Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Le fotocamere del sistema mirrorless focalizzate sui video sono diventate di gran moda negli ultimi anni e i progressi nel mercato non hanno mostrato alcun segno di rallentamento quando Panasonic ha annunciato la sua fotocamera full frame più piccola: la Lumix S5.

La S5 è molto simile a una Lumix GH5 con un sensore più grande e migliore, o alla Lumix S1 con video intelligenti aggiuntivi stipati in un corpo più piccolo. In effetti, è una prospettiva potenzialmente appetitosa che potrebbe, in una certa misura, porre fine al fascino di Micro Quattro Terzi (MFT). Dopotutto se, come lS5, puoi inserire un sensore full frame adeguato e capacità di acquisizione di fascia alta in un corpo più piccolo di un MFT, perché vorresti qualcosaltro?

Ci è stata inviata la Lumix S5 per testare, completa di obiettivo kit 20-60 mm f/3.5 - f/5.6, quindi tutti i campioni video e le foto pubblicate in questa recensione sono stati catturati utilizzando quella combinazione. E che combinazione è!

Design compatto

  • Dimensioni del corpo: 132,6 mm x 97,1 mm x 81,9 mm / Peso: 714 g
  • LCD ad angolazione variabile da 1.840 k punti; Mirino OLED 0,74x da 2.360.000 punti
  • Sensore CMOS full frame da 24,2 megapixel (come in S1H)
  • Costruzione in lega di magnesio resistente agli schizzi e alla polvere
  • Doppio slot per schede SD, uscita micro HDMI
  • Attacco obiettivo: obiettivi con attacco L
  • Ricarica USB

Cè molto da apprezzare nellapproccio al design dellS5. La fotocamera ha quellattraente design angolare che ci si aspetta dalle fotocamere full frame. È notevolmente più piatto e nitido rispetto alla forma relativamente arrotondata del GH5. Per quanto riguarda le dimensioni, non è lontano dallessere lo stesso del suo cugino Micro QuattroTerzi, ma nella mano si sente allo stesso modo leggero ed equilibrato.

Ha unaltezza simile anche al GH5, ma ha una presa molto più grande sul lato destro, che lo rende facile da afferrare quando si scatta a mano libera. Grazie alla posizione del pulsante video rosso in alto, è semplicissimo afferrarlo con tutte e quattro le dita e allungare la mano con il pollice per premere registra, o anche per scattare una foto utilizzando il tasto dellotturatore.

La struttura complessiva sembra solida, nonostante la sua relativamente leggera. Questo grazie al suo telaio realizzato in lega di magnesio. Inoltre è sigillato anche contro gli schizzi e lingresso di polvere, quindi sai che è improbabile che qualcosa possa entrare allinterno per distruggere lelettronica o raggiungere il sensore.

Adoriamo i piccoli tocchi di design, come il pulsante del film rosso brillante, che si abbina allanello con accenti rossi sotto il quadrante burst/foto a sinistra. I bordi testurizzati sui quadranti hanno un bellaspetto e facilitano il movimento dei quadranti con un solo pollice. Tutti i clic e i feedback sono la giusta quantità per rassicurare che stai utilizzando un kit di qualità. Così come il pulsante di scatto quando lo premi per scattare una foto.

Se hai già utilizzato una fotocamera Panasonic Lumix, ti sentirai più che a tuo agio passando allS5, grazie a un pulsante e al layout del quadrante molto familiari. Ci sono alcune differenze, ma nessuna che offusca lesperienza e presto diventa una seconda natura. Ad esempio, il pulsante dellotturatore è circondato da un quadrante rotante per regolare lapertura in modalità manuale, piuttosto che come un quadrante integrato nella parte superiore dellimpugnatura dietro il pulsante dellotturatore (come per GH5).

Allo stesso modo, la ghiera della velocità dellotturatore sul retro è completamente esterna, piuttosto che incorporata in una fessura sul retro. Si unisce al pulsante di acquisizione video rosso nella parte superiore, nonché allinterruttore della modalità di scatto e allinterruttore di alimentazione. Poi cè il familiare trio di pulsanti per il bilanciamento del bianco, la regolazione ISO e la compensazione dellesposizione, tutti posizionati dietro il pulsante di scatto.

Sul retro troverai una serie di controlli. Cè il solito pulsante menu/set circondato da una ghiera per controllare linterfaccia su schermo durante la regolazione delle impostazioni.

Il piccolo quadrante per la commutazione tra AC, AS e messa a fuoco manuale potrebbe essere progettato meglio. Vive a destra dellobiettivo del mirino, ma abbiamo trovato la linguetta sporgente (in mancanza di una parola migliore) un po piccola e difficile da usare. Il joystick direzionale per spostare lobiettivo dellautofocus è lopposto: è ben posizionato e facile da raggiungere con un pollice, anche quando si fissa la canna.

Poi cè il touchscreen ad angolazione variabile, che è stato un pilastro delle fotocamere focalizzate su video di Panasonic per alcuni anni. Questo schermo si apre e ruota in modo che sia rivolto verso la parte anteriore, il che significa che puoi vederti chiaramente e usarlo come monitor quando stai riprendendo i bit con la fotocamera. Utile per YouTuber e vlogger. È nitido e colorato, inoltre è sensibile al tocco, quindi puoi toccare per mettere a fuoco varie parti dello schermo per regolare lobiettivo della messa a fuoco automatica.

Velocità e precisione

  • Autofocus a rilevamento di contrasto con DFD (Depth from Defocus)
  • Rilevamento di viso, occhi, testa e corpo: fino alla metà delle dimensioni della precedente serie S
  • Algoritmo AF costruito da zero (verrà implementato su altre serie S più avanti nel 2020)

Lultimo sistema di messa a fuoco automatica di Panasonic combina il rilevamento del contrasto con DFD (profondità dalla sfocatura), con un algoritmo che afferma di aver costruito da zero (e che arriverà su altre fotocamere in seguito). La cosa interessante è cosa può fare lalgoritmo di messa a fuoco automatica.

Non solo riconosce automaticamente volti, occhi e teste, ma può anche rimanere concentrato sul corpo della persona. Ciò significa che se stai registrando un video di una persona e la sua testa si allontana dalla videocamera, la messa a fuoco si sposta automaticamente sul busto/corpo della persona e rimane bloccata.

Guardando il sistema fare il suo lavoro attraverso il mirino o sullo schermo e puoi vederlo generare piccoli rettangoli intorno agli occhi e ai volti mentre riprendi video / foto. Funziona in modo affidabile e coerente.

Come abbiamo già detto, puoi utilizzare un joystick sul retro della fotocamera se desideri selezionare manualmente unarea di messa a fuoco. Funziona bene se stai riprendendo primi piani di oggetti se sei in modalità automatica, guardando attraverso il mirino e limpostazione della messa a fuoco automatica non è esattamente dove vorresti che fosse. Un rapido movimento del joystick e una mezza pressione dellotturatore sono sufficienti per posizionarlo dove vuoi, e anche velocemente. Non devi aspettare o cercare la messa a fuoco, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Quando abbiamo testato la ripresa di una parte di 10 minuti alla telecamera, con la messa a fuoco impostata su automatico, è stato interessante vedere come la messa a fuoco rimanesse sul nostro viso, anche con i nostri inevitabili movimenti avanti e indietro mentre parlavamo e vicino allobiettivo della fotocamera. La fotocamera non è mai sembrata molto a caccia di messa a fuoco, il che è ottimo per il filmato risultante.

Acquisizione video

  • Cattura massima: 4K a 60p 10-bit 4:2:0 (scrittura su scheda SD; 4:2:2 tramite HDMI)
  • 4K anamorfico disponibile: 50/30/25/24p, 1.3/1.33/1.5/1.8/2.0 desqueeze
  • Interruttore PAL/NTSC, Time Code, Zebra Pattern, Luminance Spot Meter
  • Tempo massimo di registrazione: 30 minuti a 10 bit, illimitato a 8 bit
  • Utilizza LongGOP (non il codec ALL-INTRA), HEVC H.265
  • Jack per microfono/cuffie da 3,5 mm, Wave Form Monitor
  • V-Log incluso (nessun costo aggiuntivo sostenuto)
  • Dual Native ISO (solo Auto, non manuale)

Panasonic ha guadagnato un numero enorme di fan nel mondo di YouTuber, creatori e videografi, grazie alla sua selezione di fotocamere 4K relativamente convenienti e compatte. Probabilmente è stata la fotocamera GH4 Micro Quattro Terzi a dare il via a tutto, ma la Lumix S5 sembra il culmine di tutta quellevoluzione.

Potremmo blaterare per giorni su tutti i vari codec di ripresa, risoluzione, bitrate e frame rate disponibili, ma invece, dai unocchiata a questo grafico, che copre tutti i dettagli:

Fotogramma intero (MOV) 4K (3840x2160) 4:2:2 10 bit 150Mbps H.264 HLG 30/25/24p 30 minuti massimo
4K (3840x2160) 4:2:0 8 bit 100Mbps H.264 30/25/24p Nessun limite di tempo
Ritaglio APS-C (MOV) 4K (3840x2160) 4:2:0 HEVC HLG a 10 bit 200 Mbps 60/50 p 30 minuti massimo
4K (3840x2160) 4:2:2 10 bit 150Mbps H.264 HLG 30/25/24p 30 minuti massimo
4K (3840x2160) 4:2:0 8 bit 100Mbps H.264 30/25/24p Nessun limite di tempo (30 min per lopzione 50/60p)
S35 (MOV) Anamorfico (3328 x 2496) 4:2:2 10 bit 150Mbps H.264 HLG 30/25/24p 30 minuti massimo
Anamorfico (3328 x 2496) 4:2:0 HEVC HLG a 10 bit 200 Mbps 50p 30 minuti massimo

Che cosa significa ottenere molta flessibilità nel modo in cui scatti. Se vuoi video 4K di alta qualità a 60 fotogrammi al secondo, puoi averlo. Tuttavia, cè un piccolo avvertimento qui in quanto ritaglia nel sensore per ottenere la sua massima risoluzione e offerta di frame rate. Ciò diventa immediatamente evidente quando si passa da 4K60 a 4K30 allinterno del sistema di menu della fotocamera. Ritaglia un po nellimmagine, dallutilizzo dellintera larghezza del sensore a uno spazio delle dimensioni di un sensore per fotocamera APS-C.

Tuttavia, se vuoi un video a pieno formato, passa a 30/25/24p e sei a posto. Inoltre, con la modalità HLG/HDR disattivata, puoi registrare per qualsiasi periodo di tempo senza preoccuparti di raggiungere il limite di 30 minuti che ottieni in alcune delle modalità più impegnative per il processore.

Da utilizzare per le riprese di prodotti nel nostro ufficio per il canale YouTube Pocket-lint , lS5 è stato fantastico. Per la maggior parte semplicemente non manca nulla di cui avremmo bisogno. Inoltre, cè il vantaggio che è abbastanza piccola e leggera da poter essere portata in giro e, con la stabilizzazione incorporata abilitata, è una discreta fotocamera run and gun con messa a fuoco rapida e riprese fluide.

Questa flessibilità e versatilità si estendono anche allaudio. È possibile utilizzare lingresso da 3,5 mm per microfoni o kit wireless, inoltre cè unopzione per regolare le impostazioni del microfono in modo che utilizzi la potenza della fotocamera, nel caso in cui si disponga di un microfono non autoalimentato. Questo è più utile quando si utilizza ladattatore di ingresso XLR.

Come la modalità fotografia - di cui puoi leggere di seguito - labbiamo trovata un forte esecutore in condizioni di scarsa illuminazione, anche con lobiettivo aggiunto alla parte anteriore. Ciò è dovuto alla sua funzione Dual ISO. Anche se puoi raggiungere le altezze di ISO 51.200, spingerlo così in alto porta a risultati piuttosto pastosi privi di dettagli, ma abbassalo di un livello e la soppressione del rumore è piuttosto forte.

Per coloro che amano la gradazione del colore - o ne hanno bisogno, se utilizzano la Lumix come fotocamera "B" insieme a fotocamere cinematografiche di livello professionale più costose - puoi persino riprendere in V-Log. Coloro che non sono così contenti della gradazione del colore troveranno molti altri profili immagine disponibili, oltre alla possibilità di crearne di propri. Per la maggior parte, ci atteniamo a CineD, che offre quellaspetto naturale e ben bilanciato senza troppi contrasti.

Fotografie

  • Stabilizzazione dellimmagine integrata di 5 stop (6,5 stop in combinazione con lIS dellobiettivo)
  • Sensore CMOS full frame da 24,2 megapixel
  • ISO: 100-51.200 (doppia ISO nativa automatica)
  • Scatto a raffica di foto 4K / foto 6K
  • Modalità ad alta risoluzione da 96 MP

Le fotocamere full frame stanno diventando un successo nel mercato mirrorless, principalmente perché quel sensore più grande ti dà quel tocco in più di qualità e una maggiore profondità di campo. Sono migliori in condizioni di scarsa illuminazione e offrono unampia gamma dinamica, quindi oltre ad essere una videocamera potente, lS5 scatta anche ottime foto.

Scattare in una buona luce diurna ha prodotto scatti dettagliati con una forte riproduzione dei colori. Non cè eccessiva saturazione di alcuni colori rispetto ad altri. I verdi sembrano vibranti e tuttavia naturali, così come i blu e i gialli.

Come accennato allinizio, tutte le nostre foto e i nostri video sono stati girati utilizzando lobiettivo in kit da 20-60 mm che, per essere un obiettivo in kit, è sorprendentemente capace e versatile. Scattare a 20 mm offre un ampio campo visivo, il che è fantastico quando è necessario catturare un po di più della scena circostante mentre si riprende qualcosa da vicino o semplicemente catturare un paesaggio impressionante.

Abbiamo scoperto che a 20 mm era anche in grado di mettere a fuoco molto vicino a un soggetto, beh, quando si sceglie di scattare manualmente. Inoltre, abbiamo scoperto che era in grado di creare una bella e morbida sfocatura dello sfondo bokeh, dando quella profondità extra.

In condizioni di scarsa illuminazione lS5 è forte. Labbiamo testato al tramonto/tramonto, regolando la sensibilità ISO e la velocità dellotturatore per vedere quale sarebbe stato limpatto, il tutto completamente a mano libera. Ovviamente, una volta che lISO diventa un po più alto (oltre 2500 circa), limmagine tende a diventare un po rumorosa. Il blu scuro nei cieli sembra un po granuloso, ma non eccessivamente. Mantiene ancora il suo colore.

Riprendendo alcune scie luminose con la velocità dellotturatore impostata tra 0,25-1 secondo, siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalle capacità di stabilizzazione della fotocamera, che hanno eliminato qualsiasi sfocatura dalle nostre mani tremanti.

Le migliori fotocamere DSLR 2022: tutte le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili disponibili per l'acquisto oggi

Una volta che inizi davvero ad aumentare la sensibilità ISO, cè un po di poltiglia evidente. Scattare a ISO 25.600 ha portato a scatti straordinariamente luminosi di notte, ma a questo punto inizi a vedere più rumore dellimmagine nei cieli e i dettagli allinterno dellimmagine iniziano a perdersi un po. Ma ottieni comunque una buona quantità di colore e il risultato finale è più che passabile.

Prime impressioni

La Panasonic Lumix S5 è una fotocamera full frame compatta che non costa molto di più del campione video Micro Quattro Terzi: la GH5. Ed è più economico del fratello full frame più grande: la Lumix S1. Quindi, da qualunque parte la si guardi, lS5 ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Sì, sarebbe bello se entrambi gli slot per schede SD avessero la stessa velocità, e sarebbe bello se lacquisizione 4K a 60 fps fosse disponibile su tutto il sensore (piuttosto che ritagliata) - ma questi due punti sono le nostre uniche vere lamentele , poiché lS5 è davvero privo di grandi compromessi.

Il tempo trascorso a girare con la Lumix S5 è stato un vero piacere. Non cè dubbio: è la fotocamera full frame più semplice a questo prezzo da consigliare a qualsiasi videomaker. È un vero abilitatore.

Considera anche

Pocket-lintFoto alternativa 1

Nikon Z5

squirrel_widget_351031

Come le fotocamere mirrorless, la Nikon è facile da usare, ha un meraviglioso mirino e introduce funzionalità di messa a fuoco automatica migliorate. Nonostante una bassa velocità di scatto a raffica e lacquisizione di video surclassata dalla concorrenza, vale a dire la Lumix S5, il tutto si aggiunge a una fotocamera full frame entry-level molto potente.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di __LASSAVED.