Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sony è stata un po in movimento per tutto il 2019 e il 2020, portando la sua esperienza nellacquisizione di video a una serie di diversi fattori di forma e stili di fotocamera. Con la ZV-1 è diventata la minuscola fotocamera per vlogging perfetta, e con lA7S III cè una potentissima fotocamera 4K professionale full frame.

Da qualche parte nel mezzo di quei due ha visto un vuoto e ha pensato: "cosa accadrebbe se provassimo a mettere quella qualità full frame 4K in un corpo molto più piccolo?" Inserisci la Sony A7C.

Piccolo capolavoro

  • Dimensioni: 124,0 x 71,1 x 59,7 mm / Peso: 509 g
  • Mirino elettronico da 0,39 pollici e 2.359 k punti
  • Touchscreen da 3 pollici, 920.000 punti, ad angolazione variabile
  • Pulsante dedicato al film in alto
  • Finiture: argento, nero

Non cè dubbio che lA7C sia una fotocamera di bellaspetto, soprattutto quando si sceglie il modello bicolore grigio e nero. Ha quella classica atmosfera retrò della fotocamera. È solo una combinazione di colori dallaspetto accattivante e sicuramente ha un aspetto più distinto rispetto alla versione completamente nera.

La più grande caratteristica visiva, tuttavia, è quanto sia piccola questa fotocamera. Per una fotocamera che ospita un sensore Sony full frame, è decisamente piccola. Per quanto riguarda le dimensioni, è praticamente lo stesso dellA6600 , che fino ad ora era probabilmente la migliore piccola fotocamera di Sony per la videografia/fotografia. Ma in molti modi, puramente dal punto di vista del design, lA7C è migliore dellA6600.

Pocket-lintRecensione Sony A7C: portare il full frame a un nuovo livello di foto minuscole 8

Ci sono un paio di ragioni per questo. In primo luogo, cè un vero e proprio schermo estraibile. Si capovolge di lato e può quindi ruotare in modo da poter vedere te stesso mentre riprendi i vlog sulla fotocamera o fai selfie. Gli schermi vecchio stile che si capovolgevano verso lalto erano spesso bloccati da eventuali microfoni aggiuntivi collegati allhotshoe e leggermente ostruiti dai pulsanti in alto.

In secondo luogo, lo sportello di plastica che copre tutte le porte della scheda SD non è affatto fragile o difficile da raggiungere. Sembra che abbia una sostanza reale e anche la cerniera è resistente e resistente. In effetti, tutte e tre le porte sono di facile accesso e apertura, una scelta di design gradita.

La superficie in gomma ruvida che copre limpugnatura sul lato e parte del retro della fotocamera è adeguatamente "aderente" e assicura che sia facile tenere in mano la fotocamera. Quella presa laterale forse non è così grande e facile da impugnare come, ad esempio, quella della Panasonic Lumix S5 , ma è più che sufficiente.

Altre aree diverse rispetto allammiraglia della serie A6000 includono il design del pulsante sulla parte superiore della fotocamera. Si siedono sopra linvolucro, piuttosto che a filo al suo interno. Tuttavia, larea in cui risiedono tutti i pulsanti e i quadranti è in realtà leggermente incassata e garantisce che la superficie dei pulsanti sia allo stesso livello del bordo superiore. Ciò significa che ottieni il vantaggio di un facile accesso avendoli completamente esterni, ma non sporgono più di quanto dovrebbero.

Pocket-lintRecensione Sony A7C: portare il full frame a un nuovo livello di foto minuscole 2

Ancora più importante, il pulsante filmato dedicato per lacquisizione di video è posizionato proprio in alto, anziché essere un piccolo pulsante rosso sul retro. Ciò rende molto più facile iniziare a girare video ed è facile da raggiungere con un pollice mentre si afferra la fotocamera con le altre quattro dita.

A parte questo, il retro della fotocamera ospita i soliti pulsanti e controlli, ma va detto che il pulsante Menu si trova in una posizione molto scomoda. Sony lo ha messo proprio sopra il display, sotto il supporto per hotshoe. Ciò significa che mentre usi il pollice per controllare il quadrante e scorri le opzioni del menu, devi allungarti goffamente per arrivare al pulsante Menu per tornare indietro.

Messa a fuoco automatica ed elaborazione

  • Tracciamento automatico di occhi/volto per esseri umani/animali
  • Aree di messa a fuoco: Ampia/Zona/Centro/Spot flessibile/Spot flessibile espanso/Tracciamento
  • Messa a fuoco 4D: 693 punti di messa a fuoco automatica a rilevamento di fase e 425 a rilevamento di contrasto coprono il 93% dellimmagine

Come con qualsiasi fotocamera, gran parte dellesperienza che hai e i risultati che ottieni dipendono dallobiettivo che usi con essa. Con la nostra unità di prova, ci è stato inviato il kit standard che, per certi versi, è fantastico. Si compatta davvero poco quando lo spegni. Ma è un 28-60 mm f/4 - f/5.6, quindi niente di speciale quando si tratta di zoom o apertura massima.

Da usare va bene, ma quando hai bisogno di scattare foto di prodotti abbastanza ravvicinati e b-roll per recensioni video e quantaltro, è difficile. Principalmente perché a questo obiettivo non piace avvicinarsi così tanto a qualsiasi cosa. Tuttavia, per i ritratti o qualsiasi altra cosa a media distanza va bene. È relativamente ampio ma non ingrandisce così tanto. È una sorta di obiettivo di tutti i giorni, ma consigliamo vivamente di provare un altro obiettivo di Sony per alzare davvero la posta e migliorare lesperienza e le capacità.

Pocket-lintPorte e foto dello schermo 4

Ma mentre la messa a fuoco ravvicinata non è sempre stata possibile, lobiettivo non sembra ostacolare lesperienza di Sony nel campo della messa a fuoco automatica e del tracciamento in tempo reale. Per impostazione predefinita, la fotocamera riconoscerà occhi e volti e continuerà a seguirli durante la scena quando si scattano molte foto in successione o si girano video.

Se vuoi puoi dirgli di dare la priorità ai volti degli animali rispetto a quelli umani. Per impostazione predefinita, la fotocamera mirerà allocchio più vicino alla fotocamera, quindi se il soggetto si gira in una direzione diversa, manterrà la messa a fuoco nel posto giusto. E lo fa molto velocemente. Anche quando tiri fuori la fotocamera, puntala come il viso di qualcuno e scatta prima che il momento finisca - e sei convinto che non cè modo che abbia messo a fuoco il viso - lo ha fatto.

Capacità video

  • 4K fino a 30 fps
  • Bitrate massimo a 8 bit
  • HLG e più profili colore
  • Ingresso 3.5 per microfono + uscita per cuffie

Nonostante le sue dimensioni, lA7C è uno strumento di ripresa video molto capace. Ma mancano alcune cose che appassionati e professionisti potrebbero considerare necessarie. Vale a dire, le riprese in 4K arrivano solo fino a 30 fotogrammi al secondo, probabilmente a causa dei limiti di gestione termica causati dal corpo più piccolo. Inoltre, raggiunge il massimo a 8 bit, quindi i selezionatori del colore potrebbero scoprire che non ci sono abbastanza dettagli per ottenere esattamente la profondità del colore e le regolazioni che vorrebbero.

Metti da parte questi due fattori e, in realtà, è unottima fotocamera per i video. Labbiamo usato per una serie di scatti nella nostra produzione di recensioni video nelle ultime settimane e, a parte i limiti dellobiettivo che non consente una messa a fuoco ravvicinata, adoriamo il modo in cui gli scatti sembrano appena usciti dalla fotocamera. Questa è una delle cose meravigliose del full frame: cè una maggiore profondità.

Pocket-lintPorte e foto dello schermo 1

Il motore di elaborazione di Sony sembra dare alle cose un tocco leggermente caldo, dando alle cose un bellaspetto generale che è nitido, senza essere troppo duro o freddo. Soprattutto quando ci sono volti nello scatto. Con un sistema di messa a fuoco automatica più scadente, non saremmo abbastanza coraggiosi da lasciarlo in modalità AF durante le riprese di un pezzo sulla fotocamera per i nostri video, eppure, con la Sony A7C, non è mai andato a caccia né ha perso traccia di ciò su cui si stava concentrando - anche quando abbiamo guardato le nostre note/script. È super affidabile per questo.

La stabilizzazione integrata mantiene le cose relativamente fluide anche per le riprese a mano libera. E cè molta flessibilità aggiuntiva offerta dallavere un ingresso per microfono e un jack per cuffie, oltre alladattatore hotshoe in alto. Tutto ciò significava che potevamo montare il nostro kit microfonico wireless e il preamplificatore su di esso e registrare direttamente sul video. Certo, con quelli aggiunti, la fotocamera è sminuita dagli accessori, ma quando è montata su un treppiede non è davvero un problema.

Foto e performance

  • Sensore full frame CMOS da 24 megapixel
  • Processore Bionz X
  • Scatto continuo a 10 fps
  • Batteria di tipo Z: fino a 740 scatti

Tuttavia, il sistema A7 di Sony non riguarda solo il video. LA7C è dotato di quel sensore full frame da 24 megapixel ed è dotato dello stesso processore Bionz X trovato nellA7 III. Ciò significa che è allaltezza dei migliori quando si tratta di elaborare rapidamente le immagini e fornire dettagli e colori.

Uno dei vantaggi di avere quel sensore grande e ricco di pixel è che, nonostante disponiamo di un obiettivo kit relativamente medio, potremmo comunque ritagliare le foto e ottenere dettagli nitidi e ottimi colori.

Siamo rimasti colpiti dal modo in cui il sistema di Sony ha gestito le luci nel cielo e le ombre altrove, assicurandosi che tutto fosse uniforme, senza uccidere i colori in primo piano. E quando ti concentri su qualcosa di relativamente vicino, a una distanza simile a un ritratto, puoi creare uno sfondo sfocato/bokeh dallaspetto adorabile.

Naturalmente, con la possibilità di modificare manualmente tutte le solite impostazioni - una volta che ti muovi attraverso il sistema di menu - è facile ottenere i risultati desiderati e lampia cornice e lelaborazione assicurano che non avrai a che fare con molto di rumore. È quasi come ottenere un ottimo inquadra e scatta ma senza i soliti compromessi con cui devi fare i conti quando hai un sensore più piccolo.

Le migliori fotocamere DSLR 2022: tutte le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili disponibili per l'acquisto oggi

Prime impressioni

Con la Sony A7C, lazienda ha sfruttato la popolarità della sua serie A7, creando una fotocamera full frame che sembra incredibilmente piccola.

Ci sono molti aspetti positivi in termini di qualità costruttiva e prestazioni, ma manca un po in aree come bitrate e frame rate rispetto alle fotocamere di livello superiore. Ma quelli sono compromessi che ti aspetteresti quando cerchi di stipare la bontà del full frame in un corpo più piccolo.

Da un punto di vista video, se sei già nellecosistema Sony A7 e desideri una fotocamera più piccola e compatta da aggiungere alla tua attrezzatura, lA7C si adatterà come la tua b-camera o la fotocamera in movimento per scattare piccoli pezzi di b-roll qua e là. Per coloro che iniziano e desiderano quella bontà a pieno formato, è un punto di partenza molto decente.

Nel complesso adoriamo ciò che Sony ha fatto con lA7C. È una fotocamera potente che è anche agile. Cè un sacco di potenziale qui e non vediamo lora di vedere se lazienda aggiornerà il fattore di forma con dettagli sulle funzionalità di fascia più alta in futuro.

Considera anche

Pocket-lintalternative foto 1

Panasonic Lumix S5

squirrel_widget_349477

La fotocamera full frame entry-level di Panasonic è più grande dellA7C, ma è comunque relativamente compatta e facile da trasportare. Inoltre, scatta a 4K60, ha due slot per schede SD e molte altre funzionalità che lo rendono un vero vincitore.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di __LASSAVED.