Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il capo del marketing di Apple, Phil Schiller, si è messo nei guai quando gli è stato chiesto dellascesa dei Chromebook nellistruzione durante unintervista con Cnet , osservando "I Chromebook sono arrivati in classe perché, francamente, sono strumenti di test economici per i test richiesti .

"Se tutto ciò che vuoi fare è testare i bambini, beh, forse un notebook economico lo farà. Ma non avranno successo."

Sebbene sia facile dire che i commenti sono stati fuorvianti, dovrebbero essere letti nel contesto dellintervista completa.

Schiller stava cercando di sottolineare che liPad è la soluzione migliore per listruzione piuttosto che il Chromebook (o anche il MacBook, che allinizio era largomento dellintervista).

Perché il Corsair One i300 potrebbe essere il perfetto PC da gioco compatto

In precedenza abbiamo intervistato noi stessi Schiller e sembra che parli molto liberamente; dovremmo essere grati che un dirigente Apple sia disposto a dire la sua.

Tuttavia, chiaramente anche Schiller ha ritenuto di essersi spinto troppo oltre, non da ultimo a causa della segnalazione dei suoi commenti altrove, e da allora si è rivolto a Twitter per chiarire ulteriormente lintervista:

Scritto da Dan Grabham.