Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Samsung ha sollevato il coperchio su qualcosa di simile a una bestia e siamo quasi certi che non avrai mai visto un monitor come questo prima d'ora.

L'ultimo monitor curvo a marchio Odyssey dell'azienda - chiamato Odyssey Ark (presumibilmente perché ha all'incirca le dimensioni di una grande nave di legno) - è dotato di uno schermo da 55 pollici e può essere ruotato di 90 gradi per l'utilizzo in modalità verticale. Sì. Veramente.

Come per qualsiasi monitor ampio e curvo , in orizzontale è progettato per immergerti nel gioco, occupando l'intero campo visivo per aiutarti a sentirti più vicino all'azione.

Samsung chiaramente non lo vede solo come un monitor da gioco, tuttavia, con la modalità verticale offerta per darti un'ampia superficie per il multitasking.

Guardando alcune immagini dal vivo del CES, condivise da Tim Schofield su Twitter, è possibile vedere il monitor sovrastare l'utente e adattarsi comodamente a tre finestre sullo schermo impilate l'una sull'altra.

Non possiamo immaginare che usarlo con questo orientamento sia molto ergonomico, ci viene mal di collo solo a guardarlo.

A differenza dei suoi altri monitor curvi , l'Odyssey Ark di Samsung presenta un rapporto di aspetto 16: 9 (non un rapporto 32: 9 ultrawide) e presenta un display a LED Quantum Dot Mini montato su un supporto regolabile in altezza.

Essendo 55 pollici significa anche che ha bisogno di molti pixel per apparire nitidi anche lontanamente a una distanza così ravvicinata, quindi Samsung ha inserito un pannello 4K.

Il Samsung Odyssey Ark sarà disponibile per l'acquisto ad un certo punto nella seconda metà del 2022, ma non sappiamo quanto costerà. Si sospetta che sarà incredibilmente costoso.

Best VPN 2021: le 10 migliori offerte VPN negli Stati Uniti e nel Regno Unito

Scritto da Cam Bunton.