Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Alcuni anni fa, AMD era nel deserto. Ma gli ultimi due anni hanno visto il secondo nome più grande del mondo dei chip per PC sperimentare una sorta di rinascita. E questo è dovuto alle grandi cose che sta facendo, non a causa della nostalgia mal riposta per i vecchi tempi delle guerre della velocità di clock del PC.

Non si può dire che Intel stia andando bene al momento. Non solo cè stato il dannoso fiasco del suo ultimo tentativo di prendere piede nello spazio mobile con un modem 5G ora scaricato, ma i suoi chip Core di decima generazione erano originariamente previsti nel 2015 (sì, davvero). Sono stati appena annunciati al Computex 2019 .

Intel sta anche solo spostando la tecnologia di processo da 14 nm a 10 nm - beh, è riuscita a spremere alcuni chip Core i3 da 10 nm lanno scorso (era Cannon Lake, nel caso foste interessati ai nomi in codice).

  • Il concetto "Honeycomb Glacier" di Intel è un concetto di laptop a doppio schermo

AMD, daltra parte, è stata in grado di passare allancora più efficiente 7nm e ha anche rivelato i suoi ultimi processori Ryzen al Computex. Il confronto dei processi non è strettamente comparabile tra i due produttori, ma fornisce una dimensione affascinante alla battaglia in corso.

Al Computex AMD ha annunciato una serie di aggiornamenti tra cui il suo nuovo core Zen 2 (che alimenterà anche la Sony PlayStation 5) e nuovi processori desktop di fascia alta a 12 core e 24 thread per combattere contro i Core i7 e i9 di Intel.

E, se ciò non bastasse, AMD ha poi tolto il velo alle sue schede grafiche RX 5700 di nuova generazione basate sullarchitettura GPU Navi 7nm (per coincidenza, ci aspettiamo di sentire un annuncio GeForce da Nvidia apparentemente marchiato "Super" a E3 imminente).

La grande differenza tra le due società è che Intel ha i suoi fab per realizzare i chip, mentre AMD è fabless (in questi giorni) proprio come Qualcomm, Apple e Huawei che si affidano a TSMC per realizzare chip per loro utilizzando il processo a 7 nm.

Per essere onesti con Intel, i processori Core di decima generazione hanno alcune capacità piuttosto impressionanti tra cui un aumento del 18% di IPC (Instructions per Clock), mentre - secondo le dichiarazioni di Intel ovviamente - la grafica Gen11 Iris Pro integrata potrebbe essere fino al doppio altrettanto potente in alcune circostanze rispetto alla soluzione Core UHD 620 di ottava generazione.

Per inciso, Intel sta attualmente lavorando anche alla propria soluzione grafica discreta, che arriverà nel 2020. Dopo i recenti fallimenti, Intel cercherà disperatamente di evitare ancora una volta una situazione Larabee: Larabee è stato il suo ultimo tentativo di fornire una grafica dedicata separata che , dopo tanto clamore, è stato poi cancellato un decennio fa.

Sempre al Computex, Intel è anche andata alla grande con il progetto Project Athena per notebook migliori sottili e leggeri Athena è essenzialmente uno standard Ultrabook 2.0 che garantirà che i notebook Windows basati su Intel continuino a migliorare soprattutto in termini di durata della batteria e capacità di accensione istantanea .

Perché il Corsair One i300 potrebbe essere il perfetto PC da gioco compatto

Ma è difficile essere super entusiasti di Athena quando è essenzialmente una rivisitazione di ciò che è successo prima. È, tuttavia, un modo in cui Intel può mantenere la pressione sui fornitori quando molti di loro stanno sicuramente prendendo in considerazione la produzione di notebook basati su ARM sempre attivi che eseguono la piattaforma Snapdragon di Qualcomm, che ha anche ottenuto un potenziamento al Computex .

E questo è in realtà ciò che sarà più interessante nello spazio PC nei prossimi anni: se AMD può trasferire la sua recente rinascita nelle vendite al di fuori del mercato degli appassionati, se i notebook basati su ARM possono fare unimpressione seria e, naturalmente, se Intel può combattere gli attacchi su tutti i fronti.

Laumento della concorrenza è qualcosa di cui Intel ha bisogno da anni, quindi sarà affascinante vedere come andrà a finire.

Scritto da Dan Grabham. Modifica di Adrian Willings.