Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Ogni volta che si costruisce un nuovo PC da zero, che sia per giocare o per lavorare, si arriva a un punto in cui è necessario installare Windows sul computer per poter iniziare (sempre che si sia deciso di scegliere l'onnipresente sistema operativo di Microsoft).

Il processo potrebbe sembrare semplice, ma dato che si tratta della prima installazione può essere piuttosto complicato: ecco una guida passo passo su come installare Windows 10 su un PC da un'unità USB.

Come installare Windows 10 da un'unità USB

Prima di iniziare, avrete bisogno di tre cose abbastanza semplici:

  • Una chiave di licenza acquistata per Windows 10 Home o Windows 10 Pro.
  • Una chiavetta USB con almeno 8 GB di spazio libero.
  • Lo strumento Windows Installation Media su un altro computer

Per iniziare la procedura vera e propria, innanzitutto collegate la chiavetta USB a un altro PC o Mac funzionante (abbiamo scoperto che la versione per PC funziona in modo molto più affidabile, ma funziona anche su Mac).

Aprire lo strumento Windows Installation Media, quindi seguire le istruzioni e puntare l'unità USB che si desidera utilizzare. L'unità si trasformerà in una piccola piattaforma di installazione per una nuova build.

Al termine, rimuovere l'unità USB e collegarla al PC appena costruito e spento. Accendetelo e premete DEL sulla tastiera non appena si avvia, per entrare nel BIOS.

Da qui, cercate il menu di avvio, che determina cosa il computer tenta di caricare all'accensione. Selezionate la nuova unità USB come la prima da provare. Uscire dal BIOS, salvare se richiesto, e il computer dovrebbe riavviarsi.

A questo punto, il computer dovrebbe essere caricato dall'unità USB e sarà possibile seguire le istruzioni su schermo per installare Windows 10. Se vi viene proposta la versione a 64 bit, potete scegliere l'unità interna su cui installarla. Se riuscite a selezionare l'unità di archiviazione più veloce, il caricamento sarà più rapido all'accensione del PC.

L'ultimo passo consiste nell'autenticare la copia immettendo, quando richiesto, la chiave di licenza acquistata. È possibile continuare senza, acquistandola in un secondo momento, ma si rimarrà esclusi da molte impostazioni e vale la pena prepararsi in anticipo.

squirrel_widget_177363

Confronto tra le GPU GeForce RTX serie 30 di Nvidia e i suoi modelli serie 10

Questo dovrebbe essere tutto ciò che dovete fare: da lì in poi, ciò che farete sul vostro nuovo PC Windows dipenderà esclusivamente da voi.

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di Adrian Willings.