Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il confine tra DSLR e fotocamere mirrorless continua a sfumare, con la Panasonic Lumix G9 che si candida ad essere la prima scelta per i fotografi professionisti. Per molti aspetti, questa è la fotocamera per eliminare la disparità tra i formati; è quasi come una "DSLR mirrorless".

Il G9 offre una gran quantità di attrattiva eliminando i tipici problemi che molte fotocamere mirrorless possono presentare: ha un enorme mirino con avvio quasi istantaneo; una modalità di messa a fuoco automatica continua a 20 fps super veloce a piena risoluzione; aggiunge uno schermo LCD di stato illuminato (che non troverai da nessunaltra parte se non su una Leica mirrorless); e offre una maggiore longevità della batteria con un massimo di 920 scatti per carica.

Dopo aver usato la Lumix G9 con una varietà di obiettivi per due settimane, sia in Sudafrica in safari che in Vietnam durante i viaggi, siamo arrivati a pensare che sia forse la migliore fotocamera mirrorless che il denaro possa comprare. In effetti, è così buono che ci allontaniamo dalla Fujifilm X-T2 e dalla GH5 di Panasonic a suo favore.

In cosa differisce dal GH5?

  • Schermo LCD di stato completamente nuovo sopra la fotocamera
  • Dual IS 2 offre una stabilizzazione dellimmagine a 6,5 stop
  • Corpo ridisegnato con presa extra profonda e rivestimento simile alla pelle testurizzata
  • Possibile anche la registrazione di video 4K a 60 fps

Non cè modo di aggirare la presenza della Lumix GH5, una fotocamera che è già ampiamente realizzata in questo settore, ma che è forse più ampiamente vista come una fotocamera per i videografi. È qui che il G9 si inserisce nellequazione in modo diverso: lelaborazione dellimmagine è stata ottimizzata specificamente per la fotografia di immagini fisse, mentre anche il sistema di stabilizzazione dellimmagine Dual IS 2 è migliorato (a 6,5 stop).

Il nostro più grande vantaggio dal G9, tuttavia, è il suo design. È una fotocamera più grande e più massiccia che è molto più vicina nellaspetto a una classica DSLR rispetto a qualsiasi altra fotocamera mirrorless che abbiamo visto. Limpugnatura è ultra profonda per una presa ideale sulla fotocamera, anche se, a seconda dellobiettivo che stai utilizzando, potrebbe essere troppo profonda per maneggiare comodamente obiettivi più piccoli, come i pancake primi. La finitura simile alla pelle testurizzata è anche più profonda di qualsiasi altra fotocamera che abbiamo visto, il che aiuta luso con i guanti. E il pulsante di scatto è ultra sensibile, proprio come troverai su una reflex digitale professionale (e a cui potrebbe volerci un po di tempo per abituarsi).

Laltra caratteristica significativa per distinguere il G9 dal GH5 è linclusione di uno schermo LCD di stato sopra la fotocamera. Questa finestra illuminata mostra le impostazioni correnti ed è la prima volta che la vediamo in una fotocamera mirrorless di questa scala (ok, anche la Leica SL ha uno schermo di stato, ma quella fotocamera è tutta unaltra proposta).

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 recensione immagini campione immagine 25

Potresti pensare che il G9 eliminerebbe più o meno le sue funzionalità video per concentrarsi sulle immagini fisse, lasciando che sia il GH5 a governare. Ma no, Panasonic ha assicurato che il G9 è dotato di acquisizione fino a 4K a 60 fps (anche se con output 4:2:0 a 8 bit e senza HLG possibile, mettendolo un piolo dietro). Quindi non sarai esattamente cambiato neanche lì.

Il miglior mirino elettronico di sempre

  • Mirino elettronico da 3.680 k punti 120 fps con ingrandimento 0,83x
  • Touchscreen LCD ad angolazione variabile da 1.040k punti

Il mirino elettronico è una caratteristica consolidata e spesso diffamata nel mondo delle fotocamere digitali. Quando questi schermi digitalizzati sono apparsi per la prima volta, erano molto indietro rispetto a ciò che viene offerto oggi. E la Lumix G9 non esita a capitalizzare su ciò che è disponibile, offrendo il miglior mirino elettronico che abbiamo usato in una fotocamera fino ad oggi.

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 immagine 21

Non è solo questione di risoluzione - ma, ok, i 3,68 milioni di punti sono in abbondanza - ma soprattutto lingrandimento (che si riferisce alla dimensione fisica del pannello che vedrai ai tuoi occhi). Lingrandimento equivalente di 0,83x del G9 rende limmagine enorme - non possiamo pensare a un equivalente più grande in nessuna fotocamera, a pensarci bene, poiché anche la Fujifilm X-T2 ha 0,77x, la Canon 1D X II ha 0,76x , la Nikon D850 ha 0,75x, che si estende quasi fino al punto di visione periferica. Il che potrebbe essere considerato un punto debole, se dovessi trovarti a "guardare intorno" allanteprima cercando di allineare perfettamente le cose - tuttavia Panasonic ha incluso un pulsante V.Mode per ridurre lingrandimento (oltre a 0,83x completo ci sono due ulteriori passaggi).

Laltro fattore estremamente importante è che il pannello utilizzato ha una frequenza di aggiornamento di 120 fps, il doppio di quello che troverai dalla concorrenza. Questo frame rate elevato è importante perché riduce le immagini fantasma e gli strappi, creando unimmagine estremamente fluida per locchio che riflette il mondo reale. Anche lavvio del mirino è ultra rapido, senza che lattesa che abbiamo riscontrato in altre fotocamere mirrorless sia un problema.

Lunico problema che abbiamo avuto con il mirino, tuttavia, è dovuto alla coppa del mirino rimovibile. Non è il massimo delle misure, e se dovesse scivolare anche solo di un minuto fuori posizione, blocca il sensore e lavvio automatico può diventare un problema. Questa vestibilità più ampia del solito ha anche visto la nostra coppa del cercatore cadere e svanire completamente nel corso delle nostre due settimane di utilizzo. Ops.

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 recensione immagini campione immagine 23

Non si tratta solo del mirino, ovviamente, poiché una fotocamera mirrorless può scattare con la stessa abilità quando si utilizza lo schermo posteriore come può attraverso il mirino. E la Lumix G9 è dotata di un pannello touchscreen da 3,0 pollici, posizionato su una staffa ad angolazione variabile per consentire di manipolare lo schermo attraverso varie angolazioni a tuo piacimento. Questo è sempre più standard in queste fotocamere oggi, ma è proprio per questo che lo vediamo come una caratteristica indispensabile nel modo in cui lavoriamo ora. Stranamente, tuttavia, lo schermo è più piccolo di quello del GH5 e non è che al G9 manchi lo spazio fisico per uno più grande.

Prestazioni da rivaleggiare con una reflex digitale professionale?

  • "Lautofocus più veloce al mondo" con acquisizione di 0,04 secondi
  • Otturatore elettronico massimo: autofocus continuo a 20 fps; Autofocus singolo a 60 fps
  • Otturatore meccanico massimo: autofocus continuo a 9 fps; Autofocus singolo a 12 fps
  • Sistema di messa a fuoco automatica a 125 aree
  • Costruzione a prova di schizzi, polvere e gelo

La Lumix G9 non si scherza quando si tratta di altre funzionalità di fascia alta. Lautofocus è ultra veloce, al punto che Panasonic lo descrive come il più veloce di sempre. Il che è utile quando sei nella boscaglia sudafricana cercando di afferrare colpi di kudu. Detto questo, il G9 non sembra più veloce del GH5 in termini di messa a fuoco automatica, anche se è di 0,0 qualcosa di più veloce in termini tecnici.

Abbiamo elogiato a lungo la messa a fuoco automatica di Panasonic per la sua competenza. Per noi è quello da battere nel mercato mirrorless, anche se non è sempre ritenuto alla pari con il sistema di rilevamento di fase di una DSLR quando si tratta di soggetti in movimento. Il G9 sembra risolvere questo problema, tuttavia, come abbiamo scoperto durante le riprese di motociclisti di passaggio in Vietnam che trasportavano una serie di carichi sempre più massicci. Ottieni la giusta velocità dellotturatore, il panning sul punto e lautofocus continuo rapido - che può avere il numero di punti attivi limitato e riposizionato a tuo piacimento, oltre a varie regolazioni di personalizzazione della velocità - e il G9 è altamente capace.

Inoltre è una macchina fotografica velocissima. Abbastanza veloce da accontentare anche i fotografi sportivi. Tuttavia, il suo scatto a raffica a 60 fps deve essere considerato a conti fatti, poiché richiede luso dellotturatore elettronico (che non è ottimo per tutti gli scenari di illuminazione, a causa dello sfarfallio/banding) e un singolo punto di messa a fuoco. Detto questo, è possibile una raffica di 20 fps con messa a fuoco automatica continua, posizionandola come una delle fotocamere più veloci sul mercato.

Se lotturatore elettronico non fa per te - lo adoriamo perché è silenzioso, quindi discreto, sia che tu stia riprendendo i golfisti prima del tee o la fauna selvatica che altrimenti potrebbe naufragare - anche lotturatore meccanico scatta rapidamente, a 12 fps con messa a fuoco automatica singola o 9 fps con messa a fuoco automatica continua. Questo usurpa lX-T2 dal primo posto, ma è un piolo dietro lautofocus continuo a 18 fps della Olympus OM-D E-M1 MkII.

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 immagine 2

Oltre a 125 aree di messa a fuoco automatica significative, il sistema Lumix dispone anche di Pinpoint AF per la precisione del mirino, che è ciò che usiamo frequentemente per i soggetti fermi. Il modo in cui ingrandisce al 100% la scala sullo schermo può aiutare a garantire una messa a fuoco perfetta. Detto questo, se un soggetto si muove anche leggermente può costare limmagine finale - e ci piacerebbe vedere un formato "super raw" in stile Canon EOS 5D MkIV per consentire una regolazione minima della messa a fuoco dopo lo scatto (certo, Panasonic offre Post Focus riprese, ma questo è per luso su un treppiede e non risolverebbe lo scenario di cui stiamo parlando).

Personalizzabile per superare in astuzia altre fotocamere mirrorless

  • Leva funzioni per due preimpostazioni definite dallutente
  • Doppia modalità di guida definita dallutente
  • Doppio slot per schede SD UHS-II
  • Modalità di risparmio della batteria a 920 scatti per carica
  • Impugnatura della batteria opzionale disponibile per una maggiore longevità

Laltra area in cui la Lumix G9 è chiaramente abile è nel suo livello di personalizzazione. Panasonic offre da tempo la possibilità di assegnare funzioni ai vari pulsanti "Fn" (funzione) posizionati attorno alla fotocamera, ma nel G9 fa un passo avanti con lintroduzione di una leva Function.

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 immagine 12

Questa leva, che si trova nella parte inferiore sinistra della fotocamera (quando sollevata verso locchio), ha due semplici posizioni tra cui passare, rendendo possibile limpostazione della fotocamera in due forme di avvio rapido. Non cè bisogno di andare allinfinito a scavare nei menu, poiché il semplice tocco di un interruttore potrebbe fornire tutte le personalizzazioni di cui hai bisogno. Detto questo, non abbiamo scoperto di averlo usato così tanto, mentre il simile "quadrante 2x2" che si trova sul retro di alcune fotocamere mirrorless Olympus sembra posizionato meglio.

Lo stesso si può dire della modalità drive: ci sono opzioni di scatto a raffica I e II sullanello della modalità drive, che possono essere impostate per diversi scenari di scatto. Certo, le fotocamere potrebbero avere opzioni di scatto a raffica veloce/media/lenta in una posizione simile, ma sul G9 puoi scegliere su cosa impostare ciascuna modalità con maggiore precisione. Che si tratti di otturatore elettronico a 20 fps con messa a fuoco automatica continua su II e otturatore meccanico a 12 fps con messa a fuoco automatica singola su I, o qualcosa di diverso per soddisfare le tue preferenze. Ci sono alcuni bug qui, tuttavia, con lopzione II che spesso continua a scattare oltre lotturatore premuto e richiede un tiro della batteria per cessare il funzionamento. Problemi di dentizione prima del lancio finale, ne siamo sicuri.

La doppia configurazione, il doppio scatto a raffica e un doppio slot per schede SD continuano a intrattenere il tema "doppio" del G9. Entrambi gli slot sono compatibili con UHS-II per una velocità di trasferimento ottimale, che sarà sicuramente utile se decidi di riprodurre 60 fotogrammi al secondo alla massima risoluzione o se desideri acquisire video 4K.

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 immagine 17

Anche le modalità della batteria sono personalizzabili, il che è un buon lavoro data la scarsa durata della batteria delle fotocamere mirrorless. Abbiamo riscontrato che la Lumix G9 dura bene nel contesto della concorrenza, ma si tratta di 400 fotogrammi per carica ed è difficile misurare il livello della batteria, poiché non esiste un monitor percentuale.

Tuttavia, esiste una modalità di risparmio della batteria, che raddoppia la durata della batteria fino a 920 scatti per carica. Tuttavia, la modalità metterà la fotocamera in stop in ogni occasione, il che rallenta il processo di ripresa, quindi abbiamo evitato di usarla. Portare batterie di ricambio è stata la preferenza. Oppure acquista il battery grip opzionale (gratuito per chi preordina il G9, £ 309 per chi lo ritira dopo il fatto), ma è un peccato che possa ospitare solo una batteria in più anziché due.

Comè la qualità dellimmagine?

  • Sensore Live MOS da 20 megapixel
  • Modalità ad alta risoluzione da 80 megapixel
  • Modalità foto 6K
  • Attacco obiettivo Micro Quattro Terzi
  • Nuovo obiettivo Leica 200mm f/2.8 disponibile (£ 2.700)

Essendo una fotocamera destinata ai fotografi piuttosto che ai videografi, la Lumix G9 non è molto diversa dalla GH5 nella sua qualità dellimmagine simile ai nostri occhi, poiché entrambe le fotocamere utilizzano lo stesso sensore da 20 megapixel. Tuttavia, gli ingegneri dietro le quinte hanno adattato lelaborazione predefinita per essere un po più nitida, la gamma dinamica ampliata e i colori un po più naturali nel complesso.

Siamo piuttosto viziati, in realtà, visto quanto è diventata buona la qualità dellimmagine. Il che è un buon lavoro nel complesso, poiché il sensore Live MOS nel cuore del G9, nonostante sia leggermente più piccolo di alcuni rivali, non soffre in termini di nitidezza o di elaborazione del rumore dellimmagine di conseguenza. Anche gli scatti con ISO 6400 del G9 sono fantastici.

Il vero punto a favore delle nostre riprese in Sud Africa, tuttavia, è quanto sia critica la selezione dellobiettivo. Il nuovo Leica da 200 mm f/2.8 è un ottimo esempio di quanto possano essere risolti gli scatti, particolarmente evidenti con pellicce di animali e altre sottigliezze. Certo, non è un obiettivo economico, a £ 2.700, ma con una lunghezza focale equivalente di 400 mm e una lente dingrandimento 1.4x inclusa (per un equivalente di 560 mm f/4.0), è davvero di classe mondiale nelle sue capacità. Ed è molto, molto più piccolo di un obiettivo di qualità simile su una DSLR con un sensore più grande.

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 recensione immagini campione immagine 17

Tuttavia, essere viziati da una tale qualità dellobiettivo mette in evidenza la differenza che troverai con alcuni vetri meno capaci. Sì, la gamma Micro Quattro Terzi ha un sacco di obiettivi disponibili, compresi quelli di Olympus, che sono compatibili con i cross, ma seleziona quello che usi con saggezza se stai guardando al G9 come una fotocamera veramente di livello professionale. Sarà questo a definire la fotocamera al di là di alcuni dei suoi rivali, e ciò che abbiamo scoperto lha resa un modello mirrorless davvero speciale.

Limmagine direttamente dalla fotocamera sembra ottima, nel complesso tiene a bada il rumore dellimmagine, anche se il profilo colore predefinito è in qualche modo disattivato. Abbiamo finito per girare in Vivid la maggior parte delle volte per alzare un po la tavolozza dei colori. Come sempre, non esiste nemmeno unimpostazione ISO 100 di base: le cose iniziano a ISO 200. Ma piccole lamentele, davvero, visti i risultati impressionanti che siamo stati in grado di scattare con poca post.

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 recensione immagini campione immagine 35

Oltre agli scatti da 20 MP, la G9 è la prima fotocamera Lumix a introdurre la modalità ad alta risoluzione, che è in grado di scattare da 80 megapixel. Lo fa utilizzando il sistema di stabilizzazione dellimmagine per spostare il sensore un pixel alla volta in quattro direzioni e quindi raccoglie i dati aggiuntivi per uno scatto estremamente risoluto, proprio come offre Olympus nelle sue ultime fotocamere OM-D.

Ovviamente, dato il modo in cui funziona la modalità ad alta risoluzione, non può essere utilizzata a mano libera: avrai bisogno di unimmobilità totale da un supporto per fotocamera, come un treppiede, e anche di un soggetto completamente fermo. Ma se la natura morta è la tua passione, la risoluzione di medio formato non è una brutta cosa. Al momento, è un po troppo complicato da selezionare allinterno del sistema di menu e pensiamo che dovrebbe essere più facilmente accessibile.

Pocket-lintPanasonic Lumix G9 esamina le immagini di esempio con unimmagine ISO più alta 5

Nel complesso, la Lumix G9 offre non solo uneccezionale qualità dellimmagine direttamente dalla fotocamera, ma una vasta gamma di funzioni, inclusa la stabilizzazione dellimmagine eccezionalmente forte nella fotocamera, per ottenere immagini perfette in primo luogo. Se non ti preoccupi di avere un sensore enorme per un maggiore controllo della profondità di campo, allora la velocità e la qualità del G9 sono proprio lì.

Le migliori fotocamere DSLR 2022: tutte le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili disponibili per l'acquisto oggi

Prime impressioni

La Panasonic Lumix G9 non solo migliora ciò che le fotocamere mirrorless possono fare - superando anche la Fujifilm X-T2 in molte aree - si colloca con successo nellélite delle reflex digitali. È davvero un pezzo di kit davvero impressionante.

Tuttavia, avendola già descritta come una "DSLR mirrorless", ciò significa che la G9 è su larga scala rispetto alla maggior parte delle fotocamere mirrorless. Per molti aspetti questo è vantaggioso - lenorme presa, ad esempio, lo rende un piacere da maneggiare con obiettivi più lunghi - ma se ti aspetti unesperienza di chuck-it-in-a-bag piccola e leggera, allora, beh, è non è il punto di questa fotocamera.

Allinizio non eravamo sicuri che il G9 si definisse abbastanza rispetto al GH5, ma dopo settimane di utilizzo ora siamo certi che lo faccia. Con una potente stabilizzazione dellimmagine, un otturatore ultra sensibile, modalità burst super veloce, autofocus continuo e scatto a raffica, oltre a un mirino che non ha rivali con qualsiasi modello mirrorless, la G9 è davvero la migliore fotocamera mirrorless che i soldi possono comprare.

La Panasonic Lumix G9 è disponibile dal 1 gennaio 2018, al prezzo di £ 1500 solo per il corpo, £ 2020 con lobiettivo Leica 12-60mm f/2.8-4 e £ 1670 con lobiettivo Panasonic 12-16mm f/3.5-5.6. Lobiettivo Leica 200mm f/2.8 avrà un prezzo di £ 2700. Limpugnatura della batteria opzionale costerà £ 309 (ma è gratuita per i clienti in pre-ordine).

Alternative da considerare

Fujifilm X-T2

La fotocamera mirrorless per impostare il punto di riferimento nel 2016, soprattutto se abbinata allimpugnatura della batteria opzionale, lX-T2 è ancora una fotocamera stellare. Ma la gamma più ampia di obiettivi, le funzioni extra e le capacità video di Panasonic offrono un appeal ancora più ampio.

Leggi larticolo completo: recensione Fujifilm X-T2

Scritto da Mike Lowe.