Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Siamo stati a lungo fan delle fotocamere mirrorless di Fujifilm, quindi quando lX-T100 è stato annunciato ci siamo fatti un po grattare la testa: cè spazio nella gamma della serie X per un modello entry-level che fa le cose un po diversamente dai suoi fratelli maggiori?

Obiettivo zoom motorizzato attaccato alla parte anteriore (è azionato elettronicamente, proprio come quello che Sony ha offerto nei suoi modelli Alpha con innesto E per qualche tempo), abbiamo indossato lX-T100 in un breve viaggio per vedere se è allaltezza del compito e si adatta logicamente nella gamma Fuji.

Design e montaggio dellobiettivo

  • Attacco Fujifilm X (per obiettivi XF)
  • Mirino elettronico integrato (0,39 pollici, 2.360.000 punti OLED)
  • Schermo a tre regolazioni, con controlli touch (LCD da 3,0 pollici, 1.040.000 punti)

Per prima cosa: lX-T100 è una fotocamera con obiettivo intercambiabile, in quanto diverse ottiche Fujifilm XF possono essere attaccate alla parte anteriore per una visione diversa del mondo; alcuni sono ultra grandangolari, alcuni zoom più lunghi, molti sono obiettivi a focale fissa con aperture veloci.

Pocket-lintImmagine recensione Fujifilm X-T100 5

Lo zoom motorizzato che viene fornito nella confezione dellX-T100 è un po strano: la sua gamma di 12-45 mm non è lontana dallo standard 24-70 mm (è circa 23-68 mm in vecchi termini), ma con un massimo limitato apertura (f/3.5-5.6) non cè tanto controllo della luce in tutta questa gamma come vorremmo. Ingrandisci completamente, ad esempio, ed è al massimo f/5.6, che non solo limita il controllo dello sfondo sfocato, ma in condizioni di scarsa illuminazione significa che la fotocamera deve amplificare il segnale per creare unesposizione corretta, il che può influire sulla qualità complessiva dellimmagine .

Inoltre, questo obiettivo con zoom motorizzato non ha un anello di apertura fisico come molti altri obiettivi XF in circolazione. Per una fotocamera entry-level che non è necessariamente importante, ma poiché quellelemento fisico pratico dellecosistema Fujifilm viene perso, lX-T100 sembra una fotocamera completamente diversa che è inserita da qualche parte tra principiante e professionista, ma non mirata a entrambi.

Pocket-lintFujifilm X-T100 immagini immagine 7

Ora questo è, ovviamente, tutto basato su questa lente. Non cè nulla che ti impedisca di acquistare altre ottiche per la fotocamera per ottenere ancora di più da essa, ma se stai cercando quel tipo di controllo più tradizionale allora, beh, guarda lX-T20 per un po più di soldi . La fotocamera con le cifre più piccole ha anche un sensore migliore, ma ne parleremo più avanti.

Altrove, lX-T100 è dotato di tutte le funzionalità sullo schermo e sul mirino. Il fatto è che questultimo integrato sarà tanto un elemento attraente quanto potrebbe essere un deterrente per altri; è un buon cercatore, tuttavia, con unampia risoluzione e utile quando la luce del sole è troppo intensa.

Pocket-lintImmagine recensione Fujifilm X-T100 3

Lo schermo LCD integrato può sembrare uno normale, ma è costruito su una staffa a tre regolazioni, il che significa che può essere tirato via dal corpo per lavori a livello della vita e sopra la testa sia con orientamento verticale che orizzontale. Nessun altro produttore offre questo tipo di versatilità, anche se preferiremmo uno schermo che potrebbe girarsi su se stesso per essere riposto per evitare graffi, poiché troviamo che la cerniera di Fuji per lorientamento verticale è un po troppo complicata.

Prestazione

  • Autofocus con 91 aree selezionabili
  • Dimensione del punto AF regolabile
  • Scatto a raffica fino a 6 fps

Dallalto in basso, lX-T100 ha uninfarinatura di quadranti: cè un simulatore di film su un lato; una ghiera modalità, compensazione dellesposizione e pulsante funzione (Fn) sullaltro lato, che circonda il pulsante di scatto. Puoi impostarli su Auto e sparare senza apportare alcuna regolazione, scegliere una modalità di scatto preimpostata o assumere il pieno controllo manuale di tutto.

Pocket-lintImmagine recensione Fujifilm X-T100 2

Le modalità preimpostate sembrano un po come una ghiera di selezione della modalità di una fotocamera compatta che si insinua in una fotocamera più seria, e non pensiamo che si adattino particolarmente bene al mix. Non cè lonere di usarli, né alcuna grande istruzione su quando e come potrebbero essere utili (cè una piccola descrizione e unimmagine che appare sullo schermo, come "Paesaggio: per scatti panoramici chiari", ma questo è tutto).

Modalità speciali scusate per il momento, lX-T100 ha quello che sembra un sistema di messa a fuoco automatica capace. Con un totale di 91 punti sparsi sullo schermo, è possibile selezionarne uno, unarea/gruppo e spostare larea di messa a fuoco utilizzando il touchscreen o altri controlli. Il ridimensionamento del punto di messa a fuoco è facilmente controllabile dalla ghiera posteriore del pollice, sia che si desideri un piccolo mirino o unarea molto più ampia.

Pocket-lintFujifilm X-T100 immagini immagine 3

Il problema è che abbiamo riscontrato che la messa a fuoco automatica dellX-T100 è la peggiore su una fotocamera Fujifilm serie X fino ad oggi. Forse è colpa dellobiettivo, forse è una combinazione di fattori, ma non abbiamo ottenuto la velocità di messa a fuoco che ci aspetteremmo da una fotocamera del genere. Una mezza pressione del pulsante di scatto illuminerà larea di messa a fuoco in verde per confermare la messa a fuoco, ma anche in questo caso alcune scene, da fiori moderatamente ravvicinati a edifici più lontani, sono state sfocate nello scatto finale. Dato che non lo vedrai sempre sul piccolo schermo posteriore, ciò ha portato ad alcune immagini usa e getta, il che è un peccato.

Anche lautofocus continuo non è allaltezza, mentre lo scatto a raffica fino a 6 fps va bene, ma non è la forma super rapida di altre fotocamere della serie X. La modalità Sport non inserisce la fotocamera in nessuna di queste impostazioni, per qualsiasi motivo, il che è alquanto sconcertante.

Pocket-lintImmagine immagini Fujifilm X-T100 13

Ora, quando lX-T100 è a fuoco con la sua messa a fuoco - e, in tutta onestà, ha preso un sacco di buoni primi piani e scatti di paesaggi più ampi nelle nostre mani - può creare immagini di bellaspetto e abbastanza nitide. Quellobiettivo con zoom motorizzato non è in alcun modo una patch sulle ottiche principali di Fuji, ma potrebbero comunque essere prese in considerazione per lacquisto futuro.

Qualità dellimmagine

  • Sensore da 24,2 milioni di pixel, formato APS-C
  • Filtro colore primario standard (non X-Trans CMOS, come altri modelli della serie X)
  • Acquisizione video: Full HD (1080p) a 60/50/24 fps; 4K (UHD) a 15 fps

Quando si tratta di qualità dellimmagine, lX-T100 fa anche le cose in modo diverso dalla sua famiglia della serie X. Mentre la maggior parte delle fotocamere mirrorless Fuji utilizza il cosiddetto sensore CMOS X-Trans - che ha una matrice di colori brevettata e insolita sulla parte superiore per risultati più nitidi - lX-T100 ha un sensore CMOS "normale" con una normale matrice di colori. In sostanza, questa configurazione è più simile ai suoi concorrenti, che, per alcuni aspetti, vedono lX-T100 perdere una delle più grandi vendite uniche di Fujifilm.

Questo crea cattive immagini? Affatto. LX-T100 è capace in una serie di aree, con il potenziale per essere ancora migliore con gli obiettivi giusti montati davanti. Per le riprese quotidiane facili, lX-T100 su piccola scala ti servirà abbastanza bene e fornirà un output ad alta risoluzione.

La cosa che si distingue davvero da una fotocamera con un sensore di grandi dimensioni come questo è quanto può essere buona la qualità dellimmagine in condizioni di scarsa illuminazione. Nonostante i limiti dellobiettivo con zoom motorizzato con controllo dellapertura, abbiamo scattato in interni e la fotocamera ha gestito molto bene la luce limitata aumentando la sensibilità ISO. Se, ad esempio, la fotocamera di un telefono facesse lequivalente, le immagini diventerebbero senza dubbio pastose, ma con lX-T100 anche ISO 3200 ha una grande chiarezza e presenza, senza che il colore appaia eccessivamente sbiadito.

Pocket-lintFujifilm X-T100 immagini immagine 9

Non è del tutto perfetto, però. Oltre ai problemi di messa a fuoco errata che abbiamo evidenziato, le modalità film dellX-T100 possono spingere troppo i colori, mentre la mancanza di una gamma dinamica particolarmente ampia è causa di cieli soffiati e altri punti salienti del genere. La capacità di scattare file raw e apportare modifiche con il suo DR Auto (leggi: gamma dinamica automatica) può aiutare a spingere e tirare lequilibrio di ombre e luci.

Sul fronte dei video, lX-T100 si spaccia per avere lacquisizione 4K in banca, ma con una miseria acquisizione a 15 fps qui non è di grande utilità. Il Full HD beneficia di frame rate molto più uniformi, rendendo questa scelta più ovvia.

Le migliori fotocamere DSLR 2022: tutte le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili disponibili per l'acquisto oggi

Prime impressioni

La Fujifilm X-T100 è un po una stranezza nella gamma mirrorless dellazienda giapponese: con il suo obiettivo zoom motorizzato collegato funziona in modo diverso dalla sua famiglia della serie X, ma non in un modo particolarmente abile per gli utenti di livello base, che lo vede sedere in un posto che non è né qui né là.

Inoltre, abbiamo riscontrato che il sistema di messa a fuoco automatica non è allaltezza degli standard solitamente elevati di Fujifilm, con una serie di errori di messa a fuoco in tutte le condizioni che causano alcuni problemi con i nostri risultati. Anche la mancanza di riprese 4K abili e un sensore a cui manca quel qualcosa di speciale rispetto alle fotocamere della serie X di fascia alta lo vedono un passo indietro.

Con lobiettivo giusto davanti e la persona giusta dietro la fotocamera, la Fujifilm X-T100 racchiude un grande potenziale. La combinazione di schermo e mirino e lo stile si addicevano alla serie, ma preferiremmo di gran lunga spendere quel qualcosa in più per un eccellente X-T20. LX-T100, daltra parte, è una rara mancata accensione per una serie che è altrimenti tipicamente eccellente.

Considera anche

Pocket-lintFujifilm x t20 recensione immagine 4

Fujifilm X-T20

Se stai cercando quella forma retrò, lX-T20 dellazienda offre con aplomb. Attacca un obiettivo migliore, sfrutta la configurazione migliore e entra in quella scanalatura Fujifilm. Così è come dovrebbe essere fatto.

Scritto da Mike Lowe.