Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Quando Apple ha presentato in anteprima macOS 12 Monterey al WWDC 2021 , ha annunciato che il sistema operativo introdurrà la possibilità di AirPlay su Mac.

Cosè AirPlay?

LEGGI ANCHE: Apple AirPlay 2 vs AirPlay: qual è la differenza?

La tecnologia AirPlay di Apple ti consente di trasmettere in streaming video, immagini, musica e altre forme di media da un dispositivo Apple a un altro dispositivo compatibile. Ad esempio, puoi "AirPlay" contenuto da un iPhone, iPad o Mac a una Apple TV o smart TV e altoparlanti compatibili con AirPlay. Ora, con macOS Monterey, è possibile eseguire lo streaming di contenuti direttamente sul Mac, il che significa che puoi far riprodurre al tuo iPhone una canzone o un video sul tuo MacBook o condividere anche il tuo schermo.

Nota: AirPlay 2 è lultima versione di AirPlay, il protocollo di streaming wireless proprietario di Apple. Con AirPlay 2, laudio multi-room è ora possibile.

Come funziona AirPlay su Mac?

Ci sono tre cose principali che puoi fare quando usi AirPlay su Mac:

  • Contenuti AirPlay sul Mac: puoi utilizzare AirPlay per inviare contenuti al Mac da un iPhone, iPad o un altro Mac. Puoi riprodurre video in streaming, visualizzare e modificare presentazioni Keynote e ascoltare musica sul Mac mentre viene riprodotta dallaltro dispositivo. Funziona con qualsiasi dispositivo Apple, indipendentemente dal fatto che condividano o meno lo stesso ID Apple.
  • Usa come altoparlante AirPlay 2: il Mac può essere un altoparlante AirPlay 2. Puoi riprodurre in streaming musica o podcast sul tuo Mac o utilizzarlo come altoparlante secondario per laudio multi-room.
  • Specchiare o estendere il display: puoi eseguire il mirroring del tuo iPhone o iPad sul Mac o estendere il display utilizzando un Mac come display secondario per app come Keynote.

Cosa richiede AirPlay per Mac?

AirPlay su Mac richiede almeno due dispositivi Apple che eseguono le ultime versioni degli aggiornamenti del sistema operativo presentati alla WWDC 2021. È necessario un dispositivo Apple supportato come un iPhone o iPad e un Mac supportato. AirPlay funziona in modalità wireless tramite Wi-Fi, ma supporta anche una connessione cablata tramite USB se non hai accesso al Wi-Fi.

Quali dispositivi supportano AirPlay su Mac?

LEGGI DI PI: Apple AirPlay 2: spiegata la tecnologia di streaming Wi-Fi di Apple

Sebbene alcune delle funzionalità di macOS Monterey siano esclusive dei Mac con alimentazione M1, AirPlay non è una di queste. Ecco i Mac che supportano lo streaming AirPlay:

  • MacBook Pro (2018 e successivi)
  • MacBook Air (2018 e successivi)
  • iMac (2019 e versioni successive)
  • iMac Pro 92017)
  • Mac Mini (2020 e successivi)
  • Mac Pro (2019)

Ed ecco i dispositivi che puoi utilizzare per i contenuti AirPlay su un Mac:

  • iPhone 7 e successivi
  • iPad Pro (2a generazione e successive)
  • iPad Air (3a generazione e successive)
  • iPad (6° e successivi)
  • iPad mini (5a generazione e successive)

Nota: i modelli precedenti di iPhone, iPad e Mac potrebbero essere in grado di condividere contenuti a una risoluzione inferiore sui modelli Mac supportati se "Consenti AirPlay per" è impostato su "Tutti" o "Chiunque sulla stessa rete" nelle preferenze di condivisione.

Quando sarà disponibile AirPlay per Mac?

La possibilità di aggiungere AirPlay a Mac sarà disponibile quando iOS 15 , iPadOS 15 e macOS Monterey saranno disponibili per i consumatori nellautunno 2021. Attualmente, le versioni beta per sviluppatori di tali aggiornamenti software sono disponibili per il test e le beta pubbliche dovrebbero arrivare questo estate. Verranno ufficialmente lanciati per il download da parte dei consumatori questo autunno.

Voglio sapere di più?

Controlla la copertura macOS Monterey di Pocket-lint:

Scritto da Maggie Tillman.