Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Canon ha intensificato le cose negli ultimi anni guidando con fotocamere DSLR a risoluzione più elevata. È stato a lungo detto che il limite di 24 megapixel sarebbe stato il limite dellazienda fino a quando gli obiettivi non avrebbero potuto sfruttare al meglio la risoluzione di acquisizione, un concetto che non è stato solo leggermente ma completamente demolito dalle reflex digitali EOS 5DS (e R) da 50,6 megapixel dellazienda. .

Inserisci la nuovissima Canon EOS 5D Mark IV e quel tratto di risoluzione ha, in parte, influenzato la sua scelta del sensore. Per la 5D Mark IV indossa un nuovissimo full-framer da 30 megapixel, che lo rende un notevole passo avanti rispetto alla precedente offerta da 22,3 megapixel del Mark III, che, allepoca, era percepito come un salto limitato al Mark II modello.

La gamma EOS 5D è stata a lungo conosciuta come l entusiasta DSLR, ma mai come concorrente della Nikon D810 , che si sta avvicinando al punto in cui la 5D Mark IV è ora lanciata. Ciò che offre al di sopra e al di là della sua vicina concorrenza, tuttavia, sono prestazioni sbalorditive su tutta la linea.

La 5D IV è lultima reflex full-frame fai-da-te preferita?

Il nostro parere veloce

Sono passati quattro anni da quando la 5D Mk III è arrivata sul mercato, quindi è valsa la pena aspettare la versione Mark IV? Assolutamente.

Tuttavia, questo aumento della risoluzione a 30 megapixel non andrà bene per tutti, mentre il prezzo di £ 3.630 per il solo corpo è un sacco di soldi. Ma non manca molto per questo livello: vorremmo solo vedere uno schermo LCD inclinabile o ad angolazione variabile sul retro, alcuni pulsanti luminosi per lavorare al buio e unulteriore spinta nellacquisizione video 4K per fare appello a un pubblico più ampio.

La 5D IV è un abile equilibrio tra risoluzione, qualità dellimmagine, capacità di messa a fuoco automatica e controllo, visto che si trova una spanna sopra il suo predecessore e, in questo momento, anche la concorrenza. Con lattuale assenza di Nikon sul mercato, forse solo la Sony A99 II a basso prezzo sarebbe unopzione alternativa, ma probabilmente non se hai già investito nellampia gamma di eccellenti ottiche Canon. E non cè ancora un modello mirrorless per competere a questo livello, anche se Fujifilm bussa alla porta con la sua X-T2.

Nel complesso, come tuttofare full-frame, la 5D Mark IV è difficile da battere. Anche sulla scia della 1D X II di fascia alta, la 5D fa onde abbastanza grandi da essere in lizza per la fotocamera dellanno.

Recensione Canon EOS 5D Mark IV: il mostro da 30 megapixel

Recensione Canon EOS 5D Mark IV: il mostro da 30 megapixel

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Sistema di messa a fuoco automatica raramente migliorato nel mirino o nelluso basato sullo schermo
  • La qualità dellimmagine è solida
  • Rimessa a fuoco intelligente Dual Pixel RAW
  • Il touchscreen funziona bene
Contro
  • Nessuno schermo LCD ad angolazione variabile
  • Nessun pulsante di illuminazione
  • Il sensore da 30 MP potrebbe essere ad alta risoluzione per alcuni
  • Il video 4K ha tipi di file limitati
  • Costosi

squirrel_widget_138577

Recensione Canon EOS 5D Mark IV: cosa cè di nuovo?

Tuttavia, non è solo il sensore a essere nuovo, con la 5D Mk IV che incorpora una serie di altri aggiornamenti rispetto al modello Mk III del 2012.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 15

Ecco il magro: cè il controllo touchscreen, Dual Pixel AF per una migliore anteprima dal vivo e messa a fuoco video, acquisizione video 4K, scatto a raffica a sette fotogrammi al secondo (7 fps) alla massima risoluzione e un sistema di messa a fuoco automatica a 61 punti - lultimo che è più- o meno strappato dalla EOS 1DX II di fascia alta . Oh, e cè anche il GPS integrato per il geo-tagging delle immagini allinterno della fotocamera.

Recensione Canon EOS 5D Mark IV: miglioramenti dello schermo

La prima cosa a cui arriveremo è il touchscreen; una funzionalità che allinizio non usavamo molto ma che, con il tempo, abbiamo preso labitudine di utilizzare.

È il touchscreen più completo di Canon fino ad oggi, superando anche quello dell1D X II di fascia alta perché puoi sfogliare i menu con le dita, selezionare le opzioni, scorrere le immagini e persino pizzicare per ingrandire, cosa che probabilmente fai tutto lora sul tuo smartphone.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 7

Purtroppo, però, lo schermo non è montato su una staffa ad angolo di inclinazione. Non possiamo dire di averne anticipato uno, ma con concorrenti come la Pentax K-1 che mostrano uno schermo completamente regolabile, vorremmo vedere le major seguire lesempio. E poiché usiamo una Panasonic GH4 quasi tutti i giorni come nostra fotocamera da lavoro, abbiamo davvero perso questa funzione per il lavoro a livello del pavimento, o semplicemente quando posizioniamo il corpo della fotocamera più in basso di quanto faremmo altrimenti.

In termini di risoluzione, questo pannello da 3,2 pollici beneficia di una densità di 1.620k punti, un altro passo avanti rispetto al pannello da 1.044k punti del precedente modello Mk III.

È difficile da notare davvero, dato il modo in cui gli schermi DSLR a bassa risoluzione vengono confrontati con telefoni e altri dispositivi. Poiché un "punto" è composto da tre colori (RGB), il suo vero numero di pixel è un terzo dei punti citati - quindi qui è circa 500k pixel, che equivale a circa la metà di quello di 720p (un po più di un vecchio SVGA tenere sotto controllo). Tuttavia, ha una risoluzione più alta rispetto alla maggior parte dei suoi concorrenti, quindi è un aspetto positivo nellordine delle cose.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 13

Insieme allo schermo cè un mirino con ingrandimento 0,71x integrato con un campo visivo del 100% di ciò che vedi è ciò che ottieni. È grande alla vista, il che è fantastico, ma è loverlay LCD allinterno che è più utile.

Questa sovrapposizione mostra la griglia del punto di messa a fuoco automatica attiva, con il punto a fuoco che si illumina in rosso in condizioni di scarsa illuminazione. È possibile aggiungere anche un livello automatico e una griglia, se lo si desidera. Ci sono anche opzioni per visualizzare avvisi sul lato del mirino per cose come quando il bilanciamento del bianco è stato regolato sulla fotocamera, nel caso in cui ti dimentichi di tornare indietro.

Recensione Canon EOS 5D Mark IV: asso dellautofocus a 61 punti

Ora, il sistema di messa a fuoco automatica della 5D Mk IV non è esattamente lo stesso della 1D X II, poiché ha un sensore di misurazione a risoluzione inferiore e, quindi, non può prevedere con la stessa precisione il movimento di tracciamento. Ma questa è lunica vera differenza, altrimenti larray completo a 61 punti è ancora accessibile e altrettanto personalizzabile.

Tutti gli stessi scenari incorporati anche nella fotocamera - ci sono sei casi per soddisfare le diverse sensibilità di tracciamento, velocità/direzione del soggetto e commutazione automatica del punto AF - in modo da poter regolare il modo in cui la 5D risponderà ai soggetti che si muovono attraverso linquadratura, verso o distanza dalla fotocamera e la velocità con cui i nuovi soggetti allinterno di un determinato campo influenzeranno la regolazione della messa a fuoco.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 12

In termini di sensibilità, la 5D IV è di fascia alta quanto la 1DX II, con un tipo a croce a 41 punti designato per la stessa sensibilità sia in orientamento verticale che orizzontale. Ben 20 di questi punti rimangono sensibili a f/4.0, il che è utile quando si utilizza un tele-extender e una selezione del diaframma limitata. Anche cinque di questi sono a doppia croce per una maggiore sensibilità attraverso gli assi, non solo verticale o orizzontale.

Non siamo stati in giro a girare motocross o altro durante il nostro periodo di prova con questa fotocamera, solo le occasionali carpe che sguazzano in uno stagno (si muovono abbastanza velocemente quando cè del cibo coinvolto) o il treno che passa attraverso un incrocio. Ogni volta che la 5D IV sembra a posto con il tracciamento; sta a te selezionare le impostazioni corrette, in particolare la velocità dellotturatore, per tali scenari e quanta sfocatura fuori punto stai cercando di ottenere.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 28

Dato laumento della risoluzione, la modalità burst a 7 fps della 5D MkIV è impressionante, superando il precedente modello MkIII di un fotogramma al secondo. Con lo scatto JPEG e raw attivato, il buffer raggiunge il massimo a 21 immagini consecutive catturate, che è circa il 50% maggiore di quello che otterresti dalla precedente 5D (sono molti più dati considerando laumento della risoluzione).

Recensione Canon EOS 5D Mark IV: intelligenza della messa a fuoco Dual Pixel

La 5D IV non è solo impostata per luso attraverso il suo mirino; Le reflex digitali si stanno evolvendo. Poiché il nuovo sensore sfoggia il cosiddetto Dual Pixel AF, sulla sua superficie è presente un secondo strato di pixel, i cui dati vengono utilizzati per compensare i dati di messa a fuoco standard per fornire una messa a fuoco più rapida e precisa nellanteprima dal vivo.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 22

In breve, è la messa a fuoco automatica basata su schermo più veloce di Canon disponibile in questo momento. In realtà, è la più veloce che abbiamo usato in qualsiasi fotocamera DSLR (non più veloce di tutte le fotocamere compatte di sistema, però, ma non miglia indietro).

Oppure aziona linterruttore sul retro della fotocamera per posizionare la 5D IV nella sua modalità video, che risponde proprio come la modalità live view con la capacità di acquisire una risoluzione fino a 4K a 24/25/30 fps (un ritaglio/ingrandimento 1,7x si applica, quindi tienilo a mente quando pensi ai tuoi obiettivi: una macro da 100 mm equivarrebbe a un equivalente di 170 mm per lacquisizione 4K).

Tuttavia, il 4K è disponibile solo nel formato Motion-JPEG (M-JPEG), che è come una serie di immagini fisse da 8 megapixel: una decisione che riteniamo intenzionale per mantenere le fotocamere di fascia alta dellazienda (concentrate sui video di gamma C). fotocamere e simili) a distanza di un braccio luno dallaltro.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 10

Per lacquisizione a 1080p, le velocità complete di 24/25/30/50/60 fps sono disponibili nella compressione ALL-I e IPB o tramite unuscita HDMI pulita per lacquisizione. Questa, realisticamente, è la modalità con cui lavorare se stai cercando la massima quantità possibile di informazioni al momento dellacquisizione.

Ma torniamo per un momento a questi due strati di pixel. Canon ha fatto qualcosa di molto intelligente con quello che può fare - e si chiama Dual Pixel RAW (DPRS). Pensalo come un file raw a doppio strato, con due livelli di informazioni che significano che la messa a fuoco può essere micro-regolata in post-produzione per ottenere lo scatto più nitido e a fuoco possibile. Dovrai abilitare Dual Pixel RAW dalle impostazioni (è attivato o disattivato), il che rende quei file raw allincirca il doppio delle dimensioni di uno normale.

Per alcuni, tuttavia, ne varrà la pena il DPRS e la dimensione aggiunta sulla carta. Ora non pensare che la nuova 5D sia come una fotocamera Lytro a campo luminoso, perché non lo è: può apportare solo aggiustamenti marginali, ma tali aggiustamenti in post potrebbero essere la differenza tra uno scatto buono e uno eccezionale.

Le migliori fotocamere mirrorless 2022: le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili di Sony, Canon, Panasonic e altre

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 38

Eravamo in una sessione Canon e abbiamo visto uno scatto di un metro a nastro, posizionato a 45 gradi, che potrebbe regolare circa 2 cm di profondità di messa a fuoco con questo metodo (a una lunghezza focale di 135 mm, che equivale a circa 1 cm da davanti a dietro ). È una piccola regolazione, certo, ma supponiamo che tu sia un professionista del ritratto e la fotocamera si sia concentrata su una ciglia anziché su un occhio: questa funzione significa che puoi regolarti per questo.

Lunico problema (se può essere chiamato così) con DPRS è che dovrai usare il software Canon, Digital Photo Professional, che è goffo e lento da usare nella nostra precedente esperienza. Siamo troppo abituati a Photoshop (che, al momento in cui scrivo, non è compatibile con i file raw CR2 della 5D IV, ma lo sarà in seguito, a patto che tu abbia lultima versione del software Adobe ).

Recensione Canon EOS 5D Mark IV: controlli avanzati

La maggior parte delle fotocamere DSLR non intende reinventare la ruota, con la 5D Mark IV che adotta il trucco familiare della serie EOS. Sembra molto simile alla precedente 5D III.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 8

Tuttavia, cè un controllo completamente nuovo: un "pulsante di selezione dellarea AF". Questa piccola protuberanza, posizionata sfalsata appena sotto il controllo del joystick posteriore, può essere utilizzata per effettuare regolazioni rapide tra larea AF data. Quindi, se vuoi passare da 61 punti a un quadrato di 9 punti, ad esempio, prima tocca il pulsante dellarea di messa a fuoco, quindi premi questo pulsante di selezione per scorrere le opzioni. Può essere utilizzato anche per centrare automaticamente il punto di messa a fuoco, con una seconda pressione per tornare alla selezione precedente nel caso in cui fosse necessario alternare tra due aree comunemente utilizzate allinterno del fotogramma. È una nuova funzionalità molto efficace.

Altrimenti non possiamo davvero criticare il layout della 5D IV. Lunica aggiunta che mi viene in mente, dopo aver utilizzato la fotocamera prima dellalba nel centro di Seattle, è che la mancanza di pulsanti retroilluminati o fosforescenti, come quelli che si trovano su qualcosa come la Nikon D500, può rendere basso- condizioni di luce tuttaltro che ideali. Cè un pannello superiore illuminante, però.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 24

Gli slot per schede sono costituiti da una SD e una CF. Non ci sono C-FAST, XQD o altre opzioni disponibili per questo 5D, presumibilmente perché non è necessario dato il limite 4K M-JPEG e la velocità complessiva di buffer/burst. Tuttavia, i file da 30 MP sono grandi, come ha scoperto il nostro MacBook Air dopo aver aperto dozzine di file in una volta sola.

Sono inoltre disponibili Wi-Fi e NFC per le connessioni basate sui contatti, da sincronizzare con lapp Canon Camera per condividere immagini e/o controllare la fotocamera.

Recensione Canon EOS 5D Mark IV: qualità dellimmagine

Il grande kahuna: la qualità dellimmagine. E siamo rimasti abbastanza sbalorditi dalle capacità della 5D Mk IV su tutta la linea. Dagli scenari di scarsa illuminazione, allilluminazione mista, allinterno e allesterno, fino alla luce solare intensa, è abbastanza intelligente da giudicare bene lesposizione e il colore, senza perdere la nitidezza o essere invasi dal rumore dellimmagine.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 34

Detto questo, la proposta di risoluzione più elevata dellMk IV è qualcosa che vorrai contemplare attentamente. Cè un fenomeno che può rendere i soggetti in movimento meno nitidi rispetto a quelli ripresi con fotocamere equivalenti a bassa risoluzione. È perché in qualsiasi punto il soggetto si muoverà tra più "pixel" sul sensore, il che influenzerà ciò che la fotocamera vede nel momento in cui viene sparato lotturatore. Vai con una velocità dellotturatore troppo lenta e ne soffrirai le conseguenze. In breve, dovrai utilizzare una velocità dellotturatore più elevata se stai aumentando lintervallo di risoluzione. E questo, in genere, significa utilizzare una sensibilità ISO più elevata.

Fortunatamente, la 5D Mark IV sa come gestirsi quando si tratta di elaborazione delle immagini. Ha due processori a bordo - un Digic 6 e un Digic 6+ (non Digic 7 come EOS M5) - per sgranocchiare quei pixel e mantenere la nitidezza riducendo la presenza di rumore dellimmagine.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 36

La sensibilità varia da ISO 100 a 32.000 (espandibile a 102.400), che è unampia gamma di obiettivi per scattare in tutti i tipi di condizioni a mano libera. Il rumore di colore è assente a ISO 800, dopodiché le quantità più sottili possono essere catturate nelle aree grigie medie, come testimoniato dai pannelli dietro il nostro modello di ripresa dellelefante, ad esempio. Poiché Canon utilizza un processo di riduzione selettiva del rumore, tale presenza può essere rilevata solo in determinate aree: in uno scatto ISO 2500 di un oscilloscopio, ad esempio, la presenza è trascurabile o nulla.

Allaltra estremità dello spettro - anche se, in generale, raramente abbiamo scattato a ISO 100, per quanto siamo stati irremovibili nel mantenere la regola dellalta velocità dellotturatore - e ci sono sacchi di colore e dettagli in mostra. Che si tratti della differenziazione dei mattoni in un edificio o del lato strutturato di un macaron ( "Passion" di Le Panier a Seattle è uno dei preferiti e vale il suo prezzo di copertina di $ 2, grazie) cè un sacco di morso nei file JPEG. Passa al raw e otterrai unabilità ancora più profonda, sebbene, al momento della scrittura, questi particolari file raw CR2 non possano essere aperti in Photoshop.

Pocket-lintCanon eos 5d mark iv recensione immagine 18

A conti fatti, se hai intenzione di riprendere a mano libera in condizioni di scarsa illuminazione, ad esempio ai concerti, una fotocamera a risoluzione inferiore, come la 1D X II posizionata più in alto (e più costosa), è probabilmente nella posizione migliore. Stesso discorso per la fotografia sportiva. Lobiettivo a cui mira la 5D IV è essere il miglior tuttofare possibile, un obiettivo che alla fine riesce con una qualità dellimmagine allaltezza.

Per ricapitolare

Nel complesso, come tuttofare full-frame, la 5D Mark IV è difficile da battere. È un abile equilibrio tra risoluzione, capacità di messa a fuoco automatica e controllo, visto che si trova una spanna sopra il suo predecessore e, in questo momento, anche la concorrenza. Anche sulla scia della 1D X II di fascia alta, la 5D fa ancora abbastanza scalpore per essere in lizza per la fotocamera dellanno.

Scritto da Mike Lowe.