Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Nikon è in crescita quando si tratta di fotocamere compatte. E se stai cercando un modello di fascia alta, la Coolpix P7800 potrebbe essere già entrata nella tua lista, insieme a modelli simili come Canon PowerShot G16.

In definitiva simile alla generazione precedente Coolpix P7700, la P7800 aggiunge una caratteristica cruciale al fiorente set di funzionalità: un mirino elettronico integrato. È piccolo, intendiamoci, ma ciò significa che non ha alcun impatto sul design stabilito. È ununità abbastanza robusta, tuttavia, ma viene fornita con unabbondanza di controlli fisici per adattarsi allo snapper esigente.

Nikon ha colpito nel segno con il P7800 o questa linea ingombrante di "prestazioni" è ancora al di sotto del segno, in particolare in un mercato in cui i design continuano a ridursi? Abbiamo trascorso un lungo weekend nel Peak District con la Coolpix al seguito per vedere se tutto torna.

Il nostro parere veloce

Se stai cercando una fotocamera compatta di fascia alta con unabbondanza di funzioni, allora la Nikon Coolpix P7800 soddisfa tutte le esigenze, ma semplicemente non eccelle in ogni reparto. Bene piuttosto che grande è il sentimento generale.

Siamo venduti per la presenza di un mirino - e in questo caso ne troviamo uno elettronico preferibile a una versione ottica - eppure il pannello da 921.000 punti del P7800 non sembra così elevato come vorremmo.

La struttura robusta della fotocamera, la mancanza di un anello di controllo dellobiettivo fisico e un sensore non così grande sono altri elementi da considerare; elementi che i modelli concorrenti affrontano in modi diversi. Che si tratti del sensore più grande della Sony Cyber-shot RX100 per una qualità dellimmagine ancora migliore, del doppio anello di controllo dellobiettivo dellOlympus XZ-2 o del più grande mirino ottico-digitale della Fujifilm X20, ci sono molte opzioni là fuori . E questo per non parlare della simile Canon PowerShot G16.

Tuttavia, la Nikon Coolpix P7800 evita il muro dei prezzi in costante aumento allinterno della sua categoria, quindi se stai cercando qualcosa di un po più modesto a un prezzo accessibile, allora ha punti salienti definiti, come i risultati nitidi di quel 28-200 mm lente. È un solido equilibrio tra prezzo e funzionalità e spunta un sacco di scatole.

Recensione Nikon Coolpix P7800

Recensione Nikon Coolpix P7800

4.0 stelle
Pro
  • Gamma e luminosità dellobiettivo 28-200 mm f/2.0-4.0
  • Immagini nitide di buona qualità
  • Schermo ad angolazione variabile
  • Mirino integrato
  • Controlli fisici
Contro
  • Il design grosso non è adatto a tutti
  • Limiti di qualità del mirino
  • Prezzo considerando la concorrenza
  • Alcune stranezze di esposizione
  • Nessun anello dellobiettivo fisico

squirrel_widget_128271

Mirino

Non molte fotocamere compatte sono dotate di mirino integrato. Nikon ha deciso di includerne uno nel P7800, optando per unofferta elettronica da 0,2 pollici e 921 k punti. Non è particolarmente grande, né risoluto, e non cè nemmeno lattivazione automatica del livello degli occhi.

Pocket-lintnikon coolpix p7800 recensione immagine 8

Ma nonostante tutti i suoi lati negativi, il lato positivo è che, beh, ce nè uno in primo piano. Preferiamo questa offerta elettronica a campo visivo completo rispetto a concorrenti simili come il mirino ottico a campo visivo limitato che si trova nella Canon PowerShot G16. Così ben fatto Nikon, questo è un passo avanti rispetto a dove era il P7700 e una soluzione preferita per il mirino ottico non così buono nel precedente P7100.

LEGGI: Recensione Nikon Coolpix P7700

Tuttavia, ci siamo trovati a utilizzare per la maggior parte lo schermo LCD posteriore da 3 pollici, 921 k punti e inclinabile, ma avere quel mirino come backup era unopzione utile. Più controllavamo le immagini sullo schermo di un computer, più ci rendevamo conto che lo schermo LCD è solo una misura approssimativa dellesposizione allaperto, con molte delle nostre esposizioni un po errate di conseguenza. Questo ci ha spinto a usare sempre di più il mirino.

Tuttavia, quando fotocamere come lOlympus Stylus 1 hanno mirini notevolmente migliori, il P7800 sembra un po come se la Coolpix fosse indietro di una generazione. Tendevamo a utilizzare il P7800 solo come guida allesposizione, poiché il ritardo durante il panning era unirritazione.

LEGGI: Olympus Stylus 1 recensione

Laggiunta del mirino non significa che non ci sia lhotshoe. Se desideri accessori, come il flash esterno, la compatibilità con il Nikon Creative Lighting System è decisamente positiva.

Controlli fisici

Il che ci porta allaltra caratteristica importante del P7800: quadranti fisici e controlli. È proprio quello che piace vedere ai fotografi esperti, in quanto limita la quantità di scavi nei menu necessari.

Pocket-lintnikon coolpix p7800 recensione immagine 2

Oltre al quadrante di compensazione dellesposizione, ci sono le rotelline anteriori e posteriori, un d-pad di lettura rotazionale, il quadrante della modalità principale fisica e due pulsanti funzione dedicati.

Per i controlli più comunemente usati cè un pulsante Q Menu che apre un menu su schermo diviso in categorie. Il problema è che non è così veloce: cè un leggero ritardo tra la pressione di un pulsante direzionale e la visualizzazione sullo schermo. Ci aspetteremmo che un modello di fascia alta come questo sia istantaneo, in particolare nellera degli smartphone. È una storia familiare anche con la Nikon P340 .

Il controllo principale che manca è un anello di controllo dellobiettivo. Invece il controllo dellobiettivo equivalente 28-200 mm f/2.0-4.0 della Coolpix P7800 viene gestito utilizzando un interruttore dello zoom attorno al pulsante di scatto. Nessun problema, in quanto tale, ma sarebbe stato fantastico avere controlli dellapertura basati su clic e una regolazione della messa a fuoco manuale fluida e precisa. Pensa ad esempio allOlympus XZ-2.

LEGGI: Recensione Olympus XZ-2

Tutti questi controlli fisici si aggiungono alla massa generale della fotocamera, che è un grosso grumo tutto sommato. In unepoca in cui i corpi delle fotocamere tendono a ridursi - e in caso contrario, i modelli più grandi contengono sensori di dimensioni maggiori - questa particolare Nikon va controcorrente. È grosso, ma sembra orgoglioso.

Picco di pratica

Siamo un po in ritardo per la festa di revisione del P7800 e, di conseguenza, il suo prezzo di mercato è naturalmente diminuito. Al momento della scrittura è £ 410, che è un numero molto più ammirevole rispetto al suo prezzo di listino originale. Le sue prestazioni riflettono il suo prezzo?

Pocket-lintnikon coolpix p7800 recensione immagine 4

Abbiamo trovato il sistema di messa a fuoco automatica veloce e preciso, anche se non è il più veloce della sua categoria. Le condizioni di scarsa illuminazione hanno rallentato le cose in modo significativo, ma la fotocamera avrebbe comunque funzionato, che è la cosa più importante. Tuttavia, lautofocus non sembra essere cambiato rispetto al modello precedente, quindi non sembra così rapido nel mercato in rapido movimento.

Ancora più impressionante è la modalità macro. Qui è possibile ottenere ottimi risultati, con lopzione "macro close-up" che significa che limpostazione del grandangolo da 28 mm può toccare più o meno il soggetto che viene ripreso. Tuttavia, non dimenticare quando è stata selezionata la modalità, altrimenti la messa a fuoco normale spesso fallirà e sembrerà molto più lenta. Una semplice regolazione delle impostazioni risolverà questo problema, ma la macro non si attiva automaticamente.

Lo scatto a raffica è una delle altre caratteristiche veloci del P7800, o almeno lo è durante le riprese piuttosto che durante la scrittura. La modalità otto fotogrammi al secondo (8 fps) è stata in grado di catturare sei fotogrammi raw e JPEG nel nostro test, ma il processo di memorizzazione di questi dati sulla scheda SD significa che la fotocamera non è disponibile per fare altro per almeno 20 secondi. Quindi, se hai bisogno di usare la modalità burst, assicurati di premere lotturatore nel momento esatto giusto, altrimenti rimarrai bloccato ad aspettare, incrociando le dita che hai quello scatto magico nella borsa.

Pocket-lintnikon coolpix p7800 recensione immagine 24

Recensione Nikon P7800 - esempio di immagine macro a ISO 80 - fare clic per ritagliare JPEG al 100%

Nel complesso le prestazioni del P7800 corrispondono a quelle del P7700, anche se con laggiunta di un mirino. È una prestazione encomiabile, ma con il passare del tempo non sembra che il P7800 sia il migliore della sua categoria. È il prezzo che aggiunge fascino e lo rende una proposta accettabile.

Qualità dellimmagine

Con una combinazione di obiettivo e sensore identica al suo predecessore, il P7800 riesce, non sorprende, a fornire la stessa qualità dimmagine. In generale è una buona cosa: gli scatti sono nitidi e il sensore da 12 megapixel non spreme un numero eccessivo di pixel nellequazione.

La dimensione del sensore da 1/1,7 pollici non è grande come quella che troverai nel Fujifilm X20 , tuttavia, e date le grosse dimensioni complessive, opteremmo per il Fuji tra i due.

Pocket-lintnikon coolpix p7800 recensione immagine 12

Recensione Nikon P7800 - immagine di esempio a ISO 800 - fare clic per il ritaglio JPEG al 100%

La gamma di sensibilità ISO 80-3200 di Nikon non sta cercando di mettersi in mostra offrendo numeri di sensibilità a cinque o sei cifre, ma si concentra invece sulla gamma principale dove può funzionare meglio. Impostato su Auto ISO, ad esempio, e la P7800 limita automaticamente la sensibilità massima a ISO 800. La fotocamera sa che non è la migliore al mondo al di sopra di questa sensibilità è probabilmente il motivo per cui, poiché sopra ISO 400 cè una chiara essenza del rumore dellimmagine visibile in tutto un sparo.

Tuttavia, alle sensibilità ISO più basse, siamo piuttosto impressionati da ciò che abbiamo visto. È lobiettivo nitido che fa risaltare le immagini del P7800, che è ciò che sarà davvero importante per gli snapper più esigenti. Abbiamo utilizzato alcune fotocamere negli ultimi mesi, come la Samsung Galaxy Camera 2, dove lo zoom va a scapito della nitidezza eccessiva. La Nikon non sacrifica la nitidezza in base allo zoom.

Pocket-lintnikon coolpix p7800 recensione immagine 21

Recensione Nikon P7800 - immagine di esempio a ISO 80 - fare clic per ritagliare JPEG al 100%

Ci sono anche alcune grandi caratteristiche a bordo per garantire unimmagine ottimale: un filtro a densità neutra (ND) se si desidera utilizzare lapertura massima in condizioni di illuminazione più luminose; una velocità minima dellotturatore garantisce una cattura nitida in condizioni difficili (a meno che non sia così buio lo scatto non è fattibile); e cattura raw per un controllo creativo ottimale.

I file Raw mostrano quanta correzione e regolazione della distorsione vanno nei file JPEG, ma lo scatto raw ha ancora i suoi vantaggi se è necessario regolare lesposizione di una piccola quantità in fase di post-elaborazione. Lo useremmo come backup piuttosto che come pilastro come facciamo con la nostra DSLR.

Potrebbe non esserci alcun balzo in avanti rispetto al modello precedente, ma le immagini della Nikon P7800 offrono molto da apprezzare. Non hanno la finezza di elaborazione e il "pop" della Canon G16, ma Nikon è in corsa qui, semplicemente non aspettarti cose magiche con le impostazioni ISO più elevate.

Scritto da Mike Lowe.