Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Ah, il 2020 è stato un anno divertente che ha visto un certo numero di aziende provare cose nuove e diverse. Per DJI, mentre si tratta principalmente di aggiornare e aggiornare i prodotti esistenti, è il marchio che si è evoluto. Abbiamo visto i prodotti a marchio Osmo perdere del tutto il soprannome di Osmo, mentre il seguito del Mavic Mini viene lanciato semplicemente come Mini 2.

Un prodotto che si inserisce nella nuova linea di fotocamere sans-Osmo è il Pocket 2. È il successore del sistema di fotocamera e gimbal Osmo Pocket lanciato nel 2019. Il nuovo modello mantiene tutte le cose buone delloriginale, ma aumenta gli interni e lo rende ancora più versatile con alcuni moduli pro-minded.

Capacità tascabile istantanea

  • Dimensioni: 124,7 × 38,1 × 30 mm / Peso: 117 g
  • Stabilizzazione cardanica a 3 assi

La più grande gioia e la più grande attrazione del Pocket 2 è la stessa del primo Osmo Pocket: la sua tascabilità. Vedi cosa hanno fatto con il nome lì? È il fatto che DJI ha creato questa fotocamera stabilizzata su un gimbal abbastanza piccola da poter essere messa in tasca e portata in giro. Non è un gimbal portatile grande e scomodo in stile Ronin per una fotocamera di dimensioni standard, è una delle videocamere più convenienti in circolazione.

Pocket-lintDJI Pocket 2 foto 5

Il Pocket 2 è lungo circa quanto uno smartphone, ma ovviamente molto meno largo, e viene fornito con una custodia rigida protettiva che puoi facilmente infilare allinterno in modo che quando lo metti semplicemente in tasca o in una borsa, è non si danneggerà.

Ottieni un totale di tre pulsanti con cui controllarlo. Due di questi si trovano sotto il piccolo touchscreen sul davanti. Uno è per lavvio/arresto della registrazione, laltro è una sorta di multifunzione che utilizzerai principalmente per ricentrare la videocamera o capovolgerla di 180 gradi toccandola due o tre volte. Lunico altro pulsante è sul lato, che è il pulsante di accensione/spegnimento.

Le dimensioni del Pocket 2 non lo rendono solo tascabile, ma significa anche che puoi tenerlo in mano durante le riprese video e non è probabile che ti stanchi. È leggero e facile da impugnare. Inoltre, il fatto che tu ce labbia con te significa anche che ha quel fattore di facile accesso. È veloce da estrarre, accendere e iniziare a registrare.

In un certo senso, ciò significa che è più conveniente che usare il tuo smartphone. Soprattutto se vuoi quel filmato fluido e fisicamente stabilizzato che puoi ottenere solo da un gimbal meccanico. La tua prossima migliore opzione è qualcosa come lOM 4, lultimo gimbal per smartphone di DJI, ma è molto più grande e molto meno comodo da portare in giro. Sebbene anche i produttori di telefoni stiano spingendo la busta, come la fotocamera gimbal nel Vivo X51 .

Pocket-lintDJI Pocket 2 foto 7

Naturalmente, cè quel touchscreen sulla parte anteriore del Pocket 2 che, mentre funge da monitor, è anche il modo per accedere ad alcune delle altre impostazioni se non hai uno smartphone collegato. Puoi scorrere in alto, in basso, a sinistra o a destra per accedere a varie impostazioni, che si tratti di scegliere la risoluzione video e la frequenza dei fotogrammi o di passare a unimpostazione di ripresa diversa come slow-motion o time-lapse.

Meraviglia modulare

  • Adattatore per collegare smartphone
  • Combinazione Creator con microfono wireless/supporto per treppiede
  • Batteria da 875 mAh: buona per catturare video in 140 minuti

La cosa interessante di Pocket 2 è lespansione della sua modularità. Puoi collegare un telefono alla fotocamera utilizzando un piccolo adattatore, proprio come potresti con loriginale, dandoti la possibilità di utilizzare un display molto più grande come monitor, piuttosto che provare a utilizzare quello quadrato piccolo.

Pocket-lintDJI Pocket 2 foto 8

Ciò richiede linstallazione di unapp sul telefono, ma una volta che hai fatto ciò, ottieni un modo molto più semplice per controllare tutte le varie impostazioni, inclusa labilitazione della funzione ActiveTrack per i seguenti argomenti.

Ma se ottieni il Creator Combo, acquisisci anche un paio di altri accessori da agganciare alla parte inferiore del Pocket 2. Uno ti consente di attaccare il piccolo treppiede pieghevole, in modo che lunità possa reggersi da sola. Laltro è un kit microfono wireless, il che significa che puoi agganciare un microfono a te stesso e accoppiarlo in modalità wireless con Pocket 2, il che è super utile se devi registrarti mentre parli con la videocamera (se stai vlogging, ad esempio ).

Pocket-lintDJI Pocket 2 foto 6

Anche la durata della batteria non è mai stata una preoccupazione durante i nostri test. Potremmo facilmente portare fuori il Pocket 2 per un pomeriggio di riprese, quindi girare quasi due ore di filmati senza doversi preoccupare della sua longevità. Quel tipo di tranquillità non ha prezzo. Se sei in difficoltà e hai bisogno di farlo, è abbastanza facile ricaricare utilizzando un cavo USB di tipo C. Porta con te una batteria di riserva e la ricarichi facilmente.

Foto e video

  • 64 megapixel, sensore CMOS da 1/1,7 pollici, apertura f/1,8, campo visivo di 93 gradi
  • Rallentatore, timelapse e motionlapse
  • 4K fino a 60 fps, video HDR a 2,7 k

Come abbiamo accennato in passato su DJI, le sue migliori caratteristiche sono quelle che ti consentono di catturare il tipo di filmati che è davvero difficile da fare quando tieni semplicemente in mano il tuo smartphone o la tua fotocamera dedicata. Sono elementi come la funzione ActiveTrack automatica di Pocket 2 che si blocca su un soggetto, o cose come il motionlapse che ti consente di riprendere un timelapse in movimento senza bisogno di costose apparecchiature fotografiche motorizzate.

Pocket-lintDJI Pocket 2 foto 2

Ad esempio, cè una funzione che ti consente di scegliere di bloccare automaticamente un volto ogni volta che riprendi un video di te stesso. Quindi, se stai facendo un pezzo alla fotocamera con lattacco per microfono wireless, puoi averlo in modo che la fotocamera non ti perda mai di vista e ti tenga inquadrato, indipendentemente da quanto il tuo braccio potrebbe muoversi.

Quando stai girando un video, il gimbal a tre assi stabilizza automaticamente il tuo filmato, sia che ti muovi di proposito o solo per uniformare il tremolio naturale della mano. Per un movimento deliberato puoi anche scegliere se vuoi che si muova con te in modalità "Segui" o se vuoi che continui a guardare nella stessa direzione mentre ti muovi.

Quello che noterai se controlli alcuni dei filmati di esempio nel nostro video qui sopra è che, se stai camminando con la videocamera, vedrai comunque un movimento ogni volta che un piede tocca il suolo. Puoi ancora dire che la persona che tiene la fotocamera sta camminando, ma laltro movimento nel mezzo è fluido e senza vibrazioni. Allo stesso modo, quando si esegue la panoramica e si sposta manualmente la telecamera, il movimento è davvero fluido.

Spostandosi tra le aree chiare e scure di una scena si ottiene anche una regolazione uniforme dellesposizione. Quindi non ottieni quelleffetto saltellante dal buio alla luce, passa solo gradualmente quando si rende conto che la scena è diventata molto più luminosa, per assicurarsi che non sia sovraesposta.

Anche i filmati in generale sembrano fantastici. È nitido, con colori ricchi ma naturali e non soffre di un aspetto troppo elaborato. Non ci sono forti contrasti o sovrasaturazioni.

Lunica volta che cambia è quando entri in modalità rallentatore. Come abbiamo visto per anni con più smartphone, passare a questo si traduce in unimmagine più dura e scura che non sembra così luminosa o colorata. La transizione tra luci e ombre non è per nulla fluida. Tuttavia, in scene illuminate in modo uniforme è possibile ottenere video al rallentatore di bellaspetto.

Le migliori fotocamere DSLR 2022: tutte le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili disponibili per l'acquisto oggi

Anche il Pocket 2 scatta buone foto in un pizzico, mostrando caratteristiche simili in buona luce, con colori e dettagli fantastici. Lunico problema che abbiamo riscontrato, durante le riprese in modalità automatica, era con una forte retroilluminazione. La fotocamera sembra lottare per essere in grado di uniformare le parti veramente luminose di unimmagine. Scattare un selfie con il sole dietro di noi ha provocato uno sfondo sovraesposto con un riflesso dellobiettivo.

Prime impressioni

Il DJI Pocket 2 prende ciò che era eccezionale del primo Osmo Pocket e lo migliora offrendo filmati 4K fino a 60 fps. Con ActiveTrack, stabilizzazione meccanica e un design che scivolerà facilmente in tasca, diventerà rapidamente un must per la borsa fotografica di qualsiasi operatore video.

Le migliori caratteristiche del Pocket 2 sono quelle che ci sono piaciute della prima generazione: avere una fotocamera stabilizzata meccanicamente che si inserisce facilmente in una tasca.

Per questultima generazione, ottieni la flessibilità di poter scattare in più nuove risoluzioni e frame rate, nonché HDR (a una risoluzione di 2,7k), oltre a una batteria che può superare più di due ore di acquisizione video.

Il touchscreen è un po complicato, così come il modulo rimovibile nella parte inferiore per accessori aggiuntivi, ma nel complesso il Pocket 2 offre unottima combinazione di prestazioni e praticità. Non cè niente di simile sul mercato.

Considera anche

Pocket-lintfoto alternativa 1

DJI OM 4

squirrel_widget_338797

Non è esattamente come il Pocket 2, ma lOM 4 ti consentirà la maggior parte delle stesse funzionalità, tranne che utilizzi il telefono come fotocamera. È un ottimo gadget per qualsiasi operatore video professionista o aspirante che non costa la terra.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di __LASSAVED.