Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Le fotocamere dei punti di riferimento arrivano di tanto in tanto. Nel 2012 è stata la Nikon D800 ad altissima risoluzione a stupirci. Non riuscivamo a credere quanto questa bestia full frame da 36,3 megapixel abbia superato le nostre inizialmente dubbie aspettative.

Due anni dopo, è il turno della Nikon D810 di fare il salto di qualità, incorporando la stessa risoluzione ma con varie modifiche tecniche che promettono risultati migliori. Con aspettative già alte, raggiunge il traguardo ed eleva davvero la qualità dellimmagine e le prestazioni di un livello?

Abbiamo girato allOpen Championship, a Bruges e al festival Womad per avere unidea realistica di questa DSLR full frame. La fotocamera Nikon D810 è la migliore in assoluto?

Il nostro parere veloce

Piuttosto che guardare la D810 come un piccolo aggiornamento alla D800, siamo rimasti colpiti da ciò che questa fotocamera può fare. Tanto che la consideriamo la migliore fotocamera reflex digitale di Nikon.

Potrebbe non essere veloce come la D4S, lalta risoluzione non è adatta a tutti i professionisti, lacquisizione video non è così avanzata come potrebbe essere (è comunque ottima) e stiamo ancora mettendo in dubbio la scelta della singola SD e CF slot. Ma quel piccolo elenco di piccoli dossi non può battere lelenco dei punti impressionanti: il sistema di messa a fuoco automatica a 51 punti è il migliore in circolazione a nostro avviso, la qualità dellimmagine anche a questa risoluzione super alta è sorprendente e la costruzione solida, la durata della batteria e una serie di funzioni sono formidabili.

La D810 non è una fotocamera che renderà magicamente migliore la tua fotografia. Sta a te farlo accadere. Ma come facilitatore è uno strumento che ha un sacco di potenziale qualunque sia la tua disciplina e la materia scelta. Sì, costa £ 2700 solo per il corpo, ma nel più ampio mercato full frame è inferiore al corpo della Canon EOS 5D III al momento del lancio, quindi è un conto appropriato.

Complessa, versatile e sempre eccezionale: questa è la Nikon D810 in poche parole.

Recensione Nikon D810

Recensione Nikon D810

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Le immagini enormi possono offrire una qualità epica
  • Una struttura robusta e resistente alle intemperie
  • Un eccellente sistema di messa a fuoco automatica con messa a fuoco automatica singola o continua
Contro
  • Dovè il video 4K?
  • Slot SD singolo (slot CF singolo)
  • Le carenze della velocità dellotturatore più lenta sono amplificate a causa della risoluzione

Cosa cè di nuovo?

Se è da un po che stai pensando di fare il salto ad altissima risoluzione, senza dubbio ti è passata per la mente la precedente D800. Nikon è lunico produttore ad essersi avventurato finora in un terreno così ad alta risoluzione in termini di fotocamere DSLR.

Le migliori fotocamere DSLR 2022: tutte le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili disponibili per l'acquisto oggi

LEGGI: Le migliori fotocamere DSLR

La D810 aggiunge una serie di modifiche, la maggior parte delle quali sono sottili. Se hai utilizzato unaltra reflex digitale Nikon, la prima cosa che noterai è che la D810 ha un otturatore più silenzioso di tutte grazie a un nuovo meccanismo di scatto. Cè ancora un rassicurante clack, ma è meno rumoroso. E non intendiamo solo quando la fotocamera è in modalità "Q" (otturatore silenzioso): è una costante.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 2

Ci sono altri cambiamenti più significativi che non possono essere visti, la maggior parte dei quali toccheremo più avanti in questa recensione. Il principale a questi è la rimozione del filtro passa-basso ottico (OLPF) che significa nessun anti-aliasing e, quindi, le immagini più nitide dovrebbero essere un dato di conseguenza.

Poi cè il sensore: tutti i 36,3 milioni di pixel di esso. È lo stesso formato full frame (FX) del suo predecessore e offre lo stesso output di 7.360 x 4.912 pixel per immagine. Supponendo che tu stia utilizzando lintero sensore, poiché ci sono modalità di ritaglio 1.2x e 1.5x (equivalente al formato DX) per ingrandire la gamma focale effettiva (zoom digitale, essenzialmente) durante loutput a una risoluzione inferiore e anche il rapporto 5:4 è disponibile . Niente di nuovo in termini di formati di ritaglio e rapporto, ma utile quando è in gioco così tanta risoluzione.

Il prossimo importante aggiustamento è il buffer della fotocamera: la D810 è in grado di elaborare più immagini in sequenza e la sua modalità di scatto continuo a 5 fps è il 25% più veloce rispetto alla precedente modalità D800.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 8

Nikon afferma che la fotocamera può scattare fotogrammi JPEG illimitati a piena risoluzione fino a quando la scheda non è piena, ma questo è il caso solo se la velocità dellotturatore supera i 4 secondi, il che può essere utile per gli astrofotografi che desiderano scattare fotogrammi consecutivi su un timer.

Utilizzando una scheda SD da 45 MB/sec (UHS-I, classe 10) abbiamo ottenuto 117 scatti JPEG Fine prima di un rallentamento. Metti il raw nel mix e stavamo girando 17 scatti raw e JPEG Fine a 5 fps prima che il buffer lo chiamasse un giorno. Prestazioni di gran lunga migliori rispetto a prima, tuttavia, in particolare quando lo scatto JPEG Fine medio è di 17 MB e il file raw di 45 MB, il che significa che in quei 3,4 secondi viene incanalato nel buffer più di un gigabyte di dati.

Labbinamento del sensore con lultimo motore di elaborazione Expeed significa anche maggiore velocità e grugnito di elaborazione. La D810 offre sensibilità da ISO 64 a ISO 12.800, oltre a opzioni estese ISO 32-51.800 (con una gamma dinamica inferiore e, allestremità superiore della scala, problemi di rumore dellimmagine orribili).

Design

Altre nuove funzionalità arrivano nella forma della D810. Se non conosci una DSLR, allora tutto ciò che devi sapere è che Nikon ha il layout generale e il funzionamento fino a una T. È una grande fotocamera, il corpo che pesa poco meno di un chilogrammo. Metti un grande obiettivo sulla parte anteriore ed è molto di più, ma chiunque utilizzi il full frame non si preoccuperà dellesperienza più piccola o più leggera. Non ci importa; cè qualcosa di rassicurante in questo grosso pezzo di lega di magnesio resistente alle intemperie.

Gli utenti di lunga data della D800 noteranno limpugnatura riformata, il nuovo pulsante "i" sul retro per una visualizzazione rapida del menu, una finitura testurizzata per il pulsante della modalità di messa a fuoco e altre sottigliezze come il bracketing che si sposta dal quad di accesso rapido pulsanti in alto a sinistra e sostituiti con la misurazione.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 3

Proprio come con la D800, lampio mirino circolare offre un ampio campo visivo del 100% ed è confortevole contro gli occhi. Questa volta lLCD da 3,2 pollici posteriore ottiene un miglioramento delle specifiche: non è 1229k punti anziché 921k punti, ma ciò è dovuto allaggiunta di uno strato di punti bianchi, piuttosto che a un aumento della risoluzione. Ciò non impedisce che i riflessi accadano nel mondo esterno - questo è un dato di fatto - ma abbiamo trovato chiarezza nel rivedere le immagini della D810.

Ci piacciono particolarmente alcune delle piccole funzionalità. Come la funzione di ingrandimento della revisione, attivata utilizzando i tasti più e meno a destra della parte posteriore, trasforma la barra dello zoom in verde per rappresentare una scala del 100%, ad esempio. È un vero aiuto quando si scatta a questa risoluzione, e vale la pena controllare la nitidezza durante le riprese per assicurarsi di avere tutto a posto.

Curva di apprendimento

La D810 non è una fotocamera per i finti. È facile da usare e sembrerà familiare a qualsiasi utente Nikon attuale, ma per ottenere i migliori risultati dovrai investire nelle estremità superiori della gamma di obiettivi Nikon e, a meno che tu non sia abituato a 36 milioni pixel, molto probabilmente anche la velocità dellotturatore.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 7

Questa è la prima cosa importante che abbiamo tratto dalla nostra esperienza con la D810. I giocatori di golf che scattano sui green con un obiettivo di prima generazione 80-400mm f/4.5-5.6 (IF-ED VR) attaccato alla parte anteriore ci hanno mostrato rapidamente come un sistema di stabilizzazione dellimmagine obsoleto e - colpa nostra - un limite minimo della velocità dellotturatore scarsamente considerato potrebbe portare a immagini sfocate.

Ma è stata unesperienza formativa. Passando allattuale generazione 24-70 mm f / 2.8 e tutto è andato bene, a patto che la velocità minima dellotturatore sia spinta oltre dove ci si potrebbe aspettare. Il nostro cappuccio preferito con la Nikon D4S di 1/50 di secondo spesso non era sufficiente con la D810 poiché lenorme risoluzione amplifica qualsiasi problema di movimento, per quanto sottile.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 44

Recensione Nikon D810 - immagine di esempio a ISO 800 - fare clic per il 100% di ritaglio grezzo

La curva di apprendimento è stata colta, abbiamo apportato alcune modifiche per compensare e gli scatti che ottenevamo dal 16-35 mm f/4 e dal 24-70 mm f/2.8 erano eccellenti e ricchi di dettagli. Ciò significava in genere che le nuove sensibilità ISO basse erano fuori dai limiti poiché avremmo impostato lISO automatico di base su ISO 200 per dare una piccola spinta alla velocità dellotturatore in tutte le condizioni.

Caratteristiche familiari

In caso contrario, la D810 si comporta proprio come ci si aspetterebbe da una DSLR di fascia alta. Lo stesso sistema di messa a fuoco automatica a 51 punti della D4S mostra il volto e abbiamo esaminato quella fotocamera di fascia alta che pensavamo fosse il miglior sistema di messa a fuoco automatica che avessimo mai usato.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 14

Recensione Nikon D810 - immagine di esempio a ISO 64 - fare clic per il ritaglio JPEG al 100%

Metti la D810 in modalità AF-C con messa a fuoco automatica continua ed è davvero impressionante con la sua opzione di tracciamento 3D. Le riprese di carri trainati da cavalli a Bruge non sono stati un problema, con risultati nitidi con il 24-70 mm f/2.8. E a causa di quellenorme risoluzione, anche il ritaglio pesante dopo il fatto ha un impatto minimo sulla qualità complessiva. È una tela enorme con cui giocare.

La disposizione a 51 punti è la stessa della D4S, il che significa una disposizione un po centralizzata, sebbene la copertura sinistra-destra (su-giù in orientamento verticale) sia ampia per la maggior parte degli scatti, qualunque sia la modalità scelta: dinamico 5-, Sono disponibili opzioni a 9, 21 e 51 punti e tutte sono super veloci.

Il sistema è anche sensibile a -2EV, quindi abbiamo riscontrato che lacquisizione in condizioni di scarsa illuminazione non è un problema, anche se con questo tipo di risoluzione i nostri scatti ISO 12.800 a mano libera non sono quelli che vorremmo usare particolarmente a un scala pronunciata.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 59

Recensione Nikon D810 - immagine di esempio a ISO 12.800 - fare clic per il ritaglio JPEG al 100%

Unaltra caratteristica recente è la modalità di messa a fuoco automatica di gruppo che raggruppa cinque punti AF. In questa modalità il punto centrale rimane trasparente mentre i quattro circostanti sono illuminati in rosso. È possibile utilizzare il thumbpad posteriore per riposizionare questo raggruppamento attraverso larray di 51 punti dato, rendendolo una guida utile per circondare un soggetto che si sta seguendo, assicurandosi che locchio possa sempre rimanere sul bersaglio.

Qualità dellimmagine

Quando abbiamo recensito la Nikon D800 si è pensato che "sarebbe davvero difficile non innamorarsi della qualità dellimmagine". Con la D810 i risultati sono ancora migliori, quindi ne siamo ancora più perplessi.

LEGGI: Recensione Nikon D800

Non abbiamo scattato foto comparative tra le due fotocamere, quindi le nostre osservazioni, proprio come quelle di qualsiasi utente del mondo reale, si basano sul nostro utilizzo con entrambe le fotocamere nel tempo. Non stiamo parlando di un enorme aumento della riduzione complessiva del rumore dellimmagine - è piccolo a nostro avviso - ma è il tocco in più di nitidezza che eleva la fotocamera al livello successivo. Non al punto che la D810 potrebbe sostituire la D800E, ma per un utente nuovo di zecca lultimo modello consegnerà a frotte.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 31

Recensione Nikon D810 - immagine di esempio a ISO 400 - fare clic per il ritaglio JPEG al 100%

Non è tutto solo guidato dai risultati. Quando si scattano lunghe esposizioni di notte a Bruges, ad esempio, il tempo di esposizione di 10 secondi è stato elaborato in un lampo: non è richiesto alcun tempo di attesa aggiuntivo prima che lanteprima fosse visibile e siamo stati in grado di scattare un secondo fotogramma.

Ma non è per sminuire i risultati, perché la D810 è a dir poco eccezionale a nostro avviso. Lenorme risoluzione è sempre stata un problema con la precedente D800, ma ha dimostrato il suo valore e lo fa di nuovo qui: ci sono così tanti dettagli in queste enormi immagini che le sensibilità ISO più basse si avvicinano al medio formato per una frazione del prezzo.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 23

Recensione Nikon D810 - immagine di esempio a ISO 200 - fare clic per il ritaglio JPEG al 100%

Linclusione di ISO 64 è qualcosa che dubitava si sarebbe mai verificato su una DSLR, ma siamo lieti di vedere la sua presenza qui. Non è unimpostazione che ci siamo premurati di usare spesso, poiché la differenza tra essa e ISO 100-200 è relativamente trascurabile. Sembrano tutti incredibili, pieni di rumore dellimmagine non visibile e pile di chiarezza.

Con la priorità dellapertura saldamente selezionata come nostra opzione preferita, abbiamo scattato su tutta la gamma ISO impostata su Auto ISO. Nonostante lenorme risoluzione, utilizzeremmo volentieri gli scatti con sensibilità a quattro cifre poiché il rumore delle immagini risultanti è ben controllato negli scatti JPEG.

Per essere ipercritici, cè della grana visibile e del rumore dellimmagine dal basso nella gamma, inclusi alcuni scatti a ISO 560 che mostrano un po di grana nelle aree di dettaglio in ombra. Uno scatto a ISO 800 in una cantina di birra mostra un tocco in più di rumore dellimmagine in queste aree di mezzombra e livelli simili di grana strutturata, ma a questa scala è ancora di scarsa importanza per la qualità finale.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 33

Recensione Nikon D810 - immagine di esempio a ISO 560 - fare clic per il 100% di ritaglio grezzo

Man mano che si aumenta la gamma, la qualità inizia rapidamente a vacillare, ma nel dire che anche ISO 12.800 è in grado di rendere i dettagli in muratura e simili. Le impostazioni "Ciao" sono meno impressionanti e non consigliamo a nessuno di scattare a ISO 51.200, ma è comunque lì se hai voglia di uscire dai binari.

Laltro fattore ovvio per la qualità dellimmagine è la profondità di campo. Come con qualsiasi fotocamera full-frame, leffetto di sfondo sfocato dallaspetto professionale è migliorato rispetto alle controparti con sensori più piccoli e, insieme a obiettivi ad ampia apertura, offre alcune impressionanti opportunità di profondità di campo ridotta. Oppure, se non è quello che stai cercando, fermati e i dettagli dalla parte anteriore a quella posteriore sono ancora a portata di mano. Questo è ciò che rende la D810 ideale per scatti in studio, ritratti e allestimenti controllati, oltre a lavori di architettura e paesaggistica allaperto. È una macchina versatile, soprattutto una volta che hai iniziato a impararne le sfumature.

Potenziamento video, ma non 4K

Unomissione dalla scheda tecnica è nessun video 4K. Dato che la fotocamera può bufferizzare circa 1 GB, sembra conservativo al massimo che una clip di 17 secondi a 1080p che abbiamo girato abbia totalizzato 82 MB. Non abbiamo dubbi che la D810 possa essere realizzata per girare video 4K sul suo hardware attuale, la nostra deduzione è che si tratti di problemi di surriscaldamento o, più probabilmente, che una D810V emergerà in grado di fare di più sul fronte video, ma con un cartellino del prezzo più grande. Ovviamente per ora sono solo speculazioni.

Con la Panasonic Lumix GH4 già sul mercato, tuttavia, Nikon, la società che è stata la prima a introdurre una tale funzionalità nel mercato delle reflex digitali, si sta allontanando dal formato?

LEGGI: Recensione Panasonic Lumix GH4

Non proprio: il filmato con risoluzione 1920 x 1080 della D810 che abbiamo catturato sembra fantastico ed è ora disponibile fino a 60 fotogrammi al secondo, anziché solo 30 come con la D800. Ricco di dettagli proprio come ci aspetteremmo, ci sono ancora le opzioni per la vera acquisizione 24p se vuoi quellaspetto cinematografico.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 5

Proprio come la D800 offerta, la D810 offre unuscita HDMI pulita in modo da poter aggirare i limiti della compressione MOV H.264 e acquisire una qualità gloriosa su un registratore esterno alla fotocamera. Non è qualcosa che abbiamo fatto noi stessi, ma sarà un punto di forza per molti, poiché scattare con una reflex digitale portatile è comunque un affare complicato.

Quel bypass della scheda sarà essenziale anche per alcuni, in particolare perché la D810 ha uno slot per schede SD e uno slot per schede CF. Troviamo questo davvero frustrante: vorremmo vedere slot gemelli, o anche di più date le enormi dimensioni dei file di immagini fisse. Aggiungi il video sopra e riempirai rapidamente anche una grande scheda.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 50

Recensione Nikon D810 - immagine di esempio a ISO 2000 - fare clic per il ritaglio JPEG al 100%

Oltre a tutte le opzioni manuali che potresti desiderare, cè anche un jack per microfono da 3,5 mm per la registrazione dellaudio e un jack per cuffie da 3,5 mm per il monitoraggio. Quindi, che tu abbia aspirazioni di inquadrare e scattare o stai cercando di collegare la D810 a un rig, ha molto da offrire e i suoi risultati sono fantastici da quello che abbiamo visto. Anche se mancano il marchio 4K, il che sarà visto come una stranezza per molti.

Batteria e stranezze

Abbiamo scattato giorno dopo giorno con la D810 e anche dopo i primi tre giorni di utilizzo - aggiungendo fino a 600 scatti - il display della batteria a cinque sezioni ha mostrato due sezioni rimanenti di potenza. Raccordo per la quotazione di 1200 scatti per carica. Da allora abbiamo ricaricato la batteria per il nostro secondo fine settimana di riprese, dove la durata della batteria è rimasta elevata.

Non possiamo chiudere questa recensione senza toccare anche alcune altre fantastiche funzionalità introdotte dal D810. Oltre ai consueti formati JPEG e RAW a 14 bit, la fotocamera offre anche un piccolo formato RAW a 12 bit per mantenere le dimensioni ridotte, se lo si desidera, o per riprendere i file Tiff direttamente nella fotocamera.

Pocket-lintnikon d810 recensione immagine 6

Più impressionante è la modalità di messa a fuoco a schermo diviso in live view. Ora, il live view della D810 è ancora scadente quando viene utilizzato in modalità autofocus poiché è molto più lento di una fotocamera compatta, ma con una risoluzione come questa un certo numero di fotografi utilizzerà la D810 per lavori di architettura. Abbinato a un obiettivo decentrabile, mettere a fuoco il punto focale può essere complicato, e a corto di ottenere una lente di ingrandimento e nascondersi sotto una tenda oscurante - poco efficace nella fotografia digitale, ovviamente - il nuovo display a doppia messa a fuoco sullo schermo posteriore aiuta a stringere le cose. Due aree di messa a fuoco su una linea orizzontale possono essere spostate indipendentemente ed è anche possibile ingrandire per una maggiore precisione. Ruota la fotocamera e la linea diventa verticale nellorientamento verticale, tuttavia, poiché non ci sono opzioni intermedie, né levidenziazione del picco è efficace in questa modalità - quindi ci sono delle limitazioni e pensiamo che i due punti dovrebbero essere completamente indipendenti piuttosto che su un fisso linea.

Infine cè la modalità di esposizione ai riflettori, completamente nuova per Nikon. Progettato per essere utilizzato in combinazione con i riflettori da studio, piacerà ai fotografi da studio - anche se dato il controllo già esistente sulla dimensione del punto di esposizione ponderata centrale e sul controllo manuale, il suo utilizzo sarà realizzato al meglio da coloro che scattano con lilluminazione.

Scritto da Mike Lowe.