Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Le peggiori password di uso comune ci danno un'idea di ciò che le persone stanno usando, ma più precisamente, cosa non dovresti usare.

L'hacking degli account è una minaccia reale e genuina, quindi assicurarsi di disporre di una password sicura per tutti i tuoi account è un must assoluto. Ci viene costantemente detto di cercare di evitare di utilizzare la stessa password per tutto, ma ricordare così tante password diverse può essere un incubo.

Per fortuna, ci sono programmi software e app disponibili per gestire tale attività per te e aiutarti a proteggerti online. Ma prima di farlo vale la pena sottolineare qui ci sono le password più popolari utilizzate online che non dovresti nemmeno pensare di utilizzare.

Password che non dovresti usare

Sembra che alla gente piaccia ancora usare: "123456" e "password" ed entrambi occupano i primi posti negli elenchi di password più utilizzate ogni singolo anno. NordPass dice che le persone amano usare i loro nomi, i gruppi musicali preferiti e anche altre password facili da indovinare.

Nonostante le suppliche degli esperti di sicurezza, molti di noi utilizzano ancora password facili da richiamare per la maggior parte dei nostri account online. Nel 2016, Gemalto ha intervistato 9.000 consumatori di tutto il mondo, inclusi Regno Unito e Stati Uniti, e ha scoperto che il 70% degli intervistati ritiene che la responsabilità della protezione e della protezione dei dati dei clienti ricada sulle aziende (mentre solo il 30% pensava che fosse a se stessi).

Quindi, non sorprende che l'elenco annuale delle password comunemente utilizzate contenga ancora stringhe di caratteri e lettere che anche gli hacker più elementari potrebbero capire e utilizzare contro di te.

Si stima che quasi il 10% delle persone abbia utilizzato almeno una delle 25 password peggiori negli elenchi annuali e quasi il 3% delle persone abbia utilizzato la password peggiore, 123456. Ahi.

Dati come questo vengono raccolti dai vari hack di password, inclusi gli oltre 5 milioni di password trapelate nel 2018 da aziende come Yahoo, Starwood e altre.

In modo preoccupante, quei dati hanno mostrato che password come "123456789", "scimmia" e "qwerty" venivano tutte utilizzate da una moltitudine di persone da tutto il mondo.

L'elenco completo delle peggiori password:

  1. 123456
  2. 123456789
  3. 12345
  4. qwerty
  5. parola d'ordine
  6. 12345678
  7. 111111
  8. 123123
  9. 1234567890
  10. 1234567
  11. qwerty123
  12. 000000
  13. 1q2w3e
  14. aa12345678
  15. abc123
  16. password1
  17. 1234
  18. qwertyuiop
  19. 123321
  20. password123
  21. 888888
  22. principessa
  23. Drago
  24. password1
  25. 123qwe

Molte aziende hanno intensificato i propri sforzi per garantire l'utilizzo di password complesse. Apple ora suggerisce automaticamente "password complesse" quando qualsiasi modulo ti chiede di crearne una, così come Google con Chrome. Nel frattempo, Microsoft offre anche diversi suggerimenti su come scegliere password sicure .

Dice che una buona password dovrebbe essere lunga otto o più caratteri, non essere il tuo nome utente, nome reale o nome dell'azienda e, in effetti, non contenere affatto una parola completa. Dovrebbe anche essere diverso dalle password utilizzate altrove e contenere almeno una delle seguenti: una lettera maiuscola, una lettera minuscola, un numero e un simbolo (come £ o $).

App per proteggere le tue password

Ora che abbiamo chiarito il problema, ti presentiamo un paio dei migliori che abbiamo trovato per aiutare a tenere a bada gli hacker degli account.

1PasswordQueste sono le 25 password Internet che non devi usare e qui ci sono cinque modi per proteggere le tue password image 2

1Password

Questo è un gestore di password. Ricorda tutte le tue password per te, ti consente di generare password e ti consente di accedere facilmente a siti e app.

Provalo ora: 1Password

LastPass25 password che non dovresti mai usare più le migliori app per la gestione delle password image 1

LastPass

LastPass è disponibile sulla maggior parte dei browser Internet e dei dispositivi mobili e può essere utilizzato sia su Windows che su Mac. È installato come estensione nel tuo browser e appare come un pulsante nella barra degli strumenti del browser in modo da poter gestire rapidamente e facilmente il tuo account LastPass.

Mentre ricorderà tutte le tue password per tutti i tuoi account, richiede che tu ricordi solo una password principale per accedere, il che non dovrebbe essere affatto troppo difficile. Ti consigliamo di rendere questa password il più forte possibile, per impedire a chiunque di hackerare e rubare tutte le altre tue password.

Salvi le password nel tuo "archivio" e puoi aggiungerle manualmente o far sì che LastPass le salvi automaticamente la prossima volta che accedi a un particolare sito o servizio.

Se vuoi cambiare una delle tue password attuali con qualcosa di diverso, puoi e LastPass può generare una sequenza casuale di lettere e numeri per rendere il tuo account ancora più sicuro. E, naturalmente, non dovrai preoccuparti di ricordare la sequenza complicata poiché LastPass lo farà per te.

Puoi anche scaricare l'app mobile sul tuo dispositivo e tutte le tue password salvate verranno sincronizzate, purché tu ricordi quella password principale importantissima. Sebbene ricorderà le password per tutti i siti Web che visiti sul tuo dispositivo mobile, dovrai pagare una piccola tariffa mensile per ricordare le password per le tue applicazioni.

Tuttavia, non devi solo salvare le password dell'account in LastPass, poiché può anche essere un luogo in cui archiviare note, password Wi-Fi o dettagli della tua patente e puoi salvare i dettagli della tua carta di debito e di credito in modo da poterli compilare automaticamente in quando vai a comprare qualcosa online.

La versione gratuita di LastPass è limitata a un dispositivo attivo (ovvero un laptop o un telefono) non entrambi, ma puoi pagare una piccola quota annuale per l'accesso premium .

KeePass25 password che non dovresti mai usare più le migliori app per la gestione delle password image 3

KeePass

KeePass è un gestore di password open source gratuito da scaricare per Windows. Puoi installarlo su computer Linux e Mac, ma dovrai eseguirlo tramite Mono, che ti consente di installare applicazioni Microsoft su piattaforme diverse.

Perché il Corsair One i300 potrebbe essere il perfetto PC da gioco compatto

Sono disponibili porte non ufficiali per dispositivi iOS e Android . Ciò significa che puoi creare il database sul tuo computer e copiarlo sul tuo telefono per usarlo in movimento.

KeePass funziona in modo molto simile a LastPass memorizzando nomi utente e password per account diversi in un database come file crittografati. Puoi anche memorizzare note e altri file allegati.

Il database delle password è protetto da una password principale, file chiave e/o i dettagli dell'account Windows corrente e tutto è archiviato localmente sul tuo computer anziché nel cloud.

KeePass ha un generatore di password per creare password super sicure da utilizzare per i tuoi diversi account e supporta un vasto numero di plug-in, tutti visibili sul sito Web di KeePass.

A causa del modo leggermente più difficile di installare KeePass su Mac e sistemi basati su Linux, diremmo che è davvero un degno contendente solo per gli utenti Windows.

Dashlane25 password che non dovresti mai usare più le migliori app per la gestione delle password image 2

Dashlan

Dashlane funziona in modo molto simile a LastPass. Funziona su vari browser e dispositivi mobili e può generare password con un massimo di 28 caratteri per renderle praticamente impossibili da aggirare. Dashlane controllerà le password che hai salvato per tutti i tuoi account e ti avviserà immediatamente se qualcuno dei tuoi account è compromesso.

Quando installi per la prima volta Dashlane, eseguirà la scansione della cronologia di tutti i browser Internet installati e verificherà le password salvate. Qualunque cosa trovi, può quindi importare. È un modo davvero pratico per salvare istantaneamente tutte le tue password, invece di dover ricordare dove hai account o salvarle manualmente ogni volta che accedi a un nuovo sito web.

Quando accedi a Dashlane, dovrai inserire il tuo indirizzo e-mail e quindi un codice di sicurezza che viene inviato a quell'e-mail. Dopo averlo inserito, ti verrà quindi richiesta la tua password principale.

Se una delle tue password salvate è vecchia e necessita di un aggiornamento, Dashlane può farlo con un semplice clic. Seleziona semplicemente le password che desideri modificare, premi "modifica" e verranno aggiornate e salvate con quelle nuove. Può anche dirti quanto sono sicure le tue password attuali, in questo caso di questo scrittore, le password potrebbero sicuramente fare con un aggiornamento.

A differenza di LastPass, tuttavia, Dashlane non può memorizzare le password per le applicazioni sui tuoi dispositivi mobili.

Esiste un livello Premium di Dashlane che ti offre la sincronizzazione illimitata della password su tutti i tuoi dispositivi, ti offre un backup sicuro e crittografato del tuo account nel cloud e ti consente di accedere al tuo account Dashlane da qualsiasi browser web.

Sticky Password25 password che non dovresti mai usare più le migliori app per la gestione delle password immagine 5

Password appiccicosa

Sticky Password è un altro strumento browser che memorizza la tua password dietro una chiave della password principale, ma può anche fare affidamento sull'autenticazione tramite impronta digitale per accedere al tuo account. È supportato su diverse piattaforme tra cui iOS, Windows, Mac e Android e ha un ampio supporto per il browser.

Il livello gratuito non ti consente di sincronizzare i dati tra i tuoi dispositivi, questo vantaggio è riservato al livello Premium. Con esso, puoi sincronizzare i dati della tua password sui tuoi dispositivi tramite Wi-Fi locale o tramite il cloud, puoi anche salvare un backup crittografato delle tue password sul cloud, se lo desideri.

Se paghi per il livello Premium, una parte del denaro va ad aiutare a sostenere i lamantini in via di estinzione, quindi farai del bene, oltre a mantenere i tuoi account al sicuro.

Preferiamo l'interfaccia di LastPass e Dashlane, ma Sticky Password è comunque facile e semplice da usare ed è un'ottima opzione per archiviare tutte le password in un unico posto.

Ottimi consigli generali per mantenere le tue password al sicuro

Al giorno d'oggi abbiamo così tanti account per vari siti e che si tratti di social media, shopping o e-mail, sembra che ci siano sempre più password da ricordare.

Queste password sono così importanti in quanto proteggono una quantità significativa di informazioni su di te che non vorresti finire nelle mani sbagliate, quindi ecco alcuni suggerimenti per rendere le tue password più sicure.

Usa password diverse

Sebbene sia difficile ricordare una password, per non parlare di 10, vale comunque la pena provare perché è meglio assicurarsi che tutte le password non siano le stesse.

Crea un sistema che puoi facilmente ricordare e che utilizza una password di base ma aggiunge un elemento per il sito in questione, come PasswordTwitter.

Non annotare le tue password

È allettante annotare le tue password, specialmente quando ne hai di diverse per account diversi, ricordarle tutte può essere un campo minato, ma non farlo.

È probabile che tu abbia diversi pezzi di carta vicino a te con varie password, che se lo fai, dovresti sbarazzartene. Allo stesso modo, se li hai su un'e-mail o salvati automaticamente, assicurati di avere uno screensaver bloccato sul tuo computer, quindi se il tuo computer è stato rubato, non hai offerto tutte le tue password ai ladri.

Rendilo difficile da indovinare

Idealmente, le tue password dovrebbero contenere più di 8 caratteri e utilizzare una combinazione di lettere e numeri. Ci sono alcuni siti che lo obbligano, mentre altri no, ma vale comunque la pena usarlo come regola pratica.

Potresti provare a compitare una parola e sostituire le vocali con i numeri, prendere una frase e utilizzare la prima lettera di ogni parola per creare una password o rimuovere alcune lettere da una parola come Facebook.

Altri suggerimenti per rendere le password più difficili da indovinare includono l'aggiunta di punteggiatura casuale, l'ortografia errata della parola, l'uso di due o più parole aggiungendo un trattino basso o un trattino in mezzo o l'uso di una parola molto lunga.

Non darlo via

Non rivelarlo potrebbe sembrare ovvio, ma ciò non impedisce alle persone di ignorare questa regola d'oro. Potresti semplicemente darlo al tuo partner o amico, chiedendo loro di controllare la tua posta elettronica o potresti passarlo a un collega per un motivo o per l'altro.

Qualunque sia la ragione, non è abbastanza buona. Le password dovrebbero essere tenute per te, qualunque cosa accada.

Cambia la tua password regolarmente

Anche se non dovresti mai cambiare la tua password in base a una richiesta da un'e-mail o da un sito web, vale la pena assicurarti di cambiare le tue password regolarmente.

Un consiglio per farlo, ma assicurandoti di ricordare in cosa l'hai cambiato, è aggiungere un elemento alla tua password attuale che si ripete ogni 12 mesi o ha un tema.

Ad esempio, potresti fare qualcosa come Password1 per gennaio e Password12 per dicembre e, se le modifichi fuori sequenza, migliorerà la forza della tua password.

Tieni sotto controllo i tuoi dati

Oltre ad assicurarti di avere una password sicura e di non lasciarti accidentalmente esposto, vale anche la pena tenere d'occhio i tuoi dati.

Puoi utilizzare questo sistema per tenere traccia dei tuoi indirizzi email. "Sono stato pwned" è un servizio di notifica gratuito che ti avviserà se i dati collegati ai tuoi indirizzi e-mail vengono violati e divulgati online. Questo può essere utile per proteggere i tuoi account e aggiornare le tue password se necessario.

Usa l'autenticazione a due fattori

Molti servizi, app e dispositivi per la casa intelligente offrono l'autenticazione a due fattori (nota anche come due passaggi) che richiede l'inserimento di un codice aggiuntivo quando accedi. Questa non è la stessa di una password, ma è generata casualmente -time code che viene inviato al tuo cellulare tramite SMS o tramite un'app come Google Authenticator .

Questo tipo di sistema offre un ulteriore livello di sicurezza al di là di una password sicura che può fare la differenza.

Rapporti recenti mostrano i pericoli del non utilizzare l'autenticazione a due fattori in cui cose come le telecamere di sicurezza domestica intelligenti sono state violate offrendo una visione terrificante delle case delle persone e un'invasione della privacy per le parti nefaste.

Puoi utilizzare l'autenticazione a due fattori con tutti i tipi di cose, inclusa la posta elettronica stessa se stai utilizzando Gmail, ad esempio. Non possiamo raccomandare abbastanza questa protezione.

Scritto da Adrian Willings e Max Langridge.