel 2018? Sì, più o meno. Non puoi più ottenere il MacBook Pro senza Touch Bar o TouchID. Quellopzione è stata rimossa, presumibilmente per differenziarla dal MacBook Air 2019 .

Con zero modifiche al design, il Macbook Pro 2019 non si sente così allavanguardia come potresti desiderare. È simile a una Mercedes; ben costruito, elegante, efficiente, ma del tutto atteso. Questo ovviamente piacerà a molti: questo è lo stesso volto familiare che ci godiamo da oltre un decennio, anche se raffinato.

Il MacBook Pro si presenta come un dreadnought rispetto allapproccio simile a una barca a vela della gamma Dell XPS, ad esempio, questultimo con il suo design sottile e lo schermo quasi senza cornice. Apple ha tagliato la cornice dello schermo nel corso degli anni, ma non nella misura di alcuni concorrenti.

Touch Bar e TouchID

  • Touch Bar ora è di serie
  • Accesso con impronta digitale TouchID
  • Nessun FaceID però

Non nuova per la gamma, ma nuova per il modello Pro entry-level, è laggiunta della Touch Bar e del Touch ID. Il primo è una striscia simile a uno schermo lungo la parte superiore della tastiera, che può visualizzare tasti virtuali dinamici o informazioni aggiuntive sul display. Questultima è la tecnologia di accesso rapido basata sulle impronte digitali.

La tecnologia Touch Bar e il suo approccio non sono cambiati. Offre ancora la stessa esperienza e, a seconda di come lo usi, significa che lo troverai incredibilmente utile... o inutile.

È quasi come il modo in cui Apple continua a evitare un touchscreen sul pannello principale. Non siamo troppo preoccupati per la Touch Bar, ma alcuni lo troveranno utile per le scorciatoie di Photoshop o sfogliando le schede di Safari (come, letteralmente).

Allo stesso modo il tasto TouchID, che funge anche da pulsante di accensione, potrebbe essere visto come sorprendente... o irrilevante. Funziona proprio come su iPhone e iPad abilitati per TouchID. Tuttavia, se sei un utente di iPhone X o utilizzi lultimo iPad Pro, probabilmente non puoi fare a meno di chiederti perché non puoi invece avere il riconoscimento facciale FaceID: dopotutto questa è la linea Pro.

TouchID è lì per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza alla tua esperienza Mac. Può essere utilizzato per sbloccare il laptop e impedire il caricamento automatico delle password salvate nei moduli web. È il tipo di funzionalità che potresti non pensare di volere, ma dopo averlo usato per un po di tempo, è la prima cosa che ci manca quando torniamo a laptop diversi per procedure di password di accesso più convenzionali.

Nuova tastiera e trackpad

  • Tastiera a farfalla di terza generazione migliorata (usa nuovo materiale nel meccanismo)
  • Ampio trackpad con Force Touch (controllo a doppio livello)

La quantità di parole che sono state scritte su quante persone ora non amano la tastiera Apple MacBook probabilmente consumerebbe qualsiasi tastiera.

Prendendo in considerazione il feedback, Apple ha cambiato - o forse ottimizzato è la parola migliore - la tastiera del modello Pro 2019 per cercare di affrontare e risolvere i problemi di non presse o multi-presse che molti hanno riscontrato.

Pocket-lintRecensione MacBook Pro 13 pollici 2019 Business as usual image 9

Il risultato è unesperienza di digitazione ancora più rigida che sarà ancora fastidiosa per molti, anche se sembra che ci sia un miglioramento rispetto ai modelli del 2018. Proprio come abbiamo detto con il MacBook Air 2019.

Tuttavia, la digitazione è ancora unesperienza rumorosa di tonfi, tonfi, tonfi con una corsa minima dei tasti, ma usandolo per ore e ore durante questa recensione per scrivere articoli, funzionalità e tutto il resto, sembra molto più durevole rispetto al precedente versioni. Non è ancora arrivato al 100%, ma è sicuramente molto meglio.

Il trackpad non è nuovo, ma è grande e offre molti movimenti per guidare facilmente il mouse sullo schermo. Adoriamo questa scala, che aggiunge anche Force Touch, il sistema a "due livelli" di Apple, in modo da poter utilizzare più volte le pressioni superficiali e profonde. Può essere un po complicato allinizio, e non siamo sicuri che molti utilizzeranno la seconda azione "livello" così spesso, ma se impari nuovi trucchi, è una funzione utile da avere.

Schermo, specifiche e durata della batteria

  • Processore Intel Core i5 di ottava generazione (dual core da 1,4 GHz) a livello base
  • 8 GB di RAM (2122 MHz LPDDR3), aggiornamento da 16 GB disponibile
  • SSD da 128 GB (opzioni da 256/512 GB/1 TB/2 TB)

Il motivo per ottenere un MacBook Pro è per lo schermo e lalimentazione interna. Il primo offre una fantastica replica dei colori grazie al supporto per unampia gamma di colori P3 e ora una luminosità più brillante di 500 nit.

Come per i modelli dello scorso anno, cè anche la tecnologia True Tone, come si vede su iPhone e iPad, che regola automaticamente il bilanciamento del colore per adattarsi allambiente di illuminazione circostante, per una visione più confortevole. Tuttavia, i creativi che necessitano di unaccurata corrispondenza dei colori possono disattivarla facilmente.

Pocket-lintRecensione MacBook Pro 13 pollici 2019 Business as usual image 4

Ma non è solo lo schermo a ottenere miglioramenti. Anche le specifiche ottengono una spinta. Il modello entry-level (come recensito) ottiene il nuovo Intel Core i5 quad-core di ottava generazione con un processore da 1,4 GHz (Turbo Boost fino a 3,9 GHz) e 128 MB di eDRAM. Se ciò non bastasse, puoi configurarlo fino a un Intel Core i7 quad-core da 1,7 GHz (Turbo Boost fino a 4,5 GHz). Laltro modello preconfigurato presenta un Core i5 a 2,4 GHz o Core i7 a 2,8 GHz, con la possibilità di eseguire ulteriori aggiornamenti.

La grafica è fornita da un processore Intel Iris Plus Graphics 645 con la possibilità di aggiungere supporto grafico esterno tramite la porta Thunderbolt 3 se è necessario eseguire un serio lavoro pesante.

Tutto questo potere dovrebbe dare un sacco di spazio per i creativi di tutti i ceti sociali, che si tratti di modificare video, foto, musica o anche solo di giocare quando hai un po di tempo libero.

Le opzioni di archiviazione dipendono dalla configurazione, ma non puoi installarlo da solo, quindi dovrai decidere se 128 GB o 2 TB (o qualsiasi cosa nel mezzo) è lindicatore per il tuo lavoro - e guarda anche il salto di prezzo tra questi, poiché lopzione dellunità da 2 TB aggiunge altri £ 1.000 al cartellino del prezzo. Oh.

Pocket-lintRecensione MacBook Pro 13 pollici 2019 Business as usual image 2

Ovviamente dipende da ciò che fai dipenderà da come si comporta, ma non siamo rimasti delusi o abbiamo trovato momenti in cui siamo rimasti seduti ad aspettare che le cose accadano. Che si tratti della modifica di file di grandi dimensioni in Affinity Designer e Photo, della creazione di filmati video 4K o della modifica del Podcast Pocket-lint .

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Anche la durata della batteria è buona, ma è influenzata dalla luminosità dello schermo. Quindi, se lo alzi al massimo, noterai presto che non hai più alcuna batteria. Siamo stati facilmente in grado di ottenere dalle otto alle 10 ore con una singola carica, anche con un utilizzo abbastanza intenso. Laggiunta della Touch Bar non influisce nemmeno sulle prestazioni della batteria da quello che abbiamo visto.

Software MacOS Catalina

  • Nuove funzionalità incluso lutilizzo di un iPad come secondo schermo

Il MacBook Pro viene fornito con MacOS 10.15 che offre nuove funzionalità, incluso il supporto per le app originariamente create per liPad, funzionalità di sicurezza avanzate, un migliore supporto per lutilizzo dellApple Watch per sbloccare i file chiave, la possibilità di collegare liPad come secondo schermo e una tavoletta grafica con Apple Sidecar e molto altro.

squirrel_widget_167656

Per ricapitolare

Non aspettatevi che sembri che qualcosa sia davvero cambiato rispetto al modello 2018 - la tastiera modificata, lo schermo più luminoso, i nuovi processori e l'indispensabile Touch Bar non rendono questo aggiornamento del Mac degno degli utenti esistenti. Detto questo, è un ottimo punto di ingresso se stai cercando di investire in una macchina da lavoro, rafforzando il motivo per cui questo iconico portatile ha avuto così tanto successo nel corso degli anni.

Scritto da Stuart Miles.