Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - L'intero lancio dell'Acer Nitro 5 è che può fornire bontà di gioco senza costare una fortuna. Quando abbiamo recensito il portatile nel giugno 2020 abbiamo detto più o meno la stessa cosa: "[È] un piacevole pezzo di kit per i soldi, la prova che le buone prestazioni di gioco non devono necessariamente costare una fortuna".

Per il 2021 Acer ha preso il Nitro 5 per scuotere le opzioni delle specifiche, introducendo processori AMD Ryzen serie 5000 - Intel Core i5 o i7 è ancora un'opzione - insieme a salti opzionali nella risoluzione dello schermo e nella frequenza di aggiornamento.

Allora, come fa il refresh dell'Acer Nitro 5 del 2021 ad impilarsi? Abbiamo avuto le nostre zampe sul modello mega da 17.3 pollici per vedere in anteprima cosa aspettarci...

Il nostro parere veloce

Nel complesso, lAcer Nitro 5 2021 è unofferta più potente e personalizzabile rispetto al suo predecessore.

È un laptop da gioco economico - beh, al suo punto di partenza - che dovrebbe comunque riuscire a funzionare sotto pressione grazie a AMD e Nvidia aggiornati a bordo, offrendo allo stesso tempo unottima esperienza di visualizzazione (a seconda di quale dei Full HD / QHD Opzioni 144Hz/165Hz/360Hz che scegli/puoi permetterti!).

Se le domande in corso sulla serie di prima - leggero sanguinamento, rumore eccessivo della ventola, durata della batteria limitata - continuano qui, dovremo fare dei test più approfonditi. Ma a questo prezzo tali debolezze sono perdonabili per tutta la potenziale gioia di gioco che il Nitro 5 può portare.

Acer Nitro 5 (2021, AMD) recensione iniziale: Un portatile da gioco economico e personalizzabile

Acer Nitro 5 (2021, AMD) recensione iniziale: Un portatile da gioco economico e personalizzabile

Pro
  • Ottime specifiche per il prezzo - e altamente personalizzabile (se te lo puoi permettere)
Contro
  • Si sente leggermente fragile in alcuni punti
  • Ha bisogno di più spazio di archiviazione come standard

squirrel_widget_6760978

Design e display

  • LCD IPS da 17,3 pollici, risoluzione 1920 x 1080, frequenza di aggiornamento 360Hz
    • (15.6in e 17.3in a 144Hz o QHD a 165Hz anche disponibili)
  • Dimensioni (17 pollici): 403.5 x 280 x 24.9mm / Peso: 2.7kgs
  • Porte: 3x USB-A, 1x USB-C, 1x HDMI, 1x 3.5mm
  • 1x porta Ethernet (E2600), connettività Wi-Fi 6
  • Tastiera RGB a 4 zone
  • DTS X: Ultra Audio

Il Nitro 5 è disponibile in due opzioni di dimensioni: il modello da 17,3 pollici, come visto qui; o l'opzione da 15,6 pollici (non mostrato). Entrambi offrono specifiche che sono molto simili, è giù a quanto grande uno schermo si desidera e quanto si desidera personalizzare gli interni (e, in virtù di ciò, il prezzo complessivo richiesto).

Lo schermo può essere una qualità di gioco decente - con un pannello Full HD (1920 x 1080) mostrato qui con 144Hz di frequenza di aggiornamento - o l'azienda ha davvero spinto la lista delle opzioni con fino a una risoluzione QHD 165Hz di frequenza di aggiornamento disponibile o un Full HD con 360Hz di frequenza di aggiornamento. Avrete ovviamente bisogno di tutta la potenza possibile per cercare di mantenere i frame rate per abbinare il refresh, però, quindi sospettiamo che l'opzione 144Hz sarà la più popolare del lotto (e la più conveniente).

In termini di design non è cambiato molto da una generazione all'altra. È ancora abbastanza ovvio che il Nitro 5 è un portatile economico - non solo per il prezzo, ma anche per altre caratteristiche. Le cornici dello schermo, per esempio, non sono così sottili come quelle di altri portatili da gioco più premium che abbiamo testato. Lo schermo traballa anche un po' se si digita in modo aggressivo.

Ci sono alcune modifiche però: la porta di ricarica è passata dal lato del portatile ed è ora al centro della parte posteriore, il che dovrebbe aiutare a riordinare le sessioni di gioco sulla scrivania. Altrimenti non c'è mancanza di porte nel complesso: tre USB full-size incontrano solo una USB-C (ne avremmo volute due - oh, e non c'è nemmeno l'opzione Display Port), insieme a entrambe le opzioni di connettività Killer Ethernet E2600 e Wi-Fi 6.

Essendo un portatile da gioco, il Nitro 5 è dotato di una tastiera retroilluminata - ma con alcuni piacevoli punti salienti intorno ai tasti WASD e alle frecce direzionali. Il trackpad non ha più l'accento rosso intorno al suo esterno, ma possiamo accettarlo. La tastiera offre un accesso con una sola pressione al software NitroSense di Acer. Da lì si può vedere una vista a colpo d'occhio della temperatura e del carico su CPU e GPU, così come accedere a varie modalità di piano energetico tra cui risparmio energetico, bilanciamento e alte prestazioni. È un pulsante davvero utile da avere.

Hardware e prestazioni

  • Processore AMD Ryzen serie 5000
    • (opzione Intel Core i5/i7)
  • 16GB di RAM (aggiornabile a 32GB)
  • GPU Nvidia GeForce di nuova generazione
    • GTX 1650 con opzione Intel
  • Raffreddamento Acer CoolBoost
  • Sistema di scarico quadruplo
  • 256GB/512GB SSD

All'interno il Nitro 5 sfoggia il sistema di raffreddamento a doppia ventola del suo predecessore, chiamato tecnologia CoolBoost, che regola intelligentemente il raffreddamento per farti giocare a frame rate decenti. Queste ventole entreranno in funzione con poca pressione, aggiungendo un po' di rumore come risultato, ma questo è tipico di un portatile di questo tipo.

Il grande cambiamento è il processore AMD Ryzen 5000 sotto il cofano, accoppiato con una GPU Nvidia GTX aggiornata. Se questo sarà sufficiente a fermare il riscaldamento del Nitro 5 tanto quanto il suo predecessore dobbiamo ancora vedere. Ma dovrebbe risultare in prestazioni ancora migliori grazie all'architettura del chipset.

Vale anche la pena considerare le specifiche generali quando si acquista. Il modello base viene fornito con un SSD da 256GB - certo, è veloce, ma quando i giochi in questi giorni sono più di 100GB al pezzo lo riempirete in pochi istanti. Sicuramente considerate l'opzione da 512GB come minimo.

Per ricapitolare

Ancora una volta la prova che le buone prestazioni di gioco non devono necessariamente costare una fortuna. Anche se dipenderà da quanto personalizzi le opzioni.

Scritto da Mike Lowe.