Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il franchise di Total War ha colpito un vero colpo quando si è ramificato per la prima volta dalle sue ambientazioni storiche in terre più fantastiche, e la sua continua collaborazione con Warhammer è stata un vero momento clou negli ultimi anni. Ora, il terzo gioco di quella serie è alle porte ed è avvincente come sempre.

Porta tutti i bizzarri tocchi fantasy oscuri che ti aspetteresti da Warhammer, con alcune deliziose nuove meccaniche sovrapposte per assicurarsi che i veterani abbiano ancora molto da approfondire, mentre il fatto che arriverà su PC Game Pass il giorno del rilascio lo rende una vendita ancora più facile.

Il nostro parere veloce

Siamo già caduti nella tana del coniglio offerta da Total War: Warhammer 3, che è tutto ciò che desideri da un gioco Total War, ma non è un labirinto di tunnel del tutto familiare. Ci sono abbastanza nuovi colpi di scena per farlo sentire anche bello e fresco.

Che si tratti di equipaggiare un Principe Demone o di cercare di bilanciare Yin e Yang sul campo di battaglia di Cathay, la spinta a farsi avanti e rivendicare il potere di Ursun è forte. Ha il rigore tattico che i fan di Total War bramano, e soprattutto per coloro che contano i loro penny è su PC Game Pass.

Recensione di Total War Warhammer 3: un nuovo e spaventoso fronte di guerra

Recensione di Total War Warhammer 3: un nuovo e spaventoso fronte di guerra

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Mappa variegata della campagna
  • Grafica cruenta dettagliata
  • Elementi di gioco di ruolo per Daemon Prince
  • Incredibile grande portata
  • Prologo divertente
Contro
  • Ancora un po' opprimente
  • Tone non andrà bene per tutti

squirrel_widget_6464445

Alcuni volti nuovi

La storia dietro Warhammer 3 è abbastanza semplice, e lo intendiamo in senso positivo. Un'emozionante campagna di prologo ti porterà nel gelido nord come principe di Kislev, alla ricerca del tuo dio orso scomparso, Ursun.

Il prologo funge da superbo tutorial, illustrandoti la maggior parte di ciò che devi sapere per giocare al gioco completo in un paio d'ore, raccontando una storia di corruzione che termina con Ursun prigioniero nei regni del Caos e un intero carico di fazioni contemporaneamente rendendosi conto di questo. Ciò significa che la campagna principale è un po' una corsa per arrivare a Ursun, ma con lo stesso approccio generale di conquistare le terre prima di te.

Questa volta, però, dovrai cogliere l'occasione per combattere contro i poteri perniciosi del caos, sotto forma di Slaanesh, Khorn, Tzeentch e Nurgle. Ognuno deve essere sconfitto per avere una possibilità di vincere totalmente la campagna.

Ciò si ottiene trovando e portando portali nel Caos per campagne più brevi contro ogni avversario e fornisce una bella serie di obiettivi a breve termine che contribuiscono ai tuoi obiettivi a lungo termine.

Puoi scegliere di giocare con poche fazioni - Grand Cathay, Daemons of Chaos, Kislev, Khorne, Nurgle, Tzeentch, Slaanesh e gli Ogre Kingdoms - dandoti più modi per rendere unico ciascuno dei tuoi salvataggi.

Creative AssemblyAnteprima di Total War Warhammer 3: una nuova spaventosa foto del fronte di guerra 7

Ognuno ha i suoi bonus e approcci consigliati, oltre a colpi di scena unici nel gameplay. Prendi come esempio Grand Cathay e Daemons of Choas, due forze che giocano in modi completamente diversi.

Cathay si concentra sul mantenimento del suo enorme muro di cinta e sulla manipolazione dei Venti della Magia per ottenere risultati favorevoli, mentre in battaglia le sinergie delle sue unità rendono il tuo layout una preoccupazione costante in background. È un atto di equilibrio letterale che richiede più messa a punto e attenzione mentre combatti rispetto ad alcune alternative.

Daemons of Chaos, nel frattempo, ci ha visto costruire un cattivo centrale che strazia il mondo compiacendo gli dei del caos per sbloccare doni ed equipaggiamento, dandogli quasi un sapore da gioco di ruolo (RPG) con un enorme gioco di strategia avvolto attorno al nostro demone Principe. Scambiavamo l'equipaggiamento e personalizzavamo il loro aspetto secondo i nostri gusti, guadagnando sempre più abilità e strumenti man mano che distruggevamo più eserciti e insediamenti.

Stessa vecchia strategia

Ovviamente, mentre le fazioni giocabili vanno e vengono, il vero nucleo di un gioco Total War raramente cambia in modo troppo drastico e trascorrerai comunque il tuo tempo diviso tra la lussureggiante mappa della campagna e le battaglie reali.

La prima fase è rilassante e piuttosto snella, e ti consente di spostare facilmente le unità, costruire i tuoi insediamenti e entrare in chat diplomatiche con altri poteri che incontri, anche se se sei nuovo nella serie ti ritroverai comunque a sfogliarne molti caselle di aiuto abbastanza spesso.

Creative AssemblyAnteprima di Total War Warhammer 3: una nuova spaventosa foto del fronte di guerra 8

In battaglia è più o meno la stessa cosa: schierarsi sul campo durante una fase congelata in cui disporre le proprie truppe a proprio piacimento, quindi prenderne il controllo come un classico gioco di strategia in tempo reale (RTS), impartire comandi e zoomare sul campo di battaglia provando per far andare tutto liscio.

Con la tradizione sconfinata di Warhammer a cui fare appello, c'è un pool apparentemente illimitato di truppe varie e spesso orribili sia da comandare che da affrontare, quindi zoomare di tanto in tanto per quella specialità di Total War per vedere alcune singole unità che combattono l'una contro l'altra è gratificante come sempre.

Farai anche molto uso della magia in varie forme, con potenti unità che puoi reclutare, che vantano poteri che devono essere gestiti durante i tempi di recupero, permettendoti di sfruttare enormi picchi di potenza per cambiare le sorti di una dura battaglia .

Una potenza visiva

Ovviamente, i giochi Total War hanno anche la reputazione storica di essere giochi assolutamente carnosi per qualsiasi PC, ma le loro prestazioni sono effettivamente migliorate drasticamente rispetto ai brutti vecchi tempi di Empire: Total War e simili.

Il nostro PC da gioco di fascia media ha analizzato il gioco con le impostazioni Ultra, suggerendo che si adatta in modo impressionante anche con limitazioni hardware e l'intero pacchetto sembra a dir poco adorabile.

Creative AssemblyAnteprima di Total War Warhammer 3: una nuova spaventosa foto del fronte di guerra 9

Dalla mappa dettagliata della campagna con molti elementi ed effetti animati alle scene di battaglia sempre avvincenti, in cui le unità sono improbabilmente dettagliate una volta che ci si avvicina a loro, c'è molto da apprezzare qui.

L'enorme varietà di tipi di unità significa che ti ritroverai costantemente a mettere in pausa una battaglia per metterti in posizione e guardare le tue truppe combattere per un momento al rallentatore solo per avere un'idea di come il gioco le stia effettivamente abbinando su base individuale.

La recitazione vocale, nel frattempo, è piacevolmente impegnata, mentre i ritmi della storia che accadono spesso nella campagna ti danno un buon senso di ciò per cui stai combattendo e a cui miri, anche se alcune delle fazioni hanno obiettivi semplici come saccheggiare o corrompere il mondo intero.

Per ricapitolare

Questa è un'altra uscita senza soluzione di continuità da Creative Assembly, con nuove meccaniche stratificate sui suoi sistemi familiari per creare un pacchetto più attraente e allettante.

Scritto da Max Freeman-Mills. Modifica di Mike Lowe.