Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Lo spazio è un posto incredibile, non solo per i panorami mozzafiato da nuove angolazioni , ma senza dubbio per la pura sensazione di insignificanza che le visioni del nostro universo devono dare agli astronauti abbastanza fortunati da esplodere fuori dall'atmosfera.

La Stazione Spaziale Internazionale è in orbita regolare attorno alla Terra. Non solo funge da casa per astronauti e cosmonauti, ma funge anche da laboratorio scientifico unico.

Girando intorno alla Terra a circa 250 miglia più in alto, viaggiando a 17.500 mph e orbitando attorno al pianeta ogni 90 minuti, le stazioni spaziali sono testimoni di panorami davvero incredibili. Abbiamo raccolto alcuni dei più impressionanti da vedere.

Thomas Pesquet / Flickr.Incredibili immagini dalla stazione spaziale internazionale foto 51

Un timelapse dell'aurora

Non ci sono immagini così impressionanti come gli scatti dell'Aurora Boreale presi dallo spazio. Questa è stata scattata dall'astronauta dell'Agenzia spaziale europea Thomas Pesquet a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Più impressionante però è il video timelapse che ha realizzato con le luci.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale foto 48

SpaceX Crew Dragon Endeavour

Questa immagine dalla ISS mostra l'arrivo di SpaceX Crew Dragon Endeavour. Questo velivolo trasportava il comandante Shane Kimbrough e il pilota Megan McArthur, insieme agli astronauti Akihiko Hoshide e Thomas Pesquet che sono poi saliti a bordo della ISS per unirsi all'equipaggio della spedizione 65 il 24 aprile 2021.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 10

Selfie al sole

Un primo piano dell'azione mostra uno degli ingegneri della stazione spaziale che effettua le riparazioni sulla stazione durante una passeggiata spaziale. Questa immagine è stata catturata nel 2017 e mostra una vista brillante con il sole abbagliante in lontananza.

"L'ingegnere di volo della spedizione 32 Suni Williams sembra toccare il sole splendente durante la terza passeggiata spaziale della missione. Durante la passeggiata spaziale di sei ore e 28 minuti, Williams e l'astronauta della Japan Aerospace Exploration Agency Aki Hoshide (visibile nei riflessi della visiera del casco di Williams) , ingegnere di volo, ha completato l'installazione di una Main Bus Switching Unit (MBSU) che è stata ostacolata la scorsa settimana da un possibile disallineamento e da filettature danneggiate in cui è necessario posizionare un bullone".

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 28

Londra di notte

Un cavalcavia notturno di Londra mostra le luci della città che brillano intensamente e le curve e le svolte del fiume Tamigi che tagliano nel mezzo.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 16

Sierra Nevada de Santa Marta, Colombia settentrionale

Le catene montuose creano un'immagine regolarmente popolare del nostro mondo catturata da coloro che orbitano sopra. In qualche modo queste gigantesche masse continentali appaiono insignificanti se viste da questo punto di vista e tuttavia sono alcune delle viste più alte e impressionanti che la nostra Terra ha da offrire.

Questa foto della Sierra Nevada de Santa Marta è stata scattata da 215 miglia sopra:

"Questa immagine mattutina, scattata dagli astronauti che guardano dalla Stazione Spaziale Internazionale, mostra una vista drammatica delle numerose vette del massiccio di Santa Marta in Colombia.

Il più alto di questi (circa 5700 m, 18.700 piedi), chiamato in onore di Cristoforo Colombo, è così alto da sostenere una piccola ma permanente calotta nevosa (immagine all'estrema sinistra), anche se si trova a soli dieci gradi a nord dell'equatore.

Le cime sono così alte che gli alberi non possono crescere - i paesaggi appaiono grigi perché solo l'erba e piccoli arbusti possono sopravvivere al freddo. È interessante notare che le caratteristiche dell'erosione glaciale possono essere viste in tutta l'area grigia della zona sommitale, a dimostrazione dell'esistenza di una calotta glaciale centinaia di volte più grande della calotta nevosa durante le ere glaciali geologicamente recenti.

La maggior parte dell'immagine mostra i pendii inferiori ricoperti dalla sfumatura verde delle foreste. Un incendio boschivo emette fumo in una grande vallata.

La calotta nevosa di Santa Marta è l'unico posto dove la neve può essere vista dalle spiagge tropicali della costa caraibica, a 45 km di distanza (fuori dalla parte superiore dell'immagine). La regione è un'attrazione turistica perché i visitatori sperimentano cambiamenti nel clima, nei paesaggi, nella vegetazione e nella fauna selvatica mentre salgono sulle montagne. Il massiccio contiene dozzine di specie endemiche. Gran parte del massiccio è ora protetto come parco nazionale, ora designato Riserva della Biosfera dall'UNESCO nel 1979. Un rapporto del 2013 identifica la riserva come il parco più insostituibile al mondo per le specie minacciate".

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 2

Scandinavia di notte

Lo spazio è un posto incredibile, non solo per i panorami mozzafiato da nuove angolazioni, ma senza dubbio per la pura sensazione di insignificanza che le visioni del nostro universo devono dare agli astronauti abbastanza fortunati da esplodere fuori dall'atmosfera.

La Stazione Spaziale Internazionale è in orbita regolare attorno alla Terra. Non solo funge da casa per astronauti e cosmonauti, ma funge anche da laboratorio scientifico unico.

Girando intorno alla Terra a circa 250 miglia di altezza, viaggiando a 17.500 mph e orbitando attorno al pianeta ogni 90 minuti, la stazione spaziale è testimone di alcune viste davvero incredibili. Abbiamo raccolto alcuni dei più impressionanti da vedere.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 9

Riparazioni ISS

Naturalmente, in orbita attorno al pianeta, la Stazione Spaziale Internazionale necessita di riparazioni regolari e queste fanno parte dei compiti dell'equipaggio. I punti salienti del loro lavoro includono alcune viste piuttosto magnifiche:

"Sullo sfondo di una Terra colorata, inclusa la massa terrestre che copre parti della Nuova Zelanda, l'astronauta Robert L. Curbeam Jr. (a sinistra) e l'astronauta dell'Agenzia spaziale europea (ESA) Christer Fuglesang, entrambi specialisti della missione STS-116, partecipano alla prima missione di tre sessioni programmate di attività extraveicolare (EVA) mentre la costruzione riprende sulla Stazione Spaziale Internazionale."

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale immagine 8

Il Nilo di notte

Un'altra incredibile vista dalla stazione spaziale catturata dall'astronauta della NASA Scott Kelly ( @StationCDRKelly ) mostra la vista del fiume Nilo di notte.

I lampioni e le luci delle città e dei paesi sottostanti sembrano quasi fuochi che bruciano sulla superficie terrestre.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 15

I deserti dell'Iran

Le vedute dei deserti dell'Iran dallo spazio mostrano alcuni schemi affascinanti nella superficie sottostante. Quasi fluidi, questi panorami sono in realtà formazioni rocciose e anche i risultati dell'erosione:

"Mentre la Stazione Spaziale Internazionale passava sui deserti dell'Iran centrale, incluso Kavir, uno dei membri dell'equipaggio della Expedition 38 ha utilizzato una fotocamera digitale dotata di un obiettivo da 200 mm per registrare questa immagine caratterizzata da uno schema insolito di numerose linee parallele e ampie curve.

La mancanza di suolo e di vegetazione permette alla struttura geologica delle rocce di apparire abbastanza chiaramente. Secondo i geologi, i modelli risultano dalla piegatura delicata di numerosi strati di roccia sottili, chiari e scuri. L'erosione successiva del vento e dell'acqua, affermano gli scienziati, ha tagliato una superficie piana attraverso le pieghe, non solo esponendo centinaia di strati, ma mostrando anche le forme delle pieghe.

L'acqua scura di un lago (al centro dell'immagine) occupa una depressione in uno strato di roccia a forma di S più facilmente eroso. La macchia irregolare di colore chiaro appena a sinistra del lago è una lastra sabbiosa abbastanza sottile da consentire il rilevamento degli strati rocciosi sottostanti. Un piccolo fiume serpeggia nella parte inferiore dell'immagine. In questo paesaggio desertico, non ci sono campi o strade a dare un senso di scala. In effetti, la larghezza dell'immagine rappresenta una distanza di 65 chilometri".

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 14

La luna 16 volte al giorno

Anche la Stazione Spaziale Internazionale ha bisogno di alcuni aggiustamenti. L'orbita attorno alla Terra avviene con una tale frequenza che gli astronauti ottengono una vista intrigante, incluso vedere la luna sorgere 16 volte al giorno.

"Domenica, 31 luglio 2011, quando l'astronauta della Spedizione 28 Ron Garan a bordo della Stazione Spaziale Internazionale guardò fuori dalla sua finestra, ecco cosa vide: la luna. E l'ha vista 16 volte. Garan ha detto: "Avevamo tramonti simultanei e tramonti lunari." Per Garan e il resto dell'equipaggio della stazione, questo evento straordinario è un evento quotidiano. Poiché la stazione orbita attorno alla Terra ogni 90 minuti, ogni giorno l'equipaggio lo sperimenta circa 16 volte al giorno".

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 11

Fiumi e neve in Himalaya

La catena montuosa dell'Himalaya offre panorami incredibili ovunque tu abbia la fortuna di vederli. Dalla Stazione Spaziale Internazionale, la vista sembra ancora più intrigante. Le vene sulla superficie mostrano dove i fiumi e le acque hanno tagliato il paesaggio.

La foto del 2015 mostra una fantastica immagine delle catene montuose incrostate di neve qui sotto:

"Questa immagine obliqua è stata presa dalla Stazione Spaziale Internazionale mentre gli astronauti volavano sopra la catena dell'Himalaya in Cina vicino al confine indiano. La vista mostra una delle catene principali delle montagne dell'Himalaya nella parte inferiore dell'immagine, dove i picchi proiettano forti ombre serali contro la neve Le cime raggiungono grandi altitudini (5200 m, 17.000 piedi), con quelle appena al di fuori del margine inferiore che raggiungono abbastanza alte (6500 m, 21.325 piedi) per ospitare ghiacciai.

I fiumi hanno eroso la roccia da queste alte montagne e hanno depositato il sedimento come ampie superfici di conoidi alluvionali (al centro dell'immagine). Il manto nevoso mostra queste superfici straordinariamente lisce. Un traliccio di gole taglia queste superfici proiettando ombre sinuose. Il fiume più grande nella vista ha tagliato un canyon profondo 500 m (1650 piedi) attraverso i fan (immagine a sinistra).

Sebbene i fiumi in vista defluiscano verso nord dall'Himalaya, alla fine tornano a sud attraverso le catene montuose come il fiume Sutlej (fuori dall'immagine) - in uno dei canyon più grandi del mondo - prima di entrare nelle pianure del Pakistan e finalmente raggiungendo il Mar Arabico."

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 13

Hawaii dall'alto

Un altro scatto catturato dalla stazione, questa volta dall'astronauta dell'Agenzia spaziale europea Samantha Cristoforetti ( @AstroSamantha ) mostra l'isola delle Hawaii. Uno sguardo ravvicinato a questa foto mostra anche le cime dei vulcani.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 12

L'occhio del ciclone

Nel 2003, l'astronauta Ed Lu ha catturato questa ampia visione dell'uragano Isabel dalla Stazione Spaziale Internazionale. Questa immagine mostra bene l'occhio del ciclone e la maestosità della natura.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 3

L'occhio dell'uragano Isabel

Scattata nel settembre 2003, questa immagine mostra una vista sull'Oceano Atlantico e l'occhio dell'uragano Isabel mentre passava su quell'area.

Queste viste delle formazioni nuvolose e delle condizioni meteorologiche avverse sembrano molto meno minacciose dall'alto. Sicuramente una bellissima vista sulla meraviglia di madre natura.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 40

Una vista da una visiera

L'astronauta della NASA Ricky Arnold ( @astro_ricky ) ha scattato questo selfie durante la passeggiata spaziale del 16 maggio 2018 per eseguire gli aggiornamenti sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Ha condiviso l'incredibile immagine sul suo account Twitter affinché tutti la vedessero. Sicuramente una vista interessante.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 7

Monte Cleveland

Questa foto, scattata nel 2006, mostra una veduta aerea del Monte Cleveland mentre erutta: una nuvola di cenere che esplode nell'atmosfera. Una visione assolutamente impressionante della natura nella sua forma più pericolosa:

"L'eruzione del vulcano Cleveland, Isole Aleutine, Alaska è descritta in questa immagine fotografata da un membro dell'equipaggio della Expedition 13 sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Questa eruzione più recente è stata segnalata per la prima volta all'Osservatorio del vulcano dell'Alaska dall'astronauta Jeffrey N. Williams, ufficiale scientifico della stazione spaziale della NASA e ingegnere di volo, alle 15:00 Alaska Daylight Time (23:00 GMT).

Questa immagine, acquisita poco dopo l'inizio dell'eruzione, cattura il pennacchio di cenere che si sposta da ovest a sud-ovest dalla bocca sommitale. L'eruzione fu di breve durata; il pennacchio si era completamente staccato dalla sommità del vulcano due ore dopo. I pennacchi di cenere del vulcano Cleveland hanno raggiunto un'altezza di 12 chilometri e possono rappresentare un pericolo per i voli aerei transpacifici.

Il banco di nebbia visibile al centro in alto dell'immagine è una caratteristica comune dei vulcani delle Aleutine. Il vulcano Cleveland, situato nella metà occidentale dell'isola di Chuginadak, è uno dei vulcani più attivi della catena delle isole Aleutine che si estende da ovest a sud-ovest dalla terraferma dell'Alaska. Con un'altitudine di 1.730 metri, questo stratovulcano è il più alto delle isole del gruppo delle quattro montagne. Fa parte di questo gruppo anche l'isola di Carlisle a nord-nordovest, un altro stratovulcano. Il magma che alimenta le eruzioni di cenere e colate laviche del vulcano è generato dalla subduzione della placca del Pacifico che si muove verso nord-ovest al di sotto della placca nordamericana. Quando una placca tettonica subduce sotto un'altra, lo scioglimento dei materiali sopra e all'interno della placca subduttrice produce magma che alla fine può spostarsi in superficie ed eruttare attraverso uno sfiato (come un vulcano). Il vulcano Cleveland rivendicò l'unico decesso noto legato a un'eruzione nelle Isole Aleutine nel 1944".

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale immagine 5

Vulcano Momotombo, Lago Managua

Alla fine del 2018, un astronauta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale ha scattato questa foto del vulcano Momotombo nel Nicaragua occidentale. Difficile credere che questa zona fosse una volta chiamata "il terrore fumante".

Da questa angolazione, puoi vedere tutta la magnificenza del vulcano e la sua vetta macchiata di zolfo. Pennacchi regolari di vapore possono essere visti provenire da questo vulcano ed è eruttato di recente nel 2015.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 21

Cape Cod, Massachusetts

Una veduta aerea di Cape Cod come difficilmente vedrai altrove. Si pensa che questa isola barriera sia una delle più giovani del suo genere, probabilmente formata 20.000 anni fa dai ghiacciai.

"Gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale hanno utilizzato un obiettivo molto lungo per riprendere questa immagine dettagliata della punta settentrionale di Cape Cod, che mostra 8,5 miglia (14 km) dei suoi 65 miglia (105 km) di lunghezza. Cape Cod è una delle più grandi isole barriera del mondo e protegge città come Provincetown e le sue strutture portuali (al centro dell'immagine) dalle onde di tempesta provenienti dall'Oceano Atlantico. Protegge quindi anche gran parte della costa del Massachusetts. Le caratteristiche color crema sono dune di forma simmetrica costruito principalmente dai venti invernali di nord-ovest (immagine al centro in alto) che soffiano le sabbie della spiaggia nell'entroterra."

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale immagine 6

Alba di mezza estate, Golfo di San Lorenzo

Un altro scatto brillante mostra un'immagine solare perfettamente sincronizzata. Il riflesso del sole sulle province canadesi di Terranova e Labrador è stato fotografato intorno alle 4 del mattino da un astronauta a bordo della stazione spaziale. Per le persone a terra, il sole non sorgerebbe per quasi un'altra ora - solo un altro momento clou delle diverse esperienze per gli equipaggi della stazione contro noi gente umile laggiù.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 19

Adele Island, Australia nord-occidentale

"Gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale hanno catturato questa immagine dettagliata di una minuscola isola con molte zone concentriche attorno ad essa.

L'isola di Adele, al largo della costa settentrionale dell'Australia, è lunga solo 2,9 km (2 miglia), ma l'intera zona di marea con tutte le zone concentriche è lunga 24,5 km (15,2 miglia), circondata da ampi banchi di sabbia nell'area esposta alle maree...

L'acqua poco profonda che circonda l'isola è azzurra, rispetto all'oceano aperto più profondo (in alto a sinistra, in basso a destra). Durante i periodi di basso livello del mare (ripetutamente durante le fasi glaciali degli ultimi 1,7 milioni di anni), l'intera piattaforma e le zone circostanti sarebbero state terreno asciutto, in modo che gli astronauti avrebbero visto un'isola molto più grande che occupava tutta l'immagine. ."

NASAImmagini incredibili dalla stazione spaziale internazionale image 41

Manipolatore destro per scopi speciali

Sebbene forse non sia l'immagine più mozzafiato di questo elenco, questa foto è comunque una visione potente del lavoro svolto sulla stazione. A maggio 2019 sono stati effettuati lavori in questa sezione della ISS per riparare i componenti danneggiati. Questo tipo di lavoro essenziale garantisce che la stazione possa continuare a funzionare completamente.

La NASA spiega "La Stazione Spaziale Internazionale continua ad essere un banco di prova fondamentale in cui la NASA sta sperimentando nuovi metodi per esplorare lo spazio, dal complesso lavoro robotico al rifornimento di carburante di veicoli spaziali in volo e allo sviluppo di nuovi sistemi robotici per assistere gli astronauti sulla frontiera dello spazio. Tecnologie come queste sarà fondamentale poiché la NASA cercherà di riportare gli astronauti sulla Luna entro il 2024".

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 4

Sorgere la luna sopra l'aurora

Nel 2016, l'astronauta Kate Rubins ha condiviso questa immagine di un sorgere della luna dalla Stazione Spaziale Internazionale. Uno scatto straordinariamente bello mostra il maestoso bagliore atmosferico dell'aurora sottostante. Uno sfondo di miliardi di stelle è davvero umiliante da questa angolazione.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 43

Il fiume Dnepr selvaggio congelato

Un'altra incredibile vista di una tundra ghiacciata catturata da un astronauta dell'Agenzia spaziale europea a bordo della ISS.

"I cumuli di neve arricciati sono amplificati dal terreno intorno al fiume Dnepr di 1.400 miglia, che scorre dalla Russia al Mar Nero.

L'astronauta dell'Agenzia spaziale europea Thomas Pesquet, un membro dell'equipaggio della Expedition 50, ha catturato questa immagine dalla Stazione Spaziale Internazionale il "9 febbraio 2017", affermando che "i paesaggi invernali sono magici anche dalla Stazione Spaziale Internazionale: questo fiume a nord di Kiev mi ricorda un dipinto di Hokusai."

Ogni giorno, la Stazione Spaziale Internazionale completa 16 orbite del nostro pianeta natale mentre l'equipaggio conduce importanti attività scientifiche e di ricerca. Il loro lavoro non solo gioverà alla vita qui sulla Terra, ma ci aiuterà ad avventurarci nello spazio più in profondità che mai. I membri dell'equipaggio sulla stazione spaziale fotografano la Terra dalla loro prospettiva unica, in bilico a 200 miglia sopra di noi, documentando la Terra dallo spazio. Questo record è cruciale per il modo in cui vediamo il pianeta cambiare nel tempo, dai cambiamenti causati dall'uomo come la crescita urbana, a eventi dinamici naturali come gli uragani e le eruzioni vulcaniche".

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 18

Laguna Colorada, Bolivia

Questa incredibile immagine della Laguna Colorada mostra una vista del lago sottostante. I colori delle acque possono essere visti cambiare nel tempo grazie alle alghe che fanno parte dell'ecosistema.

"Gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale hanno scattato questa immagine dettagliata della Laguna Colorada dai colori vivaci, unica in questa parte delle Ande boliviane e una caratteristica ben nota agli astronauti.

La mancanza di foschia atmosferica a grande altitudine - il lago si trova a 4300 m sul livello del mare (14.100 piedi) - aiuta a rendere le immagini della regione particolarmente nitide. Il forte colore rosso-marrone di questo lago poco profondo, lungo 10 km, deriva dalle alghe che prosperano nelle sue acque salate. Ma il lago ha occasionalmente fasi verdi perché diverse alghe mostrano colori diversi, il tipo è determinato dalla variazione della salinità e della temperatura dell'acqua. Quando l'acqua del lago evapora nel clima desertico, diventa salina. I vulcani innevati appaiono nell'immagine in alto al centro e in basso a sinistra. Le antiche coste mostrano che il lago è stato più grande in passato.

Laguna Colorada è il centro di una riserva naturale (elencata nel 1990 come "Zona umida Ramsar di importanza internazionale") e sede di un gran numero di fenicotteri. Le strade di accesso su tre lati del lago sono utilizzate dai turisti che visitano questi paesaggi ultraterreni. "

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 42

Il vulcano Kiska innevato sull'isola di Kiska

Non sono solo le fantastiche viste dello spazio e dei confini del nostro mondo che sono visibili dalla ISS. La stazione offre anche visioni fantastiche di aree del nostro pianeta natale che altrimenti sarebbero difficili da visitare, non importa vedere da questa angolazione.

Questa vista di maggio 2019 mostra un'isola di Kiska innevata, parte delle isole Aleutine nell'Alaska Maritime National Wildlife Refuge.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 17

Buenos Aires, River Plate, Argentina

Una vista fangosa di Buenos Aires da 220 miglia in su. Questo potrebbe non essere colorato o carino come alcuni degli altri scatti del nostro pianeta dall'alto, ma ciò non significa che non sia impressionante.

"Questa immagine è stata scattata mentre gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale hanno sorvolato l'accattivante delta e le verdi paludi del fiume Parana (immagine a destra) sulla costa atlantica dell'Argentina. Il fiume Parana, il secondo più grande del Sud America dopo il Rio delle Amazzoni, versa acqua fangosa marrone in un ampio estuario noto come River Plate (immagine al centro e a sinistra).La massa grigia della capitale dell'Argentina, Buenos Aires (popolazione metropolitana 12,74 milioni nel 2010), è meno prominente vista dallo spazio (in alto a sinistra), sebbene gli astronauti sintonizzano rapidamente i loro occhi sulla sottile firma di tali paesaggi urbani Numerosi piccoli appezzamenti di fattoria su terreni rossi circondano il delta e la città.

Il sedimento fangoso del fiume alla fine deriva dall'erosione delle rocce delle Ande molto a monte, rispecchiando il colore del Rio delle Amazzoni, anch'esso torbido e che sorge anche sulle Ande. In questa immagine il flusso di marea trasporta l'acqua fangosa a breve distanza a monte nel fiume Uruguay più piccolo (immagine in basso a destra)."

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 20

Stagni salati, pianure costiere, Australia occidentale

Le immagini delle coste sono comuni nel catalogo posteriore delle foto scattate dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Le migliori fotocamere mirrorless 2022: le migliori fotocamere con obiettivi intercambiabili di Sony, Canon, Panasonic e altre

Queste foto rappresentano anche una visione comune per gli astronauti che guardano dall'alto in basso sul nostro pianeta in quanto sono i migliori indicatori di quale parte del mondo stanno guardando dall'alto. Le linee familiari delle coste sono facilmente identificabili rispetto ad altre masse continentali.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 34

Laguna di Venezia

Un'altra incredibile vista del nostro pianeta scattata dallo spazio nel 2014.

Questa foto mostra la stretta isola barriera che protegge la Laguna di Venezia dalle forti onde del mare Adriatico settentrionale.

I colori delle acque sottostanti sono il risultato del passaggio in superficie di molte barche e altre imbarcazioni. L'usura dei terreni circostanti causata dalla scia di queste barche è stata fonte di preoccupazione. Tanto che è stato avviato uno studio per monitorare lo stato di salute della Laguna .

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale immagine 26

Grande barriera corallina vicino alle isole Whitsunday

La Grande Barriera Corallina è uno spettacolo impressionante da qualsiasi angolazione. Sebbene la maggior parte delle persone lo veda dalle fotografie dei turisti, gli astronauti lo vedono da 200 miglia in su, con l'intera barriera corallina visibile.

Questa foto mostra solo 10 miglia della barriera corallina di 1.700 miglia. Le scogliere sono facilmente visibili dalla stazione grazie al cambiamento di colore: il blu iridescente delle lagune poco profonde contrasta con il blu scuro delle acque circostanti più profonde.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 24

Sprite rosse sopra gli Stati Uniti e l'America centrale

Questo scatto dalla stazione spaziale cattura una vista sul Messico quando uno sprite rosso può essere visto sulla luce bianca di un temporale attivo.

Questi sprite non sono causati da fulmini nel senso comune del termine, ma sono scariche elettriche importanti, un fenomeno di plasma freddo simile alla scarica di un tubo fluorescente. Grandi temporali a volte provocano un'esplosione di energia sprite, ma raramente vengono catturati su pellicola.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale immagine 38

Mar dei Caraibi visto dalla Stazione Spaziale Internazionale

Una foto panoramica del Mar dei Caraibi che comprende parti di Cuba, Bahamas e Florida.

Questa brillante immagine cattura anche il bagliore dell'atmosfera che circonda il nostro pianeta natale.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 23

Inondazioni sulla pianura alluvionale del fiume Mekong, Thailandia e Laos

Il fiume Mekong si trova al confine tra Thailandia e Laos. Questa foto della stazione spaziale scattata nel 2015 mostra le prove di inondazioni nell'area. Le inondazioni sottostanti sono state causate da forti piogge monsoniche che sono cadute intorno a luglio di quell'anno e hanno colpito tutti nell'area.

L'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale è stato spesso incaricato di documentare questo tipo di inondazioni. Questo tipo di immagini aiuta le autorità ad assistere con i soccorsi sul campo e a salvare vite umane.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 22

Il porto di Sfax, Tunisia

Questa immagine mostra Sfax, Tunisia come appare dalla Stazione Spaziale Internazionale e mette in evidenza lo schema stradale radiante della seconda città della Tunisia.

Queste strade si irradiano dall'antica città murata e creano un'immagine distinta e bella dall'alto. I minuscoli edifici sottostanti, solo puntini da questa distanza, ospitano una popolazione di oltre 900.000 abitanti.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 25

Bacini di allevamento ittico, Cina nordorientale

Gli astronauti hanno scattato questa immagine ad alto contrasto degli allevamenti ittici a griglia sulla costa cinese. La vista comprende bacini di allevamento ittico costruiti in legno e fondali poco profondi, distese fangose e baie. I flussi d'acqua delle navi possono essere visti anche sulla superficie sottostante.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 39

Guardare le stelle

Un'altra incredibile vista dall'alto, meglio descritta dalla NASA:

"Conoscendo l'ora esatta e la posizione della ISS, gli scienziati sono stati in grado di abbinare il campo stellare nella foto ai grafici che descrivono quali stelle avrebbero dovuto essere visibili in quel momento. Hanno identificato il modello di stelle nella foto come la nostra galassia della Via Lattea (guardando verso il suo centro) Le macchie scure sono dense nubi di polvere in un braccio a spirale interno della nostra galassia; tali nubi possono bloccare la nostra visione delle stelle verso il centro.

La curvatura della Terra attraversa il centro dell'immagine ed è illuminata da una varietà di strati di bagliore d'aria in arancione, verde e rosso. Le stelle al tramonto sono visibili anche attraverso il denso bagliore arancione-verde.

La luce più brillante nell'immagine è un lampo che ha illuminato una grande massa di nuvole. Il flash si rifletteva sui brillanti pannelli solari della ISS e tornava alla fotocamera. Il debole strato di nuvole equatoriali è così esteso che copre la maggior parte della superficie del mare in questa vista.

Conoscendo l'ora esatta e la posizione della ISS, gli scienziati sono stati in grado di abbinare il campo stellare nella foto ai grafici che descrivono quali stelle avrebbero dovuto essere visibili in quel momento. Hanno identificato il modello di stelle nella foto come la nostra galassia della Via Lattea (guardando verso il suo centro). Le macchie scure sono dense nubi di polvere in un braccio a spirale interno della nostra galassia; tali nuvole possono bloccare la nostra visione delle stelle verso il centro.

La curvatura della Terra attraversa il centro dell'immagine ed è illuminata da una varietà di strati di bagliore d'aria in arancione, verde e rosso. Le stelle al tramonto sono visibili anche attraverso il denso bagliore arancione-verde.

La luce più brillante nell'immagine è un lampo che ha illuminato una grande massa di nuvole. Il flash si rifletteva sui brillanti pannelli solari della ISS e tornava alla fotocamera. Il debole strato di nuvole equatoriali è così esteso che copre la maggior parte della superficie del mare in questa vista".

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 31

Tramonto sul Mediterraneo

Una vista incredibile di un tramonto sul Mediterraneo con le Alpi, il mare Adriatico e l'Italia appena visibili sotto. Il sole si riflette sulla superficie del pianeta, mostrando la bellezza della nostra casa dall'alto.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 36

Il punto di vista di un astronauta dallo spazio

L'astronauta della NASA Reid Wiseman ha catturato questa splendida vista della Terra con un'alba sull'oceano. Un brillante riflesso della bellezza del nostro mondo.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 37

Penisola iberica di notte

Una foto in prima serata dell'intera penisola iberica (che include sia la Spagna che il Portogallo) scattata dalla Stazione Spaziale Internazionale nel 2014. Il bagliore luminoso delle città sottostanti può essere facilmente visto, anche da 200 miglia in su.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 35

Volare attraverso un'aurora

L'astronauta dell'Agenzia spaziale europea Alexander Gerst ha scattato questa foto nel 2014 mentre la stazione spaziale attraversava un'aurora. Queste impressionanti viste sono causate da piccole particelle di energia del sole che interagiscono con le linee del campo magnetico nell'atmosfera terrestre. Queste interazioni provocano una reazione con l'atmosfera poiché l'ossigeno fa scattare una bella luce verde e rossa nel cielo.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 32

I panorami mutevoli della Terra

Questa immagine è stata scattata nel 2015 e mostra le viste viste dall'astronauta della NASA Terry Virts, dal comandante della spedizione 43, dall'astronauta Samantha Cristoforetti e dal cosmonauta russo Mikhail Kornienko in quel momento. Queste viste sono chiaramente visibili da speciali finestre sulla stazione spaziale che consentono un'osservazione a 360 gradi del nostro mondo sottostante.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 30

L'uragano Gonzalo

Un'altra foto di un uragano che fa sembrare questi pericolosi eventi naturali come innocui vortici di nuvole dall'alto. Questa immagine, del 2014, mostra l'uragano Gonzalo sull'Oceano Atlantico.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale image 27

Aurora mattutina dalla stazione spaziale

Questa foto del 2015, è stata scattata dall'astronauta della NASA Scott Kelly ( @StationCDRKelly ) e mostra la magnifica vista delle luci verdi dell'aurora vista dalla stazione spaziale.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 29

Panorama del cielo notturno e della Via Lattea

Le impressionanti visioni della stazione spaziale non solo mostrano viste incredibili della Terra, ma anche delle stelle e delle costellazioni che ci circondano. Questo accattivante panorama del cielo notturno e della Via Lattea è stato catturato dall'astronauta della NASA Reid Wiseman nel 2014. La maestosità delle stelle che domina i cieli sopra il nostro pianeta. Sotto, le sabbie del deserto del Sahara fanno brillare la Terra di una tonalità arancione.

NASAIncredibili immagini dalla stazione spaziale internazionale foto 44

Una lunga esposizione colorata

Scattata a luglio 2020, questa foto mostra uno scatto a lunga esposizione dalla ISS che mostra un bagliore colorato dall'atmosfera terrestre.

NASAImmagini incredibili dalla Stazione Spaziale Internazionale image 33

Sun Luccichio in Angola

Il sole cattura la luce del fiume sottostante mentre la stazione spaziale attraversa il continente africano. Questa vista incredibile fa sembrare l'acqua quasi dorata.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale foto 45

Rifornimento russo sopra il cielo notturno

Qui si vede una nave da rifornimento russa attraccata alla ISS mentre sotto le luci dell'Europa si possono vedere in superficie con milioni di persone che fanno i loro affari mentre la stazione orbita sopra.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale foto 46

Il braccio robotico Canadarm2

Una vista abbastanza magnifica della meravigliosa tecnologia utilizzata a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

"Il cargo spaziale Cygnus di Northrop Grumman, con i suoi prominenti pannelli solari UltraFlex a forma di piatto, è raffigurato pochi istanti dopo il suo rilascio dal braccio robotico Canadarm2 che ha terminato il suo soggiorno di 83 giorni presso la Stazione Spaziale Internazionale".

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale foto 47

Nubi sopra il Mar delle Filippine

Le viste dalla Stazione Spaziale Internazionale sono sicuramente sbalorditive. Questo scatto mostra lunghi soffi di nuvole sopra la superficie del Mar delle Filippine.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale foto 49

Baia di San Francisco

Un'interessante vista di San Francisco dall'alto mostra le dimensioni impressionanti dei ponti che la collegano a Oakland e anche il Golden Gate Bridge. Anche la grande macchia di verde che forma il Golden Gate Park sembra impressionante da questa altezza.

NASAIncredibili immagini dalla Stazione Spaziale Internazionale foto 50

Le luci notturne di Tokyo

Un'altra incredibile vista notturna, questa volta da Tokyo. I lampioni sembrano quasi le arterie della città, la linfa vitale di un'economia frenetica.

Mark T. Vande HeiImmagini incredibili dalla stazione spaziale internazionale foto 52

Everest

L'astronauta e ingegnere di volo della NASA Mark T. Vande Hei ha ottenuto questa impressionante vista dall'alto dell'Everest dall'interno della stazione spaziale.

Ha sfidato gli spettatori su Twitter a vedere se potevano individuare la montagna nella catena che copre il terreno sottostante.

Thomas H. MarshburnImmagini incredibili dalla stazione spaziale internazionale foto 53

Terra curva

Questa vista ha tutto. Durante una passeggiata nello spazio, questa foto è stata scattata e mostra non solo la meravigliosa curva del nostro pianeta natale, ma anche il meraviglioso blu del Mar dei Caraibi sottostante.

Scritto da Adrian Willings.