Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il panorama delle fotocamere è cambiato radicalmente negli ultimi anni. Con le compatte economiche quasi morte e sepolte a causa dellacquisizione delle fotocamere dei telefoni, lultimo baluardo per questa sezione del mercato autonomo è la fotocamera bridge o superzoom. Ed è qui che entra in gioco la Panasonic Lumix FZ1000 II.

Il modello successivo alloriginale del 2014 - che è stata la prima incursione di Panasonic nella dimensione del sensore da 1 pollice più grande - il modello Mark 2 non reinventa la ruota, piuttosto lucida alcuni elementi del modello originale, per un superzoom più raffinato .

Il fatto è che le fotocamere dei telefoni iniziano a invadere anche il territorio dello zoom: l Huawei P30 Pro con il suo zoom ottico 5x (certamente inferiore) ne è un esempio; e il primo del suo genere che senza dubbio genererà concorrenti più simili: un superzoom nip and tuck ha ancora un posto rilevante nel mercato?

Cosa cè di nuovo per il secondo round?

  • Nuovo design del corpo con doppi quadranti e pulsanti programmabili
  • Schermo LCD ad alta risoluzione, ora con touchscreen
  • Ingrandimento leggermente maggiore nel mirino
  • Buffer più lungo per le riprese in modalità burst
  • Registrazione video illimitata, incl. 4K
  • Ricarica USB integrata nella fotocamera
  • Aggiunge modalità foto 4K

Come abbiamo detto in alto, le differenze tra i modelli FZ1000 di prima e seconda generazione sono abbastanza marginali. Il più grande cambiamento con il sequel è che il corpo è stato riformato, aggiungendo controlli a doppio quadrante e pulsanti programmabili nel mix. Se devi apportare modifiche specifiche, questo fa una gradita differenza, ma se sei abituato al modello originale, è improbabile che sia un motivo per tuffarti e acquistare.

Pocket-lintPanasonic Lumix FZ1000 2 recensione immagine 5

Altrove lFZ1000 II aumenta la risoluzione dello schermo LCD, aggiunge i controlli touchscreen - molto graditi sul nostro conto, questo è certo - e ingrandisce leggermente il mirino elettronico. Ricarica in-camera - che non ci piace tanto quanto una semplice soluzione a base di ricarica, data la sua lentezza; tuttavia è utile per la ricarica in movimento con un power bank, oltre alle modalità foto 4K di base di Panasonic.

E questo è il tuo destino. Non cè un nuovo obiettivo (quello esistente può scendere a f/11 ora, però, non solo f/8 - ma non cè nessun filtro a densità neutra (ND)) e nessun nuovo sensore a bordo. È probabilmente appropriato, dato che i sensori di immagine non sono andati avanti molto negli ultimi cinque anni, a meno che non si parli di notevoli passi avanti nellinnesto dellobiettivo, come nella nuova Nikon Z6 (ma questo è tutto un altro paio di maniche ).

Design e prestazioni

  • Mirino elettronico OLED da 0,39 pollici, 2360 k punti, ingrandimento 0,74x
  • LCD touchscreen da 3 pollici e 1240k punti su staffa ad angolazione variabile
  • Obiettivo con zoom ottico 16x (equivalente a 25 mm-400 mm f/2,8-4)
  • Stabilizzazione dellimmagine ottica ibrida a 5 assi (OIS)
  • Scatto a raffica a 12 fps, 30 fps con foto 4K

Il motivo principale per acquistare la Panasonic FZ1000 Mark II è il suo grande obiettivo zoom. Questa fotocamera bridge su larga scala non solo può catturare scatti abbastanza grandangolari (a un equivalente di 25 mm), ma può zoomare direttamente per catturare soggetti lontani come se fossero anche da vicino (a un equivalente di 400 mm, quindi 16x ottico).

Pocket-lintPanasonic Lumix FZ1000 2 recensione immagine 4

Lo fa con unapertura relativamente veloce, a f/2.8 quando si scatta agli angoli più ampi, che non solo lasciano entrare molta luce, ma aiutano a sfocare lo sfondo per quegli scatti dallaspetto più professionale. Tuttavia, quellapertura massima non è sostenibile su tutta la gamma dello zoom: di 170 mm è limitata a f/4.0, il che avrà un certo impatto sul controllo creativo con selezioni di zoom più lunghe (meno luce che entra significa che probabilmente dovrai scattare a ISO più alti sensibilità, che ha un effetto a catena sulla qualità). Tuttavia, è una figura piuttosto impressionante impostata da un obiettivo di questa scala.

Abbiamo usato lFZ1000 II durante una visita a Pechino, in Cina, dove il suo zoom lungo è stato utile per catturare primi piani della cucina locale, scatti in azione di gente del posto che gira per la città e scatti con zoom lungo di statue ornamentali da lontano. In termini di versatilità, questa fotocamera mette sicuramente un grande segno di spunta nella casella - se sei comunque felice di portare in giro un pezzo così grande di kit.

Pocket-lintPanasonic Lumix FZ1000 2 recensione immagini immagine 9

Abbiamo trovato particolarmente utili i controlli touchscreen, mentre lopzione per passare dallo schermo al mirino è utile quando labbagliamento della luce solare causa problemi con lesposizione sullo schermo posteriore. Dato lo smog generale di Pechino, tuttavia, in genere abbiamo scattato con il bracketing attivo per raccogliere maggiori possibilità di esposizione in un clima così imprevedibile.

A lunghezze focali maggiori, il sistema di stabilizzazione a 5 assi integrato dellFZ1000 2 è assolutamente essenziale, poiché aiuta a mantenere la composizione molto più fluida e "tenuta". E cè un pulsante di ritrazione temporanea della messa a fuoco sul lato dellobiettivo, che abbiamo trovato utile quando si scatta a 400 mm e si trova la composizione troppo complicata: un rapido tocco e tenendo premuto quel pulsante riporta indietro la lunghezza focale, segnando lin -area di ripresa come sovrapposizione sullo schermo, facilitando la rapida ricomposizione.

Non che la FZ1000 Mark II sia una fotocamera particolarmente veloce. Durante le riprese di ciclisti per le strade di Pechino, abbiamo riscontrato che lautofocus continuo funziona abbastanza bene, ma i risultati sono stati incostanti, anche quando si aumenta la velocità dellotturatore. Meglio di quello che otterrai con un telefono, senza dubbio, ma nessuna DSLR professionale in alcun modo, anche con Tracking AF selezionato. Ha una modalità burst significativa, tuttavia, fino a 12 fotogrammi al secondo (12 fps) alla massima risoluzione.

Pocket-lintPanasonic Lumix FZ1000 2 recensione immagini immagine 17

Nella messa a fuoco automatica singola la fotocamera è molto più abile, offrendo una varietà di modalità di messa a fuoco, tra cui rilevamento viso/occhi, auto a 49 aree, multi area personalizzata, 1 area AF e modalità Pinpoint. Lultimo di questi è il nostro preferito, in quanto offre un mirino che ingrandisce al 100% per acquisire e confermare la messa a fuoco prima dello scatto, una modalità che altri produttori hanno faticato a offrire allo stesso modo di Panasonic.

Dove lFZ1000 2 ha successo, quindi, è con la sua versatilità e varietà. Se ti senti a tuo agio nel portare in giro una fotocamera abbastanza grande, la sua varietà di modalità di messa a fuoco, velocità di raffica, messa a fuoco automatica flessibile e controlli considerevoli gli danno un vantaggio per gli appassionati ben oltre ciò che una fotocamera del telefono può offrire.

Pocket-lintPanasonic Lumix FZ1000 2 recensione immagine 3

Anche la durata della batteria è stata abbastanza decente: siamo stati in grado di sparare circa 300 scatti, compreso il tempo sullo schermo aggiuntivo tra le riprese, che sembra entro i limiti giusti dei 400 scatti dichiarati per durata di carica.

Qualità dellimmagine

  • Sensore CMOS da 1 pollice da 20 megapixel
  • Elaborazione Venus Engine

Un altro vero motivo per considerare lacquisto dellFZ1000 Mark II è la dimensione del sensore superiore alla media. La scala da 1 pollice è la stessa del suo concorrente Sony RX10 III . Questa scala più ampia è importante per motivi di qualità dellimmagine: un nodo del sensore più grande significa maggiori proprietà di raccolta della luce, il che equivale a un segnale più pulito e, di conseguenza, a unimmagine potenzialmente più pulita e dettagliata.

Un sensore di queste dimensioni dà anche un beneficio immediato alla massima profondità di campo, dove lo sfondo sfocato viene ulteriormente amplificato grazie alle maggiori lunghezze focali realizzabili. Anche f/4.0 aiuta a dare uno sfondo leggermente ammorbidito in molti scenari (a seconda della distanza del soggetto dalla fotocamera, però).

Il fatto è che non è cambiato molto nel modello di seconda generazione. Questo è lo stesso sensore che si trova in una fotocamera del 2014, che potresti pensare lo renda obsoleto prima ancora che sia fuori dalla scatola. Il buffer è un po più grande per la modalità burst, ma per il resto, alla fine, la qualità non sarà molto diversa tra i modelli di prima e seconda generazione.

Detto questo, se Panasonic avesse stipato una maggiore risoluzione o una tecnologia più aggiornata, beh, sarebbe stato più costoso e probabilmente avrebbe fornito una dimensione dellimmagine oltre quella delle esigenze della maggior parte delle persone.

Pocket-lintPanasonic Lumix FZ1000 2 recensione immagini immagine 23

Come abbiamo detto del suo predecessore, la qualità delle immagini è in gran parte esente da interferenze nellimmagine alle sensibilità ISO più basse (ISO 125 è la più bassa). Abbiamo fotografato lanterne cinesi, antichi portoni e cani randagi, tutti rivelando ampi dettagli.

Aumenta la sensibilità, tuttavia, e i dettagli iniziano a diminuire. Ad esempio, uno scatto ISO 3200 scattato a un evento di lancio di Black Shark, lelaborazione showshow per il rumore dellimmagine riduce i dettagli e la nitidezza complessivi. Almeno il rumore dellimmagine non è particolarmente visibile da nessuna parte.

Sono le diverse lunghezze focali che porranno diversi pro e contro. Langolo più ampio, ad esempio, ha bordi più morbidi verso le estremità della montatura, come è tipico di un tale tipo di lente. E lo zoom completo non può mantenere la stessa nitidezza dei risultati dello zoom medio, come mostra il nostro scatto della Grande Muraglia.

Le migliori fotocamere DSLR 2022: tutte le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili disponibili per l'acquisto oggi

Pocket-lintPanasonic Lumix FZ1000 2 recensione immagini immagine 15

Nel complesso, nonostante lapertura massima più limitata, la FZ1000 Mark II è una fotocamera bridge capace con alcune debolezze nel reparto qualità dellimmagine. Camminerà su tutti gli scatti equivalenti di un telefono cellulare, grazie allobiettivo zoom e al sensore da 1 pollice, ma non sempre può fare miracoli.

Prime impressioni

La Panasonic Lumix FZ1000 Mark II è un aggiornamento relativamente morbido delloriginale superzoom. Ma questo non deve togliere ciò che è giusto: se vuoi un obiettivo zoom versatile con immagini di buona qualità, allora vale sicuramente la pena metterlo nella tua lista.

No, la qualità dellimmagine non è andata oltre loriginale del 2014, ma con un ottimo touchscreen ad angolazione variabile e un mirino elettronico di alta qualità è una fotocamera con zoom molto diversificata. Inoltre è più conveniente rispetto al suo concorrente Sony più vicino, il che si aggiunge ai suoi punti di attrazione.

Considera anche

Pocket-lintSony rx10 iii recensione immagine 1

Sony Cyber-shot RX10 Mark III

squirrel_widget_138844

Unopzione di superzoom più costosa e più premium viene da Sony nellRX10. Ora nella sua forma di terza generazione, ha avuto un inning più lungo rispetto al Panasonic, ma il suo prezzo più alto è un potenziale risultato.

Scritto da Mike Lowe.