Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Canon aveva anticipato che sarebbe arrivata la sua fotocamera mirrorless EOS R5 - è stata resa pubblica per la prima volta nel febbraio 2020 - ma arriva anche insieme a una EOS R6. È un po una sorpresa! Due fotocamere, ma due prospettive molto diverse, quindi qual è la differenza tra EOS R5 e R6?

Il migliore per

  • EOS R5: corpo in lega di magnesio, 135,8 x 97,5 x 88 mm, 738 g
  • EOS R6: corpo in policarbonato, 138,4 x 97,5 x 88,4 mm, 680 g
  • Entrambe le fotocamere: sensore full frame con attacco EOS RF
  • Entrambe le fotocamere: stabilizzazione dellimmagine integrata (IBIS)

EOS R5 è la soluzione ad altissima risoluzione con capacità video 8K. Pensala come la versione mirrorless della reflex digitale EOS 5DS , ideale per paesaggi e lavori altamente dettagliati.

-

EOS R6 non offre la stessa risoluzione o potenziale video della R5, ma è una fotocamera molto veloce, con in mente lazione e la scarsa illuminazione. Pensa a questo più come alla versione mirrorless di EOS 7D II (anche se con un sensore più grande).

Entrambe le fotocamere sono dotate del sistema di stabilizzazione dellimmagine integrato di Canon, il primo per il marchio. Utilizzando una combinazione di sensori nei corpi delle fotocamere in combinazione con la stabilizzazione basata sullobiettivo (ove applicabile), lazienda giapponese afferma che possono essere forniti fino a 8 stop di stabilizzazione. È un enorme aiuto.

Sebbene entrambe le fotocamere siano anche resistenti alle intemperie, la R5 è una struttura in lega di magnesio, quindi è più pesante, poiché EOS R6 utilizza invece un corpo in policarbonato.

Risoluzione

  • EOS R5: sensore CMOS full frame da 45 megapixel
    • ISO 100-51.200 (102.400 ampliato)
  • EOS R6: sensore CMOS full frame da 20,1 megapixel
    • ISO 100-102.400 (204.800 espansi)

Ecco la più grande differenza sulla carta. EOS R5 ha un sensore full frame da 45 milioni di pixel. Canon afferma che, grazie al fatto che fa parte del nuovo sistema, è in grado di risolvere più dettagli di qualsiasi fotocamera Canon prima di esso - e questo include anche le reflex digitali a risoluzione più elevata - a causa del potenziale ottico dellinnesto dellobiettivo RF.

EOS R6 ha un sensore full frame da 20,1 milioni di pixel, quindi meno della metà della risoluzione. Si tratta comunque di un mucchio di pixel, più di quanti ne avranno bisogno per la maggior parte dei tipi di lavoro. E avere una risoluzione più bassa può essere un vantaggio quando si sfogliano dozzine di file alla volta.

Prestazione

  • EOS R5: -6 EV autofocus in condizioni di scarsa illuminazione / EOS R6: -6,5 EV
  • Entrambe le fotocamere:
    • Otturatore meccanico a 12 fps (20 fps elettronico)
    • Messa a fuoco automatica Dual Pixel CMOS AF II
    • Processore Digic X

In termini di prestazioni, entrambe le fotocamere offrono molto, è lo stesso. I loro sensori hanno le stesse dimensioni fisiche. Il sistema di stabilizzazione altrettanto efficace.

Entrambi rappresentano anche la prima apparizione del sistema Dual Pixel CMOS AF di Canon di seconda generazione. Se hai già usato una Canon, potresti averne sentito parlare: è apparso per la prima volta sulla DSLR 70D, mostrando ciò che era possibile con lautofocus basato sullo schermo. Nella sua versione del 2020, tuttavia, è più veloce che mai - fino a 0,05 secondi, afferma Canon - e dispone anche di rilevamento di occhi/viso/corpo e rilevamento di animali.

Non che EOS R5 e R6 siano solo per fotografare i tuoi animali domestici. Entrambe le fotocamere offrono un apprendimento approfondito, quindi più scatti i soggetti, più il contesto dovrà comprendere i tuoi metodi. Certo, cani e gatti sono le specie dominanti che è programmato per riconoscere, ma anche gli uccelli, compresi gli uccelli in volo, saranno un enorme affare per una vasta fascia di appassionati.

Lultimo processore Digic X significa anche una notevole velocità: entrambi possono scattare a 12 fps (otturatore meccanico) alla massima risoluzione. Quindi, sì, EOS R5 può catturare 540 milioni di pixel di dati in un secondo in questo senso (in realtà è più che un otturatore elettronico da 20 fps funziona anche a piena risoluzione, il che significa che 900 MP possono essere bufferizzati in un secondo).

EOS R6, a causa dei suoi "pixel" più grandi su quel sensore, è anche più astuta in condizioni di scarsa illuminazione. Può mettere a fuoco automaticamente fino a -6,5 EV, che è al di là delle condizioni al chiaro di luna, più simile al lume di candela. LR5 non è molto indietro, però, a -6EV, il che lo rende mezzo stop meno capace lì.

Schermo e mirino

  • EOS R5:
    • LCD: 3,2 pollici, 2,1 m di punti, montaggio ad angolazione variabile
    • EVF: frequenza di aggiornamento di 0,5 pollici, 5,76 m di punti 120 fps
  • EOS R6:
    • LCD: 3 pollici, 1,62 m di punti, montaggio ad angolazione variabile
    • EVF: 0,5 pollici, 3,69 m di punti, aggiornamento a 120 fps

In sincronia con la sua risoluzione ultra elevata, EOS R5 offre anche il mirino a risoluzione più elevata, che offre ben 5,76 milioni di punti. Questo lo rende 1,92 m pixel (1600 x 1200, poiché ogni punto descrive uno dei canali rosso, verde e blu utilizzati per creare un pixel bianco). Tuttavia, non cè niente di più risoluto là fuori nel mercato dei consumatori.

In confronto, EOS R6 offre una risoluzione inferiore, ma è ancora massicciamente risoluta a 3,69 milioni di punti (1,23 milioni di pixel). Entrambi offrono anche una frequenza di aggiornamento di 120 fotogrammi al secondo, per la visione più accurata degli occhi, in modo da non perdere nemmeno un momento.

Entrambe le fotocamere sono dotate di schermi LCD ad angolazione variabile per una composizione creativa. LR5 è un po più grande e più ricco di pixel.

Credenziali video

  • EOS R5: acquisizione massima - 8K a 30/25/24 fps
  • EOS R6: acquisizione massima - 4K a 60/50/30/25/24 fps
  • EOS R5: Schede doppie (1x CF Express, 1x SD (UHS-II))
  • EOS R6: Schede doppie (2x SD (UHS-II))

La caratteristica principale di EOS R5 è la sua capacità di acquisire video 8K (DCI 17:9, UHD 16:9 utilizzando la compressione H.265 e 4:2:2 a 10 bit su scheda). Questo è con un leggero ritaglio - Canon ci dice che la fotocamera acquisisce a 35 MP per fotogramma - fino a 30 fotogrammi al secondo.

EOS R6 raggiunge il massimo a 4K60p, ma è comunque impressionante. Anche EOS R5 offre questo, ma con 4K120 come opzione per rendere un gioco da ragazzi lediting al rallentatore trimestrale.

Entrambe le fotocamere offrono anche Full HD a 120 fps, Canon Log per la classificazione e luscita HDMI pulita a un massimo di 4K60 (potenzialmente a causa dello standard HDMI).

Conclusione

  • EOS R5: £ 4.199,99, vendite dal 30 luglio 2020
  • EOS R6: £ 2.499,99, vendite dal 27 agosto 2020

Quindi il gioco è fatto, due grandi fotocamere professionali con un diverso utente di destinazione in ogni caso.

Vuoi la risoluzione ultra alta e/o lacquisizione 8K? La R5 ti costerà £ 4.200 nel Regno Unito, arrivando a fine luglio. Aggiungi un obiettivo RF e avrai bisogno di tasche profonde.

La R6 costa £ 2.500 e arriverà più avanti nel corso dellanno, da fine agosto. Non è un piccolo cambiamento, ma sembra una EOS R a tutto tondo che, con lobiettivo giusto montato, diventerà il focus 2020 di Canon.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Dan Grabham.