Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Stiamo lentamente ricevendo vari suggerimenti sui piani di Intel per la sua linea di schede grafiche ARC Alchemist. Nell'ottobre 2021, Intel ha rivelato la sua tabella di marcia pianificata e ha persino iniziato a organizzare una competizione per le GPU inedite.

Da allora abbiamo visto alcune menzioni passeggere di benchmark che appaiono online suggerendo che potrebbe supportare le ultime schede grafiche di Nvidia .

Ci aspettavamo che Intel rivelasse di più sui suoi piani al CES 2022, ma ora sembra che la società abbia posticipato il lancio.

Secondo ITHome , i piani iniziali di Intel di lanciare le sue GPU ARC Alchemist a gennaio sono cambiati e sono stati invece spostati a marzo. Con le attuali carenze in corso nel settore, non sorprende vedere il gigante della tecnologia posticipare la data, forse nel tentativo di assicurarsi di avere le scorte per soddisfare la domanda a marzo.

Best VPN 2021: le 10 migliori offerte VPN negli Stati Uniti e nel Regno Unito

Nel frattempo, WindowsReport suggerisce che recenti perdite indicano che Intel ha fino a 32 diverse schede grafiche nei suoi piani futuri. Molte delle quali saranno in grado di competere facilmente con alcune delle schede della serie RTX 30 di Nvidia.

Si dice che ci siano due schede grafiche principali nei piani di Intel che resisteranno bene a Nvidia. Ciò include uno con 512 unità EU e 16 GB di memoria video impostata per competere con l'RTX 3070 e un altro con 384 EU e 12 GB di memoria che lo mettono contro l'RTX 3060.

Anche se al momento si tratta principalmente di voci, è promettente vedere Intel in fila per combattere bene nello spazio grafico. E sarà sicuramente interessante vedere cosa può portare in tavola l'azienda rispetto a Intel e AMD.

Scritto da Adrian Willings.