Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Quando Sony ha annunciato la A1 nel 2020, è stata salutata come "la fotocamera di tutto". È il top dog, la crème de la crème, le ginocchia dellape. Hai capito. Questa è la macchina che è in grado di fare tutto, e poi alcuni.

Allora qual è il trucco? Dovè il suo tallone dAchille? Lunico posto ovvio in cui guardare è il prezzo richiesto. Le precedenti fotocamere della serie A di Sony non sono mai state economiche, quindi non sorprende che questa abbia una quantità impressionante. Acquistalo con un paio di obiettivi degni di nota, come il G Master 135 mm f/1,8 e lo zoom 24-70 mm f/2,8, e presto vedrai perdere cinque cifre su una configurazione.

La cosa sorprendente è che, per la persona giusta, ne vale assolutamente la pena. Continua a leggere per scoprire perché la Sony Alpha A1 è lunica fotocamera per dominarle tutte.

Design

  • Dimensioni (corpo): 128,9 x 96,9 x 80,8 mm / Peso: 737 g
  • Mirino elettronico (EVF) da 0,64 pollici, risoluzione di 9,4 m di punti
  • LCD touchscreen inclinabile da 3 pollici, risoluzione di 1,4 m
  • Doppio slot per schede SD - compatibile con CFexpress tipo A
  • Obiettivi Sony con attacco E

La serie A di fotocamere full frame di Sony ha guadagnato molti fan negli ultimi anni e ha aperto la strada quando si tratta di fornire una potenza seria in un corpo compatto e mirrorless. LA1 mantiene quellethos. In effetti, prendi il corpo da solo senza obiettivo montato ed è sorprendentemente compatto e leggero.

Attaccare uno dei suddetti obiettivi G Master su di esso, tuttavia, e presto diventa pesante e un po sbilanciato. Avrai bisogno di una tracolla o di una borsa per trasportarlo, questo è sicuro. È probabile che se stai guardando questa fotocamera seriamente, lo sapevi già.

Pocket-lintSony A1 recensione foto 4

Nonostante il corpo compatto della fotocamera, è dotata di una miriade di porte e pulsanti. Da un lato, cè un quadrante a doppia pila: il quadrante superiore consente di passare tra le modalità singola, burst e timer; mentre la ghiera di selezione della messa a fuoco si trova sotto di essa.

La ghiera della modalità di scatto si trova dallaltra parte, insieme alla ghiera personalizzabile - che abbiamo impostato per regolare lapertura in modalità Manuale, ma puoi impostare come preferisci - e la ghiera di compensazione dellesposizione (EV) a destra di quella.

Cè un altro quadrante nella parte anteriore dellimpugnatura della fotocamera che avevamo impostato per regolare la velocità dellotturatore.

Sul retro, cè un controllo rotante che utilizzerai maggiormente per navigare nel sistema di menu, ma può anche essere utilizzato per regolare la sensibilità ISO durante le riprese.

Ci sono altri pulsanti, naturalmente. Sony insiste nel mantenere il pulsante Menu goffamente sul lato sinistro del mirino elettronico (EVF), che potrebbe essere utile quando si alza il mirino attraverso lEVF, ma rende luso della fotocamera con una mano un po una sfida, quando tutti gli altri controlli si trovano dallaltra parte del retro della fotocamera.

Pocket-lintSony A1 recensione foto 11

Cè anche un bel joystick che è di dimensioni generose, consentendo una messa a fuoco più precisa; un pulsante AF che consente di mettere rapidamente a fuoco automaticamente; più quattro pulsanti funzione personalizzabili (Fn) e un pulsante filmato (di nuovo, goffamente posizionato proprio accanto allEVF, ma sul lato destro).

Per la maggior parte, è un set di pulsanti ben distanziato e pratico. Una volta configurato nel modo che preferisci, non ci vuole molto prima che luso sembri una seconda natura. Preparati a fare molte modifiche quando lo accendi per la prima volta. Ci siamo trovati a voler cambiare immediatamente le funzioni del quadrante, ma questo dipenderà dallesperienza e dalle preferenze precedenti.

Oltre al riposizionamento del menu e dei pulsanti dei filmati, ci sono un paio di altre cose che vorremmo cambiare. Ad esempio, i quadranti della modalità di scatto a destra e a sinistra sono costantemente bloccati, quindi non puoi modificare la selezione senza premere il pulsante in alto per sbloccarlo. Avremmo preferito che ci fosse un modo per bloccare e poi sbloccare con un clic, simile al pulsante aggiunto al quadrante EV. Possiamo capire che questo è pratico in alcune situazioni in cui non si desidera modificare accidentalmente la modalità di scatto o il tipo di messa a fuoco. Ma ha reso la modifica di quelle impostazioni piuttosto complicata quando lo volevamo.

Poi cè il touchscreen. È un monitor adorabile e nitido che offre unottima tela per poter vedere cosa stai riprendendo. Purtroppo, tuttavia, non ha la gamma di movimento offerta da alcune delle recenti fotocamere Sony. Si inclina su e giù, ma non può essere ribaltato lateralmente e ha una rotazione di poco più di 100 gradi sul cardine. Quindi, non è il meccanismo più versatile al mondo.

Pocket-lintSony A1 recensione foto 13

Per quanto riguarda i porti, non mancano nemmeno quelli. In effetti, lA1 ha praticamente tutto, tutto sotto alette robuste e ben costruite su un lato della fotocamera.

Troverai porte da 3,5 mm sia per luscita cuffie che per lingresso microfono. Sotto ci sono la porta HDMI a grandezza naturale e la porta USB-C (che puoi usare comodamente per la ricarica). Cè una porta di alimentazione per alimentare direttamente la fotocamera da una presa, una porta Micro-USB multiuso e persino una porta Ethernet.

Non cè XLR, ma con una multi-interfaccia digitale agganciata allhotshoe multiuso nella parte superiore, puoi aggiungere rapidamente ingressi XLR se lo desideri e Sony sarà felice di venderti il suo adattatore fatto in casa.

Esplosioni di gloria

  • Scatto a 30 fps in JPEG e Raw alla massima risoluzione di 50 MP
  • Opzioni otturatore meccanico/elettronico
  • Scatto silenzioso (elettronico)
  • Monitoraggio in tempo reale

Indubbiamente, la caratteristica principale dellA1 è la sua meravigliosa gestione delle riprese a raffica. Può scattare fotografie con bitrate davvero elevato a velocità ridicolmente elevate e senza alcun blackout dello schermo o dellotturatore. O almeno, questa è laffermazione. In particolare, può acquisire immagini da 50 megapixel a 30 fotogrammi al secondo. Sono immagini fisse ad alta risoluzione catturate alla stessa velocità della registrazione video standard.

Labbiamo testato in alcune occasioni, riprendendo raffiche di bambini che corrono e saltano, e vari altri frammenti di movimento, e siamo rimasti piuttosto sbalorditi dalle sue prestazioni.

Guardando lo schermo tenendo premuto il pulsante di scatto era quasi impossibile dire che non stava girando un video: è così fluido. Non cè nessuno schermo nero in nessun momento, solo un leggero pulsare nella nostra guida allinquadratura per farci sapere che stava davvero riprendendo una serie di raffiche veloci. E con lotturatore così silenzioso, riuscivamo a malapena a sentirlo funzionare.

Considerando le dimensioni e la risoluzione del sensore e la potenza del cervello nellunità di elaborazione delle immagini di Sony, è semplicemente sbalorditivo. Sta facendo così tanto monitoraggio e regolazione della messa a fuoco tra ogni immagine, ed elabora e scatta senza perdere un colpo.

Pocket-lintSony A1 recensione foto 10

Con il tracciamento in tempo reale che segue il soggetto, è stato abbastanza facile ottenere buoni scatti senza perdere la messa a fuoco tra ogni fotogramma. Questo diventa più difficile se il soggetto si avvicina rapidamente alla fotocamera e a volte perde la messa a fuoco durante linquadratura dispari qua e là, ma non spesso.

Sensore, messa a fuoco e immagini fisse

  • Sensore Exmor RS full frame da 50 megapixel (35,9 x 24,0 mm)
  • Stabilizzazione a 5 assi - 5,5 stop
  • Processore di immagini Bionz XR
  • 759 punti di rilevamento di fase
  • 425 punti di rilevamento del contrasto

Abbiamo già accennato al sensore, ma vale la pena ribadire di cosa è dotata questa fotocamera. Ha un sensore CMOS 3:2 Exmor RS full frame da 50 megapixel. Combinalo con il potente motore di immagini Bionz XR di Sony e cè poco che non può fare.

Poi ovviamente cè il solito fantastico autofocus e il tracking in tempo reale. In parte abilitato dal cervello intelligente della fotocamera, in parte dal sensore con la sua serie combinata di 759 punti di rilevamento di fase e 425 di rilevamento di contrasto.

Imposta il touchscreen sulla modalità "touch to track" e puoi semplicemente toccare un soggetto e guardare mentre la fotocamera lo tiene a fuoco, anche mentre registri video o scatti raffiche continue.

Come ci si aspetterebbe da una fotocamera Sony di fascia alta, che funziona rapidamente senza alcuna caccia eccessiva, mantenendo il soggetto generalmente bloccato. A volte potrebbe avere difficoltà con oggetti in rapido movimento, ma è raro che lA1 perda un fotogramma a meno che il soggetto non sia facilmente distinguibile visivamente dallo sfondo.

Puoi anche impostare la fotocamera per mettere a fuoco i volti o gli occhi, che si tratti di persone, animali e uccelli. Anche se, ancora una volta, è necessario impostarlo manualmente su una di queste impostazioni prima di provarlo. Vuoi sparare al tuo animale domestico? Assicurati di aver selezionato "animale" nel menu delle impostazioni AF.

Con lobiettivo giusto montato, i risultati sono a dir poco deliziosi da guardare. Le immagini sono così nitide che i dettagli sembrano davvero realistici, mentre i volti umani hanno un aspetto molto naturale. I colori sono superbi e puoi ottenere un bel bokeh quando fermati. È stato difficile scattare una brutta immagine con questa configurazione.

La bellezza di questo sensore però è che, poiché è ad alta risoluzione, puoi ritagliarlo senza perdere davvero alcun dettaglio evidente. Come puoi vedere dalle colture al 100% nelle nostre collezioni di campioni, sopra, il dettaglio è ancora lì. Ciò offre molta flessibilità per scattare e ritagliare fino a ottenere linquadratura desiderata. Significa anche che puoi scattare una foto ravvicinata senza dover scattare unaltra foto.

Funzionalità video

  • 8K (7680 x 4320) 10 bit fino a 30p
  • 4K (3840 x 2160) 10 bit fino a 120p
  • Modalità Lenta e Veloce da 1 fps a 240 fps
  • Registrazione audio a 48kHz a 24 bit

Con lA1 tutto incentrato su quel sensore e le impressionanti velocità di raffica, potresti quasi dimenticare che è più che ben attrezzato anche per i video. Sony consente la registrazione 8K fino a 30 fps su A1, con unampia gamma di bitrate e frame rate disponibili anche con risoluzioni 4K e 1080p.

A 4K, puoi girare video a 10 bit a 60 fps, mentre 1080p arriva fino a 120 fps. Dato che la Sony A7S III riprende anche in 4K a 60 fps a 10 bit, sembra quasi uno spreco metterci sopra lA1 se sei principalmente un operatore video. Quei pixel extra nel sensore non ti avvantaggiano molto qui, tranne che nellabilitare la registrazione 8K. Che, al momento, non è affatto supportato su moltissimi schermi.

Pocket-lintSony A1 recensione foto 14

Tuttavia, lautofocus e il potente motore rendono leggero qualsiasi lavoro video che potresti voler provare, mentre quelle porte sul lato ti danno la versatilità per usarlo come preferisci, incluso il collegamento di apparecchiature di registrazione audio professionale e monitor esterni .

La stabilizzazione a 5 assi significa anche che le riprese a mano libera sono per lo più prive di vibrazioni, con eventuali oscillazioni minori facilmente gestibili e quelle che non sono molto gravi. O, almeno, facilmente risolvibile in post.

Prestazioni e batteria

  • Supporto Wi-Fi 2,4 GHz/5 GHz
  • LAN cablata + Bluetooth 5.0
  • Batteria NP-FZ100 - fino a 530 scatti/90 minuti di video
  • Ricarica tramite USB-C con supporto Power Delivery

LA1 è una bestia quando si tratta di prestazioni. Forse la cosa più sorprendente è che non consuma la batteria. Avevamo solo una batteria durante i test e raramente sentivamo la necessità di portare con noi un pacco batteria durante le riprese.

Pocket-lintSony A1 recensione foto 5

Nella sua scheda tecnica Sony afferma che otterrai tra 430 e 530 scatti con una batteria piena, il che non è male. O fino a 90 minuti di registrazione video. Questa è una solida quantità di longevità da una cella piena. Ovviamente i nostri utilizzi sono meno intensi di un fotografo in studio o professionale. Se sei uno di quelli che possono facilmente accumulare 1.000 scatti in pochissimo tempo, è qui che una batteria e la capacità di ricarica USB-C torneranno utili.

In combinazione con le prestazioni e la facilità con cui la fotocamera ha gestito tutto ciò che gli abbiamo lanciato, lA1 è una delle fotocamere più semplici disponibili. È un vero cavallo di battaglia.

Prime impressioni

Non ci sono molte fotocamere sul pianeta in grado di fare tutto ciò che può fare la A1. È una macchina magnifica. Dalla registrazione di video 8K fino alle intense raffiche da 50 megapixel alla velocità della luce, il tutto senza fatica, ha praticamente tutto.

È sicuro dire che questo è un vero investimento, e quelli che probabilmente ne compreranno uno non sono solo i tuoi dilettanti occasionali o aspiranti vlogger e fotografi. Le persone che graviteranno verso lA1 sono quelle che sanno esattamente di cosa hanno bisogno da una fotocamera in un ambiente professionale e vedranno il prezzo ripagarsi nel tempo, visti i risultati.

Se stai cercando principalmente una videocamera (senza 8K), allora pensiamo che lA7S III di Sony sia una scelta molto più sensata dato il design dello schermo, le opzioni di ripresa e il prezzo. La A1, secondo noi, è una fotocamera per coloro che hanno bisogno di catturare azioni frenetiche in foto fisse.

Certo, la Sony A1 è di nicchia e fuori portata per la maggior parte. Ma coloro che allungano la mano e si lanciano saranno altamente ricompensati con una magnifica bestia. È davvero lunica fotocamera a dominarli tutti.

Considera anche

Pocket-lintalternative foto 2

Sony A7S III

Come accennato, se cerchi principalmente una videocamera, lA7S III ha probabilmente più senso. No, non è ancora economico, ma è notevolmente meno doloroso per il conto in banca rispetto allA1. È ottimo anche in condizioni di scarsa illuminazione, grazie ai pixel di grandi dimensioni nel sensore a risoluzione relativamente bassa.

squirrel_widget_307806

Pocket-lintalternative foto 1

Panasonic Lumix S1

Per la bontà del full frame senza una spesa così grande, la Lumix S1 rappresenta un ottimo rapporto qualità-prezzo. Non è veloce come la Sony e non dispone dello stesso numero di porte, ma se stai cercando prima di tutto una fotocamera, linnesto dellobiettivo Leica significa che la qualità è garantita.

squirrel_widget_148654

Scritto da Cam Bunton.