Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Per anni Fujifilm ha realizzato le migliori fotocamere a obiettivo fisso della sua serie X100. Queste fotocamere per la fotografia di strada sono certamente specialistiche, dato lo stile retrò, il mirino insolito e la mancanza di zoom, ma non cè nientaltro che possa competere in questa classe.

Nel febbraio 2020, circa due anni e mezzo dopo l uscita dellX100F , Fujifilm ha rivelato un aggiornamento tanto atteso: lX100V. Quindi cosa cè di nuovo per questa fotocamera a obiettivo fisso che potrebbe indurti a comprarne una?

Il design dellX100V è nuovo?

  • Aggiunge video 4K
  • Nuova impugnatura ergonomica
  • Nuova costruzione delle lenti
  • Aggiunge controlli touchscreen
  • Aggiunge la staffa ad angolazione variabile per lo schermo
  • Aggiunge impermeabilità (richiede anello adattatore e filtro, venduti separatamente)
  • Sensore CMOS IV X-Trans da 26,1 megapixel (la nuova generazione aumenta la risoluzione da 24 MP)

Anche se Fujifilm non è tornata al tavolo da disegno per lX100V - in quanto sembra molto simile allX100F - ci sono alcuni ritocchi. Secondo il comunicato stampa originale, limpugnatura è stata ridisegnata. Ma avendo ora gestito la fotocamera, non riusciamo a trovare alcuna differenza evidente con essa. Nessun problema, tuttavia, poiché la sottile curva di questa impugnatura funziona perfettamente per una fotocamera che non ha un obiettivo enorme sul davanti.

Pocket-lintFujifilm X100V recensione immagine 1

Un cambiamento molto più grande è che lo schermo LCD può ora ribaltarsi lontano dal corpo, fino a 90 gradi in verticale o circa 30 gradi rivolto verso il basso. Questo è stato implementato davvero bene, senza ingombro eccessivo, solo una piccola sporgenza sul lato dello schermo per aiutarlo a staccarlo dal corpo della fotocamera. Oppure lascialo in una posizione fissa, a te la scelta.

Cè anche la prospettiva di impermeabilizzazione. Dovrai collegare lanello adattatore AR-X100 e il filtro di protezione PRF-49 per ottenere quella resistenza, nessuna delle quali è inclusa nella confezione. Riteniamo che Fujifilm avrebbe dovuto fare di tutto per rendere lX100V sigillato appena estratto dalla scatola. Anche se tale sigillatura non sarà essenziale per tutti.

Manca qualcosa?

  • Lobiettivo è ancora un po rumoroso
  • Limiti della nitidezza della messa a fuoco ravvicinata
  • Nessun blocco della ghiera di compensazione dellesposizione

Front-on e lX100V sembrano identici al precedente X100F. Alcuni cambiamenti nei controlli mobili sono avvenuti sul retro per ospitare lo schermo montato su staffa, ma in generale ottieni lo stesso compatto su larga scala e tutta la bontà che ne deriva.

Pocket-lintFujifilm X100V recensione immagine 1

Abbiamo rivisto la nostra recensione dellX100F del 2017 ed è chiaro che lX100V accetta molte piccole lamentele che avevamo allora e le risolve. Ad esempio: lo schermo montato su staffa ora include il controllo touch, portando questa fotocamera nel mondo moderno delle operazioni manuali. Cè anche il video 4K, dovrebbe essere la tua passione.

È solo con la ghiera di compensazione dellesposizione che non è cambiato nulla. Non può ancora essere bloccato in posizione, il che vede il nostro girare nella posizione sbagliata di tanto in tanto. Non è la fine del mondo, ma sarebbe fantastico vederlo risolto.

Come si comporta lX100V?

  • Obiettivo Fujinon a lunghezza focale singola da 23 mm (equivale a 35 mm), apertura f/2.0-f/16 con controllo ad anello
  • Mirino ibrido ottico/elettronico in stile telemetro unico per questa serie di fotocamere
  • lunghezza focale 35 mm (equivalente); Opzioni di ritaglio da 50/70 mm (equivalente) disponibili
  • Sistema di messa a fuoco automatica a 425 punti

A prima vista si potrebbe pensare che lobiettivo dellX100V sia identico ai suoi predecessori. Per molti aspetti lo è: la lunghezza focale, un 35mm equivalente, è la stessa. Così è lapertura massima f/2.0 e lanello di controllo manuale. La differenza sta nella costruzione: sebbene gli otto elementi disposti in due gruppi rimangano gli stessi, due di questi elementi sono ora asferici (nellX100F era solo un elemento ASPH stampato).

Pocket-lintFujifilm X100V recensione immagine 1

Perché è utile? Le lenti asferiche hanno una forma più ovale e aiutano a fornire un aspetto dellimmagine "più piatto" perché lobiettivo non si gonfia in modo sferico. Ciò, ad esempio, renderà i ritratti più naturali da un obiettivo relativamente grandangolare. Si dice anche che il nuovo obiettivo sia in grado di risolvere una risoluzione più elevata, fornire una minore distorsione e mettere a fuoco più vicino ai soggetti, tutte cose che abbiamo desiderato da questa serie in passato. Sìì.

Tuttavia, la distanza di messa a fuoco ravvicinata dellX100V è la stessa dellX100F, fino a 10 cm dallobiettivo. E se stai scattando con unapertura ampia, non sarai ancora in grado di risolvere dettagli nitidi in scatti così ravvicinati. Non cè niente che ti impedisca di scattare a f/2.0, ma i soggetti vicini allobiettivo non saranno nitidi, anche se si trovano allinterno del piano focale, generando come risultato un "alone" lattiginoso . La fotocamera non avvisa di questo: è solo qualcosa che devi imparare mentre procedi.

Tuttavia, come le fotocamere compatte di fascia alta, adoriamo lX100V. È una fotocamera come nessunaltra - nellaspetto e nel funzionamento - e abbiamo sempre avuto un debole per questa serie di fotocamere. Abbassa lapertura per f/4.0 e ne spremerai molto più potenziale di nitidezza. Insieme alle grandi dimensioni del sensore che consente comunque il controllo della profondità di campo ridotta senza problemi.

Pocket-lintFujifilm X100V recensione immagine 1

Il sistema di messa a fuoco automatica offre anche unenorme diffusione di punti di messa a fuoco in tutto il respiro dello schermo e, con la possibilità di regolarne le dimensioni, funzionano in modo abbastanza preciso. Dei 425 punti di messa a fuoco automatica, cè unopzione a 117 punti, mentre la combinazione di sistemi di rilevamento di fase e rilevamento del contrasto garantisce buone prestazioni. I punti più sensibili sono delineati come quadrati distinti e più grandi in modo da sapere cosa è cosa.

Tuttavia, lobiettivo è piuttosto rumoroso quando si sposta la messa a fuoco. I suoni meccanici ricordano una stampante in miniatura che cerca il suo inchiostro.

Laggiunta del controllo touch opzionale è davvero utile, soprattutto con lo schermo inclinato verso lesterno per il lavoro a livello della vita. Potresti non usare molto lo schermo però. È il mirino che vende davvero lX100V. È sempre stato lapice di questa serie di fotocamere: offrire una visione ottica più ampia del 100%, così puoi prevedere cosa sta entrando nellinquadratura, grazie a un bordo digitale che delinea i bordi dello scatto che stai per catturare. Assicurati solo di tenere docchio quel contorno bianco digitale, poiché è lì che avviene la magia dellimmagine.

Pocket-lintFujifilm X100V recensione immagine 1

Quando si regolano le opzioni di ritaglio di 50/70 mm, quel bordo digitale si sposta: lo vedrai rimpicciolire allinterno della vista, per rappresentare la nuova area di acquisizione. Anche la regolazione della parallasse è adatta in questa situazione, il che significa che il bordo dellinquadratura si sposterà di conseguenza se hai messo a fuoco un soggetto più vicino (necessario dato il diverso posizionamento della finestra del mirino e lallineamento attraverso lobiettivo al sensore) per ottenere con precisione concentrati su ciò che intendi.

Un semplice tocco dellinterruttore del mirino dellX100V - che è posizionato verso la parte anteriore - apre una finestra di anteprima in stile telemetro allinterno della fotocamera nellangolo in basso a destra, che può essere utilizzata per visualizzare lintero fotogramma o un ingrandimento di 2,5x o 6,5x, per vedere esattamente cosa stai facendo. Scorri linterruttore del mirino dallaltra parte e lintero mirino diventa completamente elettronico - il che può essere utile, poiché significa zero errori di parallasse (tutto funziona attraverso lobiettivo) - ma preferiamo di gran lunga la visione più fluida del mirino ottico con la sua sovrapposizione elettronica. È una cosa di bellezza.

Comè la qualità dellimmagine dellX100V?

  • Sensore CMOS IV X-Trans da 26,1 megapixel
  • ISO 160 - 12.800 (80 - 51.200 est.)
  • Filtro ND a 4 stop integrato

LX100V non offre al sensore di immagine una risoluzione molto maggiore rispetto al suo predecessore. Laumento da 24 a 26 megapixel è tutto ciò che ottieni per questo salto generazionale. Ma questo è un approccio sensato: sovraccaricare il sensore con troppi "pixel" significherebbe che sarebbero più piccoli e meno in grado di raccogliere la luce.

Così comè, lX100V può offrire una qualità eccezionale, ma dipende dalla situazione. Come abbiamo sottolineato in precedenza, una combinazione di obiettivo e sensore come questa non è in grado di gestire la messa a fuoco ravvicinata con unapertura completamente aperta. Anche se scatti a 30 cm dallobiettivo, non vorrai scattare a tutta apertura a f/2.0, ti consigliamo di chiudere almeno una volta lo stop per offrire la migliore nitidezza possibile.

Il sensore ha una sensibilità ad ampio raggio, anche se inizia a ISO 160, che non è necessariamente il miglior abbinamento con un obiettivo ad apertura così ampia. Per fortuna cè unimpostazione ISO estesa, ma più utile, al fine di mantenere la gamma dinamica dei dati dellimmagine, è il filtro a densità neutra (ND) integrato, che può intervenire fino a quattro stop.

Pocket-lintFujifilm X100V recensione foto immagine 1

Abbiamo riscontrato che le sensibilità inferiori forniscono immagini nitide e colorate, sebbene quando si inseriscono numeri a quattro cifre il dettaglio di precisione non è così presente (un numero di esempi ISO 2500 lo mostra). Non che catturerai molto rumore dellimmagine allinterno di un fotogramma grazie allampio sensore e alle capacità di elaborazione. Lobiettivo è davvero fantastico, supponendo che il soggetto sia abbastanza lontano.

Un altro potenziale vantaggio dellX100V è lotturatore a lamelle allinterno dellobiettivo. Questo si apre con un movimento verso lesterno dal centro, piuttosto che verso lalto sul piano focale, il che significa che sono possibili velocità di sincronizzazione del flash molto più elevate. È ottimo per catturare soggetti illuminati dal flash mentre lo sfondo non riceve lo stesso grado di illuminazione e, quindi, fornisce un aspetto più scuro, come se il soggetto fosse evidenziato al di là di esso, anche nelle scene allaperto.

Pocket-lintFujifilm X100V recensione foto immagine 1

Durante i periodi di blocco è piuttosto difficile testare una fotocamera, ma durante le nostre sessioni di allenamento serali ci siamo fermati a riprendere rapidamente le bancarelle del mercato, i fiori e simili - tutto a mani libere - per avere una maggiore comprensione di come funziona il nuovo obiettivo . Dobbiamo dire che la distorsione è molto bassa, quindi in termini di impostazione di quegli scatti perfettamente dritti lX100V è lideale. La nitidezza diminuisce solo leggermente verso i bordi, il che è davvero impressionante.

Nel complesso, questa è una fotocamera specialistica progettata per un modo di lavorare particolare e meticoloso. Se questo ti si addice, beh, preparati a essere spazzato via dalla qualità complessiva che sarai in grado di ottenere - e dal processo per arrivarci.

Prime impressioni

Come abbiamo detto del suo predecessore: non si può ignorare che lX100V è un prodotto di nicchia che non soddisferà un gran numero di persone.

Per i principianti non cè lo zoom ottico, che è un must per la maggior parte. Ma la X100V non è una fotocamera maggioritaria, non pretende mai di esserlo; è un kit specialistico che è uno strumento altamente completo.

Quindi per coloro che si adattano, lX100V sarà un sogno. È davvero unico, una parola che raramente non usiamo mai, data la sua offerta di mirini ibridi e il tipo di processo fotografico che offre. Inoltre, laggiunta di un touchscreen montato su staffa mostra che Fujifilm sta evolvendo questa serie in meglio.

Potrebbe essere necessario essere ricchi come un re per comprarne uno, ma poi lX100V è davvero il re delle compatte a obiettivo fisso.

Considera anche

Pocket-lintX100F immagine 1

Fujifilm X100F

squirrel_widget_140051

Il predecessore del V ha circa tre anni, il che significa che probabilmente puoi acquistarlo a un taglio del prezzo. Non cè lo schermo montato su staffa o il controllo touchscreen, altrimenti la maggior parte delle operazioni e della qualità è più o meno la stessa.

Scritto da Mike Lowe.