Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Alcune delle migliori immagini catturate dal telescopio spaziale Hubble mostrano un universo pieno di meraviglia e magnificenza.

Abbiamo raccolto alcuni dei panorami più incredibili, per mostrarti quanto lo spazio può essere mozzafiato.

Preparati a sentirti un po' insignificante.

ESA/Hubble & NASA, J. Dalcanton, Dark Energy Survey, DOE, FNAL, DECam, CTIO, NOIRLab/NSF/AURA, ESO Acknowledgement: J. Schmidtimmagini sbalorditive dalle profondità dell'universo per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 44

NGC 7764A

NGC 7764A è un gruppo di galassie catturate dal telescopio spaziale Hubble con la Advanced Camera for Surveys (ACS) e la Wide Field Camera 3 (WFC3).

È interessante notare che le due galassie in alto a destra sembrano interagire tra loro. Si pensa che questo tipo di interazione avvenga per periodi incredibilmente lunghi.

La galassia NGC 7764A si trova a 425 milioni di anni luce dalla Terra e sembra essere un'intrigante zona dello spazio.

NASA/ESA/STSclimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 37

AG Carinae - la stella delle celebrità

Per celebrare il 31° anniversario del telescopio spaziale Hubble, la NASA e l'Agenzia spaziale europea hanno pubblicato questa immagine di AG Carinae. La cosiddetta stella delle celebrità è una delle stelle più luminose della nostra galassia.

Ma questa massa brillante non è speciale solo per la sua luminosità: si dice anche che sia 70 volte più grande del nostro sole e che il bagliore che la circonda sia dovuto agli strati esterni che sono stati soffiati nello spazio circa 10.000 anni fa. Per saperne di più leggi qui.

European Space Agency Image credit: ESA/Hubble & NASA, B. Nisiniimmagini sbalorditive dalle profondità dell'universo per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 46

Nasce una stella

La NASA ha condiviso questa vista di un capriccio stellare catturato da Hubble. Mostra una stella nella prima parte della sua formazione.

Questa è stata catturata più volte nel corso degli anni e nel frattempo è cambiata in modo significativo. La si può vedere nel 2007, di nuovo nel 2015 e nel 2022. Incredibile.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 7

Antenne Galassie ricaricate

Le galassie Antenne sono state fotografate dal telescopio spaziale Hubble diverse volte negli ultimi decenni. Questa immagine è la più recente e la più impressionante. Le galassie mostrate in questa immagine sono impegnate in una battaglia costante, scontrandosi l'una con l'altra per diverse centinaia di milioni di anni.

Questa battaglia spaziale è così violenta che le stelle sono state strappate da entrambe le galassie e formano un arco di flusso che collega le due galassie. I segni di questo caos cosmico sono visibili nei vari colori che circondano le galassie.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 8

La nebulosa Testa di Cavallo

Questa immagine mostra parte della costellazione di Orione. È stata catturata durante il 23° anno di utilizzo del telescopio spaziale Hubble. La magnifica vista mostra incredibili onde di polvere e gas che creano quello che sembra un gigantesco cavalluccio marino spaziale.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 14

Montagna mistica

Questa incredibile immagine sembra più una fantasia che una realtà, ma la vista brillantemente colorata parla di attrito e caos cosmico. Un pilastro a spirale di gas e polvere viene inghiottito dalla luce brillante delle stelle vicine.

Si tratta di una nursery stellare nota come Nebulosa Carina, distante appena 7.500 anni luce dalla Terra. Le radiazioni e i venti cosmici provenienti dalle vicine stelle appena nate sono all'origine delle formazioni simili a pilastri che si possono osservare qui. Si possono osservare getti di gas, vortici e ciuffi di polvere e altro ancora mentre nascono e crescono nuove stelle.

I colori sono dovuti al bagliore dei diversi gas: l'ossigeno in blu, l'idrogeno e l'azoto in verde e lo zolfo in rosso. Una vista stupefacente, siamo sicuri che sarete d'accordo.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 5

I pilastri della creazione

Questa immagine catturata dal telescopio spaziale Hubble mostra una visione della Nebulosa Aquila, un ammasso di stelle nella costellazione di Serpens. Questa visione si trova incredibilmente a oltre 6.500 anni luce dalla Terra e mostra una serie di regioni di gas e polvere in formazione stellare che si estendono in formazioni simili a pilastri.

Questa nebulosa è stata originariamente scoperta dall'astronomo svizzero Jean-Philippe Loys de Chéseaux nel 1745, ma è forse più conosciuta grazie a questa immagine del telescopio spaziale Hubble.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 13

Coniglietti di polvere cosmica

Questa immagine mostra le corsie di polvere e gli ammassi stellari di questa galassia gigante. Si pensa che questi cosiddetti coniglietti di polvere siano la prova che questa massa sia in realtà il risultato della fusione di due galassie separate.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del telescopio spaziale Hubble 10

L'immagine più dettagliata della Nebulosa del Granchio

Questa incredibile immagine del telescopio spaziale Hubble mostra una delle viste più dettagliate mai viste della Nebulosa del Granchio. L'immagine è stata in realtà unita da 24 singole immagini catturate dal telescopio e crediamo che sarete d'accordo che i risultati sono spettacolari.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del telescopio spaziale Hubble 20

Un incidente galattico

Questa immagine mostra una regione dello spazio dispersa e deformata, il risultato di uno scontro tra due galassie. Potenti forze cosmiche hanno scolpito le forme che si vedono qui in una galassia nota semplicemente come NGC 4490.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 17

Centauro A

Chi avrebbe mai detto che la polvere spaziale potesse essere così stupefacente? Questa immagine di Centaurus A è stata scattata con lo strumento più avanzato di Hubble, la Wide Field Camera 3. Essa mostra dettagli mai visti prima delle parti polverose della galassia. Mostra un incredibile dettaglio mai visto prima delle parti polverose della galassia.

Centaurus A è una delle galassie radio più vicine alla Terra che emette emissioni radio luminose grazie alla radiazione elettromagnetica della regione. Queste emissioni radio rendono le aree più facili da osservare e studiare. Il centro di Centaurus A contiene un buco nero supermassiccio che emette raggi X e radio dalla zona.

Si pensa che Centaurus A fosse un tempo una grande galassia ellittica che si è scontrata con una galassia più piccola nella regione e si è fusa per creare il panorama che vediamo ora.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 21

Ammasso globulare 47 Tucanae

47 Tucanae è, dopo Omega Centauri, l'ammasso globulare più luminoso del cielo notturno. Come si può vedere da questa immagine, 47 Tucanae ospita decine di migliaia di stelle.

Gli scienziati che hanno esaminato l'area hanno notato come le stelle nane bianche morenti siano migrate dalla regione centrale verso la periferia. Un processo che era noto, ma che non era stato osservato in dettaglio fino a quando non si è iniziato a studiare seriamente quest'area.

ESA/Hubble/NasaImmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble image 2

I resti aggrovigliati di una supernova

Alla fine del 2018, il telescopio spaziale Hubble ha catturato questa immagine di un groviglio SNR 0454-67.2. L'immagine mostra i resti di una supernova - un groviglio nello spazio causato dalla fine di una stella massiccia nella regione. L'esplosione che ne è derivata ha apparentemente spedito una grande massa di materiale nello spazio circostante.

ESA/Hubble/NasaImmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble image 3

Gulasch galattico

Un'immagine creata utilizzando i dati del Chandra X-ray Observatory della NASA rivela il risultato cosmico dell'unione di due galassie nel corso di milioni di anni. Quest'area dello spazio si trova a 140 milioni di anni luce dalla Terra, dove due galassie si sono scontrate causando alcuni fenomeni interessanti.

Le regioni di quest'area dello spazio sembrano mostrare la formazione di stelle a un ritmo insolitamente rapido. I vari colori mostrano le emissioni di gas caldo nell'area, che si ritiene rappresentino la formazione di nuove stelle.

ESA/Hubble/NasaImmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble image 4

Nebulosa Ragno Rosso Gigante

Nel 2017, Hubble ha catturato questa immagine della Nebulosa Ragno Rosso che ospita una delle stelle più calde conosciute dall'uomo. Questa stella genera grandi venti stellari che possono essere visti estendersi fino a 62,4 miliardi di chilometri.

Queste onde stellari sono causate da urti supersonici che si verificano quando il gas nell'area viene compresso, riscaldato e poi si espande rapidamente. Il risultato sono magnifiche onde di radiazione che si possono facilmente vedere in questa fantastica immagine.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 24

Le aurore su Giove

Questa splendida veduta mostra gli incredibili spettacoli di luce che si verificano nell'atmosfera di Giove. Queste aurore sono il risultato di particelle ad alta energia che entrano nell'atmosfera del pianeta. Queste particelle si scontrano con gli atomi di gas e creano una reazione visibile, osservata anche dalla sonda Juno della NASA.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del telescopio spaziale Hubble 15

Nascita di una stella all'estremo

Questa incredibile vista della Nebulosa Carina mostra un incredibile inferno e un'area di attività in cui stanno nascendo nuove stelle. Le brucianti radiazioni ultraviolette e i venti che fuoriescono dalle stelle all'interno di quest'area dello spazio creano il colorato dipinto cosmico davanti ai vostri occhi. Anche in questo caso, i colori rappresentano i diversi gas che fluiscono all'interno delle regioni: zolfo, idrogeno e ossigeno che turbinano meravigliosamente mentre la natura crea nuova vita cosmica.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del telescopio spaziale Hubble 12

La nebulosa di Orione

Questa vista brillantemente colorata della Nebulosa di Orione mostra una sezione della Nebulosa in cui si stanno formando migliaia di stelle. Incredibilmente, oltre 3.000 stelle di diverse dimensioni appaiono nella regione catturata da questa singola immagine. La Nebulosa di Orione dista 1.500 anni luce dalla Terra ed è la regione di formazione stellare più vicina al nostro pianeta. Come altre foto di questo elenco, questa immagine è in realtà composta da 520 foto diverse catturate dal telescopio spaziale Hubble.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 9

Mosaico Hubble della maestosa Galassia Sombrero

La Galassia Sombrero è considerata una delle galassie più belle e fotogeniche dell'universo. Il suo nome è dovuto anche alla somiglianza con il famoso cappello messicano.

È una galassia brillante e luminosa, con un nucleo bulboso circondato da masse di gas. La galassia è così luminosa che può essere facilmente osservata con piccoli telescopi dalla Terra, ma è appena oltre il limite dell'occhio nudo.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 23

Granchio su LCD

La Nebulosa del Granchio mostrata in splendidi colori al neon. Questa fantastica immagine è stata creata combinando i dati provenienti da diversi telescopi che hanno catturato l'intero spettro elettromagnetico, dalle onde radio ai raggi X. Questa nebulosa si trova a 6.500 anni luce dalla Terra ed è il risultato dell'esplosione di una supernova osservata dagli astronomi nel 1054.

Che cos'è il Pocket-lint daily e come lo ricevi gratuitamente?

Al centro della Nebulosa del Granchio si trova una stella di neutroni superdensa, nota come pulsar. Questa pulsar ruota una volta ogni 33 millisecondi e, mentre ruota, emette fasci di onde radio e incredibili spettacoli di luce visibile. I venti in rapido movimento della pulsar volano via energizzando gas e polvere nell'area vicina.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 6

La nebulosa a bolle

La Nebulosa Bolla si trova a 8.000 anni luce dalla Terra ed è stata originariamente scoperta dall'astronomo britannico di origine tedesca Frederick William Herschel nel 1787. La bolla è in realtà il risultato di venti provenienti da una stella vicina ed è il calore della stella che la fa brillare.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del telescopio spaziale Hubble 16

La Nebulosa Anello

Dalla nostra prospettiva sulla Terra, Messier 57 (nota anche come "Nebulosa Anello") ha una forma ellittica con un bordo ruvido e ispido. Il telescopio spaziale Hubble mostra invece una visione leggermente diversa, simile a una ciambella distorta. Questa visione è formata dai gas espulsi da una stella rossa gigante che sta evolvendo in una nana bianca.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 22

Il disco vorticoso di NGC 4526

Questa bella vista della galassia NGC 4526 sembra mostrare una galassia pacifica che brilla brillantemente nelle profondità dello spazio. Questa vista serena mostra una galassia che ha ospitato due esplosioni di supernova conosciute solo negli ultimi decenni. Al suo centro si trova anche un buco nero supermassiccio con una massa incredibile di 450 milioni di Soli.

Un disco di gas in rapida rotazione si estende in modo spettacolare dal cuore della galassia e copre il sette per cento del suo intero raggio. Questo disco ruota a una velocità impressionante di 250.000 metri al secondo. Un fenomeno tanto straordinario quanto bello.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del telescopio spaziale Hubble 19

The Carina Nebula

Un'altra immagine della Nebulosa Carina mostra la bellezza del pilastro di gas e polvere nella regione. Questo pilastro è lungo ben tre anni luce e può essere visto immerso nella luce incandescente delle massicce stelle vicine.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 11

La Nebulosa Laguna

Con un'incredibile larghezza di 55 anni luce e un'altezza di 20 anni luce, la Nebulosa Laguna è tanto impressionante quanto bella. Questa nebulosa dista 4.000 anni luce dalla Terra ed è stata scoperta originariamente nel 1654. Da allora è stata fotografata e analizzata da astronomi di tutto il mondo.

ESA/HubbleImmagini sorprendenti dalle profondità dellUniverso per gentile concessione dellimmagine del Telescopio Spaziale Hubble 18

The Veil Nebula

Questa immagine del telescopio spaziale Hubble mostra una piccola area della Nebulosa Velo, nota anche come Nebulosa Scopa della Strega. Questa vista mostra il gas riscaldato e ionizzato e la polvere cosmica della regione. È anche il risultato di una supernova esplosa nella regione tra il 3.000 e il 6.000 a.C..

ESA/Hubble/Nasaimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 25

Arazzo della nascita di stelle ardenti

Questa è una vista colorata di una delle regioni più turbolente dello spazio di formazione stellare.

"Questa immagine è uno degli esempi più fotogenici delle numerose e turbolente nursery stellari che il telescopio spaziale NASA/ESA Hubble ha osservato durante i suoi 30 anni di vita. L'immagine ritrae la nebulosa gigante NGC 2014 e la sua vicina NGC 2020 che insieme fanno parte di una vasta regione di formazione stellare nella Grande Nube di Magellano, una galassia satellite della Via Lattea, a circa 163 000 anni luce di distanza".

ESA/Hubble/Nasaimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 26

Westerlund 2

Nel 2015, questa immagine è stata pubblicata per celebrare il 25° anniversario di permanenza in orbita del telescopio spaziale Hubble.

Mostra Westerlund 2, un ammasso superstellare nella Via Lattea che si pensa abbia circa 2 milioni di anni. Si dice che abbia alcune delle stelle più calde conosciute dall'uomo. È certamente bellissimo.

ESA/Hubble/Nasaimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 27

Una rosa fatta di galassie

Questa strana visione floreale dello spazio è stata catturata e rilasciata nel 2011 e mostra due galassie che interagiscono tra loro. Si dice che la più piccola si sia mossa attraverso la più grande, dando vita a questa visione colorata.

NASA, ESA, A. Simon (Goddard Space Flight Center), and M.H. Wong (University of California, Berkeley)immagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 28

Un ritratto di Saturno

Questa immagine di Hubble risale al giugno 2019, quando Saturno è stato osservato nel suo massimo avvicinamento al nostro pianeta natale. A soli 1,36 miliardi di chilometri di distanza, è un oggetto magnifico.

NASA, ESA and the Hubble SM4 ERO Teamimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 29

Emerge una farfalla

Si tratta di una nebulosa planetaria nota come NGC 6302 (o, senza sorpresa, nebulosa farfalla). Sembra bella, ma in realtà è un'area dello spazio molto turbolenta. Le ali della farfalla sono in realtà aree di gas caldo fino a 20.000 gradi Celsius.

Questo è il risultato di una stella al centro della massa che si dice fosse cinque volte più grande del nostro sole, ma che poi è morta e ha espulso i suoi gas. Le ali delle farfalle sarebbero costituite da quei gas e si pensa che viaggino a oltre 950.000 chilometri all'ora. Incredibilmente, la stella responsabile di tutto questo è morta oltre 2.200 anni fa.

NASA, ESA, Hubble Heritage Teamimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 31

La nebulosa della bolla

A 8.000 anni luce dalla Terra si trova la Nebulosa Bolla, nota anche come NGC 7635. La bolla visibile è in realtà causata dai venti spaziali di una stella vicina.

La Nebulosa Bolla è stata originariamente scoperta nel 1787 dall'astronomo britannico William Herschel.

ESA/Hubble & NASAimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 32

La nebulosa Twin Jet

Questa splendida veduta mostra la Nebulosa Getto Gemello, una magnifica nebulosa formata da due stelle. Si dice che la Nebulosa Getto Gemello sia in continuo aumento e che l'evento sia avvenuto oltre 1.200 anni fa.

NASA, Holland Ford (JHU), the ACS Science Team and ESAimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 33

La Nebulosa Cono

Non si tratta di una visione dell'Ade, ma della Nebulosa del Cono. Come ci si aspetterebbe, si tratta di un'altra zona turbolenta dello spazio in cui si formano le stelle. Il pilastro visibile è lungo sette anni luce.

È interessante notare che questa immagine è stata realizzata utilizzando tre immagini diverse: una ripresa nel blu, un'altra nel vicino infrarosso e l'ultima con filtri idrogeno-alfa. Il risultato finale è certamente magnifico.

NASA, ESA, Andrew Fruchter (STScI), and the ERO team (STScI + ST-ECF)immagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 34

I resti incandescenti di una stella morente

Non c'è molto da vedere qui, solo i resti incandescenti di una stella morente. Non è una cosa che si vede tutti i giorni.

ESA/Hubble & NASA, B. Nisiniimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 35

I capricci di una baby star

Questa intrigante immagine è il risultato di una protostella che, una volta nata, ha spinto violentemente la materia verso l'esterno - sparando fuoriuscite di materia per un'incredibile distanza di 10 anni luce.

ESA/Hubble & NASA, A. Filippenko, R. Jansenimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 36

Sensazione di essere nervosi

Questa interessante veduta mostra una galassia a spirale simile alla nostra, ma vista di lato dalla nostra angolazione qui sulla Terra.

International Gemini Observatory/NOIRLab/NSF/AURA/NASA/ESA, M.H. Wong and I. de Pater (UC Berkeley) et al.immagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 38

Giove visto nell'infrarosso, nel visibile e nell'ultravioletto

Questa immagine è in realtà un mix di foto dell'Osservatorio Internazionale Gemini e del Telescopio Hubble.

Il team del NOIRLab ha lavorato per produrre immagini che mostrano Giove nell'infrarosso, nel visibile e nell'ultravioletto.

Queste immagini evidenziano interessanti dettagli atmosferici del più grande pianeta del nostro sistema solare. L'attività atmosferica, come le tempeste di fulmini, è visibile negli scatti insieme ai riflessi creati dalla composizione chimica di Giove.

NASA, ESA, S. Beckwith (STScI), and the Hubble Heritage Team (STScI/AURA)immagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 39

Luce visibile Galassia Whirlpool

Il telescopio Hubble ha catturato alcune interessanti immagini della Galassia Whirlpool. Questa mostra la luce visibile nella zona e mette in evidenza un'area dello spazio dall'aspetto incredibile.

NASA, ESA, M. Regan and B. Whitmore (STScI), and R. Chandar (University of Toledo)immagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 40

Vista nel vicino infrarosso della Galassia Whirlpool

Questa immagine nel vicino infrarosso della stessa galassia Whirlpool mostra una visione molto diversa. Con la sua struttura di polvere scheletrica chiaramente visibile come un inferno di fuoco arrabbiato,.

NASA/CXC/SAO (X-Ray); NASA/STScI (Optical); NASA/JPL-Caltech/Steward/O.Krause et al. (Infrared)immagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 41

Una vista colorata di Cassiopea A

Questa è una veduta di Cassiopea A, un resto di supernova che si trova a circa 11.000 anni luce dal nostro pianeta. Si dice che sia il risultato dell'esplosione di una supernova avvenuta 300 anni fa.

Questa immagine è un composito di tre diverse immagini scattate da vari osservatori, tra cui il telescopio Hubble. Combina dati a infrarossi, ottici e a raggi X in un'unica immagine. Tutte mostrano un calore nell'area che va dai 10 gradi ai 10 milioni di gradi Celsius.

ESA/Hubble & NASA, B. Nisiniimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 42

La spada infuocata

Questa incredibile immagine del telescopio spaziale Hubble sembra mostrare una spada infuocata che colpisce le profondità cosmiche.

A circa 1.300 anni luce dalla Terra, l'oggetto Herbig-Haro HH111 è in realtà costituito da alcune giovani stelle che stanno inviando getti surriscaldati nelle regioni gassose circostanti.

ESA/Hubble and NASA, R. Cohenimmagini sorprendenti dalle profondità delluniverso per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 43

Palomar 6

Questo incredibile panorama è un'immagine di ESO 520-21, un antico ammasso globulare che si trova a circa 25.000 anni luce di distanza dal nostro pianeta.

Secondo la NASA, questo ammasso ha un'età di 12,4 miliardi di anni. Si tratta di un insieme di stelle strettamente legate in orbita attorno a galassie. La ricerca di aree spaziali come questa potrebbe aiutarci a capire la formazione delle prime galassie.

European Space Agency (ESA)immagini sbalorditive dalle profondità dell'universo per gentile concessione del telescopio spaziale Hubble foto 45

IC 2431

Questa immagine mostra una macchia a 681 milioni di anni luce dalla Terra nella costellazione del Cancro. Qui il telescopio spaziale Hubble ha individuato quelle che sembrano essere tre diverse galassie intrecciate in una fusione galattica. Un'immagine impressionante.

NASA, ESA, P. Sell (University of Florida), and P. Kaaret (University of Iowa); Image processing: G. Kober (NASA Goddard/Catholic University of America)immagini stupefacenti dalle profondità dell'universo grazie al telescopio spaziale hubble foto 47

Una galassia nascosta

Questa veduta mostra una galassia cosiddetta nascosta, nota come Caldwell 5. Non è facile da vedere nel cielo notturno, eppure si dice che sia un'area dello spazio in cui possono nascere migliaia di stelle in poche migliaia di anni.

Si dice anche che Caldwell 5 abbia un'estensione di 50.000 anni luce e un'età di miliardi di anni. È quindi impressionante per una serie di motivi.

Scritto da Adrian Willings. Modifica di Britta O'Boyle.