Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - AllIFA 2020 Qualcomm ha annunciato lo Snapdragon 8cx gen 2, la seconda generazione della sua piattaforma ad alte prestazioni per laptop Windows sottili e leggeri.

Come con altri processori mobili, si basa sulle stesse tecnologie Arm che alimentano i nostri telefoni e tablet, quindi è "sempre connesso" proprio come un telefono.

Acer ha anche annunciato lo Spin 7, il primo notebook con la piattaforma. Acer afferma che il nuovo laptop offrirà circa 24 ore di durata della batteria, che è il livello che ci aspettiamo dalla maggior parte dei notebook 8cx di seconda generazione. La piattaforma supporterà anche due display 4K con un singolo cavo USB-C, Wi-Fi 6 e fotocamere fino a 32 megapixel con HDR.

Quando Qualcomm ha annunciato per la prima volta la prima generazione dell8cx alla fine del 2018, lattenzione si è concentrata sulle prestazioni e in effetti Qualcomm dichiara un miglioramento delle prestazioni di circa il 18% rispetto allequivalente Intel Core i5 dello scorso anno.

Confronto tra le GPU GeForce RTX serie 30 di Nvidia e i suoi modelli serie 10

Ora, però, le cose sono cambiate e lobiettivo è portare il 5G su più laptop. Ci sono già stati alcuni annunci di PC 5G , ma questa nuova piattaforma dovrebbe aprire le porte.

Oltre al 5G sub-6Ghz di fascia media presente in Europa e negli Stati Uniti, la piattaforma supporta anche la variante più veloce mmWave del 5G, che sta per essere lanciata negli Stati Uniti ora e arriverà in Europa nel prossimo futuro.

Qualcomm evidentemente vede che il 5G nei laptop potrebbe dargli un vantaggio su Intel, che ieri ha annunciato i processori Core di 11a generazione. Intel ha detto che collaborerà con MediaTek per portare 5G tp laptop di nuova generazione, ma non ci sono stati ancora annunci di prodotti.

Scritto da Dan Grabham.