Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - LUfficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha concesso ad Apple due nuovi brevetti per la ricarica wireless bidirezionale. I brevetti, notati per la prima volta da Patently Apple , includono disegni che mostrano che Apple ha immaginato un MacBook in grado di caricare un iPhone, iPad e Apple Watch.

La società includeva anche disegni di iPad e iPhone in grado di caricare i dispositivi in modalità wireless. Tieni presente che altri produttori di telefoni offrono già dispositivi in grado di eseguire questa cosiddetta ricarica wireless inversa. La versione di Apple è un po unica, tuttavia, poiché le sue immagini brevettate raffigurano il coperchio, il poggiapolsi e il trackpad del MacBook che caricano in modalità wireless un dispositivo iOS.

Una tale funzionalità in un futuro MacBook sarebbe utile se dovessi trovarti senza accesso a prese di corrente o power brick. Immagina di essere lontano da un caricabatterie e il tuo Apple Watch sta per esaurire la batteria; non sarebbe fantastico se potessi riportarlo indietro dallorlo della morte con il tuo iPhone? Allo stesso modo, puoi caricare il tuo iPhone con il tuo laptop.

Sommate il tutto e Apple sembra avviarsi velocemente verso un futuro in cui i suoi dispositivi potrebbero essere concepibili senza porta e in grado di funzionare luno con laltro.

Best VPN 2021: le 10 migliori offerte VPN negli Stati Uniti e nel Regno Unito

Ma ecco il punto: MacBook e iPad hanno corpi in alluminio al momento, il che li rende incompatibili con la tecnologia di ricarica wireless. Se Apple implementasse mai la propria tecnologia di ricarica wireless inversa, dovrebbe riprogettare completamente i suoi dispositivi. Considerando che la società non lo fa da anni, non stiamo ancora trattenendo il respiro.

Scritto da Maggie Tillman.