Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Google ha sviluppato un sistema operativo completamente nuovo che potrebbe un giorno sostituire Android e Chrome OS.

Ma ecco il punto: al momento non è chiaro a cosa sia destinato questo sistema operativo, inclusi i dispositivi che potrebbe un giorno alimentare ufficialmente. Il sistema operativo potrebbe eventualmente sostituire i sistemi operativi esistenti di Google come sistema unificato su tutti i dispositivi, ma è abbastanza presto per dirlo a questo punto, anche se le cose potrebbero cambiare.

Questi sistemi operativi esistenti sono basati su kernel software esistenti, quindi questa sarebbe unopportunità per ricominciare da capo.

Continua a controllare perché aggiorneremo questa funzione nel tempo con gli ultimi rapporti, voci, informazioni trapelate e, naturalmente, tutte le conferme.

Che cosè il sistema operativo Google Fucsia?

  • Un sistema operativo completamente nuovo
  • Probabilmente girerà e si trasformerà, dice Google

Fuchsia è un mucchio di codice in evoluzione. È stato originariamente aggiunto al deposito del codice di Google e su GitHub nel 2016. Il codice è linizio di un sistema operativo completamente nuovo.

Fondamentalmente, non è basato su Linux Kernel, le basi principali sia di Android (il sistema operativo mobile di Google) che di Chrome OS (il sistema operativo desktop e laptop di Google). Fucsia è una bestia completamente diversa.

Ecco cosa Dave Burke, vicepresidente dellingegneria Android di Google, ha detto a Android Police su Fuchsia nel 2017: "Fuchsia è un progetto sperimentale in fase iniziale. Noi, sai, in realtà abbiamo molti bei primi progetti in Google. Penso che sia interessante ecco il suo open source, così le persone possono vederlo e commentarlo. Come molti progetti in fase iniziale, probabilmente girerà e si trasformerà. "

Poi, nel 2018, lo sviluppatore di Fuchsia Travis Geiselbrecht ha reso le cose più confuse quando ha detto (tramite un canale IRC pubblico di Fuchsia, come notato da ArsTechnica ) che Fuchsia non è "un giocattolo". Ha confermato che non è un progetto del 20%, in cui gli sviluppatori di Google possono dedicare il loro tempo a cose che li interessano, né Fuchsia è "una discarica di una cosa morta di cui non ci interessa più".

Lo sviluppo sembrava essersi bloccato, ma alla fine del 2020 Google sembrava desideroso di continuare a lavorare sul sistema operativo: ha aperto lo sviluppo del software ad altri . Allinizio del 2021 ulteriori sviluppi sono diventati chiari. Come scoperto da 9to5Google , Fuschia sembra aver raggiunto diversi traguardi.

Questo è apparso in un ramo F1 del codice che appare, seguito da F3, con riferimento alla versione F3. Questi sono passaggi potenzialmente importanti nello sviluppo del codice, il che suggerisce che potrebbe essere vicino alla sua prima versione corretta.

Che aspetto ha il sistema operativo Google Fuchsia?

  • Linterfaccia utente del sistema Armadillo compilata ha un design basato su schede
  • Quando è in esecuzione su un Pixelbook, mostra solo lora

Fuchsia ha già ricevuto una prima interfaccia utente con un design basato su schede. Linterfaccia, chiamata Armadillo, è stata effettivamente scoperta per la prima volta da Kyle Bradshaw su Hotfix .

A differenza di Android OS o Chrome OS, entrambi basati su Linux, Fuchsia è basato su Zircon (precedentemente Magenta), un nuovo kernel creato da Google. Nel frattempo, Armadillo è integrato nellSDK Flutter di Google, che viene utilizzato per creare codice multipiattaforma in grado di essere eseguito su più dispositivi e sistemi operativi. Con Armadillo, è possibile trascinare diverse carte per luso in uninterfaccia a schermo diviso o a schede.

In un post sul blog alla fine del 2020, Wayne Piekarski di Google afferma che "Fuchsia è progettato per dare priorità a sicurezza, aggiornabilità e prestazioni" e che "accoglie con favore contributi di alta qualità e ben testati da parte di tutti. Ora cè un processo per diventare un membro per inviare patch, o un committer con pieno accesso in scrittura."

"Fuchsia non è pronto per lo sviluppo di prodotti generici o come obiettivo di sviluppo, ma è possibile clonarlo, compilarlo e contribuire ad esso. Ha supporto per un set limitato di hardware basato su x64 e puoi anche testarlo con lemulatore di Fuchsia. "

Resta sconosciuto se le immagini di Armadillo diventeranno mai rivolte ai clienti.

Qual è il punto di Google Fuchsia OS?

  • A questo punto è solo un kernel, quindi è la scelta migliore per chiunque
  • Google è probabilmente a prova di futuro con Fuchsia

Una scuola di pensiero popolare è che Fuchsia sia un nuovo sistema operativo che potrebbe unificare Chrome OS e Android in un unico sistema operativo (qualcosa che è stato pesantemente ipotizzato dal 2015). Tuttavia, documenti emersi di recente e diversi bit del codice e delle risorse dellinterfaccia utente suggeriscono che il sistema operativo probabilmente non è una fusione di Android e Chrome OS, né un sistema operativo. È solo un nucleo di un sistema operativo, a questo punto: un kernel.

La documentazione di Google descrive il software come mirato a "telefoni moderni e moderni personal computer" con "processori veloci" e "quantità non banali di RAM". Inoltre afferma chiaramente che " Fuchsia non è Linux ". E due sviluppatori elencati nella pagina GitHub di Fuchsia - un ingegnere software senior di Google e un ex ingegnere di Android TV e Nexus Q - sono noti esperti di sistemi embedded.

Come abbiamo notato, Fuchsia èbasato su Zircon , un "microkernel di medie dimensioni" basato sul progetto LittleKernel pensato per sistemi embedded, come un dispositivo che non richiede un intero sistema operativo, come un dispositivo IoT. Note sulla documentazione di Google Zircon supporta le modalità utente, il rendering grafico e un "modello di sicurezza basato sulle capacità". Tutto ciò indica che Fuchsia è un sistema operativo per IoT. Google in precedenza aveva Android Things , ma ora è in fase di eliminazione, forse lasciando la porta aperta per Fuschia.

Inoltre, Ars Technica ha compilato linterfaccia utente del sistema Armadillo e sembra che Fuchsia sia destinato a essere un sistema operativo per smartphone o tablet. ZDNet ha ipotizzato che "non sia un sostituto di ciò che già abbiamo; è una porta verso un futuro in cui non stiamo ancora vivendo".

Gli utenti di Hacker News hanno suggerito che Fuchsia potrebbe potenzialmente alimentare interfacce di realtà aumentata.

Ars Technicagoogle fuchsia os what s the story so far image 1

Il sistema operativo Google Fuchsia sostituirà Android?

  • Un nuovo sistema operativo risolverebbe i problemi di Android
  • Ma Android è davvero popolare; perché reinventare la ruota?

Android ha ancora problemi di frammentazione. Ciò è causato da centinaia di dispositivi di dozzine di produttori che utilizzano versioni diverse e personalizzate di Android, anziché la versione più recente e più pura. Android ha anche problemi di aggiornamento, derivanti dal fatto che il sistema operativo è open source. Google ha un programma di rilascio annuale per gli aggiornamenti di Android, ma ci vuole un po prima che un aggiornamento inonda completamente lecosistema.

Vedete, Google fornisce Android agli OEM e ai corrieri e consente loro di armeggiare con esso e caricarlo su hardware casuale, con conseguente frammentazione. Google non può inviare direttamente gli aggiornamenti ai dispositivi se sono state apportate modifiche. Anche Android è basato su Linux, che è stato perseguitato da molti problemi legali, e il kernel è stato completamente ottimizzato, creando un ambiente privilegiato per la crescita di bug e vulnerabilità.

È la settimana del PC Gaming in associazione con Nvidia GeForce RTX

Un nuovo sistema operativo e una nuova piattaforma risolverebbero tutti questi problemi per Google. Non sarebbe incatenato da costosi accordi di licenza di brevetto. Sarebbe più sicuro, costruito e ottimizzato per oggi. Potrebbe anche essere modulare ed essere veramente unificato, il che significa che funzionerebbe su molti dispositivi. Ma ecco il punto: Android è uno dei sistemi operativi più popolari disponibili. Perché dovrebbe provare a reinventare la ruota con Fuchsia?

Scritto da Dan Grabham e Maggie Tillman. Modifica di Chris Hall.