Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sono passati ben otto anni da quando Olympus ha rilasciato la fotocamera E-P5 , nel lontano 2013, quindi perché la lunga attesa per questo, lE-P7? Ebbene, Olympus ha venduto la sua divisione fotocamere a OM Digital Solutions, completandola allinizio del 2021, tra vendite di fotocamere in calo e un rejig del business originale.

Il fatto è che solo perché le vendite sono diminuite non significa che le telecamere non fossero allaltezza. In effetti, usiamo una Olympus Pen F da cinque anni per scattare la maggior parte delle immagini di recensioni sulle pagine di Pocket-lint. Quindi per lE-P7 arrivare ora è una specie di soluzione perfetta.

Certo, il mercato delle "fotocamere adeguate" non è più quello di una volta - la domanda è in calo, ma la qualità no - quindi se stai cercando una fotocamera mirrorless piccola, in stile retrò e capace, allora come funziona la E-P7 sostenere? Abbiamo vissuto con uno per un paio di settimane per scoprirlo.

Design

  • Dimensioni: 118,3 mm (L) x 68,5 mm (A) x 38,1 mm (P) / Peso: 337 g
  • LCD da 3 pollici, 1037 k punti, angolo di inclinazione (90° orizzontale, 180° verticale)
  • Attacco obiettivo: Micro Quattro Terzi (MFT)
  • Finitura: solo opzioni argento o bianco
  • Flash a comparsa incorporato
  • Accessorio per scarpe da ginnastica
  • Ricarica USB-C

Insolitamente per qualsiasi fotocamera di questi tempi, la E-P7 non è disponibile in nero. Puoi acquistarlo solo in argento (come nella foto) o bianco, aiutandolo a distinguersi dalla massa e valorizzando quello stile retrò. Gran parte della parte anteriore è comunque ricoperta da un materiale aderente nero strutturato, quindi non è un aspetto stravagante, e siamo piuttosto affezionati al suo fascino visivo.

Pocket-lintOlympus E-P7 recensione foto 5

Con lobiettivo pancake incluso (14-42 mm) montato, è anche una fotocamera piuttosto piccola per qualsiasi standard mirrorless. Quel particolare obiettivo si estende elettronicamente quando si accende la fotocamera - anche il suo zoom è controllato elettronicamente a barilotto - per renderlo un po più grande, ma riposto è abbastanza pulito.

Come fotocamera Micro Quattro Terzi, qualsiasi obiettivo MFT è compatibile e abbiamo utilizzato il 12-35 mm molto più grande con la fotocamera in quanto ha una distanza di messa a fuoco ravvicinata molto migliore e unapertura più ampia (f / 2.8 a grandangolo) rispetto a quel 14-42 mm abbastanza limitato, che ha unapertura f/3.5 al massimo, che scende a f/5.6 al punto di zoom più lungo. Ciò limita solo la quantità di luce che può entrare nella fotocamera per effettuare unesposizione, quindi non è lideale in condizioni di scarsa illuminazione, ad esempio.

Fortunatamente ci sono un sacco di obiettivi MFT disponibili sul mercato, e probabilmente un mucchio disponibile anche sul mercato dellusato, quindi non sarai mai a corto di opzioni di espansione, se vedi questo come quel tipo di fotocamera. Molti, sospettiamo, vorranno restare con lobiettivo su piccola scala e pancake per mantenere le cose semplici. La scelta è tua, però, vai sul semplice o diventa complesso con unintera serie di obiettivi.

Pocket-lintOlympus E-P7 recensione foto 9

Lo schermo dellE-P7, che è di 3 pollici sulla diagonale, è montato su un angolo di inclinazione, il che significa che può essere tirato verso lalto in posizione orizzontale o essere spinto verso il basso in modo che sia di 180 gradi e rivolto in avanti, ma si blocca "sotto" la fotocamera in questa posizione, quindi è un po complicato da usare per selfie e simili. È utile avere uno schermo inclinabile, ma preferiremmo di gran lunga unopzione ad angolazione variabile completa, soprattutto perché - come con la Pen F - è possibile riporre lo schermo su se stesso per evitare graffi (cosa che manca completamente alla E-P7) .

In termini di layout ci sono un sacco di quadranti e controlli. In alto cè un selettore di modalità, un interruttore a scatto on/off, oltre a due quadranti per la regolazione rapida di vari controlli come lapertura e la velocità dellotturatore. Cè anche un pulsante di registrazione con una sola pressione, accanto al quale cè un pulsante del menu di accesso rapido (una duplicazione di quello nel d-pad sul retro, che sembra davvero superfluo). Parlando della parte posteriore, sono presenti pulsanti diretti per ISO, punto AF, flash, modalità burst, blocco dellesposizione, menu principale, info, play e pausa. È una disposizione piuttosto impegnativa di pulsanti.

Pocket-lintOlympus E-P7 recensione foto 3

Il fatto è che Olympus ha sempre avuto questa serie di pulsanti impegnati, quindi è effettivamente familiare se sei un utente familiare. Se non lo sei, tuttavia, è senza dubbio occupato. Anche laccesso al menu è tipicamente Olympus: cioè profondo, al punto da essere anche occupato. Ma almeno puoi controllare le minuzie di varie impostazioni, potresti dover scavare un po .

Prestazione

  • Sistema di messa a fuoco automatica con rilevamento del contrasto a 121 punti
  • Modalità AF: Tutto/Gruppo (9 aree)/Singolo
  • Sensibilità di messa a fuoco da -2 EV a 20 EV
  • Stabilizzazione dellimmagine a 5 assi
  • 8,7 fps burst massimo

In termini di prestazioni, lE-P7 si comporta perfettamente, ma rispetto al best of best del 2021 non è proprio alla pari. Quindi dipenderà da cosa vuoi usare per riprendere questa fotocamera.

Il sistema di messa a fuoco automatica, ad esempio, è unimpostazione a 121 punti, con ciascuna area selezionabile individualmente se lo si desidera, o auto/gruppo selezionabile in messa a fuoco singola o continua. Va bene, abbastanza veloce, ma non è una patch, diciamo, sullattuale sistema ultraveloce di Sony, né la sua messa a fuoco in condizioni di scarsa illuminazione di -2EV si avvicina allattuale Nikon o Canon migliore (che ora è da qualche parte intorno a -7EV, nel campo da baseball del chiaro di luna).

Pocket-lintOlympus E-P7 recensione foto 10

Il principale set di funzionalità della E-P7 è il sistema di stabilizzazione dellimmagine a 5 assi di Olympus, proprio come troverai nella precedente Pen F, progettata per contrastare beccheggio, imbardata, rollio e spostamento verticale/orizzontale. Puoi effettivamente sentirlo "frizzante" in azione durante luso; un suono che ti fa sapere con certezza che è operativo. È buono fino a 5 stop, che puoi davvero "sentire", specialmente in modalità video, o quando scatti in condizioni di scarsa illuminazione e miri a uno scatto nitido. (Nota, tuttavia, questo sistema non può funzionare in tandem con la stabilizzazione basata sullobiettivo.)

Qualità dellimmagine

  • Sensore Micro Quattro Terzi (MFT) da 20,3 megapixel
  • Motore di elaborazione delle immagini TruePic VIII
  • Sensibilità: ISO 200 - 25.600
  • Acquisizione video 4K max
  • 31 filtri artistici

Il sensore da 20,3 megapixel della E-P7 non esagera come fanno tante alternative moderne; in realtà è una risoluzione piuttosto conservativa per gli standard del 2021, ma ciò porta i suoi vantaggi in quanto ogni diodo del sensore ("pixel") è più grande e questo aiuta con la qualità complessiva dellimmagine.

OM Digital Solutions non ha davvero spostato in modo massiccio labilità di Olympus negli ultimi cinque anni, poiché sarai in grado di ottenere questo tipo di qualità anche dalla penna F da 20 MP.

Ma questo non vuol dire che non vada molto bene anzi. Prendi lobiettivo giusto sulla parte anteriore - che, come abbiamo accennato prima, non è proprio lobiettivo del kit da 14-42 mm - e le immagini della E-P7 porteranno risultati dettagliati. La sensibilità inizia a ISO 200 - non esiste ancora unopzione adeguata per ISO 100 - dove i risultati sono nitidi e chiari. Certo, cè un po di grana presente se si ispezionano le immagini con un dettaglio ravvicinato, ma niente di problematico.

Anche i risultati con ISO più alti sono molto ragionevoli. In genere abbiamo limitato a ISO 1600, poiché oltre a questo la grana visibile è pronunciata in misura più evidente, in particolare a ISO 6400 e oltre, nonostante il rumore di colore sia ampiamente assente, anche nei file raw.

Pocket-lintImmagini foto 10

Una cosa che aiuta a distinguere Olympus dalla concorrenza è labbondanza di regolazioni nella fotocamera disponibili. Ci sono 31 filtri artistici, che puoi ignorare o con cui andare in città, mentre nella parte anteriore della fotocamera cè un interruttore Colore/Mono per passare rapidamente al bianco e nero. Questo sembra lapproccio Olympus: essere più giocoso, per concentrarsi maggiormente sullo scavare in profondità nella fotocamera e impostare filtri e profili proprio come vuoi che le cose appaiano.

Prime impressioni

È stata unattesa terribilmente lunga per una nuova fotocamera Olympus, quindi la E-P7 è valsa la pazienza? Beh, dipende da cosa cerchi in una fotocamera.

Se speravi in qualcosa di radicale e diverso, in realtà la E-P7 non è molto diversa dalla Pen F di cinque anni, anche se senza il mirino. La qualità dellimmagine rimane più o meno la stessa, il che significa che è buona, ma non sfiderà lattuale concorrenza ad alta risoluzione. Lo stesso si può dire per le sue prestazioni: lautofocus è capace ma, ancora una volta, non è una patch per, diciamo, il migliore attuale di Sony.

Detto questo, la E-P7 è radicale e diversa in termini di design. Ha un aspetto retrò distintivo che, a parte Fujifilm, non troverai davvero altrove. È anche di piccole dimensioni, il prezzo non si insinua nella richiesta a quattro cifre di così tanti concorrenti e lampiezza degli obiettivi Micro Quattro Terzi in offerta gli offre un notevole margine di espansione.

Quindi, mentre il mercato delle fotocamere potrebbe essere in flessione, lOlympus E-P7 offre agli angoli della nostra bocca una gradita ripresa. È una piccola fotocamera di bellaspetto e capace che, in seguito alla vendita della sua attività di fotocamere da parte di Olympus a OM Digital Solutions, stabilisce il precedente che lapproccio dei nuovi proprietari è molto simile a quello del vecchio.

Considera anche

Pocket-lintFoto alternativa 1

Penna Olympus F

Ha cinque anni in più, ma quindi cinque anni in meno, in più aggiunge un mirino, ha più o meno la stessa qualità dellimmagine e ti farà risparmiare anche qualche sterlina. Quindi, se lo stile retrò e lOlimpo sono in cima alla tua lista, questa è una delle migliori opzioni per fare un affare, se riesci a trovarne uno.

squirrel_widget_136507

Scritto da Mike Lowe.