Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Insta360 continua ad arricchire la famiglia modulare One RS con l'introduzione della sua ultima fotocamera, la One RS 1-inch 360 Edition.

Questa volta, il marchio ha collaborato con gli esperti di imaging di Leica per sviluppare un modulo 360 con doppio sensore da 1 pollice.

-

Le sue grandi lenti e il marchio Leica danno l'impressione di uno strumento serio per la creazione di immagini, ma come si comporta nel mondo reale?

Lo abbiamo messo alla prova nel tentativo di scoprirlo.

Il nostro parere veloce

La Insta360 One RS 1-Inch 360 Edition è senza dubbio la fotocamera 360 più impressionante di Insta360 fino ad oggi.

Insieme alla qualità delle immagini, però, ha un prezzo elevato, che sicuramente scoraggerà molti potenziali clienti.

Se state producendo contenuti 360 a livello commerciale, ad esempio per scopi immobiliari o tour virtuali, allora l'edizione da 1 pollice ha molto senso. Per il consumatore medio è difficile da giustificare.

Anche la decisione di rendere questa fotocamera parte della famiglia modulare One RS lascia un po' perplessi. L'ingegnerizzazione del nuovo fattore di forma è impressionante, ma il costo dell'aggiornamento per gli utenti esistenti è notevole, poiché solo il nucleo è compatibile.

In ogni caso, se si rientra nel mercato di nicchia di questa fotocamera, le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione sono davvero notevoli e l'aumento della risoluzione fa una grande differenza in termini di nitidezza. È un'ottima fotocamera, solo per un tipo di utente molto specifico.

Recensione della Insta360 One RS 1-inch 360 Edition: Il re delle basse luci?

Recensione della Insta360 One RS 1-inch 360 Edition: Il re delle basse luci?

4.0 stelle
Pro
  • Uso molto intelligente del modulo Core
  • Video più nitidi con una migliore precisione dei colori
  • Prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione notevolmente migliorate
  • Ottimo software su mobile e desktop
  • Gli utenti One RS esistenti possono effettuare l'aggiornamento a un prezzo inferiore
Contro
  • È costoso
  • La rimozione della scheda MicroSD richiede un certo smontaggio
  • Ha una classificazione solo IPX3
  • Schermo piccolo a causa della modularità

squirrel_widget_12853426

Il design

  • Sistema modulare che utilizza il nucleo One RS
  • Resistenza all'acqua IPX3
  • Peso: 239 grammi
  • Dimensioni: 53,2 x 49,5 x 129,3 mm

Il design della 360 Edition da 1 pollice è davvero intelligente. Utilizza lo stesso modulo Core della Insta 360 One RS, ma lo configura in un formato verticale più simile alle fotocamere 360 non modulari del marchio.

Il motivo del cambiamento di orientamento è semplice: le lenti sono troppo grandi per adattarsi alla configurazione standard senza sembrare estremamente sbilanciate e sbilanciate.

Pocket-lintInsta360 One RS 1 pollice 360 Edition recensione foto 5

In questo formato verticale, il Core non può essere alimentato dagli stessi terminali della batteria, quindi Insta360 ha sviluppato un modulo batteria USB-C che funge essenzialmente da power bank. La batteria e il core possono essere fatti scorrere all'interno e all'esterno di un telaio di plastica, mentre il modulo della fotocamera sovradimensionato si aggancia saldamente alla parte superiore con due chiusure di sicurezza. Una volta assemblata, la fotocamera risulta rassicurante e solida e il nuovo fattore di forma è naturale da tenere in mano.

Questa nuova configurazione ha però un lato negativo. La rimozione della scheda SD richiede ora lo smontaggio, poiché la porta è incastrata tra la batteria e i moduli centrali al centro del telaio. Non è la fine del mondo e probabilmente richiede la stessa quantità di tempo che ci vuole per aprire il complicato sportello del One RS standard, ma è un po' più fastidioso di quanto vorremmo.

Pocket-lintInsta360 One RS 1" 360 Edition recensione foto 6

Il modulo della fotocamera è dotato di due lenti a bulbo che misurano più di un pollice di diametro. Sono circondati dal marchio Leica Super-Summicron, che ispira fiducia nelle ottiche. È difficile dire quanto Leica sia stata effettivamente coinvolta nello sviluppo, ovviamente, ma la sua approvazione è un buon segno.

Ai lati del modulo della fotocamera, invece, ci sono delle targhette lucide che pubblicizzano i sensori da 1 pollice e la stabilizzazione FlowState. A prima vista sembrano display OLED, ma in realtà sono solo plastica lucida. È una scelta un po' strana. Non ha un aspetto negativo di per sé, ma potrebbe essere migliore senza.

Pocket-lintInsta360 One RS 1 pollice 360 Edition recensione foto 13

La 360 Edition da 1 pollice è certificata IPX3 (una volta assemblata), quindi può essere utilizzata in caso di pioggia leggera o neve, ma non è sommergibile come il modulo 360 standard. Tuttavia, non si tratta di una grave perdita, poiché i video 360 tendono a non funzionare molto bene sott'acqua.

Insta360 non consiglia nemmeno la 360 Edition da 1 pollice per l'uso negli sport d'azione. Il nuovo modello è invece pensato per i creatori di contenuti itineranti, per i tour e per il settore immobiliare.

Software e caratteristiche

  • Applicazione Insta360 su desktop e mobile
  • Stabilizzazione FlowState
  • Supporto per microfoni esterni (con accessori opzionali)

L'esperienza software è essenzialmente la stessa a cui siamo abituati con la One RS e la One R, e per noi funziona bene. Sia su Windows che su Android, l'importazione di filmati, il reframing e l'esportazione sono intuitivi e fluidi, a patto che la vostra macchina abbia le specifiche per gestire la riproduzione di video 6K. Abbiamo anche constatato che la connessione all'app è molto più affidabile rispetto a quella delle nostre videocamere GoPro, il che rende l'utilizzo molto più piacevole.

Poiché il software è lo stesso, abbiamo accesso a tutti gli ottimi strumenti che abbiamo apprezzato con la One RS standard. Come in precedenza, il reframing tramite DeepTrack funziona in modo fantastico sui soggetti umani e fa un lavoro rispettabile anche su altri oggetti.

Uno degli aspetti che preferiamo delle riprese a 360 è la possibilità di eseguire il rendering di più opzioni della stessa clip e Insta360 Studio lo rende davvero semplice. Ad esempio, è possibile eseguire il rendering di una clip in 16:9 per YouTube, di una clip in 9:16 per la Storia di Instagram e di una clip in 1:1 per Twitter in pochi minuti. È davvero comodo per i creatori di contenuti. Inoltre, è possibile esportare fino a ProRes 422, per l'editing in un NLE tradizionale come Premiere Pro.

Pocket-lintInsta360 One RS 1" 360 Edition recensione foto 17

La qualità audio rimane invariata sulla 360 Edition da 1 pollice, poiché i microfoni sono alloggiati nel modulo One RS Core. Non siamo rimasti molto colpiti dalla qualità del microfono della One RS, ma fortunatamente Insta360 ha introdotto alcuni accessori intelligenti per migliorare la situazione. Acquistando l'adattatore per microfono e la staffa appositamente progettata, è possibile nascondere il Rode Wireless Go o Go 2 all'interno delle linee di cucitura delle lenti per un audio invisibile di alta qualità.

Qualità foto e video

  • Doppio sensore da 1 pollice con lenti f2.2
  • Video fino a 6K 30fps
  • Foto a 360 fino a 21MP
  • Nuova modalità fotografica PureShot HDR

Come suggerisce il nome del prodotto, il cambiamento maggiore nella qualità dell'immagine deriva dai sensori più grandi da 1 pollice utilizzati nel modulo della fotocamera. Anche la risoluzione è aumentata, passando da 5,7K a 6K. Tuttavia, in termini pratici, non si tratta di un grande salto.

In condizioni di buona illuminazione, il nuovo modulo da 1 pollice produce immagini sensibilmente più nitide sia in modalità video che foto. I colori appaiono più naturali e realistici, mentre il modulo 360 standard tende verso l'estremità più calda dello spettro. Abbiamo anche notato che il nuovo modulo conserva più dettagli nelle ombre, ma nel complesso si tratta ancora di un'immagine piuttosto contrastata.

Alla luce del giorno, il miglioramento è evidente, ma non è strabiliante e, solo per questo motivo, molti utenti attuali potrebbero non sentire la necessità di effettuare l'aggiornamento. In condizioni di oscurità, tuttavia, la storia si fa molto più interessante.

Pocket-lintInsta360 One RS 1-inch 360 Edition recensione foto 3

Le fotocamere 360 non sono in genere molto buone in condizioni di oscurità, a causa della combinazione di sensori piccoli e della necessità di catturare la luce in tutte le direzioni contemporaneamente. Il modulo One RS 360 non ha fatto eccezione, producendo immagini sgranate e confuse in condizioni di illuminazione difficili. Il modulo 360 da 1 pollice, invece, è una bestia completamente diversa.

Abbiamo portato la 360 Edition da 1 pollice in giro per alcuni padiglioni fieristici poco illuminati e in una strada rurale illuminata solo da lampioni a LED, e la differenza è stata incredibile. Il modulo da 1 pollice è in grado di catturare un'immagine decente in condizioni di scarsa luminosità, molto tempo dopo che l'immagine del modulo 360 standard era crollata.

Una cosa da tenere presente, però, è che i video sono soggetti a velocità dell'otturatore inferiori in condizioni di scarsa illuminazione. Ciò significa che le oscillazioni della fotocamera e i movimenti rapidi provocano una sfocatura del movimento che la stabilizzazione FlowState non è in grado di correggere. Pertanto, in condizioni di scarsa illuminazione, è necessario avere una mano ferma o un treppiede per ottenere i migliori risultati.

Abbiamo anche provato alcune fotografie notturne a lunga esposizione con la 360 Edition da 1 pollice e siamo rimasti molto colpiti dai risultati. L'elaborazione PureShot HDR di Insta360 fa un ottimo lavoro per mantenere i dettagli, come si può vedere nei nostri scatti di prova, con stelle visibili insieme alle scie luminose di un tratto autostradale trafficato.

Proprio come per i contenuti video, un grande vantaggio della fotografia a 360 è la possibilità di eseguire il rendering di più immagini da una singola fotografia. È possibile scegliere un'inquadratura lineare in qualsiasi direzione, una vista fisheye, creare un piccolo pianeta o semplicemente condividere una vista a 360 gradi. È molto divertente giocarci a posteriori.

squirrel_widget_12853426

Per ricapitolare

Il suo fascino può essere di nicchia, ma la Insta360 One RS 1-inch 360 Edition è una fotocamera impressionante. Se siete tra coloro che possono trarre vantaggio dai miglioramenti e sopportare il costo, non dubitiamo che sarete soddisfatti dei risultati.

Scritto da Luke Baker. Modifica di Conor Allison.