Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Si può dire che negli ultimi anni abbiamo assistito a un gran numero di progressi per quanto riguarda la tecnologia dei computer portatili. Oggi è possibile ottenere un portatile potente e portatile da un gran numero di produttori, e non è nemmeno necessario che costi un occhio della testa.

Se non l'avete notato, c'è stato un importante aggiornamento delle prestazioni grafiche, in particolare grazie alla più recente GeForce RTX 30-series GPUS di Nvidia.

Quindi, se avete ancora un portatile con una GTX serie 10, è molto probabile che possiate ottenere un notevole incremento delle prestazioni, senza dover spendere una fortuna per ottenerlo.

Se, ad esempio, scegliete un portatile RTX 3060 come questo Gigabyte G5, potete spendere anche solo 799 euro e beneficiare della tecnologia più avanzata. Cosa è stato migliorato rispetto alla serie 10 (come questo vecchio Razer Blade)? In breve, molto.

Cosa c'è di meglio in una scheda RTX serie 30?

Nvidia ha una serie di tecnologie che accompagnano una scheda grafica. Tutte queste tecnologie si combinano per creare un'esperienza di gioco sempre più veloce.

C'è Dynamic Boost, la tecnologia di Nvidia che commuta automaticamente l'energia dalla CPU alla GPU quando è necessario, per garantire le massime prestazioni, ma senza dover fare nulla.

C'è anche qualcosa chiamato DLSS, abbreviazione di Deep Learning Super Sampling, una tecnologia AI utilizzata per aumentare le prestazioni grafiche e i frame rate utilizzando i processori AI Tensor Core integrati direttamente nella GPU. Ciò significa un gameplay super fluido grazie alla velocità dei fotogrammi senza sacrificare la qualità dell'immagine, perfetta per sfruttare i display a refresh rapido come il pannello a 144 Hz del portatile Gigabyte.

Le GPU RTX serie 30 sono dotate anche di capacità di ray-tracing, in modo che i giochi con supporto ray-tracing mostrino effetti di illuminazione molto più realistici. Si tratta di una tecnica di illuminazione visiva che renderizza in modo più accurato la luce in una scena e richiede meno tempo di creazione da parte dell'artista rispetto ai vecchi metodi.

Sono molti i giochi che sfruttano queste tecnologie Nvidia. Tra questi, Guardians of the Galaxy, Apex Legends, Cyberpunk 2077, Dying Light 2, Metro Exodus, Shadow of the Tomb Raider e persino Minecraft, oltre a molti altri.

Così, laddove un laptop della serie 10 potrebbe faticare a mantenere un frame rate elevato o scene in ray-tracing, la serie RTX 30 utilizza la sua intelligenza avanzata per tenere il passo con i giochi più impegnativi senza alcuno sforzo.

In breve, è possibile ottenere prestazioni incredibili con un sistema che si può portare nello zaino.

Ma non si tratta solo di forza bruta nei giochi. Gli ultimi portatili della serie 30 hanno anche altre funzionalità intelligenti che li rendono ideali per il lavoro e l'uso quotidiano in generale, sia che siate creativi o semplicemente persone che hanno bisogno di una macchina portatile per lavorare.

Nvidia ha inoltre collaborato con i fornitori di CPU per sviluppare un nuovo framework di basso livello chiamato CPU Optimizer che consente al driver della GPU Nvidia di ottimizzare ulteriormente le prestazioni, le temperature e il consumo energetico. L'efficienza viene raggiunta riducendo i calcoli di overhead non necessari e l'energia viene spostata tra la GPU e la CPU quando è più necessaria.

Rapid Core Scaling è un'altra nuova tecnologia Nvidia di cui beneficeranno le applicazioni creative come Adobe Premiere Pro, Blender o MATLAB. Rapid Core Scaling rileva automaticamente le caratteristiche del carico di lavoro e sposta rapidamente l'energia tra i core della GPU quando la batteria è scarica. Grazie al trasferimento intelligente dell'energia in base al carico di lavoro, è possibile ottenere velocità di clock più elevate e prestazioni più elevate.

Queste ottimizzazioni assicurano anche che la batteria non si scarichi così rapidamente come farebbe con un approccio "all-guns-blazing" e che le ventole non girino come pale di elicottero.

Ecco quindi alcuni motivi piuttosto convincenti per cui dovreste prendere in considerazione l'idea di abbandonare il vostro vecchio portatile della serie 10 per una nuova macchina GeForce RTX della serie 30 come il Gigabyte G5. E come abbiamo detto, è possibile acquistarlo a partire da 799 sterline nel Regno Unito.

Questi sono solo alcuni dei vantaggi che si ottengono passando a un computer portatile Nvidia GeForce RTX serie 30. Per saperne di più, visitate il sito Web di Nvidia qui.